20 Gennaio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

DRAGHI, UNA PARENTESI O UNO SPARTIACQUE STORICO?

20 Gennaio 2022

Giorgio Tonini, “Draghi, non una parentesi” (Foglio). Mario Tronti, “Sveglia Pd, c’è Draghi” (colloquio col Foglio). Gianni Cuperlo, “Non diremo no a Draghi. Facciamo un governo coi leader come ministri” (intervista La Stampa). Antonio Bassolino, “Draghi al Colle un’occasione anche per la sinistra” (intervista al Manifesto). Daniela Preziosi, “Il nome di Draghi divide Pd e M5s” (Domani). Massimo Fini, “Io voto Rosy Bindi” (Il Fatto). Ascanio Celestini, “La ragionevole proposta di Luigi Manconi al Quirinale” (Manifesto). Luigi Berlinguer, “Un capo dello Stato con troppo potere rischio da non sottovalutare” (intervista al Riformista). INOLTRE: Franco Monaco, “Eutanasia e suicidio assistito” (lettera ad Avvenire). Marco Bresolin,Macron, l’Europa dei diritti” (La Stampa). Francis Fukuyama, “Piattaforme internet, strapotere da imbrigliare” (Sole 24 ore). Roberto Romano, “L’economia di mercato non ha come obiettivo la piena occupazione” (Manifesto).

Leggi tutto →

19 Gennaio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

LE SFIDE PER UN MONDO PIU’ GIUSTO VISTE DA BANCA D’ITALIA

19 Gennaio 2022

Ignazio Visco (governatore della Banca d’Italia), “Le nostre sfide per un mondo più giusto” (Repubblica). QUIRINALEGianfranco Pasquino, “Un presidente di tutti? No, solo di chi rispetta la Costituzione” (Domani). Gustavo Zagrebelsky, “La qualità di un presidente” (Repubblica). Giuseppe Notarstefano (presidente naz. Azione cattolica), “La credibilità del Paese alla prova (e la fiducia nella ‘grazia di stato’)” (Avvenire). Giuseppe Rao (direttore generale della Presidenza del Consiglio dei ministri), “L’elezione del capo dello Stato nel tempo dell’emergenza” (Domani). Roberto D’Alimonte, “Senza voti non andrà allo sbaraglio, ma così Silvio è tornato protagonista” (intervista a La Stampa). Carlo Fusi,Salvini fa la mossa, ma la soluzione indolore per tutti è Draghi al Colle” (Il Quotidiano). Claudio Cerasa, “Che vuole fare Salvini con Draghi” (Foglio). Stefano Folli, “Il Colle e due idee del centrodestra” (Repubblica).  Graziano Delrio, “Se Berlusconi si ritira fa un favore al Paese. Senza un accordo largo cadrebbe il governo” (intervista a La Stampa). Massimo L. Salvadori, “Draghi uomo delle istituzioni, ma non è leader di partito” (intervista al Riformista). Angelo Guglielmi, “Il Pd s’intesti Draghi. Salvini è solo furbo, impreparato a vincere” (intervista al Foglio). Gad Lerner, “Giallorosa, prezzo salato per arrivare fino al 2023” (Il Fatto). Michele Prospero, “Draghi golpista? La sinistra ci ricasca sempre” (Il Riformista). PARLAMENTO EUROPEO: Roberta Metsola, nuova presidente, “Sostegno ai paesi di frontiera, ma salvare le vite umane” (intervista a La Stampa). Claudio Tito, “Per le istituzioni di Bruxelles rischio paralisi” (Repubblica). Fabio Caneri,Sassoli e gli ideali della Rosa Bianca per il futuro comune dell’Europa” (Avvenire). INOLTRE: Danilo Taino, “L’inflazione e i timori sui prezzi in salita” (Corriere della sera).  Giuseppe Sarcina, “Biden, anno primo. In seria difficoltà” (Corriere della sera). Alberto Negri,Nato extralarge e Russia. Chi assedia chi?” (Manifesto). Pietro del Re,I due volti dei talebani: si accorciano e barbe ma resta la repressione” (Repubblica). Nadia Urbinati,La lezione di Lelio Basso. La democrazia è la strada verso la felicità dell’uomo” (Domani).

