10 Luglio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

DIBATTITI: CATTOLICI E POLITICA / LEGGE ELETTORALE / CITTADINANZA

10 Luglio 2022

La redazione di Settimana news riprende l’articolo di Marco Damilano e apre un nuovo dibattito: “I cattolici e la politica”. Giuseppe De Rita, “L’eredità di noi ottantenni? La fede nella nostra società” (Corriere della sera). Maurizio Ferraris, “L’umanità delle macchine” (La Stampa). GOVERNO/PARTITI: No comment su Barbara Spinelli: “Conte e il partito unico” (Il Fatto). Monica Guerzoni,Conte: il tema è ‘quando’ uscire, non restiamo a farci schiaffeggiare” (Corriere della sera). Marcello Sorgi, “Un anno di fallimenti per i partiti” (La Stampa). Giorgio Pogliotti, “Salario minimo, CIG, tagli al cuneo. Draghi riparte dalla politica dei redditi” (Sole 24 ore). Lucia Annunziata, “Landini: il premier ci asciolti o in autunno l’Italia esploderà” (La Stampa). LEGGE ELETTORALE: Alessandro Di Matteo, “Riapre il cantiere della legge elettorale. Ma l’ipotesi fa arrabbiare i 5 Stelle” (La Stampa). Roberto Gressi,Le mosse e i calcoli incrociati sulla legge proporzionale” (Corriere della sera). Roberto D’Alimonte, “Riforma elettorale, il nodo delle soglie” (Sole 24 ore). Sonia Ricci,Il Pd usa la legge elettorale per smarcarsi da Conte” (Domani). Salvatore Vassallo, “I dem, i 5 stelle e il proporzionale con il premio di maggioranza” (intervista a Il Dubbio). Alessandra Ghisleri, “Se si votasse ora vincerebbe il centrodestra” (La Stampa). CITTADINANZA: Giorgia Serughetti, “La cittadinanza non è un privilegio legato alla nascita ma un diritto” (Domani). IMMIGRAZIONE: Flavia Amabile, “Migranti. Lampedusa, l’hot spot della vergogna” (La Stampa). Roberto Volpi,I flussi intelligenti” (La Lettura). Andrea Riccardi,Ci svegliamo solo con gli sbarchi d’estate. Ora la sfida è regolarizzare gli invisibili” (intervista a La Stampa). Francesca Paci,Migranti, siamo davvero al limite?” (La Stampa). Maurizio Ambrosini, “Tutto il deludente pragmatismo dell’abbraccio Draghi-Erdogan” (Avvenire).  Gianfranco Schiavone, “L’Europa fortezza feroce. Lungo i suoi confini muri, morti e violenza” (Il Riformista).

Leggi tutto →

9 Luglio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

I NOVE PUNTI DEL DISAGIO GRILLINO. COSTITUZIONE TRADITA?

9 Luglio 2022

Stefano Folli,Verso l’autunno degli scontenti” (Repubblica). Giuseppe Conte, “La comunità 5 Stelle è già fuori. Da Draghi risposte entro luglio” (intervista a Il Fatto). Tommaso Ciriaco, “Via a settembre, l’idea dell’avvocato” (Repubblica). Lisa Di Giuseppe, “Il M5S vota la fiducia sul decreto Aiuti. La crisi si sposta al Senato” (Domani). Gad Lerner, “Conte-Draghi, i guai veri sono povertà e riarmo” (Il Fatto). Emanuele Buzzi, “’Non siamo pagliacci’. L’aut aut dell’ex premier” (Corriere della sera). Simone Canettieri,Conte nella pressa tra grillini scatenati, Mattarella e gli americani” (Foglio). Lina Palmerini, “L’esile filo di Conte nella partita con Draghi e Letta” (Sole 24 ore). Marcello Sorgi, “Conte-Draghi, incontro inutile. L’implosione 5stelle più vicina” (La Stampa). “I 9 punti del ‘profondo disagio’ grillino” (Avvenire). Su Domani due diverse interpretazioni dei “9 punti” di Conte: Salvatore Vassallo, “Il programma elettorale del capo partito Conte” (Domani) e Piero Ignazi, “La svolta laburista dei Cinque stelle può aiutare il Pd” (Domani). Renato Brunetta, “Il campo largo? Quello di Draghi” (Foglio).   PROPORZIONALE: Cirino Pomicino e replica di Claudio Cerasa, “Una nuova legge elettorale? Il problema ora è tutto nel Pd” (Foglio). Giovanna Casadio, “Legge elettorale, una bozza c’è. Pd e Lega aprono ilo cantiere per il proporzionale ‘corretto’” (Repubblica). COSTITUZIONE: Michele Ainis, “Carta violata” (The Post Internatiional). Anna Ditta, “I 15 principi traditi della Costituzione” (TPI). Lorenza Carlassari, “Principi calpestati, è colpa della politica” (intervista a TPI). Stefano Ceccanti intervistato da Luca Telese, “Abbiamo tradito la Costituzione? Sì o no?” (TPI).  IMMIGRAZIONE: Andrea Riccardi, “Ci svegliamo solo con gli sbarchi d’estate. Ora la sfida è regolarizzare gli invisibili” (intervista a La Stampa). Francesca Paci,Migranti, siamo davvero al limite?” (La Stampa). Maurizio Ambrosini,Tutto il deludente pragmatismo dell’abbraccio Draghi-Erdogan” (Avvenire).  Gianfranco Schiavone, “L’Europa fortezza feroce. Lungo i suoi confini muri, morti e violenza” (Il Riformista). Anna Granata, “La trappola della somiglianza frena la riforma della cittadinanza” (Domani).

