17 Maggio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

ESEMPI DI UN PARLAMENTO INADEGUATO

17 Maggio 2022

Mauro Calise, “La guerra con i partiti fragili” (Mattino). Sabino Cassese, “La Camera e il Senato possono fare molto di più (e meno peggio). Quattro esempi” (Corriere della sera). Salvatore Vassallo, “I partiti che usano i sondaggi dovrebbero prima capirli” (Domani). Marco Zatterin,Crescita dimezzata, l’Italia sotto esame” (La Stampa). Alessandro Campi, “I politici improvvisati un danno per il Sud” (Mattino). Stefano Folli, “Perché Letta e Di Maio escluderanno Conte” (Repubblica). Andrea Carugati, “No di M5s, Sinistra, Lega: sulle armi non c’è più maggioranza” (Manifesto). Aldo Torchiaro,Giustizia, il Pd si spacca sui referendum” (Il Riformista). Stefano Ceccanti, Enrico Morando: “Caro Letta, ripensaci. Il No al referendum sulla giustizia è un guaio” (Foglio). Gaetano Azzariti, “Onida, ci mancherà il suo pragmatismo militante” (Manifesto). UCRAINA/RUSSIA/NATO: Francesco Semprini,L’Ucraina non vuole la tregua: permetterebbe ai russi di riposizionarsi” (Corriere della sera). Tonia Mastrobuoni, “Sì svedese all’Alleanza. Stoltenberg: l’Ucraina può vincere la guerra” (Repubblica). Claudio Cerasa, “Armare ancora Kiev per avere la pace” (Foglio). Nathalie Tocci, “Uno scudo europeo per gli scandinavi” (La Stampa). Stefano Stefanini,Il gioco pericoloso di Ankara nell’Alleanza: minaccia il veto per Svezia e Finlandia” (La Stampa). Domenico Quirico, “Impossibile restare neutrali” (La Stampa). Vincenzo Camporini, “La Nato troppo forte? No, se anche l’Europa è più forte” (intervista a Il Riformista). Ivan Kristev,Scompare la zona grigia. L’unica responsabile è Mosca” (intervista a La Stampa). Luigi Ferrajoli,Guerra ucraina, il sogno oppure l’incubo?” (Manifesto). Robert Kaplan, “Xi è in difficoltà, ora non può aumentare il suo sostegno a Putin” (intervista a Repubblica). EUROPA/MONDO: Sergio Fabbrini, “Davanti alla sfida sovranista e alla crisi l’Europa deve darsi una nuova identità” (prefazione a un libro di G. Armillei – Il Quotidiano). Andrea Bonanni, “Il ricatto di Orban e il vincolo dell’unanimità” (Repubblica). Stefano Montefiori, “Donna, ‘veterana’ e di sinistra. Macron sceglie Borne come premier” (Corriere della sera). Maurizio Ambrosini, “Suprematismo mala pianta” (Avvenire).

Leggi tutto →

13 Maggio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

FRANCO MONACO E STEFANO CECCANTI IN DIALOGO SU GUERRA E PACE

13 Maggio 2022

Segnaliamo qui il video dell’interessante incontro organizzato dalle Acli lombarde e dall’associazione Molte fedi. E’ il primo di una serie intitolata “Nei sentieri stretti tra guerra e pace”. Si è tenuto il 12 maggio, con la partecipazione di Franco Monaco e Stefano Ceccanti, che hanno messo a confronto le proprie convinzioni, con assonanze e differenze.

