24 aprile 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

EUROPA E DEMOCRAZIA. STATO E MAFIA. ECOLOGIA. 25 APRILE. LAVORO E ALTRO

24 aprile 2018

DEMOCRAZIA: Sergio Fabbrini, “Perché le riforme devono iniziare dalle istituzioni” (Sole 24 ore). Lucrezia Reichlin, “L’Europa è interesse nazionale” (Corriere della sera). Maurizio Molinari, “Democrazie europee sotto assedio” (La Stampa). Emanuele Felice, “La democrazia non è più un destino” (Espresso). Adam Michnik, “Per difendere la democrazia” (a Repubblica). Angelo Panebianco, “Noi e l’islam. Tre domande a cui rispondere” (Corriere della sera). STATO E MAFIA: Stefano Folli, “La Repubblica rifondata su una sentenza” (Repubblica). Salvatore Lupo, “Ma lo Stato non si è mai arreso alla mafia. Alla fine hanno perso i boss” (a Repubblica). Fabrizio Cicchitto, “La condanna dei carabinieri e la ‘vendetta’ di Totò Riina” (Libero). ECOLOGIA: Giorgio Nebbia, “Ho scoperto il nemico e il nemico siamo noi” (Manifesto). 25 APRILE: Giovanni De Luna, “25 aprile, un test per i vincitori delle elezioni” (La Stampa). Guido Crainz, “Una domanda alla sinistra sul 25 aprile” (Repubblica). LAVORO E ALTRO: Anna Maria Furlan, “La voglia di partecipare dei lavoratori” (Il Dubbio). Giuseppe De Rita, “I ragazzi sono rassegnati: c’è salvezza solo per i migliori” (intervista al Messaggero). Maurizio Crippa, “Serra e il tradimento della sinistra” (Foglio). Lorenzo D’Avack sul caso Alfie, “E’ assurdo parlare di omicidio, ma i suoi genitori vanno aiutati” (intervista al Mattino). Maurizio Ferrera, “La presunzione degli economisti” (Corriere della sera).

Leggi tutto →

9 aprile 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

SOLITUDINE A CINQUE STELLE

9 aprile 2018

Un’analisi che è divenuta più lucida, da parte di Piero Ignazi su Repubblica: “La solitudine sotto il cielo a cinque stelle”. Una critica ai 5 Stelle viene anche da Nadia Urbinati: “La democrazia del sorteggio” (Repubblica). Sui rapporti tra 5 Stelle e Sud del paese scrive Federico Fubini: “I 5 Stelle e l’assenza di una ricetta per non deludere gli elettori del Sud” (Corriere della sera). Sul presente e il futuro del Pd scrivono con buon senso Luciano Violante (“Il Pd di nuovo alla ricerca della sua ragion d’essere”, Corriere della Sera) e Tommaso Nannicini (“Il nostro riformismo ritrovi l’empatia”, Repubblica). Claudio Cerasa sul Foglio sostiene l’idea di dedicare la legislatura a trasformare l’Italia in una repubblica presidenziale come in Francia (“La Quinta Repubblica è il vero piano B, se falliscono Salvini e Di Maio”). La messa in guardia di Carlo Cottarelli: “Niente illusioni su un nuovo aiuto da parte di Draghi” (Repubblica Affari & Finanza).

Leggi tutto →

23 marzo 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

I RAPPORTI DELL’ITALIA CON L’EUROPA. POLITICA E WEB

23 marzo 2018

Mario Monti avanza una proposta apparentemente irrealistica: che il Parlamento faccia subito una mozione che delinei una costruttiva posizione italiana sull’Europa, affidata per l’implementazione al governo Gentiloni (“Un’Italia più forte in Europa”, Corriere della sera).  Ferdinando Nelli Feroci: “I rapporti con l’Europa: banco di prova per il nuovo governo” (La Stampa). Biagio De Giovanni,Se l’Italia si disinteressa dell’Europa che cambia” (Mattino). Ma Tonia Mastrantuoni evidenzia il difficile momento dell’Unione europea, e non solo dell’Italia (“Chi frena il rilancio Ue”, Repubblica) e Andrea Bonanni scrive: “Se l’Europa è assediata dai despoti” (Repubblica).  Giuseppe Berta, “Dalla socialità alla misantropia di gruppo su facebook” (Sole 24 ore).  Carlo Calenda e Massimo Mucchetti, “La grande svolta europea sulla web tax” (Corriere della sera). Alessandro Dal Lago, intervistato da Il Dubbio: “La disinformazione virtuale fa vincere Trump e Di Maio”. Gilberto Corbellini, “Il voto drogato con soli 6 like” (Mattino).