Leggi tutto →

29 Giugno 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

RIPARTE LA SFIDA DELLA CITTADINANZA. I DEM CAMBIANO PELLE?

29 Giugno 2022

Roberto Napoletano,Il doppio fattore Draghi” (Il Quotidiano). Lina Palmerini,Il ruolo di Draghi nell’ultima legge di bilancio” (Sole 24 ore). Paolo Armaroli,Fico, un presidente pare a sua insaputa” (La Ragione). CITTADINANZA: Giovanna Casadio, “Riparte la sfida per la cittadinanza. La riforma in aula. La destra fa muro” (Repubblica). Dossier della Camera sulla cittadinanza. Gabriele Romagnoli,Il tempo giusto è adesso” (Repubblica). Matteo Marcelli,Ius scholae, lo sprint e le prime divisioni” (Avvenire). Matteo Mauri (Pd), “Andare fino in fondo è un imperativo morale” (intervista a Repubblica). Lorenzo Rotella, “Vite sospese” (La Stampa). Cesare Moreno (maestri di strada), “Norma giusta, ma battiamoci contro la dispersione scolastica” (intervista al Mattino). Maurizio Ambrosini, “In discussione alla Camera il ddl sullo ius scholae” (welforum, 2 maggio 2022). Olivio Romanini, “Ius soli ‘onorario, ai minori stranieri. La mossa di Bologna irrita Lega e FdI” (Corriere della sera). DOPO LE AMMINISTRATIVE: Franco Monaco, “Amministrative: un test con vista sulle politiche” (Settimana news) e “Di Maio, Renzi, Calenda: pierini votati al centro” (Il Fatto). Alessandro Campi, “Quel voto che stabilizza un governo indebolito” (Messaggero). Luca Ricolfi, “Astensione alle elezioni, un problema diffuso” (La Ragione). Gianfranco Pasquino, “Ci sono troppi campi larghi nella politica italiana” (Domani). Marco Follini,Il voto ci ricorda ancora una volta che ogni primato è effimero” (Domani). Salvatore Vassallo,La partita è aperta. Vince solo chi sa unirsi” (Domani). Lina Palmerini, “Dalle urne problemi più che successi” (Sole 24 ore). PARTITO DEMOCRATICO: Enrico Letta, “Una vittoria contro il populismo, ma ora serve un nuovo Ulivo. Giù le tasse sul lavoro e ius scholae” (intervista a La Stampa). Carlo Trigilia, “Il campo largo che serve al Pd è una coalizione sociale” (Domani). Emilia Patta, “Ora Letta balla da solo: salari e diritti con chi ci sta” (Sole 24 ore). Giovanni Diamanti,La ricetta di Verona” (colloquio con Marianna Rizzini, Foglio). Niccolò Zancan, “Fenomenologia Tommasi” (La Stampa). Marianna Rizzini, “Modello Parma?” (Foglio). Federico Geremicca, “Così i dem cambiano pelle” (La Stampa). Giuseppe Provenzano, “Grazie a noi l’Italia non finirà nelle mani del populismo. Mai più larghe intese” (intervista a Repubblica). Andrea Orlando,Al centro c’è la calca, noi dobbiamo puntare su temi sociali e più radicali” (intervista a Repubblica). Stefano Bonaccini, “Basta inseguire i grillini e niente alleanza a tavolino. Il Pd sia il perno dei riformisti” (intervista a Repubblica).

