15 Maggio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

DRAGHI, IL PD E LA ZAVORRA

15 Maggio 2022

Marcello Sorgi, “Gli effetti della politica a somma zero” (La Stampa). La critica e lo sprone di Mario Monti a Draghi: “Un’occasione preziosa” (Corriere della sera). Tagliente, Piero Ignazi,Troppi rinvii, il governo Draghi è sotto le aspettative” (Domani). Giuseppe Pietrobelli, “’Draghi deve spiegare in Parlamento’. Tre costituzionalisti contro il silenzio del governo” (Il Fatto). Carlo Calenda,Al voto da solo. Il terzo polo bloccherà populisti e sovranisti” (intervista a Repubblica).  Alberto Mattioli, “Il Pd torna alla carica sul ddl Zan” (La Stampa). “Demos: Paolo Ciani confermato segretario” (Avvenire). SOCIETA’/ECONOMIA: Carlo Trigilia, “L’agenzia che serve al Sud per spendere i fondi del Pnrr” (Domani). Laura Pennacchi, “Disoccupazione, basta bonus. Serve un piano per la creazione di lavoro” (Manifesto). Veronica De Romanis, “Il Paese dei bonus e i conti da pagare” (La Stampa). IDEE: Giovanni Cominelli, “Cattolicesimo liberale e dossettismo. A proposito de ‘La forza mite del riformismo’ di Giorgio Armillei” (santalessandro.org). “C’era una volta Berlinguer”, dialogo tra Francesco Barbagallo, Roberto Chiarini e Claudia Mancina (La Lettura). Joseph Stiglitz intervistato da Maurizio Ferrera: “Il mercato ha fallito, rivalutiamo il welfare” (La Lettura – Corriere).

Leggi tutto →

14 Maggio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

PALPITI NEL “CAMPO LARGO”. IN CERCA DI UN SUD PROTAGONISTA. DEMOS A CONGRESSO. REFERENDUM GIUSTIZIA

14 Maggio 2022

Nando Pagnoncelli, “Gli italiani tra fiducia ai competenti e nuova fiammata populista” (intervista all’Avanti!). Montesquieu (Ugo Zampetti), “Il Paese va verso le elezioni più difficili della sua storia” (La Stampa). GOVERNO/PARTITI: Paolo Pombeni, “La politica a due velocità che rallenta il Paese” (Messaggero). Stefano Folli, “Il governo alla prova della Nato allargata” (Repubblica). Massimo Franco, “La strana mischia italiana che mette al rischio il governo” (Corriere della sera). Alessandro Barbera, “La tela di Draghi” (La Stampa). Federico Capursi, “Da Conte un nuovo avviso al Pd: ‘pronti a seguire la nostra strada’”  e “Conte: il premier non ha mandato politico” (La Stampa). Lina Palmerini, “Salvini riprende il filo con Draghi e si smarca da Conte” (Sole 24 ore). Paolo Delgado,Il campo largo di Letta ormai è un colabrodo. E il 5% di Calenda stravolge gli equilibri” (Il Dubbio). Giovanna Vitale, “La tela centrista di Mara Carfagna” (Repubblica). MEZZOGIORNO. CONVEGNO DI SORRENTO: Monica Guerzoni,Draghi: basta pregiudizi sul Sud. Il Mezzogiorno è centrale nelle strategie del gas” (Corriere). Mario Draghi,Al Mezzogiorno la centralità che gli spetta” (testo dell’intervento a Sorrento – Il Quotidiano del Sud). Nando Santonastaso, “Sud protagonista. Stop ai pregiudizi” (Mattino). Francesco Guerrera, “Un ponte sul Mediterraneo” (Repubblica). Roberto Napoletano, “Mezzogiorno, capitale del nuovo mondo” (Il Quotidiano). Ma dice Emanuele Felice: “Un convegno non basta per rimettere il Sud in agenda” (Domani). DEMOS: Wanda Marra, “Demos, il partito di Sant’Egidio va a congresso” (Il Fatto). Daniela Preziosi,A Roma le prove generali di un altro centro sinistra” (Domani). Angelo Picariello,Demos sferza i partiti: no al riarmo, la pace non può aspettare” (Avvenire).  SOCIETA’: Chiara Saraceno, “Povertà minorile e stati generali della natalità” (La Stampa). Alessandra Arachi,Figli sottratti alle madri. Cartabia: i dati sono spaventosi” (Corriere). Luigi Manconi, “Garantismo o no, dialogo con Di Matteo sulla giustizia” (Repubblica). Giorgia Serughetti,Le scuse degli alpini non bastano. Parliamo di sesso e potere” (Domani). REFERENDUM GIUSTIZIA: Valentina Stella, “Ecco il fronte del No al Referendum (asse Pd-5Stelle)” (Il Dubbio). Walter Verini, “Il nostro no sui cinque quesiti” (intervista al Il Dubbio). Stefano Ceccanti,Al Referendum voterò convintamente tre sì” (blog).

