15 Maggio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

ADDIO A VALERIO ONIDA

15 Maggio 2022

Pier Luigi Petrillo, “Addio a Valerio Onida, un costituzionalista garante degli ultimi” (Domani). Luigi Ferrarella, “Valerio Onida, una vita al servizio della Costituzione” (Corriere della sera). Francesco Clementi, “Onida, garante dei diritti e giurista senza pregiudizi” (Sole 24 ore). Marta Cartabia, “La lezione infinita del mio maestro Valerio Onida” (Repubblica). Giuliano Pisapia, “Milano piange Onida, maestro di buona politica” (Repubblica ed. Milano).

Leggi tutto →

21 Aprile 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

PACE E DIRITTO ALLA DIFESA. SE I PAESI NEUTRALI TEMONO MOSCA

21 Aprile 2022

La rivista “Il Regno” dei dehoniani di Bologna pubblica alcuni interessanti contributi sulla Chiesa e la guerra: Gianfranco Brunelli, “La scelta” (“il male minore è aiutare gli ucraini a difendersi”); il cardinale Pietro Parolin, intervistato dal settimanale Vida Nueva e qui tradotto: ”C’è anche un diritto alla difesa”; Fabio Ruggiero, “Tra cielo e terra” (sul pensiero dei Padri della Chiesa sulla guerra); Daniele Menozzi, “Artigiani di pace” (un’analisi del pensiero dei papi sulla guerra); Maurizio Ambrosini, “Dal cuore alla mente” (sulla positiva svolta nelle politiche migratorie aperta con l’Ucraina, ma che non riguarda tutti gli altri rifugiati). Un bell’intervento di Luigi Manconi su La Stampa: “Perché il papa non deve andare a Kiev”. Don Luigi Ciotti, intervistato dal Manifesto: “Ci accusano di pacifismo? Bene. La vittoria in Ucraina è nelle mani dell’industria delle armi”. L’UCRAINA, L’EUROPA, IL MONDO: Vittorio E. Parsi spiega, sul Mattino, “Perché anche i Paesi neutrali hanno paura” di Putin e dell’allineamento sempre più marcato tra Pechino e Mosca, “nella loro crociata contro le liberaldemocrazie” (vista con favore da “gran parte dei Paesi del cosiddetto Sud del mondo”). Sulla stessa linea lo storico russo Andrey Zubov, intervistato da Repubblica: “Se Putin vince la guerra nessuno sarà più al sicuro”. Di segno opposto il pensiero di Raniero La Valle: “La Nato sogna un mondo senza Russia. E’ una follia” (Il Fatto). Andrea Bonanni mette in luce la posizione sempre più agguerrita dell’Unione europea: “Escalation in Europa” (Repubblica). Lo conferma Marco Bresolin: “La missione di Michel a Kiev: ‘Vi daremo più armi’” (La Stampa). Ma è anche vero che “Scholz frena anche sulle armi. Polemica sui tedeschi riluttanti” (Tonia Mastrobuoni, Repubblica). Quanto all’Italia, il ministro Roberto Cingolani dichiara: “A breve lo stop al metano russo. L’embargo è anche un dovere etico. Italia indipendente in diciotto mesi” (intervista a La Stampa). Stefano Ceccanti replica a Donatella Di Cesare: “Traditori per aver aiutato Kiev? Questa accusa è una medaglia” (intervista a Il Riformista). Gaetano Azzariti, “La Costituzione non legittima il nostro invio di armi all’Ucraina” (intervista ad Avvenire).