Leggi tutto →

18 Gennaio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

IL QUIRINALE E POI

18 Gennaio 2022

Carlo Trigilia, “La vera sfida per il governo è quella della disuguaglianza” (Domani). Federico Fubini, “Crisi e demografia. La nuova Italia ignorata” (Corriere della sera). Daniele Manca,L’italiano ignoto da elogiare. Il Paese reale non è solo politica” (Corriere). Sergio Harari,Convivere con il virus e cosa bisogna cambiare” (Corriere della sera). Milena Gabanelli,Ecco i numeri reali. 8-16 milioni di positivi” (Corriere della sera). Filippo Goria, “La variante delle disuguaglianze” (La Stampa). QUIRINALE: Roberto D’Alimonte, “La corsa di Berlusconi tra conti reali, defezioni e lo scacco ai suoi alleati” (Sole 24 ore). Lina Palmerini, “Salvini alla prova del piano B sul Quirinale” (Sole 24 ore). Stefano Feltri, “L’irrazionalità può generare l’esito razionale, Draghi al Colle” (Domani). Marcello Sorgi,Se Draghi diventa l’ultima spiaggia” (La Stampa). Francesco Verderami, “La lezione di D’Alema ai forzisti: se insistete su Silvio arriva Draghi” (Corriere della sera). Daniela Preziosi, “Mattarella, Draghi e Amato: tre vie di Letta per fermare Berlusconi” (Domani). Marco Ajello, “Sinistra e area Franceschini, l’asse che rallenta Letta sulla via di Draghi” (Messaggero). Giovanni Orsina, “Il Cavaliere può vincere anche se non va al Colle” (intervista a Libero). Goffredo Bettini, “Due strade per il Quirinale” (intervista al Corriere della sera). Giovanna Vitale, “Draghi e le nuove tabù del Pd, metà partito lo vuole a Palazzo Chigi” (Repubblica). Marco Conti, “Il patto di legislatura: meno tecnici al governo con Draghi al Quirinale” (Messaggero). Matteo Renzi,Un patto è ancora possibile e saggio” (intervista al Corriere). Emiliano Fittipaldi, “Renzi, Salvini e il Quirinale. I progetti dei due Mattei” (Domani). Riccardo Nencini, “Berlusconi? Ora è in vantaggio. Il ‘campo largo’ di Letta non c’è” (intervista al Mattino). Piero Ignazi, “Ma davvero le elezioni si vincono al centro? Sì, ma non da centristi” (Domani).

Leggi tutto →

17 Gennaio 2022
by Giampiero Forcesi
1 Commento

1 Commento

DRAGHI AL QUIRINALE E IL RISCHIO UN SALTO NEL BUIO. UN ARTICOLO DI GUIDO FORMIGONI

17 Gennaio 2022

L’elezione di Draghi al Quirinale? “Un salto nel vuoto piuttosto rischioso”, così, in sostanza, si conclude l’articolo che Guido Formigoni ha scritto per il Mulino, in cui ha analizzato l’attuale scenario politico (“Contro il semipresidenzialismo”). “Nella nostra Repubblica – sostiene Formigoni – l’interdipendenza dei poteri ha funzionato da meccanismo di assorbimento di crisi e incertezze. Oggi sta maturando una condizione nuova, che rischia di porre le premesse di un possibile scossone”.

Leggi tutto →

16 Gennaio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

LA NOSTRA ELITE POLITICA VUOL SUICIDARSI?

16 Gennaio 2022

Editoriale impegnativo di Romano Prodi sul Messaggero: “La piaga della povertà dilatata dal virus”. Luca Diotallevi, “Sarà un anno di sfide per l’occidente democratico” (Messaggero). Andrea Monda, “Da Moro a Moro: esempi di una politica ispirata cristianamente” (Osservatore Romano). QUIRINALE: Sergio Fabbrini, “Elite politica e Quirinale. Una soluzione di continuità per governo e Ue” (Sole 24 ore). Marcello Sorgi, “Silvio alla prova del voto” (La Stampa). Giovanni Orsina, “Il Cavaliere resta padrone del gioco a destra” (La Stampa).  Maurizio Molinari,Quirinale, il pericolo del tribalismo politico” (Repubblica). Alberto Gentili, “Patto su Colle e governo, offerta del Pd al centrodestra” (Mattino). Daniela Preziosi, “No a Berlusconi e niente Draghi. Sul Quirinale il Pd si ferma ai veti” (Domani). Stefano Folli, “Il regista che manca nel gioco del Colle” (Repubblica). Annalisa Cuzzocrea, “Alleanza per Draghi” (la Stampa). Fabio Martini, “Le trame di Gianni Letta” (La Stampa). Tommaso Ciriaco, “Berlusconi ha già deciso i trucchi per contare i voti, ma spunta Tremonti” (Repubblica). Michele Ainis, “Draghi ha già più potere dell’Aula, è un presidenzialismo di fatto” (intervista a La Verità). GOVERNO: Leonardo Becchetti, “La transizione è la soluzione” (Avvenire). Marco Girardo, “Ritorno dell’inflazione. Demagogia? No grazie” (Avvenire). FINE VITA: Carlo Casalone sj, “La discussione parlamentare sul suicidio assistito” (La Civiltà Cattolica). Francesco Antonio Grana, “Suicidio assistito, i gesuiti prendono posizione e aprono il dibattito dentro la Chiesa: ‘La legge non sia affossata’” (Il Fatto). INOLTRE: Lucia Capuzzi, “L’Italia rompa il fronte Nato. ‘Firmi lo stop all’atomica” (l’appello delle associazioni cattoliche – Avvenire). Francesca Mannocchi, “Ritorno a Kabul che muore di fame” (La Stampa).

