21 ottobre 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

NUBI SULL’ITALIA. MA FORSE C’È UN RISVEGLIO

21 ottobre 2018

Sul Messaggero Romano Prodi fa una carrellata sulle prospettive dell’economia mondiale e teme per l’Italia una debacle sulle pensioni (“Conto salato per l’abolizione della Fornero”). L’editoriale di Ferruccio De Bortoli sul Corriere della sera s’intitola “La fiducia perduta”. Ieri l’editoriale di Antonio Polito diceva: “Non si governa con il rancore”, e Davide Bellasio su Repubblica indicava “L’errore dei sovranisti”. Oggi Lucrezia Reichlin, sul Corriere, ricorda che nel piano del governo “Il Sud resta una cenerentola”. E sull’Avvenire Carla Collicelli, a proposito dei 5Stelle, si chiede: “Né destra né sinistra, ma dov’è il futuro?”. E L’OPPOSIZIONE? Michele Salvati, sul Corriere, ha un timore: “Appello a Forza Italia e Pd: non cedete al populismo”, e chiede al Pd di mantenere il suo profilo riformista anche se impopolare; mentre Federico Geremicca, su La Stampa, dice che il Pd deve dire a quali alleanze guarda per il futuro (“Lo choc che serve al Pd“). Ilvo Diamanti, su Repubblica, sembra guardare con qualche fiducia alla scelta di Renzi di pensare a persone nuove e a comitati civici, oltre il partito (“Se la Leopolda ritorna al passato”); scettico invece Riccardo Chiari sul Manifesto (“Una Leopolda per non sparire”). Da Riace a Lodi, scrive Marco Damilano sull’Espresso, sembra che stia nascendo una nuova opposizione civile (“Risvegli”). Lo aveva notato anche Enzo Scandurra sul Manifesto (“Dal vagone di coda le periferie inviano segnali”). Intanto Nicola Zingaretti propone un suo manifesto su Repubblica: “Ecco il mio piano per un’economia senza ingiustizie”. Anche Art. 1-MDP prova a dire come la pensa, con un suo documento. E in Cgil si torna a discutere: Paolo Griseri, “Cgil, riformisti contro massimalisti” (Repubblica).

Leggi tutto →

20 ottobre 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

GIUSTIZIA E DEMOCRAZIA NEL SINDACATO. LA VOCE DELL’ISTITUTO DE GASPERI DI BOLOGNA

20 ottobre 2018

Il 22 settembre scorso si è tenuto a Bologna un convegno sul tema “Giustizia e democrazia nel sindacato”, scaturito dal caso del dirigente della Cisl Fausto Scandola, espulso dall’organizzazione per la protesta contro i compensi e le pensioni dei dirigenti. Hanno partecipato, tra gli altri, Savino Pezzotta, Maurizio Ori, Gianni Italia, Giovanni Graziani, Giovanni Avonto e Adriano Serafino. Il presidente dell’Istituto De Gasperi, Domenico Cella, ha svolto un intervento sulla deriva oligarchica nei movimenti organizzati della tradizione democratica. Dalla Newsletter dell’Istituto De Gasperi segnaliamo l’intervento di Savino Pezzotta, l’intervento di Domenico Cella (“Fare giustizia insieme e la questione democratica: il sindacato è un problema o una risposta?”, con in appendice l’intervista a Giuseppe Dossetti pubblicata dalla rivista Bailamme nel 1993) e un saggio di Roberto Michels sulla “legge ferrea dell’oligarchia” (1909) che i promotori del convegno avevano scelto per la loro discussione.

Leggi tutto →

20 ottobre 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

CRISTIANO SOCIALI RIDIVIVI?

20 ottobre 2018

Si è tenuto presso la Fondazione Brodolini, quasi in incognito, il terzo seminario su i Cristiano sociali e la sinistra. Ne dà conto sull’Avvenire Matteo Marcelli, “I Cristiano sociali, le lezioni della storia e gli errori del Pd”. Giorni fa Mimmo Lucà aveva rilasciato alcune dichiarazioni su Linkabile.it: “I Cristiano sociali nella sinistra italiana. Un seminario per ripartire”.

Leggi tutto →

19 ottobre 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

La polemica rivelatrice sul Documento economico-finanziario del governo giallo-verde

19 ottobre 2018
di Guido Formigoni

 

La sovranità vera sulla propria politica economica richiede nel mondo attuale una dimensione tale da poter gestire (non del tutto eliminare) la sfida dei “mercati”, cioè dell’ansiosa ricerca di rendite da parte di masse di capitali finanziari enormi e potentissimi. L’Italia, diciamocelo chiaro, questa dimensione non ce l’ha.