Leggi tutto →

12 Maggio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

LA SPINTA AL DIALOGO DA DRAGHI E MACRON

12 Maggio 2022

Vito Mancuso,L’Occidente e il ‘degrado morale’” (La Stampa). LA SPINTA AD UN DIALOGO: Marco Galluzzo, “Draghi: costruire la pace, ora anche Russia e Usa devono parlarsi” (Corriere della sera). Anais Ginori,La carta cinese di Macron: dialogo con Pechino per spingere Putin alla pace” (Repubblica). Alberto Simoni, “Biden teme l’escalation russa, l’obiettivo resta piegare Mosca” (La Stampa). Andrea Bonanni, “La mediazione possibile” (Repubblica). Romano Prodi, “La spinta al dialogo di Roma e Parigi” (Messaggero). Alberto Negri, “Draghi al bivio, e l’escalation di guerra” (Manifesto). Roberto Bongiorni, “Le voci da Kherson, resistenza civile contro l’annessione” (Sole 24 ore). Claudio Tito,Sì al petrolio, mai al metano. La trincea di Orban” (Repubblica). Domenico Quirico, “Così lo zar affama il pianeta” (La Stampa). DIBATTITO SULLA GUERRA: Lia Quartapelle, “Abbattere Putin? Gli ucraini vogliono solo riprendersi il loro paese” (Il Riformista). Gianni  Cuperlo, “Non ascoltarsi è il modo migliore per allontanare la prospettiva della pace” (Domani). Enrico Letta a colloquio con Il Foglio: “Biden, Draghi, i media, l’embargo, il reshoring”. ITALIA: Rosy Bindi,Il Pd parla di pace? Dica no all’aumento delle spese militari” (intervista a Il Fatto). Stefano Folli, “Draghi negli Usa spiazza i suoi critici” (Repubblica). Luciano Capone, “J’accuse contro la tv intossicata dalla propaganda russa. Parla Rula Jebreal” (Foglio). Emilia Patta, “Letta e Conte, le diverse strategie su alleanze e legge elettorale” (Sole 24 ore). Roberto D’Alimonte, “Il proporzionale può attendere. Al centrodestra piace l’attuale sistema di voto” (intervista a Il Dubbio). Carlo Cottarelli, “Il governo così è al capolinea. Meglio andare al voto in autunno” (La Stampa).