Leggi tutto →

13 Gennaio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

DAVID SASSOLI, ANCORA TESTIMONIANZE. QUIRINALE, LE TRAPPOLE

13 Gennaio 2022

Mario Monti, “David, esempio di una politica semplice e nobile” (Corriere della sera). Luca Casarini, “David e io, due strani amici nel nome degli ultimi” (intervista a Il Riformista). Irene Giuntella, “Il volto umano di un’Europa senza muri” (Il Quotidiano del Sud). Massimo Papini, “Il ‘cattolicesimo adulto’ di David Sassoli” (Il Domani d’Italia). Marco Bresolin, “I ragazzi di David” (La Stampa). David Carretta, “Sono l’erede di Sassoli, dice la verde Bah Kuhnke, candidata al Parlamento europeo” (Foglio). QUIRINALE: Paolo Mieli,I danni di un voto agitato” (Corriere della sera). Lina Palmerini, “Scattano le prime trappole sul Quirinale” (Sole 24 ore). Franco Monaco, “Sette mosse per il Colle (togliendo dal tavolo il candidato Berlusconi)” (Huffpost). Stefano Ceccanti, “Berlusconi faccia un passo indietro. Non ha possibilità” (intervista a Inews24). Marcello Sorgi,Se l’ipotesi Berlusconi spinge al Mattarella bis” (La Stampa). Daniela Preziosi, “I cento passi che separano Berlusconi dal Mattarella bis” (Domani). Francesco Verderami, “L’irritazione di Silvio con Salvini: ‘I voti me li ha promessi’” (Corriere della sera). Guido Gentili, “I silenzi che aprono al bis di Mattarella” (il sussidiario.net). Gad Lerner, “La sinistra debole si è già arresa al Mattarella bis” (Il Fatto). Francesco Bei, “La resa dei conti nel centrodestra” (Repubblica). Stefano Feltri,Il paradosso Draghi: tutti lo stimano, nessuno lo candida al Quirinale” (Domani). Ilario Lombardo, “Il premier al Quirinale; avanza il fronte del no” (La Stampa). Lucetta Scaraffia, “Conclave-Quirinale, affinità” (Qn). GOVERNO: Fabio Tamburini, “Le quattro emergenze che vietano distrazioni” (Sole 24 ore). Enrico Giovannini, “Come non buttare alle ortiche le fatiche del Pnrr. Una guida” (Foglio). Paolo Baroni, “Ponte sullo Stretto, l’eterno ritorno” (la Stampa). Mauro Magatti, “Prendersi cura delle famiglie” (Avvenire). Massimo Recalcati, “Se la scuola è aperta è culla della democrazia” (La Stampa). SINISTRA: Massimo D’Alema, “Nel draghismo vedo un’esplosione di spirito antidemocratico” (intervista al Manifesto). UCRAINA: Claudio Tito, “Rischio conflitto armato in Europa. Sull’Ucraina è gelo tra Nato e Russia” (Repubblica). Beda Romano, “Dialogo difficile Russia-Nato, ma i negoziati andranno avanti” (Sole 24 ore). Mara Morini,Perché a Putin conviene congelare il conflitto con l’Ucraina” (Domani). INOLTRE: Assuntina Morresi,Eutanasia, una corsa senza fine. Uno studio dell’Istituto Cattaneo” (Avvenire).