Leggi tutto →

28 Aprile 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

LE PANDEMIE, I CONFLITTI E LE DOMANDE SULLA VITA

28 Aprile 2022

L’interrogativo di Franco Monaco: “Ma dov’è la nostra differenza di cristiani militanti a sinistra?” (Il Fatto). Come la pensa un cristiano di (centro)sinistra, Sergio Mattarella, “Nuove radici per la pace” (discorso del 27 aprile all’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa a Strasburgo – Foglio). I commenti di Ugo Magri, ”E’ l’ora del dialogo per la pace. La Russia deve fermarsi” (La Stampa); Lina Palmerini, “Mattarella: serve una Conferenza di pace sul modello di Helsinki 1975” (Sole 24 ore); e Claudio Cerasa, “A chi le suona Mattarella?” (Foglio). Luca Diotallevi, “Le pandemie, i conflitti e le domande sulla vita” (Messaggero). Maurizio Ferrera, sul Corriere della sera, riprende il tema della contrapposizione tra democrazie occidentali e autocrazie: “Le democrazie e l’ondata dei regimi”; in modo del tutto diverso la vede Gad Lerner:I paesi ricchi e i loro vassalli: L’identikit dell’Occidente” (Il Fatto). Il pensiero di Giuliano Amato: “Questa guerra è un gran fallimento per tutto l’Occidente” (intervista a Repubblica). Vittorio Emanuele Parsi: “La diplomazia necessaria a prescindere dalle ragioni” (Messaggero). Il filosofo Franco La Cecla su Avvenire: “Tutta un’altra geopolitica”. Raniero La Valle, “Lo spettro della vittoria” (blog). IL CHE FARE: Antonio Padoa Schioppa, “In Ucraina è ora che la Ue faccia sentire la voce al tavolo delle trattative” (Sole 24 ore). Nathalie Tocci, “Minacciare Putin e trattare la pace” (La Stampa). Anais Ginori, “Riparte l’asse franco-tedesco. Macron e Schulz pronti ad andare insieme a Kiev” (Repubblica). Mario Deaglio, “Come si può vincere la guerra del gas” (La Stampa). Stefano Feltri,Non lasciamo più a Mosca l’iniziativa sull’energia” (Domani). Marcello Minenna, “Questa tempesta perfetta è l’occasione per cambiare” (intervista al Manifesto). ITALIA: Barbara Fiammeri,Draghi prepara un piano strategico per l’energia italiana” (Sole 24 ore). Marcello Sorgi, “Le armi a Kiev e i malumori nei partiti” (La Stampa). Stefano Ceccanti, “Nota su Parlamento, Governo e armi per la legittima difesa dell’Ucraina” (blog). Carlo Rimini, “E’ la fine della famiglia patriarcale” (Corriere della sera).

Leggi tutto →

22 Aprile 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

FAR FINIRE IL CONFLITTO. MA RESPINGERE L’INVASIONE

22 Aprile 2022

Quattro contributi interessanti: Michael Walzer, “Ci sono ragioni morali per sperare in misure più dure verso Putin e accettare i sacrifici che comportano” (intervista a Scenari); Mauro Magatti,Le tre mosse di Putin che dobbiamo contrastare” (Corriere della sera); Anne Applebaum, “Putin non deve vincere” (intervista sul Foglio, data a Radio Rai 1); Antonio Polito, sul Corriere della sera: “Perché servono nuove alleanze” (se non si vuole evitare “the West vs the rest”, che l’Occidente si trovi contro tutto il resto del mondo). Poi l’intervista a Matteo Maria Zuppi, “Aiutare le vittime a fermare la carneficina, ma la guerra non si ferma con la guerra” (La Stampa), l’intervista a Stefano Ceccanti, “Dobbiamo guardare anzitutto agli aggrediti” (tuttavia.eu), la nota di Franco Monaco su Il Fatto: “Il pericolo più grande oggi e non saper finire il conflitto”, l’analisi di Ferdinando Nelli Feroci, “Mai aperte trattative serie. Manca un mediatore forte” (intervista al Mattino). L’EUROPA E L’UCRAINA: Josep Borrel, “Putin non vuole tregue. L’Europa aiuterà l’Ucraina a respingere l’invasione” (intervista a Repubblica). Emanuel Macron, “Putin mi parla di messa inscena. Ma spetta a noi dialogare con lui” (intervista al Corriere della sera). Vittorio E. Parsi, “Il problema Germania. Su gas russo e armi all’Ucraina Berlino è in crisi” (Foglio). Emanuele Felice interviene sulla proposta di E. Letta: “Come costruire un’Europa a due velocità dopo la guerra” (Domani). La replica di Enrico Letta: “Ci serve una Confederazione per portare subito l’Ucraina nell’orbita dell’Unione europea” (Domani). Piero Fassino,La riforma dell’Europa” (Repubblica). L’ANPI E IL 25 APRILE: Liliana Segre, “Sarà un 25 aprile diverso. Difficile cantare Bella ciao senza pensare all’Ucraina” (intervista al Corriere). Le dà ragione (nonostante tutto) Gad Lerner sul Il Fatto: “Gli ucraini possono stare antipatici ma non adesso”. Arturo Parisi, “L’Anpi non ha senso” (intervista al Foglio). Paolo Segatti, “Ecco come Pagliarulo, presidente Anpi, dilapida la memoria della Resistenza” (Libertà eguale). LE PEN, CONTE, IL PD: Claudio Cerasa, “Il caso Le Pen, Conte, il Pd” (Foglio). Lina Palmerini, “Conte su Le Pen: colpo al patto con il Pd” (Sole 24 ore).