Leggi tutto →

11 Maggio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

USA-EUROPA, UNITA’ E DISTINZIONE

11 Maggio 2022

Giuseppe Sarcina,Draghi a Biden: la Ue vuole la pace” (Corriere della sera). Alberto Simoni, “Draghi-Biden, patto per Kiev” (La Stampa). Matteo Zuppi, “Russia-Ucraina, il mondo deve imporre il negoziato” (Jesus). Ernesto Galli Della Loggia, “Invito a negoziare. Ma cosa?” (Corriere della sera).  Il testo della “lezione” di Gustavo Zagrebelsky alla scuola di formazione del M5s: “Europa, svegliati, e ritrova te stessa attraverso la politica” (Repubblica). Domenico Quirico, “Europa e Usa, interessi diversi. Gli Usa possono aver anche torto” (La Stampa). Antonio Polito, “Malafede e superficialità nel fraintendere le parole della pace” (Corriere della sera). David Sassoon, “La storia insegna: umiliare la Germania portò a Hitler” (intervista a Il Riformista). ITALIA: Franco Monaco, “E’ ora che il Parlamento affronti questa guerra” (Il Fatto). Lina Palmerini,Come la guerra ha trasformato la maggioranza in opposizione” (Sole 24 ore). Claudio Cerasa, “Un nuovo populismo: il partito della resa” (Foglio). Marianna Rizzini,I tormenti di Letta: dall’ex Ilva alle armi al proporzionale” (Foglio).  (Messaggero). Stefano Pasta, “Sia la scuola a dare nuova cittadinanza” (Avvenire).  Per una nuova legge di cittadinanza: “Noi siamo pronti. E voi?” (un appello). INOLTRE: Luca Diotallevi, “La forza emotiva di guerra e aborto” (Messaggero). Gianfranco Pasquino,L’allargamento è coerente con il sogno europeo” (Domani). Federico Fubini, “Gli aiuti europei necessari alla Polonia per i profughi ucraini” (Corriere della sera). Daniele Stasi, “La Polonia si prepara al dopoguerra dove avrà un ruolo di primo piano” (intervista a Pierluigi Mele – Rainews).

Leggi tutto →

5 Maggio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

PACIFISMO, MERITI ED EQUIVOCI

5 Maggio 2022

Vittorio E. Parsi,Draghi, la scelta di schierarsi che rafforza l’Europa” (Messaggero). Roberto Napoletano, “L’inizio della storia che nessuno vede” (Il Quotidiano). Enrico Letta, “La Ue svolta se soglie il diritto di veto” (intervista a Repubblica). Mauro Magatti, “Per un’altra Helsinki” (Avvenire). Federico Fubini,A Bruxelles ora serve un salto di qualità” (Corriere della sera). SUL PACIFISMO: Ferdinando Nelli Feroci, “Quale pace per l’Ucraina: l’equivoco dei pacifisti” (affari italiani). Franco Monaco, “Prezzi del riarmo e ragioni di un fermo no” (Avvenire). Gianni Riotta, “Le ombre del pacifismo da Hitler all’Ucraina” (Repubblica). Franco La Cecla, Roberto Righetto, Paolo Sorbi, “Stop alla guerra. Affidiamo al papa il seme di una Conferenza di pace” (Avvenire). ASPETTI DEL CONFLITTO UCRAINO: Lucia Annunziata, “La resilienza di un popolo” (La Stampa). Claudio Cerasa,Perché l’Occidente ha vinto la sua guerra...” (Foglio). Danilo Taino, “I timori dei tedeschi sulle armi a Kiev” (Corriere della sera). Tonia Mastrobuoni, “Scholz nella terra di nessuno” (Repubblica). Beda Romano, “Strada in salita per la Ue per l’embargo sul petrolio” (Sole 24 ore). Paolo Mieli, “Se il conflitto in Ucraina devasta anche le menti” (Corriere della sera). Angelo D’Orsi,Guerra, la sinistra ha perso la voce” (Il Fatto). PAPA, KIRILL, MOSCA: Fabrizio Caccia, “Visita del papa, il Cremlio frena e la Chiesa russa va all’attacco” (Corriere). Matteo Maria Zuppi, “Francesco coraggioso. La porta della pace è stretta ma non ce n’è un’altra” (intervista al Corriere). Gian Guido Vecchi, “Kirill, il patriarca che nega l’invasione dell’Ucraina” (Corriere della sera). Marco Imarisio, “Il patriarca non ascolta. Con il pontefici ha fatto lezioni di propaganda” (Corriere). Giampiero Gramaglia, “Pace, Stati Uniti e Russia contro la mediazione di Bergoglio” (Il Fatto). Stefano Ceccanti e Gianfranco Rotondi intervistati sull’intervista del papa al Corriere della sera: “Putin capisce solo la difesa armata” (il giornale.it).  Loris Zanatta, “Il papa a Mosca evento storico” (intervista a Italia oggi). ITALIA: Lina Palmerini,L’attacco di Conte è a Draghi ma arriva fino a Di Maio e Letta” (Sole 24 ore). Marcello Sorgi, “I penultimatum dell’avvocato del popolo” (La Stampa). Stefano Folli, “I distinguo di M5s segni di debolezza” Repubblica).  Federico Pizzarotti, “Il M5s si sgonfierà. Populismo e opportunismo hanno rotto l’incantesimo” (intervista a Repubblica). IN EVIDENZA: Lucrezia Reichlin, “Il petrolchimico di Priolo, il caso che racchiude tutte le fragilità italiane” (Corriere).