Leggi tutto →

12 Gennaio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

DRAGHI E MATTARELLA SOTTO (DIVERSO) ASSEDIO

12 Gennaio 2022

Gianfranco Pasquino, “Non chiedete a Draghi di scegliere al posto vostro” (Domani). Ugo Magri, “I dilemmi del Presidente” (La Stampa). Franco Monaco, “Mattarella-bis, volerlo è spesso strumentale” (Il Fatto). Stefano Folli, “Quale binomio Quirinale-Chigi” (Repubblica). Claudio Cerasa, “Dietro la quinta del Colle” (Foglio). Salvatore Vassallo, “Per Silvio Berlusconi il Colle non è impossibile. Attenti a sottovalutarlo” (Domani). Carlo Galli, “Il vuoto che aiuta il Cavaliere” (Repubblica). Umberto Ranieri, “Draghi al Colle. Tutte le ragioni di un’elezione” (Il Riformista). INOLTRE: Antonio Polito, “Chi vuole cancellare il passato” (sul discorso di Francesco al Corpo diplomatico – Corriere della sera). Elsa Fornero, “Draghi e il primato dell’istruzione” (La Stampa). Pierluigi Bersani, “Rientrare nel Pd? Ora serve un partitone di tutta la sinistra o qualcosa come l’Ulivo” (intervista al Corriere). Luciano Canfora, “Democrazia senza popolo” (estratto dal suo libro – Corriere della sera). Luigi Manconi, “Processo Regeni: ora tocca alla politica” (Repubblica). Adriana Castagnoli, “L’ordine mondiale tra paure e orgoglio” (Sole 24 ore).

Leggi tutto →

12 Gennaio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

SE GLI ITALIANI NON VOTANO PIU’ I PARTITI MA I LEADER

12 Gennaio 2022

Renato Mannheimer e Pasquale Pasquino, “Gli italiani non votano più i partiti, ma i loro leader” (Il Riformista). DRAGHI: Francesco Verderami, “L’appello all’unità, così il premier ha inviato un segnale al Parlamento” (Corriere della sera). La critica di Alessandro Campi, “Un leader non può nascondersi dietro il silenzio” (intervista a Il Giornale). QUIRINALE: Lina Palmerini, “Il sabotaggio del Cavaliere alla corsa di Draghi” (Sole 24 ore). Stefano Folli,Il peso del dopo condiziona Draghi” (Repubblica). Ezio Mauro, “Respingere i ricatto di Berlusconi” (Repubblica). Enrico Letta, “Eleggiamo il presidente prima della quarta votazione” (intervista a La Stampa). Marcello Sorgi, “Destini incrociati dei due presidenti” (La Stampa). Valerio Valentini, “Renzi, Guerini, Giorgetti. Così si muove il partito di Draghi” (Foglio). Sabino Cassese, “L’elezione non è rinviabile ma non deve essere per forza in presenza” (intervista a Libero). GOVERNO: Daniela Fassini, “Detenuti. Cartabia: ‘Va data a tutti una seconda possibilità’” (Avvenire). Dario Di Vico, “Lavoro, in un anno sono stati recuperati 700mila posti” (Corriere della sera). INOLTRE: Filippo La Porta, “Chiaromonte, uno straniero in patria” (Repubblica).