Leggi tutto →

21 Aprile 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

PACE E DIRITTO ALLA DIFESA. SE I PAESI NEUTRALI TEMONO MOSCA

21 Aprile 2022

La rivista “Il Regno” dei dehoniani di Bologna pubblica alcuni interessanti contributi sulla Chiesa e la guerra: Gianfranco Brunelli, “La scelta” (“il male minore è aiutare gli ucraini a difendersi”); il cardinale Pietro Parolin, intervistato dal settimanale Vida Nueva e qui tradotto: ”C’è anche un diritto alla difesa”; Fabio Ruggiero, “Tra cielo e terra” (sul pensiero dei Padri della Chiesa sulla guerra); Daniele Menozzi, “Artigiani di pace” (un’analisi del pensiero dei papi sulla guerra); Maurizio Ambrosini, “Dal cuore alla mente” (sulla positiva svolta nelle politiche migratorie aperta con l’Ucraina, ma che non riguarda tutti gli altri rifugiati). Un bell’intervento di Luigi Manconi su La Stampa: “Perché il papa non deve andare a Kiev”. Don Luigi Ciotti, intervistato dal Manifesto: “Ci accusano di pacifismo? Bene. La vittoria in Ucraina è nelle mani dell’industria delle armi”. L’UCRAINA, L’EUROPA, IL MONDO: Vittorio E. Parsi spiega, sul Mattino, “Perché anche i Paesi neutrali hanno paura” di Putin e dell’allineamento sempre più marcato tra Pechino e Mosca, “nella loro crociata contro le liberaldemocrazie” (vista con favore da “gran parte dei Paesi del cosiddetto Sud del mondo”). Sulla stessa linea lo storico russo Andrey Zubov, intervistato da Repubblica: “Se Putin vince la guerra nessuno sarà più al sicuro”. Di segno opposto il pensiero di Raniero La Valle: “La Nato sogna un mondo senza Russia. E’ una follia” (Il Fatto). Andrea Bonanni mette in luce la posizione sempre più agguerrita dell’Unione europea: “Escalation in Europa” (Repubblica). Lo conferma Marco Bresolin: “La missione di Michel a Kiev: ‘Vi daremo più armi’” (La Stampa). Ma è anche vero che “Scholz frena anche sulle armi. Polemica sui tedeschi riluttanti” (Tonia Mastrobuoni, Repubblica). Quanto all’Italia, il ministro Roberto Cingolani dichiara: “A breve lo stop al metano russo. L’embargo è anche un dovere etico. Italia indipendente in diciotto mesi” (intervista a La Stampa). Stefano Ceccanti replica a Donatella Di Cesare: “Traditori per aver aiutato Kiev? Questa accusa è una medaglia” (intervista a Il Riformista). Gaetano Azzariti, “La Costituzione non legittima il nostro invio di armi all’Ucraina” (intervista ad Avvenire).