Leggi tutto →

4 Maggio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

DRAGHI E IL NUOVO CANTIERE DELLA DEMOCRAZIA

4 Maggio 2022

Luigi Manconi,La guerra divide famiglie e amici” (Repubblica). Angelo Panebianco, “Una fragile democrazia (noi e Putin)” (mente politica.it). DRAGHI E LA RIFORMA DELL’EUROPA: Lina Palmerini,L’appello di Draghi alla Ue prima del viaggio in Usa” (Sole 24 ore). Il testo del discorso di Mario Draghi a Strasburgo, “Basta unanimità nella Ue” (Foglio). Andrea Bonanni, “Il nuovo cantiere della democrazia” (Repubblica). Ilario Lombardo, “Dottrina Draghi per l’Europa” (La Stampa). P. V. Dastoli, S. Fabbrini, F. Kastoris, S. MIcossi e V. Termini: “Per l’Europa politica serve un nuovo trattato di Messina” (Sole 24 ore). UCRAINA: il vicepresidente della Duma russa, Pjotr Tolstoy,  intervistato da Repubblica: “L’esercito russo si fermerà solo al confine con la Polonia”. Gianfranco Pasquino,G “Il regime change in Russia è realistico” (Domani). Stefano Fassina, “E’ chiaro vogliono rovesciare Putin. Tutti a rimorchio dell’America” (intervista al Riformista).  Nadia Urbinati, “Gli interessi degli Stati Uniti non sono più quelli dell’Europa” (Domani). Francesco D’Agostino, “Alle radici del consenso per Putin” (Avvenire). Brunetto Salvarani,Il papa si era illuso. Ora condanna lo zar” (intervista a Qn). GOVERNO E MAGGIORANZA: Paolo Pombeni,In crisi sulla politica estera?” (mente politica). Barbara Fiammeri,Il premier boccia il 110%. Scontro fra Draghi e M5S” (Il Sole 24 ore). Marcello Sorgi, “L’alleanza giallorossa torna in bilico” (La Stampa). INOLTRE: Giuseppe De Rita,L’età del rancore è durata troppo. Sui social declinerà presto” (intervista all’Avanti!). Stefano Ceccanti, “Maritain, filosofo della democrazia” (intervista di Pierluigi Mele per RaiNews.it).

Leggi tutto →

18 Aprile 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

UNA PASQUA NELLE TENEBRE

18 Aprile 2022

Mario Draghi, “Il governo ha fatto tanto. Ora avanti senza dividerci” (la sua prima intervista, a tutto campo, ad un quotidiano, il Corriere della sera). Sergio Fabbrini scrive su una scadenza cruciale: “Il voto francese e il destino dell’Europa” (Sole 24 ore). Due articoli, in questa domenica di Pasqua, sembrano tra i più “duri”, “dolorosi”, a leggersi, non di cronaca ma di prospettiva: Maurizio Molinari, “Dove porta la guerra d’attrito” (Repubblica), che prefigura le prossime mosse dell’esercito russo per demolire l’esercito avversario; Olga Stefanishyna (vicepresidente dell’Ucraina), “Siamo pronti ad accordi sul Donbass. Torniamo alla status quo pre-invasione” (intervista a La Stampa), che sostiene che la guerra può solo finire con la vittoria dell’Ucraina. Al futuro guarda, con non poco pessimismo, anche Romano Prodi: “Cosa lascerà questa guerra alle potenze occidentali” (Messaggero), in cui prevede il rischio di una frattura tra Occidente, da una parte, e Paesi poveri che si aggregano a Cina  e Russia, dall’altra. Tema che riprende anche, con qualche superficialità, l’economista americano Jeffrey Sachs: “Un altro miliardo di persone malnutrite. Sono i più deboli a pagare” (intervista a Repubblica). Assai più fosca la previsione dello scrittore Alessandro Perissinotto (secondo il quale è iniziata la terza guerra mondiale): “Perché il conflitto può avere una sola fine” (Mattino). Sui timori di Prodi scrive anche Federico Rampini, “Il mondo diviso di nuovo in due blocchi” (Corriere della sera). Anna Zafesova, su La Stampa, scrive: “Così Mosca ha trasformato l’Ucraina nel Terzo Reich”. Ezio Mauro, su Repubblica, “Dio contro Dio. E’ la guerra delle quattro Chiese”. Mariapia Graravaglia, presidente dei partigiani cristiani: “Quella ucraina è resistenza e va sostenuta con le armi”. Piero Fassino apprezza la scelta di Bergoglio delle due donne, ucraina e russa, insieme alla Via Crucis: “La Pasqua in tempi di guerra” (Nuova Sardegna). Enzo Bianchi: “Una Pasqua nelle tenebre” (La Stampa).