Leggi tutto →

10 Aprile 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

BUCHA E L’EUROPA. LA PROPAGANDA E LA VERITÀ

10 Aprile 2022

Tonia Mastrobuoni, “L’eccidio di Bucha” (Repubblica). Marco Bresolin, “La promessa di Von der Leyen a Bucha: i colpevoli dovranno pagare” (La Stampa). Claudio Tito, “Giustizia, politica estera e ambiente: i 30 quesiti per avvicinare Kiev alla Unione europea” (Repubblica). Corella Cianci, “Il sindaco della città dell’orrore: ‘L’Europa può rinascere a Bucha” (Avvenire). LA PROPAGANDA E LA VERITA’: Gad Lerner, “Bucha e i ‘sospettosi’, garantisti pro carnefici” (Il Fatto). Maurizio Ferrera, “La guerra, le menzogne e il diritto alla verità” (Corriere della sera). Raniero La Valle, “La propaganda di guerra in Tv ci porta alla fine” (Manifesto). Carlo Melzi d’Eril, “Informazione e scontro a tutti i costi” (Sole 24 ore). Marco Imarisio, “‘Ucraini nazisti’, così la propaganda spinge per coprire gli orrori dei Russi”; ma “Le ragioni, i torti” (Corriere della sera). Paolo Lepri,Lo scacco a Putin di Danil Dubov” (Corriere della sera). DIRITTI UMANI E AUTOCRAZIE: Paolo Mastrolilli, “La Russia sospesa dal Consiglio Onu per i diritti umani. Ma la Cina vota no” (Repubblica). Maurizio Molinari, “I diritti umani per sfidare le autocrazie” (Repubblica). LA COSTITUZIONE ITALIANA E LA GUERRA: Massimo Villone, “La Costituzione tra difesa legittima e ripudio della guerra” (Manifesto). Liana Milella, “La lezione di Amato: ‘La guerra difensiva è nella Costituzione’” (Repubblica). Gaetano Azzariti, “L’idea che la pace si fa con le armi stride con la nostra Costituzione” (intervista a Il Riformista). INOLTRE: Paolo Valentino, “La svolta tedesca senza gas russo” (Corriere della sera). Romano Prodi, “La crisi africana. L’impatto della guerra sulla fame nel mondo” (Messaggero). Dunja Mijatovic, “L’Europa ora accolga tutti i profughi, senza discriminazioni” (intervista a Avvenire).

Leggi tutto →

11 Febbraio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

IDENTITA’ EUROPEA. I GUAI DEL M5S. ECONOMIA E AMBIENTE

11 Febbraio 2022

Alberto Orioli,Il lungo periplo dell’Europa per trovare l’identità” (Sole 24 ore). Maurizio Ferrera, “La crisi che spinge l’Europa” (Corriere della sera). UCRAINA: Sergio Romano, “L’Urss non c’è più. Basta ricerca continua del nemico” (intervista al Manifesto). Micol Flammini, “La pazienza di Kiev” (Foglio). AGENDA MATTARELLA: Francesco Manacorda, “La strada indicata da Mattarella” (Repubblica). Daniela Preziosi,Agenda Mattarella: tutti la vogliono ma (quasi) tutti per finta” (Domani). Paolo Pombeni,La ricostruzione del sistema politico” (mentepolitica.it). Stefano Folli, “Il secondo tempo del governo” (Repubblica). IL PD E I CINQUE STELLE: Gianni Cuperlo, “E’ giunto il momento di ancorare il M5s al centrosinistra” (Domani). Stefano Bonaccini, “M5s alleati naturali. Ma il Pd guardi anche al centro” (intervista al Foglio). Biagio De Giovanni, “Pd sveglia, basta inseguire quel signore” (Il Riformista). Mario Ajello, “E Letta apre l’altro forno, Alle comunali con i centristi” (messaggero). Walter Verini, “I problemi del Movimento non ricadano sul governo. Campo largo? Anche con altri” (intervento al Messaggero). Lina Palmerini, “I guai del M5s e il patrimonio di voti in stand by” (Sole 24 ore). Franco Monaco, “Quanti corvi contro Conte” (Il Fatto). Piero Ignazi,Il rischio delle interferenze giudiziarie nella vita dei partiti” (Domani). Luigi Zanda,Il leader e giurista rispetti le sentenze” (intervista al Corriere della sera). Salvatore Curreri, “I grillini sono vittime dei loro pasticci” (Il Riformista). ECONOMIA: Veronica De Romanis, “Sulle disuguaglianze i governi hanno più colpe dei mercati” (Foglio). Dino Pesole, “Le riforme come antidoto alla spesa improduttiva” (Sole 24 ore). Davide Tabarelli, “Il gas alle stelle e le strategie che non ci sono” (Messaggero). Marcello Cecchetti, “Economia e ambiente bilanciamento necessario nel solco della Consulta” (Sole 24 ore). INOLTRE: Giorgio Tonini, “Perché no al proporzionale” (intervista a Radio Radicale). Francesco Verderami, “La ragion di Stato chiude la vicenda Belloni” (Corriere della sera). Giovanna Casadio, “Maggioranza divisa, rinvio sul fine vita. Il papa: non si aiuti il suicidio assistito” (Repubblica). Chiara Saraceno, “E’ ora di cambiare il sistema sanitario” (La Stampa). Carlo Petrini, “Adesso non tradiamo la Costituzione green” (La Stampa). Sara Monaci, “Caso Open, scontro Renzi e i Pm” (Sole 24 ore).

