3 Marzo 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

LA SOCIETÀ GIUSTA, IL MEZZOGIORNO, I MIGRANTI E IL PD SENZA BUSSOLA

3 Marzo 2021

L’intervista al Corriere del commissario europeo Thierry Breton: “Inutilizzata una dose su tre”. QUALE SVILUPPO? Un’efficacia analisi della questione meridionale oggi dello storico Enzo Ciconte: “L’Italia senza il Mezzogiorno sarà solo il sud della Baviera” (Domani). In un suo libro Carlo Cottarelli spiega “Come si costruisce una società giusta” (La Stampa) e, in un’intervista a Repubblica, dice: “Servono più eguaglianza e anche più merito”. DRAGHI, DESTRA E SINISTRA: Se su Repubblica Stefano Folli sostiene che “Il governo non Draghi non va a destra”, Marco Revelli, intervistato da Il Fatto, dice che “Con questo governo inguardabile si torna all’Ancien régime”. Roberto Mania descrive “Il nuovo vestito del banchiere” Draghi (Repubblica). PARTITO DEMOCRATICO: Giorgio Tonini,Il Pd lanci una nuova costituente per il riformismo” (intervista a Pierluigi Mele per RaiNews).   Paolo Pombeni, “La burrascosa navigazione del Pd senza bussola” (Il Quotidiano). Stefano Ceccanti, “Due o tre idee su come rifare il Pd” (Il Riformista). Lina Palmerini, “La strategia del Pd che manca, se Conte ruba voti a sinistra” (Sole 24 ore). Tommaso Nannicini,Nel Pd non serve un congresso, ma un vero Big Bang” (intervista a Il Dubbio). Lorenzo Guerini, “Vogliamo una discussione vera” (intervista a Il Foglio). CINQUE STELLE: Paolo Pombeni, “Due enigmi: i Cinque stelle e Conte” (mentepolitica.net). Roberto Mannheimer, “Un partito green. Per i 5 stelle è l’unica chance di salvezza” (Il Riformista). GOVERNO E IMMIGRAZIONE: Maurizio Ambrosini, “Una possibile agenda sull’immigrazione per il governo Draghi” (welforum.it). Gianfranco Schiavone, “Respingimenti, Italia illegale. Draghi, adesso tocca a te” (Il Riformista).

Leggi tutto →

11 Giugno 2016
by Vittorio Sammarco
0 commenti

0 commenti

L’ITALIA SI SPOPOLA (E UN PO’ ANCHE IL PD). I 5 STELLE E LA QUESTIONE DELLE ELITE

11 Giugno 2016

Antonio Golini, “L’Italia si spopola, fuga e culle vuote” (Messaggero). Dice Gianpietro Della Zuanna, intervistato dal Corriere della Sera: “Coppie senza figli per la paura della povertà”. Anche dal Pd si fugge… : Roberto Mannheimer,L’esodo dal pd, fugge un elettore su quattro” (Il Giornale). Ed è la povertà (anche), poco combattuta, alla radice di entrambe le fughe: Emanuele Felice, “Il disagio sociale nelle urne” (La Stampa). PD O 5 STELLE? Sulle urne si interroga il Manifesto: Antonio Floridia, “Perché si può votare Pd”, e Guido Liguori, “Perché si può votare 5 stelle”. BIAGIO DE GIOVANNI E GIORGIO NAPOLITANO FRENANO LE PROTESTE: sulla rivolta contro la politica e le classi dirigenti, in Italia e in Europa, Biagio de Giovanni mette in guardia: “L’inganno di un mondo senza elite” (Il Mattino). Tra i protagonisti della rivolta c’è Nigel Farage, che, intervistato da Aldo Cazzullo sul Corriere della Sera, dice: “Insieme a Grillo faremo saltare questa Europa dominata da Berlino”. Tornando all’Italia, Giorgio Napolitano, intervistato dal Mattino, dice (tra l’altro): “Renzi ha corretto il tiro, gli altri no” (però Gianni Cuperlo scrive alla Repubblica: “Matteo lasci i lanciafiamma o invecchia presto”). E Luciano Violante sul Corriere scrive che “La riforma costruisce una democrazia che decide”.

Leggi tutto →