Leggi tutto →

21 Aprile 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

PACE E DIRITTO ALLA DIFESA. SE I PAESI NEUTRALI TEMONO MOSCA

21 Aprile 2022

La rivista “Il Regno” dei dehoniani di Bologna pubblica alcuni interessanti contributi sulla Chiesa e la guerra: Gianfranco Brunelli, “La scelta” (“il male minore è aiutare gli ucraini a difendersi”); il cardinale Pietro Parolin, intervistato dal settimanale Vida Nueva e qui tradotto: ”C’è anche un diritto alla difesa”; Fabio Ruggiero, “Tra cielo e terra” (sul pensiero dei Padri della Chiesa sulla guerra); Daniele Menozzi, “Artigiani di pace” (un’analisi del pensiero dei papi sulla guerra); Maurizio Ambrosini, “Dal cuore alla mente” (sulla positiva svolta nelle politiche migratorie aperta con l’Ucraina, ma che non riguarda tutti gli altri rifugiati). Un bell’intervento di Luigi Manconi su La Stampa: “Perché il papa non deve andare a Kiev”. Don Luigi Ciotti, intervistato dal Manifesto: “Ci accusano di pacifismo? Bene. La vittoria in Ucraina è nelle mani dell’industria delle armi”. L’UCRAINA, L’EUROPA, IL MONDO: Vittorio E. Parsi spiega, sul Mattino, “Perché anche i Paesi neutrali hanno paura” di Putin e dell’allineamento sempre più marcato tra Pechino e Mosca, “nella loro crociata contro le liberaldemocrazie” (vista con favore da “gran parte dei Paesi del cosiddetto Sud del mondo”). Sulla stessa linea lo storico russo Andrey Zubov, intervistato da Repubblica: “Se Putin vince la guerra nessuno sarà più al sicuro”. Di segno opposto il pensiero di Raniero La Valle: “La Nato sogna un mondo senza Russia. E’ una follia” (Il Fatto). Andrea Bonanni mette in luce la posizione sempre più agguerrita dell’Unione europea: “Escalation in Europa” (Repubblica). Lo conferma Marco Bresolin: “La missione di Michel a Kiev: ‘Vi daremo più armi’” (La Stampa). Ma è anche vero che “Scholz frena anche sulle armi. Polemica sui tedeschi riluttanti” (Tonia Mastrobuoni, Repubblica). Quanto all’Italia, il ministro Roberto Cingolani dichiara: “A breve lo stop al metano russo. L’embargo è anche un dovere etico. Italia indipendente in diciotto mesi” (intervista a La Stampa). Stefano Ceccanti replica a Donatella Di Cesare: “Traditori per aver aiutato Kiev? Questa accusa è una medaglia” (intervista a Il Riformista). Gaetano Azzariti, “La Costituzione non legittima il nostro invio di armi all’Ucraina” (intervista ad Avvenire).