Leggi tutto →

10 Aprile 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

SU PACE E GUERRA. RIFORMA DELLA CURIA. CHIESA ITALIANA E ABUSI

10 Aprile 2022

Giovanni Cominelli,La guerra in Ucraina, ragioni e radici del dilemma fra pacifisti e bellicisti” (santalessandro.org). Sandro Magister, “Non c’è ‘terza via’ tra resistenza o resa. Borghesi critica De Marco, che risponde” (Settimocielo, blog di  su repubblica.it). Emma Fattorini, “Il papa silenziato e strumentalizzato, ma la sua è una nuova diplomazia” (intervista a Il Riformista). Vito Mancuso, “L’uomo planetario (attualità di padre Balducci)” (La Stampa). Riccardo Radaelli, “L’alt alle armi è l’aiuto giusto” (Avvenire). Franco Monaco,Aiutiamo i dem che dicono no alle spese militari” (Il Fatto). Matteo Matzuzzi, “Catto-complessisti” (Foglio). Il video della presentazione del libro: “I cristiani e la pace” di Emmanuel Mounier, con Claudia Mancina, Enrico Letta, Marco Bentivogli e Stefano Ceccanti. LA RIFORMA DELLA CURIA: Francesco, costituzione apostolica “Praedicate Evangelium” (vatican.va – 19 marzo). Jesus Martinez Gordo, “Praedicate Evangelium e l’infarto del Concilio Vaticano II” (Settimana news). CHIESA ITALIANA E ABUSI: 48 teologi e teologhe italiani: “Abusi, appello ai vescovi” (testo del 9 marzo 2022). Lorenzo Prezzi, “Abusi nella Chiesa: la via italiana” (Settimana news). “Abusi. Sull’appello ai vescovi italiani”: i commenti di Roberto Maier, di Andrea Grillo e di Fabrizio Mandreoli. INOLTRE: Antonio Spadaro sj, “Verso Pasqua. La spada e la roccia, non è con la forza che si salva Gesù” (Il Fatto). Marcello Neri, “Batzing: risposte sul Cammino sinodale tedesco” (Settimana news). Stefano Ceccanti, “Governo e democrazia. La lezione perduta di Maritain” (Il Riformista).

Leggi tutto →

2 Aprile 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

LA PACE COME?

2 Aprile 2022

Emanuele Giordana, “Gorizia-Leopoli, la marcia di chi crede nella pace” (Manifesto). Riccardo Michelucci,Il popolo della pace approda a Leopoli” (Avvenire). Ma sul pacifismo il dibattito non si spegne: Ezio Mauro, “Perché il pacifismo senza se e senza ma non è la risposta” (Repubblica). Goffredo Buccini, “La pace anti-Usa” (Corriere della sera). Stefano Cappellini, “Il Donbass filo-russo, grande laboratorio dei rosso bruni” (Repubblica). Simona Colarizi,Si può condannare la dittatura senza cadere nel pensiero unico” (intervista a Il Riformista). Riccardo Larini,Hybris (il)liberale e involuzione della ragione” (blog). Alex Zanotelli, “Questa corsa al riarmo è un progetto da pazzi” (Manifesto). Alessandro Barbano fa una video-intervista, per War Room Books, a Stefano Ceccanti sul libro di E. Mounier “I cristiani e la pace” e sul discernimento oggi di fonte alla guerra in Ucraina. CRONACHE E ANALISI SULLA GUERRA:  Tonia Mastrobuoni, “Metsola a sorpresa porta la Ue a Kiev. ‘La vostra resistenza ispira il mondo’” (Repubblica). Anna Zafesova, “La protesta silenziosa delle bambole di pezza” (La Stampa). Il filosofo Paul Woodruff,Meglio la resistenza dell’Ucraina contro la Russia di una pace ingiusta” (intervista al Corriere). Giuliano Ferrara, “Senza la Nato Putin sarebbe già nei dintorni di Cracovia. Ma si deve trovare una via d’uscita” (Foglio). Sigmund Ginzberg, “Se ci fosse il vecchio Pci” (Foglio). Beda Romano, “Vertice gelido tra Europa e Cina per la Russia. ‘Pechino contribuirà alla pace a modo suo”’ (Sole 24 ore). Nathalie Tocci, “Nuovi bipolarismi per Europa e Cina” (La Stampa). Lucrezia Reichlin, “Per rispondere alla crisi ucraina serve una nuova governante economica” (Sole 24 ore). Roberto Cingolani, “Così faremo a meno del gas di Mosca” (intervista al Corriere). PD, M5S, SPESE MILITARI E OLTRE: Francesco Verderami, “Conte, i pugni sul tavolo e i nuovi timori del Pd” (Corriere della sera). Piero Ignazi, “Il calcolo politico di Conte sulle spese militari” (Domani). Lina Palmerini, “Sull’agenda sociale scatta la competizione a sinistra” (Sole 24 ore). Marcello Sorgi,La tentazione dell’alleanza occasionale” (La Stampa). Fabio Martini,La guerra cambia il ‘campo largo’. A sinistra due nuovi poli, addio Leu” (La Stampa).