Leggi tutto →

10 Aprile 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

L’OCCIDENTE DI FRONTE ALLA GUERRA

10 Aprile 2022

Angelo Panebianco, “Il passo da fare, per l’Occidente” (Corriere della sera). Luigi Manconi, “Un’idea pavida di democrazia” (Repubblica). Franco Bruni, “Il modello occidentale ha dei difetti ma non giustifica il né né” (Domani). Massimo Recalcati, “Mosca, Pasolini e le anime belle” (La Stampa). Francesco Verderami,La Cina (da Mosca) avverte la Ue: ‘La Russia sa essere pericolosa’” (testimonianza dell’ambasciatore italiano a Mosca – Corriere della sera). Sergey Karaganov, già consulente di Putin: “E’ guerra all’Occidente” (intervista a F. Fubini, Corriere). David Sassoon, “Ci sono colpe anche nostre, ma Putin ha commesso un errore militare e politico” (intervista al Corriere). Noam Chomsky, “La Nato è offensiva. Kiev sia cuscinetto” (intervista a Il Fatto). Frans Timmermans, “L’Europa risponde per gradi. In questo modo resteremo uniti” (intervista al Corriere). Andrea Bonanni, “Il risveglio dell’Europa” (Repubblica). Ma, dice Sergio Fabbrini: “L’opportunismo sovranista di Orban corrode la Ue” (Sole 24 ore). Agostino Giovagnoli, “Cina e Occidente, non è tempo di sordità” (Avvenire). Francesco Strazzari, “Dare tank e jet a Kiev è un rischio. La Nato al limite della linea rossa” (intervista a Qn). Gaetano Azzariti, “Una Conferenza di pace a Roma, sul modello di Helsinki” (Manifesto). PACE O CONDIZIONATORI? Veronica De Romanis, “Pace o condizionatori. Draghi ha ragione” (La Stampa). Irene Tinagli, “L’Ue non esclude lo stop all’energia da Mosca. Servono sanzioni più dure” (intervista a Repubblica). Roberto Esposito e Nadia Urbinati, “Appello per l’embargo del gas. Per fermare Putin dobbiamo tutti fare sacrifici” (Domani). Emanuele Felice, “L’embargo del petrolio. Le risposte che l’Europa deve dare alla guerra” (Domani). Francesco Guerrera, “Draghi alla ricerca del gas perduto” Repubblica). ELEZIONI IN FRANCIA: Stefano Montefiori, “La Francia alle urne. Le Pen sfida Macron” (Corriere). Salvatore Vassallo, “I rischi che Macron corre alle elezioni sono frutto del suo stesso successo” (Domani). Carlo Bonini, “Francia, la ‘stanchezza democratica’ rafforza la destra” (Repubblica).