Leggi tutto →

20 Febbraio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

UCRAINA, LA GUERRA SOSPESA

20 Febbraio 2022

Giorgio Parisi,Giustizia per i bambini dell’Africa” (appello di 46 Nobel – Repubblica). UCRAINA, GUERRA SOSPESA: Maurizio Molinari, “Il ritorno della Gran Madre Russia” (Repubblica). Gian Luigi Da Rold, “In Ucraina manca solo la scintilla. Putin davanti a un bivio strategico” (Domani). Gigi Riva, “Guerra sospesa” (Espresso). Franco Venturini, “L’azzardo dell’acrobata” (Corriere della sera). Marco Galluzzo,Draghi, una missione difficile a Mosca” (Corriere). Giuseppe Sarcina, “Zelensky scuote l’Occidente: ‘Noi scuso d’Europa, aiutateci’” (Corriere della sera). Anna Zafesova, “Se la diplomazia russa parla come don Corleone” e “Quel pretesto dello Zar per per un blitz nel Donbass” (La Stampa). Sergio Romano, “Perché ora tutto può accadere” (Corriere della sera). Sergio Fabbrini, “Europa sul filo tra protezione e democrazia” (Sole 24 ore). Gastone Breccia, “Ma l’invasione russa è un’invenzione dell’Occidente” (Espresso). GOVERNO/ECONOMIA: Veronica De Romanis, “Ue e patto di stabilità: cosa rischia l’Italia” (La Stampa). Francesco Saraceno,Stato, debito e governance: le tre lezioni che l’Europa deve imparare” (Domani). Roberto Cingolani,Spinta sulle rinnovabili, ma la priorità è anche tutelare i posti di lavoro” (intervista al Corriere). Laura Pennacchi, “I mali della nostra economia dagli anni ’60 ad oggi” (Manifesto). Ernesto Maria Ruffini, “Uguaglianza, uno slalom tra leggi e burocrazia” (Sole 24 ore). Alessandro Rosina,Ultima chiamata per evitare la trappola demografica” (Sole 24 ore). INOLTRE: Maurizio Ambrosini, “Le sprecate cittadinanze” (Avvenire). Carlo Galli, “Eutanasia, è l’ora di scegliere” (Repubblica).

Leggi tutto →

3 Febbraio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

FRANCESCO E LE TASSE. SERGIO MATTARELLA, CATTOLICO DEMOCRATICO. GLI ABUSI. CAMBIO A BOSE

3 Febbraio 2022

Francesco,Discorso alla delegazione dell’Agenzia delle entrate“; “Catechesi su San Giuseppe, uomo che sogna” (vatican.va). Matteo Matzuzzi guarda al futuro cambio al vertice della Cei e torna (qui un precedente) sull’attualità del cattolicesimo democratico: “Un cattolico democratico a capo dei vescovi italiani” (Foglio). Anche Stefano Ceccanti, intervistato da un gruppo di settimanali cattolici sull’esito del voto per il Quirinale, sottolinea le radici culturali e spirituali cattolico-democratiche di Sergio Mattarella: “E’ stata la scelta del bene possibile, garantita la stabilità” (La Vita del popolo di Treviso). Editoriale de La Civiltà Cattolica, con ampi analisi dei problemi del Paese: “La rielezione del Presidente Mattarella”. ABUSI: Le critiche di Marco Marzano sul recente intervento del segretario della Cei, Bassetti in tema di abusi: “L’inchiesta della Cei sugli abusi parte con il piede sbagliato” (Domani). La posizione di Noi Siamo Chiesa, “Abusi dei preti pedofili nella Chiesa”. BOSE: Domenico Agasso, “Un biblista nuovo priore a Bose, chiamato a ricucire la comunità” (La Stampa) e il commento di Lorenzo Prezzi: “Il futuro di Bose” (Settimana news). RELIGIONI7TEOLOGIA: Giacomo Canobbio e Pier Giorgio Grassi, “Quando il cristiano guarda verso le religioni orientali” (Avvenire – Dialoghi). Giuseppe Lorizio, “Radicalità della fede e radicalismo del pensiero” (Settimana news). FEDE/POLITICA: Alcuni articoli del quotidiano cattolico Avvenire su temi sociopolitici: Mauro Magatti, “Il beninteso interesse”. Leonardo Becchetti, “Investire nelle relazioni può portare più nascite e più felicità”. Francesco D’Agostino, “La maternità fondamento del mondo”. Nello Scavo, “Libia, processo a 5 anni di accordi ‘cattivi“. Maurizio Ambrosini, “Il lavoro e le imprese degli immigrati: energia umana per il Bel Paese“. Luca Miele, “Appello delle Ong a Mattarella: strappare l’accordo con la Libia“.

Leggi tutto →

16 Novembre 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

I PROFUGHI E IL FILO SPINATO: LO SCONCERTO DI MATTARELLA (E NOSTRO)