Picconare l’Europa è segno di miopia assoluta, perché impedisce di costruire livelli di compartecipazione e corresponsabilità finanziaria che soli potrebbero essere in grado di sfidare gli altri soggetti globali e la forza generalizzata dei mercati.

Leggi tutto →

18 ottobre 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

IL PD. LEU. LA CGIL. IL DEF GIALLOVERDE

18 ottobre 2018

Franco Monaco,Primarie Pd. Renzi, convitato di pietra” (Il Fatto). Matteo Renzi, “Il partito da solo non basta. Presenteremo comitati civici” (intervista al Corriere della sera). Carlo Calenda, “Non vado alla Leopolda. Pronto a candidarmi con il Fronte” (intervista a La Stampa). Michele Salvati, “Come salvare il Pd dalla ZTL” (Foglio). Giuseppe Sala, “Milano città aperta” (colloquio con Marco Damilano, sull’Espresso). Tommaso Cerno, “Il Pd non sa neanche dove vive” (intervista a Il Fatto). Cesare Damiano, “Mi candido alla segreteria dem, ma a Zingaretti dico…” (intervista a Il Dubbio). Pietro Ichino, “Il crinale della candidatura Zingaretti sostenuta da Gentiloni” (blog). Giovanna Casadio, “Zingaretti oltre il renzismo”. Goffredo De Marchis, “Minniti, la voglia di provarci, ma marcando l’autonomia da Renzi”. Andrea Marcucci, “Minniti candidato autorevole. Convergiamo tutti su di lui” (intervista a La Stampa). ALTRO: Roberto Speranza intervistato sulla crisi di Leu: “I dem hanno fallito. Avanti con Leu, ora o mai più” (Huffington post). Dario Di Vico, “Il dopo Camusso e il populismo” (Corriere della sera). Piero Ignazi, “M5s, l’anima smarrita” (Repubblica).  SUL GOVERNO E LA MANOVRA: Stefano Folli, “L’ancora di Draghi” (Repubblica); Vincenzo Visco, “E’ la tipica manovra di destra” (intervista al Manifesto); Pelto Pekka, “Manovra generica, brindano solo gli evasori” (Sbilanciamoci.org). Enzo Marro, “Così la manovra è un atto di fede” (Corriere della sera); Massimo Cacciari, “L’Ue non esiste più. La bocciatura arriverà dai mercati e sarà il caos” (intervista a Il dubbio); Sergio Fabbrini, “Governo diviso su economia e politica per l’Europa”; Giulio Sapelli, “La voce strozzata della Ue” (Messaggero); Massimo Villone, “Serve una Corte più forte contro le pressioni della Ue” (intervista a Il Fatto). Sabino Cassese, “Il governo è lo Stato?” (Foglio).

Leggi tutto →

18 ottobre 2018
by sammarco
0 commenti

0 commenti

POVERTÀ E REDDITO DI CITTADINANZA

18 ottobre 2018

Il Rapporto della Caritas sulla povertà: “Povertà in attesa”. Roberto Ciccarelli, “Un esercito di poveri in cerca di risposte” (Manifesto). Cristiano Gori, “Il reddito di cittadinanza è più importante dei calcoli elettorali” (lavoce.info). Maurizio Ferrera, “L’inefficace salto della rana” (Corriere della sera). Marco Bascetta, “No all’autoritarismo del reddito di sudditanza” (Manifesto). Alleanza contro la povertà  in Italia, “Una giusta risposta a chiunque viva la povertà assoluta”, le richieste dell’Alleanza contro la Povertà in Italia per la Legge di Bilancio 2019 (welfare, legge).

Leggi tutto →

18 ottobre 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

“QUEST’INCLEMENZA COSTANTE…”

18 ottobre 2018

Il forte e bell’articolo di Ezio Mauro, “Lodi, prima che sia troppo tardi” (Repubblica). Maurizio Ambrosini, “Migrazioni, i veri rischi per quest’Europa” (Avvenire). Francesco Cananzi, “Il diritto d’asilo più ampio, una conquista dei cattolici” (Avvenire). Tonino Perna, “Riace, con sadismo si cerca di piegare la vita di Lucano” (Manifesto). Vladimiro Polchi, “La ragazza straniera che scrive a Salvini: ‘Mi sento tradita’” (Repubblica).

Leggi tutto →