Leggi tutto →

28 Luglio 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

PROTEGGERE I RIFUGIATI E’ UN OBBLIGO. AIUTARE TUNISI. IL GOVERNO E LA SCUOLA

28 Luglio 2021

Centro Astalli,Ancora vittime in mare. Attivare misure urgenti per porre fine all’ecatombe” (Centro Astalli). Filippo Grandi (UNHCR), “La protezione dei rifugiati non è delegabile” (Corriere della sera). Nello Scavo, “Tripoli vuole cacciare Sea Watch. L’Onu: ‘Non possono farlo’” (Avvenire). Giovanni Moro, “Cittadinanza à la carte. Rischio democratico in Europa” (Repubblica). TUNISIA/MEDITERRANEO: Nathalie Tocci, “Tunisia. L’Europa non può restare a guardare” (La Stampa). Mario Giro, “L’Italia non può abbandonare Tunisi e Beirut al proprio destino” (Domani). Alberto Negri, “Anche grazie a noi l’intero Nordafrica sta precipitando” (Manifesto). Fulvio Scaglione, “Cosa deve capire l’Occidente dei piani di Russia e Turchia” (Avvenire). Riccardo Cristiano, “Siria, otto anni fa la scomparsa di padre Dall’Oglio, monaco odiato dal regime e dall’Isis” (Adista). Brunella Giovara, “La sorella del marocchino ucciso a Voghera: ‘Per mio fratello combatterò come Ilaria Cucchi’” (Repubblica). IL VERTICE ONU A ROMA: Maurizio Martina, “Fame, clima, equità” (Osservatore romano). GOVERNO/GIUSTIZIA E SCUOLA: Carmelo Caruso, “I due ministri deboli (Bianchi e Giovannini). Problema scuola” (Foglio). Massimo Calvi, “Scuola. Dovere urgente di dare certezze” (Avvenire). Chiara Saraceno, “Scuola, la pazienza è finita” (Repubblica). Roberto Cingolani,Clima, energia, ambiente. L’Italia deve essere leader” (intervista al Corriere). Carlo Fusi, “Rivincita politici-giudici. L’ipocrisia nasconde la verità sullo scontro” (Il Quotidiano). Luciano Violante, “La magistratura deve scegliere: arroccarsi o essere parte attiva della riforma” (Repubblica). Paolo Pombeni, “Giustizia. Senza una soluzione efficace si rischia di fare il solito pastrocchio” (Il Quotidiano). GREEN PASS: Gaetano Azzariti, “Vaccini e green pass, impariamo a leggere la Costituzione” (Manifesto). Massimo Cacciari, “Perché dico no al green pass” (La Stampa). Daniele Zaccaria, “No, cari intellettuali…, il green pass di Draghi non è dittatura sanitaria” (Il Dubbio). Michele Serra, “Marco, che parla anche per mio conto” (Repubblica). Tommaso Montinari, “Non vaccinare i minori” (Il Fatto). PARTITI: Giuliano Ferrara, “Lo zelo con Travaglio, mentre basta una pernacchia” (Foglio). Rocco Vazzana,Tra Draghi e Travaglio, bersaniani tra due cuori” (Il Dubbio). Claudio Cerasa, “Viva la destra anti-Papeete” (Foglio). Gianni Cuperlo, “Così il Pd deve costruire la sua alternativa alle destre” (Domani). 17 intellettuali di area ex-Psi e destra del Pci, “Sedici tesi sul riformismo” (Il Riformista).