16 Novembre 2021

“Sconcertante è quanto avviene in più luoghi ai confini dell’Unione. È sorprendente il divario tra i grandi principi proclamati e il non tener conto della fame e del freddo cui sono esposti esseri umani ai confini dell’Unione”, così Sergio Mattarella nel discorso all’Università di Siena. Ugo Magri, “Mattarella e i valori della Ue: ‘Sconcerto per i migranti alla fame e al freddo” (La  Stampa).  Luigi Manconi, “Se Mattarella richiama la Ue ai suoi valori” (Repubblica). Adriana Cerretelli,L’Europa non può più restare solo un’unione economica” (Sole 24 ore). Sull’Avvenire il durissimo commento di Marco Tarquinio, “Una corona di filo spinato. I confini e i tradimenti dell’Unione europea”, gli articoli di Nello Scavo, “Una cortina di ferro per i migranti” e “Aerei, droni e fondi miliardari ai regimi. Non per salvare i naufraghi ma per frenare i flussi”, e le analisi di Maurizio Ambrosini, “I rifugiati? Nella Ue sono una minoranza”, e Paolo Lambruschi, “Regole, limiti e violenza. Così la richiesta di asilo è una corsa a ostacoli”. Dice Gianfranco Schiavone sul Manifesto: “Salvate quelle vite al confine e salverete anche l’Europa”; e Giorgia Serughetti su Domani: “Nell’Europa del filo spinato i sovranisti hanno già vinto”. Sullo scontro tra la Ue e Lukashenko, che strumentalizza i profughi, scrive Marco Bresolin su La Stampa: “Come fermare la Bielorussia”. SULL’ESITO DI GLASGOW: Commentando i risultati del summit di Glasgow sul clima Ezio Mauro parla di rottura tra le generazioni: “La secessione del futuro” (Repubblica). Ferdinando Cotugno fa il punto, più prosaicamente: “Cop26. Cosa resta delle promesse di svolta radicale” (Domani). Monica Perosino scrive: “Clima, un mondo di scontenti” (La Stampa). Lucia Capuzzi si mette dalla parte dei piccoli: “La Cop26 e la vita dei piccoli Stati: una tenace mano tesa” (Avvenire).

Leggi tutto →

29 Ottobre 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

LE 4 SFIDE DEL G20. DDL ZAN, DIRITTI E IDEOLOGIA. SOSTENIBILITA’ SOCIALE

29 Ottobre 2021

Vittorio E. Parsi,Un mondo diviso costretto a parlare del futuro comune” e, con altri, “Le quattro sfide per il grandi del G20” (Messaggero). Danilo Taino, “La Polonia non va perduta” (Corriere della sera). Giordano Stabile,Israele, oltraggio ai palestinesi” (La Stampa). Alok Sharma, “L’esame finale sul clima” (Corriere della sera). Paolo Mieli, “L’Europa insensibile su Taiwan” (Corriere). Francesca Mannocchi, “Afghanistan e le donne. La vergogna dell’Occidente” (La Stampa). Alberto Mattioli,Se anche S. Antonio dice no a Bolsonaro” (La Stampa). DDL ZAN: emergono, pur minoritarie a sinistra, nuove letture meno scontate: Carlo Galli, “I diritti negati dall’ideologia” (Repubblica); Luca Ricolfi, “Legge Zan: l’integralismo di sinistra il vero sconfitto” (Il Gazzettino). Inoltre Marcello Sorgi, “L’anatema dei Dem su Matteo” (La Stampa); Valerio Valentini, “Il ddl Zan, il Quirinale, Renzi e le alleanze del Pd. Parla Zanda” (Foglio). MIGRANTI: Carlo Verdelli, “Migranti e nemici inesistenti” (Corriere della sera). Maurizio Ambrosini, “La pandemia dal punto di vista degli immigrati. Perché l’Italia rischia di diventare Paese inospitale” (Avvenire). Uno studio di Massimo Baldini et alii, “Il contributo degli immigrati al bilancio pubblico” (lavoce.info). Annalisa Camilli, “L’Europa non rispetta l’impegno di accogliere i profughi afghani” (internazionale). GOVERNO E QUIRINALE: Lina Palmerini, “Colle, i partiti in attesa di un segnale dal premier” (Sole 24 ore). Pietro Garibaldi, “Il primo (debole) passo delle riforme” (La Stampa). Laura Pennacchi, “Giovani e donne: i più penalizzati e i meno tutelati dal governo” (Manifesto). L’ipercritico Gad Lerner, “Draghi, temporeggiatore con gambe (molto) corte” (Il Fatto). Elena Beccalli,La dimensione sociale della sostenibilità” (Sole 24 ore). Francesco Ramella (in risposta a Giorgio Parisi), “Ma il PIL è un alleato del buon clima” (lavoce.info)