Leggi tutto →

22 marzo 2018
by sammarco
1 Commento

1 Commento

Messo con le spalle al muro, l’uomo deve ricostruire se stesso. Ma non può farlo da solo

22 marzo 2018
di Lorenzo Caselli

 

Intervento tenuto lo scorso 15 marzo, nel Palazzo Ducale di Genova, in occasione del conferimento del premio Antonio Balletto 2018. L’autore è professore emerito di Etica economica all’Università di Genova

 

L’uomo d’oggi si presenta ricco di strumenti, ma povero di fini e di valori. Questa inversione tra mezzi e fini caratterizza – a ben vedere – le moderne forme di alienazione nell’ambito delle quali l’uomo perde il senso profondo di sé in rapporto agli altri uomini e al creato. Si priva cioè della possibilità di una “buona vita”.

Leggi tutto →

18 marzo 2018
by Forcesi
3 Commenti

3 Commenti

L’ITALIA. I CATTOLICI. L’EUROPA. MORO

18 marzo 2018

L’intervista di Walter Veltroni l Corriere della sera: “La sinistra ritrovi se stessa. Torni dove c’è il popolo”. Massimo Adinolfi sul Mattino: “La sfida del Pd: vincere la crisi di rigetto”. Su i cattolici e il voto, dice Andrea Riccardi: “Sì, anche noi abbiamo perso” (Espresso). Susanna Turco: “E il cattolico si scopre in Movimento” (Espresso). Dario Di Vico analizza il Nord: “Non solo i dimenticati. Anche i vincenti della globalizzazione hanno scelto la Lega” (Corriere della sera). Il commento al voto degli amici milanesi de Il Sicomoro. Stefano Passigli sul Corriere: “Le coalizioni atipiche esistono anche in Europa”. Alesina e Giavazzi, sul Corriere, si appellano alla società civile: “L’Italia che fatica a farsi ascoltare”.  Emanuele Felice, su Repubblica, esorta il Pd a un cambio profondo: “Se la sinistra perde la sfida riformista”. Michele Ainis, “Che illusione la democrazia digitale!” (Repubblica). LEGGERE IL VOTO IN ITALIA IN OTTICA EUROPEA: Romano Prodi, “L’Italia conti di più in Europa o è destinata all’irrilevanza” (Messaggero); Sergio Fabbrini, “Le tre ‘transizioni’ che pesano sull’Italia” (Sole 24 ore); Enrico Letta, Pascal Lamy e altri: “Europa: è ora di scelte coraggiose” (Repubblica). E ANCORA ALDO MORO: Francesco Casavola, “Moro, la complessità dell’uomo oltre la politica”, e Sabino Cassese, “La sua lezione: ascoltare dialogare” (Mattino).

Leggi tutto →

17 marzo 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

“LAUDATO SII”: NASCONO LE COMUNITÀ. E NASCE “UN’ALLEANZA PER CLIMA, TERRA E GIUSTIZIA”

17 marzo 2018

Nascono comunità secondo la Laudato sii’. Lo raccontano Virginia Piccolillo sul Corriere della sera (“Le comunità del cibo ispirate all’enciclica di Francesco”), Alessia Guerrieri su Avvenire (“’Laudato sii’, nascono le comunità”), Carlo Petrini su Avvenire (“Ora torniamo ad amare la terra”), Elisa Virgillitto sul Manifesto (“Al via ‘Laudato sii’, le comunità di Slow food”). E intanto un gruppo di intellettuali, tra cui Guido Viale e don Virginio Colmegna, danno vita a “Un’alleanza per il clima, la terra e la giustizia” (Manifesto).

Leggi tutto →