Leggi tutto →

23 Luglio 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

GIUSTIZIA, LO SCARTO DI DRAGHI. VERSO IL SEMESTRE BIANCO. SUL M5S

23 Luglio 2021

Stefano Ceccanti, Devis Dori, “Occorre una legge che aiuti i cittadini a comprendere le leggi” (Sole 24 ore). LO SCARTO DI DRAGHI: Francesco Bei, “Il doppio avviso del premier” (Repubblica). Giovanni Bianconi,Una spinta contro i veti incrociati” (Corriere della sera). Stefano Folli, “Secondo tempo di una leadership” (Repubblica). Fabio Martini, “Il premier scarta e si muove da leader” (La Stampa). Lina Palmerini, “L’estate apre la fase politica del tecnico Draghi” (Sole 24 ore). Francesco Verderami, “L’imbarazzo dei 5 Stelle in consiglio dei ministri. E il Pd è in difficoltà” (Corriere della sera). RIFORMA DELLE GIUSTIZIA: Sergio Genovesi, “La riforma della giustizia” (Settimana news). Elisabetta Martini, “Cafiero De Raho: ‘Questa riforma mina la democrazia’” (Manifesto). Giuseppe Sottile, “La giustizia pelosa” (Foglio). Paolo Pombeni, “Il giustizialismo infantile” (Il Quotidiano). Gian Domenico Caiazza, “L’immunità che cercano i pm antimafia che criticano Cartabia” (Foglio). Antonio Spataro, “No ai muri contro la riforma. Va messa alla prova” (intervista al Corriere della sera). Giuliano Pisapia, “E’ l’ultimo treno. Così in Italia ci sarà una giustizia equa” (intervista a La Stampa). Marco Travaglio, “Io so che tu sai che io non so” (Il Fatto). SEMESTRE BIANCO: Marzio Breda, “Inizia il semestre bianco. I timori del Quirinale: ‘Ora più responsabilità’” (Corriere della sera).  Francesco Clementi, “Verso il semestre bianco, una stagione delicata che metterà alla prova la maturità dei partiti” (Sole 24 ore). Roberto D’Alimonte, “Fattori eccezionali e nodo governabilità” (Sole 24 ore). PARTITI: Massimo L. Salvadori, “Grillini in caduta libera. Che follia consegnargli il Pd” (intervista a Il Riformista). Antonio Floridia,L’illusione (distruttiva) di puntare a una disgregazione del M5s” (Manifesto). Paolo Pombeni, “Le scorciatoie demagogiche che fanno male al paese” (Il Quotidiano). Emma Bonino, “Giustizia, Libia, la politica. Il mio punto di vista” (intervista al Riformista). INOLTRE: Paolo Armaroli, “La Carta e l’impresa privata. Perché è il momento di attualizzare la nostra Costituzione” (Sole 24 ore). Paolo Annicchino,Una sentenza della Corte di giustizia europea rivela qual è la sfida intorno al ruolo della religione nella sfera pubblica” (Domani).

Leggi tutto →

1 Luglio 2021
by c3dem_admin
0 commenti

0 commenti

L’ambiente e le generazioni future nella Costituzione

1 Luglio 2021
di Monica Cocconi

 

Con la proposta di legge costituzionale approvata in prima deliberazione il 9 giugno scorso, troverebbero spazio nella Costituzione italiana l’ambiente e anche le generazioni future. La rinnovata versione del testo dell’art. 9, infatti, assegna alla Repubblica il compito della custodia dell’ambiente come un dovere verso le generazioni future