Leggi tutto →

26 Settembre 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

ANCORA BOSE. CL. I RIFUGIATI. I COMPLOTTI

26 Settembre 2021

Antonio Spadaro sj, “Dono. Non bisogna impedire il bene e la grazia che un estraneo ci offre” (commento al Vangelo – Il Fatto). Lorenzo Prezzi, “Bose, la storia e il suo doppio” (recensione critica ad un libro di R. Larini – Settimana news). Riccardo Larini, “Vero dialogo e qualità del confronto” (in polemica con Lorenzo Prezzi – Riprendere altrimenti). G.G.V.Il papa commissiona Memores Domini” (Corriere della sera 25/9). Francesco Antonio Grana, “Dopo i Memores, adesso l’obiettivo è il capo di Cl” (Il Fatto 26/9). Lorenzo Prezzi,Movimenti e ‘famiglie ecclesiali‘” (Settimana news). Antonio Socci,Perché nessuno indaga su chi vuole il papa morto?” (Libero). Marco Grieco, “Il papa che accusa i cospiratori ha già schierato le truppe per neutralizzarli” (Domani). Gianni Cuperlo, “La tentazione di Francesco di separare per sempre la Chiesa dal Vaticano” (Domani). Mimmo Muolo, “L’invito del papa: in Europa una Chiesa con le porte aperte” (Avvenire). Paolo Lambruschi, “Porte aperte ai rifugiati. Le esperienze di comunità solidali” (Avvenire). Maurizio Ambrosini, “Giornata del Migrante: il noi che siamo e che saremo” (Avvenire). Lucetta Scaraffia, “Il dialogo tra le religioni è possibile se si riconosce la legittimità dell’altro” (La Stampa). Enzo Biemmi, “La parrocchia: solida, liquida o processuale/3? (Settimana news). Silvio Berlusconi, “Si tuteli ogni vita umana e si rinunci a strumentalizzare la fede” (lettera all’Avvenire).

Leggi tutto →

20 Luglio 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

IL PIANO VERDE DELLA UE: I SUOI COSTI, I SUOI BENEFICI. LA FERITA DELL’ACCORDO CON LA LIBIA

20 Luglio 2021

Ursula von del Leyen, “Vi spiego il piano verde della Ue” (intervista a La Stampa). Claudio Tito, “Rischi per l’Italia nel Green Deal” (Repubblica). David Carretta, “Bello il Green Deal europeo, ma occhio a quanto costa” (Foglio). Marta Dassù,Perché il verde non sarà indolore” (Repubblica). Claudio Tito, “Il Green Deal spacca l’Europa. Roma e Parigi chiedono modifiche” (Repubblica). Romano Prodi,Le strutture che mancano per risanare il pianeta” (Messaggero). Luigi Paganetto,I benefici dell’impegno sul clima sono molto superiori ai costi” (intervista all’Avvenire). Alessandro Montebugnoli e Franco Padella, “Le transizioni gemelle. Il capitalismo sui binari del verde e del digitale”. Carlo Bastasin, “La Merkel guidi la transizione ecologica europea” (Repubblica). ITALIA-UE: Sergio Fabbrini, “L’Italia e l’obiettivo della sovranità europea condivisa” (Sole 24 ore).  LIBIA: Molte le critiche per il rifinanziamento della Guardia costiera libica. Daniele Raineri, “Abolish Libia” (Foglio). Nello Scavo, “Lo smacco libico a Roma e Bruxelles” (Avvenire). Maurizio Ambrosini,Questi duri muri d’Europa che non scandalizzano più” (Avvenire). P. Camillo Ripamonti, “Parlamento complice dei torturatori” (intervista al Riformista). Gad Lerner,Sulla Libia cattolici e sinistra cedono agli slogan di destra” (Il Fatto). Luigi Manconi, “Libia, il realismo degli straccioni (Repubblica). La difesa dell’ex ministro Graziano Delrio: “Nessun passo indietro. Quella missione ha fallito. Abbiamo voltato pagina (intervista ad Avvenire). INOLTRE: Tonino Perna,La strana carovana degli Ultimi 20 del pianeta” (Manifesto). Roberto Pietrobon, “A Genova per la memoria e l’opposizione” (Manifesto). Carlo Lucarelli,Il sangue del G8 e la strategia della tensione” (La Stampa).

Leggi tutto →