Leggi tutto →

10 Gennaio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

UNA NUOVA STAGIONE POPULISTA. IL PNRR E IL PROBLEMA DEL DEBITO

10 Gennaio 2022

Maurizio Ferrera, “Una nuova stagione populista” (Corriere della sera). GOVERNO: Francesco Grillo, “Pnrr e scuola, l’occasione sfumata di cambiare un sistema” (Messaggero). Tito Boeri e Roberto Perotti, “Pnrr, l’Italia ha passato il primo esame, ma le vere riforme restano lontane” (Repubblica). Carlo Bastasin, “La cattiva strada (del disavanzo) che porta alla instabilità” (Repubblica – Affari e finanza). Renato Brunetta, “Un grande piano di formazione per rinnovare il lavoro pubblico” (Foglio). Dario Di Vico, “Il disappunto degli industriali sulla riforma fiscale” (Corriere della sera).  Alberto Orioli,L’emergenza di un’Italia che non fa figli” (Sole 24 ore). Mauro Calise difende la Dad: “Istruzione on line, occasione sprecata” (Mattino). QUIRINALE: Roberto Gressi, “Le strategie dei leader. La doppia chiave del M5S” (Corriere della sera). Gennaro Acquaviva, “Draghi resti dov’è. Al Quirinale vedo uno della Prima Repubblica” (intervista ad Avvenire). Antonio Polito, “Il fanta-Colle: la carta Andrea Riccardi” (Corriere della sera). Luigi Brugnaro, “Serve un patto con Renzi per Mario al Quirinale” (intervista al Corriere). Francesco Guerrera, “Anche i mercati votano nella corsa al Quirinale” (Repubblica). Emanuele Felice, “L’interesse nazionale e europeo sul Colle” (Domani). Michele Ainis, “Il destino del presidente” (Repubblica). Massimo Cacciari, “Il Quirinale e il Parlamento impotente” (La Stampa). EUROPA: Annalena Baerboch (ministro Esteri Germania), “Ora un patto tra Italia e Germania su indipendenza energetica e migranti” (intervista a La Stampa). Claudio Tito, “Un’Agenzia per il debito comune, l’idea forte per l’Europa del futuro” (Repubblica). Federico Fubini, “La soluzione italo-francese per il problema del debito” Corriere della sera). Massimo Bordignon, “Come gestire la riduzione del debito dopo il Covid” (Domani). Gianni Toniolo, “Due millenni di debiti pubblici” (Sole 24 ore). MONDO: Marta Dassù, “Il dialogo con Putin non sarà una Yalta 2” (Repubblica). Michael Walzer, “E’ il momento Weimar nella storia americana. I repubblicani devono sganciarsi da Putin” (intervista a La Stampa). INOLTRE: Luciano Canfora, “Orazione funebre per le democrazie. ‘Rappresentano solo i ceti medio-alti” (intervista a La Stampa). Antonio Carioti, “Contro gli iconoclasti. La storia non si cancella” (Corriere della sera).

Leggi tutto →

9 Gennaio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

LE SFIDE DI PUTIN

9 Gennaio 2022

Beda Romano, “Nato, rischio elevato di una guerra al confine tra Russia e Ucraina” (Sole 24 ore). Franco Venturini, “Le sfide di Putin all’Europa” (Corriere della sera). Maurizio Molinari, “Quale ruolo dell’Italia tra Occidente e Russia” (Repubblica). Lucio Caracciolo, “Il fronte orientale che spaventa Putin” (La Stampa).  Il discorso del giornalista russo Dmitry Muratov nel ritirare il premio Nobel per la pace (Foglio). UNIONE EUROPEA: Gianni Cuperlo, “Nella tragedia ignorata dei migranti c’è l’abdicazione dell’Occidente” (Domani). Sergio Fabbrini,Due paradigmi per la riforma fiscale dell’Unione” (Sole 24 ore). Romano Prodi, “La scommessa che Londra non accetta di aver perso” (Messaggero). QUIRINALE: Marco Bresolin, “Spinta della Ue: se Draghi lascia serve Gentiloni a Palazzo Chigi” (La Stampa). Paolo Mieli, “Vi spiego perché Draghi non sarà eletto al Colle” (intervista a Libero). Stefano Folli, “Il gioco dell’oca del Quirinale” (Repubblica). Stefano Ceccanti, “Mattarella bis contro la crisi? Ora non vedo alternative” (intervista a Il Dubbio). Matteo Renzi, “Nuovo presidente solo dal quarto voto” (intervista all’Avvenire). Annalisa Cuzzocrea, “Il Centrodestra prova a giocare la carta Frattini” (La Stampa). Su Il Fatto i pareri di Nadia Urbinati, Piero Ignazi, Alessandro Campi. GOVERNO: Vittorio Colao e Roberto Speranza, “Così funzionerà la sanità digitale” (Corriere della sera). Sabino Cassese, “La lingua oscura delle leggi” (Corriere). Ferruccio De Bortoli, “I fondi Ue, il Piano e il destino (vero) del Paese” (Corriere). Gianfranco Viesti, “La chiarezza che serve sull’attuazione del Recovery plan” (Messaggero). Chiara Saraceno, “Due anni buttati tra Dad e ritardi” (La Stampa). Due (tra i molti) interventi de Il Fatto anti-Draghi: Barbara Spinelli, “Sono i migliori per sordità”, e Marco Travaglio, “Nel nome del nonno”. SINISTRA: Antonio Floridia, “Per rifare la sinistra non bastano le agorà, ci vorrebbe un congresso” (Manifesto). Arturo Scotto (Art. 1), “Caro Morando, a fallire è stata tutta la sinistra, ora può rinascere” (intervista a Il Riformista). INOLTRE: Furio Colombo sugli Usa: “Irrimediabile spaccatura con la Chiesa e con lo Stato” (Il Fatto).

Leggi tutto →