Leggi tutto →

2 Giugno 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

2 GIUGNO 2021, 75 ANNI DOPO, QUASI UN NUOVO INIZIO

2 Giugno 2021

Giovanni De Luna, “2 giugno: dalla guerra al Covid. Il nuovo inizio del Paese è adesso” (La Stampa). Vladimiro Zagrebelsky, “Noi, figli dell’uguaglianza e del rispetto delle differenze” (la Stampa). Chiara Saraceno, “I nostri debiti (non tutti ancora saldati) con le ventuno ‘madri costituenti’” (La Stampa). Linda Laura Sabbadini, “E’ bella la nostra democrazia ma debole la nostra solidarietà” (Repubblica). Beniamino Caravita, “La nostra Costituzione e l’occasione di modificarla” (Messaggero). Marco Tarquinio, “L’unità che c’è e che c’è da fare” (Avvenire). GOVERNO: Mario Draghi, “C’è la voglia di ripartire” (discorso tenuto a Bologna – La Stampa). Stefano Folli, “Il secondo capitolo del governo Draghi” (Repubblica). Barbara Spinelli, su Il Fatto, sferra un poderoso attacco a Draghi sulla linea Travaglio: “Draghi, operazione Reconquista”. Luciano Capone sul Foglio: “La balla del Draghi liberista”. Il testo del Decreto Semplificazioni. PARTITI: Paolo Pombeni, in due articoli, fa il punto (amaro) sullo stato dei partiti: “Lo spaesamento dei partiti” (Il Quotidiano) e “Un tramonto della demagogia?” (mente politica.it). Massimo Franco guarda al M5S: “Una rissa opaca tra populismo nostalgico e di governo” (Corriere della sera). Così anche Lina Palmerini: “Conte, il nodo non è Rousseau ma il sostegno a Draghi” (Sole 24 ore). A destra guarda Giovanni Orsina: “La fusione Lega-Fi sarebbe una bomba, purché non serva a isolare la Meloni” (intervista a LaVerità). Giuseppe Alberto Falci,Giustizia. La strana coppia Lega e Radicali. Ecco i sei referendum” (Corriere della sera). GLI “AMICI DELL’AVANTI” PER IL MONOCAMERALISMO: la proposta viene da Claudio Martelli (“Superare il bicameralismo” e “E’ ora di un’unica assemblea parlamentare”) e dall’area socialista, che ha ripreso le pubblicazioni dell’Avanti, e ha il sostegno di numerosi costituzionalisti: Enzo Cheli, “Bicameralismo al capolinea”; Beniamino Caravita, “Un’unica assemblea per il Paese”; Andrea Manzella, “Un Parlamento comune è un Parlamento unificato”; Sabino Cassese, “Il monocameralismo per la democrazia”; Francesco Clementi, “Dopo il taglio dei parlamentari l’opzione monocamerale è più forte di prima”.

 

Leggi tutto →

24 Maggio 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

IL PD TRA RICERCA D’IDENTITA’ E IMPEGNO NEL GOVERNO DRAGHI

24 Maggio 2021

Marcello Sorgi, “Il premier e le nostalgie del Pd” (La Stampa). Claudio Cerasa, “Sono cambiati i tempi e i partiti. Solo il Pd non se n’è accorto” (Foglio). Paolo Pombeni, “Partiti distanti, solo slogan e spot, senza capire la gente” (Il Quotidiano). Mauro Calise, “Se i partiti fanno il passo del gambero” (Mattino). Romano Prodi, “Il dovere dei partiti per il rilancio dell’economia” (Messaggero). SULLA PROPOSTA DI LETTA DI TASSARE LE EREDITA’: Irene Tinagli, “Giusta la proposta di Letta di tassare l’eredità. Ma a Draghi spetta la sintesi” (intervista a La Stampa). Giovanna Vitale, “Letta: a Draghi ho detto che la tassa sull’eredità serve a un paese per giovani” (Repubblica). Emanuele Felice, “Alzare le tasse di successione è un’idea (anche) liberale” (Domani). Piero Ignazi, “Le proposte di Letta mostrano la differenza tra destra e sinistra” (Domani). SUL GOVERNO DRAGHI: Dario Di Vico, “La riforma mancata. Lo sforzo che serve sul lavoro” (Corriere della sera). Claudio Tucci, “Dl Sostegni bloccato. L’inganno di Orlando sui licenziamenti” (Sole 24 ore). Alessandro Barbera, “Orlando fa litigare il governo e Draghi riscrive la norma” (La Stampa). Matteo Salvini, “Azzeriamo il Codice degli appalti” (intervista al Corriere). Giuseppe Busia, presidente dell’Anticorruzione: “Il Codice appalti non si può cancellare. Bisogna usare il bisturi” (intervista a Repubblica). Roberto Cingolani,Gestiremo 59 miliardi. Ora il ministero deve cambiare” (intervista al Corriere).  Tommaso Montanari, “Usare l’ambiente per fregare la Costituzione” (Il Fatto). Gianfranco Pasquino, “Promossi i 100 giorni di Draghi” (formiche.net). Gaetano Azzariti, “La tecnica è politica. Draghi dica che Italia vuole costruire” (intervista a Il Fatto). INOLTRE: Marzio Breda, “La spinta del Quirinale perché la riforma della giustizia sia fatta subito” (Corriere). Marco Iasevoli, “Ddl Zan, aria di sfida in Commissione. I pontieri Pd-Fi: via identità di genere” (Avvenire). Sergio Rizzo, “Il Ponte della discordia” (Repubblica). Ezio Mauro, “Vaccini, il dovere di salvare il mondo” (Repubblica). Sergio Fabbrini, “Tasse e potere, le sfide da affrontare con le multinazionali” (Sole 24 ore).

Leggi tutto →