Leggi tutto →

30 Marzo 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

AMERICA E EUROPA, ALLEATI MA CON UNO SGUARDO DIVERSO SUL CONFLITTO UCRAINO

30 Marzo 2022

Francesco Bei, “L’identità irrisolta dei Cinquestelle” (Repubblica). Gianfranco Pasquino, “L’ex premier rischia di finire nella pattumiera della storia” (intervista a Il Giornale). Daniela Preziosi, “Sulle spese militari si scatena lo scontro finale tra Draghi e Conte” (Domani). Le voci critiche: Massimo Cacciari, “I soldi per le armi sono un simbolo di fedeltà al padrone, cioè alla Nato” (intervista a Il Dubbio). Gianni Cuperlo, “Bene appoggiare la resistenza ucraina, ma che c’entra i riarmo?” (intervista a Il Riformista). ANALISI DEL CONFLITTO UCRAINO: Neil Ferguson, “Biden adesso punta a far cadere il regime di Putin, ma così la guerra dura” (intervista al Corriere della sera). Domenico Quirico, “Guerre parallele. Europa e America interessi diversi” (La Stampa). Stefano Levi Della Torre, “L’idiozia di Biden e la via d’uscita da dare a Putin” (Il Fatto). Charles Kupchan, “L’Occidente e il nemico in casa” (Repubblica).  Marcello Flores,I segnali della strategia di Putin che l’Occidente non ha capito” (Avvenire). Julian Càrron, “L’ingiustizia ha provocato la resistenza degli ucraini” (Corriere della sera). Vittorio Da Rold, “Il protagonismo di Mario Draghi nel conflitto” (Domani). Luca Diotallevi,La sabbia di Kiev per difendere un’identità” (Messaggero). Bernard Guetta, “Un piano Marshall per Mosca” (Repubblica). Romano Prodi, “Democrazie al bivio: cambiare o affondare” (recensione di un libro di V. E. Parsi – Messaggero). INOLTRE: Francesco Olivo, “Assalto allo ius scholae” (La Stampa). Francesco Ramella, “Il Pnrr, una giuntura critica per l’Italia” (rivista il mulino).

Leggi tutto →

12 Febbraio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

LA NATO E’ VIRTUOSA? MARIO DRAGHI E I PARTITI

12 Febbraio 2022

Francesco Battistini, “Ucraina, la grande fuga degli americani” (Corriere della sera). Uski Audino, “La Russia alza la posta” (La Stampa). Danilo Taino, “Le virtù della Nato” (Corriere). DRAGHI: Aveva scritto Stefano Folli ieri: “Porta a Draghi il disegno centrista” (Repubblica), e Piero Ignazi aveva affermato: “Draghi non è Monti, non scenderà mai in campo” (Domani). Oggi i commentatori danno atto delle dichiarazioni di Draghi in conferenza stampa: Emanuele Lauria, “La spallata di Draghi ai partiti: ‘Un lavoro me lo trovo io’” (Repubblica); Francesco Verderami, “Il partito che non c’è” (Corriere della sera). Più in generale, Marcello Sorgi, “Per SuperMario l’ora della vendetta”; Lina Palmerini, “L’insofferenza sul futuro in politica e l’attacco a M5s” (Sole 24 ore); Claudio Cerasa, “Draghi mette il populismo in mutande” (Foglio). PARTITI: Stefano Ceccanti, “Nota breve” sul futuro delle coalizioni, Draghi e il centro (blog). Claudio Tito,Il corto circuito da evitare” (Repubblica). Paolo Romani, ”Le coalizioni hanno fallito. Serve un centro. Con Renzi ancora nessun accordo” (intervista a Domani). Tommaso Montanari,Che delusione i Cinque stelle” (The Post Internazionale). Lina Palmerini, “Il Pd guarda la crisi del M5s ma non aggancia i voti in uscita” (Sole 24 ore). Valerio Valentini, “Renzi e Letta, una tregua sulle amministrative con vista 2023” (Foglio). Franco Monaco, “Open, Renzi indifendibile sul piano etico-politico” (Il Fatto). Un esempio di come il quotidiano che sostiene i duri e puri del M5s vede i rapporti tra M5s e Pd: Marco Travaglio, “Effetto Fassino-Zanda” (Il Fatto). INOLTRE: Francesco Occhetta sj, Omelia per il trigesimo di David Sassoli.

Leggi tutto →