31 ottobre 2018
by c3dem_admin
2 Commenti

2 Commenti

Per rilanciare e politicizzare il messaggio della «Laudato si’»

31 ottobre 2018
di Guido Formigoni

 

Spunti schematici e introduttivi in vista del convegno di c3dem che si terrà a Modena il 1° dicembre (qui il programma).

La tesi centrale dell’enciclica «Laudato si’» non è difficile da individuare: «Non ci sono due crisi separate, una ambientale e l’altra sociale, ma una sola e complessa crisi socio-ambientale» (n. 139). Le difficoltà del rapporto umanità-natura non sono logicamente e strutturalmente diverse dai problemi dell’ingiustizia globale, con le diseguaglianze tra i gruppi umani e tra i popoli che si allargano in modo ingovernabile, causando disordine e ondate di minacciosi risentimenti. 

 

Leggi tutto →

19 ottobre 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

La polemica rivelatrice sul Documento economico-finanziario del governo giallo-verde

19 ottobre 2018
di Guido Formigoni

 

La sovranità vera sulla propria politica economica richiede nel mondo attuale una dimensione tale da poter gestire (non del tutto eliminare) la sfida dei “mercati”, cioè dell’ansiosa ricerca di rendite da parte di masse di capitali finanziari enormi e potentissimi. L’Italia, diciamocelo chiaro, questa dimensione non ce l’ha.

Picconare l’Europa è segno di miopia assoluta, perché impedisce di costruire livelli di compartecipazione e corresponsabilità finanziaria che soli potrebbero essere in grado di sfidare gli altri soggetti globali e la forza generalizzata dei mercati.

Leggi tutto →

16 luglio 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

Contro il sovranismo, occorre guardare avanti

16 luglio 2018
di Guido Formigoni

 

Nei giorni in cui tra la Cina e gli Stati Uniti sembrano rullare i tamburi di una inedita guerra commerciale, occorrerà pur riflettere su cosa sta succedendo nel mondo. Anche perché una lettura della situazione il più possibile chiara aiuta poi a prendere posizioni, a immaginare percorsi, a costruire eventuali alleanze. Se continuiamo a viaggiare nella nebbia delle ideologie, non riusciremo nemmeno a orientarci per uscire dalle nostre difficoltà.

 

Leggi tutto →

7 luglio 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

EUROPA. CHE CI STA SUCCEDENDO?

7 luglio 2018

Goffredo De Marchis,Allarme di Amato: dopo il sovranismo le leggi razziali” (Repubblica). Istituto Cattaneo, “Elezioni europee 2019. Una prima simulazione sulla ripartizione dei seggi”. Francesco Verderami, “Moavero e la crisi rischiosa: ‘Colpire Schengen vuol dire distruggere presto l’Unione” (Corriere della sera). Martin Schulz, “La sinistra si muova. Vogliono la fine della Ue” (intervista a Repubblica). Jurgen Habermas, “Crisi italiana. Ultima chance per l’Europa” (stralci di una sua conferenza, Repubblica).  Valerio Castronovo, “L’Europa del Nord sedotta dai nazionalismi” (Sole 24 ore). Tony Blair,Politica e ragione” (Il Foglio).  Dialogo tra Claus Offe e Maurizio Ferrara: “Riformare l’euro” (Repubblica). Stefano Folli, “Quale Italia nella nuova fortezza Europa” (Repubblica). Marzio Breda,L’affondo di Mattarella: chiude i confini è irrazionale”. Ferruccio De Bortoli, “La Lega e i suoi alleati. Opposti interessi sui confini” (Corriere della sera). Emanuele Macaluso,L’allarme Weimar che l’Italia non vede” (Il Dubbio).

Leggi tutto →

17 dicembre 2017
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

STRAPPI NEL CUORE DELL’EUROPA

17 dicembre 2017

Tonia Mastrobuoni, “La destra austro-ungarica minaccia per l’Europa” (Repubblica). Andrea Bonanni, “Cosa c’insegna il populismo modello Kurtz” (Repubblica). Stefano Stefanini, “Lo strappo nel cuore dell’Europa” (La Stampa). Beda Romano, “Varsavia e l’Unione vicine alla rottura” (Sole 24 ore). Massimo Adinolfi, “I nazionalismi alleati nella debole Europa” (Mattino). Eugenio Scalfari, “Le grandi sfide che minacciano il futuro dell’Europa” (Repubblica). Tonia Mastrobuoni, “La Ue di Merkel e Macron” (Repubblica). Massimo D’Alema, “Macron ha un atteggiamento quasi coloniale” (intervista a La Stampa). Bernard Spitz (presidente della Confindustria francese), “Come rendere l’Europa meno vulnerabile” (Sole 24 ore). Charles Kupchan, “All’orizzonte un Occidente senza gli Stati Uniti” (Sole 24 ore). Sari Nusseibeh, “I palestinesi riluttanti” (intervista all’Espresso). Marco Almagisti e Paolo Grazioso, “Le elite culturali e la critica alla globalizzazione” (Manifesto). Valerio Castronovo, “Se il mondo combatte la fame” (Sole 24 ore).

Leggi tutto →

24 aprile 2017
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

PASSANO IL TURNO MACRON E LE PEN. LEZIONE PER L’ITALIA?

24 aprile 2017

Mauro Magatti, sul Corriere della Sera, parte da un efficace slogan di Marine Le Pen per dire che i temi su cui i populisti prosperano sono reali e urgenti e aspettano risposte reali (“Gli errori delle élite sulla globalizzazione”). Enrico Letta al Corriere della Sera: “Da Parigi parte il rilancio. Grandi partiti tradizionali finiti”. Ancora al Corriere Jacques Attali: “Emmanuel? L’ho scoperto io. Ecco come governerà”. Anais Ginori, “Macron-Le Pen: è in gioco l’Europa”. Bernardo Valli, “L’uomo nuovo”. Francesca Schianchi, su La Stampa di ieri: “A casa di Emmanuel Macron, l’enfant prodige”. C’È UNA LEZIONE PER L’ITALIA? Marcello Sorgi, “Una lezione per la nostra politica” (La Stampa); Stefano Folli,Dalla svolta di Parigi una lezione” (Repubblica); Mauro Calise, “Il tracollo gauche, lezione per il Pd” (Mattino). ALTRI CONTRIBUTI: Piero Fassino, “Con questo voto il centrosinistra nasce anche in Francia” (a Repubblica). Alessandro Campi, “Nemico a sinistra, socialisti in cenere” (Messaggero). Massimo Cacciari, “La sinistra è a pezzi dovunque. Solo una catastrofe ci salverà” (a Libero). Massimo Nava, “La disfatta dei partiti” (Corriere della Sera). Marc Augé, “Con il populismo escono di scena i vecchi partiti” (a Repubblica). Stefano Ceccanti, “Le istituzioni francesi resistono” (su italiaincammino.it). Marcel Gauchet, “Il voto è un salto nel buio. Nessuno sarà in grado di governare” (a Repubblica). Alain Touraine, “Il ritorno della nazione e il futuro del Soggetto” (colloquio con Francesco Antonelli).

Leggi tutto →

4 aprile 2017
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

 La manna per i partiti si è esaurita

4 aprile 2017
di Mario Giuseppe Molli

 

Riceviamo e volentieri pubblichiamo

 

L’antipolitica o l’anti casta è un effetto e non la causa delle forti tensioni che percorrono l’attuale fase politica. La causa profonda dell’anti casta, del tripolarismo, è il forte impatto della globalizzazione sul tessuto sociale.

Leggi tutto →