Leggi tutto →

1 Aprile 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

NOTE SULLA CHIESA E LA GUERRA

1 Aprile 2022

Andrea Grillo spiega il pensiero di papa Bergoglio sulla guerra: “Fraternità di sangue e fraternità di spirito in tempo di guerra” (come se non). Daniele Menozzi, “Se la guerra non è più giusta. Le interpretazioni della Chiesa durante la storia” (Foglio). Stefano Ceccanti, “La Chiesa pacifista non rinuncia alla vecchia dottrina cara a Mounier” (Foglio) e “La proposta radicale di un realista cristiano” (Osservatore romano). Severino Dianich, “Difendere l’Ucraina: in che nodo?” (Settimana news). Paolo Naso, “Pace (e pacifismo) secondo giustizia” (Confronti). Fulvio Ferrario, “Responsabilità” (Confronti). Stefano Allevi, “Guerrafondai e pacifisti a parole? No. Grazie. La non violenza attiva faccia un passo avanti” (Avvenire). “La Carovana della pace in viaggio verso Leopoli ricordando don Tonino Bello” (Avvenire). INOLTRE: Mirella Serri, “Aldo Moro, una mamma per maestra” (Repubblica). Marco Roncalli,Il secolo lungo di Maria Romana De Gasperi” (Avvenire). Beppe Tognon, “Passione politica e devozione filiale” (Avvenire). Enzo Bianchi, “Tre urgenze di cui dibattere nella Chiesa” (Vita pastorale). Severino Dianich, “Decidere insieme” (Vita pastorale). Goffredo Boselli,Liturgia secondo il Vangelo” (Vita pastorale).

Leggi tutto →

25 Marzo 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

MATTARELLA: “L’ATTACCO DI PUTIN COLPISCE LE FONDAMENTA DELLA DEMOCRAZIA”

25 Marzo 2022

Un’ampia, equilibrata e lucida messa a fuoco della guerra condotta dalla Russia contro l’Ucraina di Emanuele Ranci Ortigosa: “Aggressione russa all’Ucraina. Non ci voltiamo dall’altra parte” (welforum) e l’illustrazione della posizione italiana, espressa da Mario Draghi fin dal 28 febbraio. Stefano Ceccanti, “Mounier e il suo discernimento. A volta bisogna scegliere tra mai più la guerra e mai più Srebrenica” (intervista di Pierluigi Mele per RaiNews). Il fermo messaggio di Sergio Mattarella al Congresso dell’ANPI: “L’attacco colpisce le fondamenta della democrazia“. Maurizio Ambrosini, “Profughi dall’Ucraina. Come accogliere responsabilmente” (welforum). Giuseppe Lorizio, “Kirill l’eretico e il documento dei teologi ortodossi” (Settimana news). Franco La Cecla, “La guerra ci cambia. Nel dolore viene il tempo dell’universalismo” (Avvenire). PROSPETTIVE: L’intervista di Volodymyr Zelensky a M. Molinari su Repubblica: “Il popolo ucraino stadi fendendo l’Europa intera. Ma servono aerei”. Manuel Valls, “Ue e Nato, è vicina l’ora delle decisioni difficili” (intervista al Corriere della sera). Salvatore Vassallo, “La guerra genera complotti e verità alternative, ma fa luce su alcuni punti fermi” (Domani). Emanuele Felice, “La risposta federale dell’Unione contro Mosca” (Domani). Federico Rampini, “Ora le illusioni sono cadute. La svolta della difesa europea” (Corriere della sera). La posizione “contro” di Donatella Di Cesare, “Il suicidio dell’Europa, le armi e il suo silenzio” (Il Fatto). Stefano Feltri,Soltanto l’embargo energetico può fermare il ricatto di Putin” (Domani). Sulle difficoltà a trovare un posizione europea comune sulla questione dell’embargo energetico scrive David Carretta: “Le crepe della Ue” (Foglio). Alessandro Barbera, “Draghi non si piega allo Zar: ‘L’Ue è divisa ma reagiremo” (La Stampa). I PARTITI, IL GOVERNO E LA GUERRA: Giuseppe Conte intervistato da La Stampa: “Le spese militari non sono la priorità. Il Movimento voterà no all’aumento”. Francesco Bei, “Putin fa ritornare i gialloverdi” (Repubblica). Lina Palmerini, “Le conseguenze del No alla spesa militare sulle coalizioni” (Sole 24 ore). Claudio Cerasa, “Dai vaccini a Putin, l’agenda della responsabilità si sposta a sinistra” (Foglio). IL PAPA E LA  GUERRA: Daniele Menozzi intervistato dal Manifesto: “Per fermare la guerra Bergoglio unisce Ucraina e Russia”. Riccardo Cristiano, “Francesco, l’unico credibile” (Settimana news). Andre Nazar sj, “Un conflitto che coinvolge anche la dimensione religiosa” (aggiornamenti sociali).

Leggi tutto →

23 Marzo 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

LA RUSSIA IN OSTAGGIO DEL NUOVO STALINISMO

23 Marzo 2022

Due voci russe: Olga Sedakova, poetessa, “La mia Russia tesa e impaurita, ostaggio del nuovo stalinismo” (intervista ad Avvenire). Masha Gessen, “Putin è ancora più solo” (intervistata da Roberto Saviano sul Corriere della sera). ZELENSKY E IL PARLAMENTO ITALIANO: Daniela Preziosi, “Draghi promette a Zelensky l’ingresso dell’Ucraina nella Ue” (Domani). Fabrizio Roncone, “L’aula e l’effetto Volodymyr” (Corriere della sera). Marcello Sorgi, “Il grande freddo di Conte e Salvini” (La Stampa). Enrico Letta, “Zelensky ha cambiato la storia. Gravi i vuoti in aula. In Italia troppi filo-Putin” (intervista a Repubblica).  PROSPETTIVE E POLEMICHE: Antonio Polito, “Noi e l’Ucraina. La svolta e l’impegno” (Corriere). Gianni Cuperlo, “A sinistra abbiamo un problema con le armi ai resistenti ucraini” (Domani). Mauro Magatti, “Il dilemma dell’Occidente” (Avvenire). Alessandro Campi, “La voce grossa dei leader e il ruolo dell’Europa” (Messaggero). Gad Lerner, “Ucraina, unica soluzione è l’Europa non la Nato” (Il Fatto).  Bill Emmott, “Perché la Nato può perdere la pazienza” (la Stampa). Piero Ignazi, “Cosa possono ottenere le armi alla resistenza ucraina” (Domani). Silvio Pons, “Putin ha perso il senso della realtà” (intervista a Il Riformista). MOUNIER E LA GUERRA: Stefano Ceccanti, stralci della sua prefazione al libro di E. Mounier: “La ricchezza della lezione di Mouner” (Il Quotidiano) e “Sì, la Chiesa condanna la guerra, ma non se è un male necessario” (Il Riformista). IL PAPA: Massimo Franco, “Dal papa critiche più nette a Mosca, dopo una mediazione tutta in salita” (Corriere). Paolo Rodari, “Per papa Francesco difendersi è un diritto” (Repubblica). Alberto Melloni, “Il papa e le due Europe” (Repubblica). Luca Kocci, “La telefonata di Zelensky con papa Francesco. A Kiev com mediatore” (manifesto). Guido Viale, “Quante sono le divisioni del papa” (Manifesto).

Leggi tutto →