15 Gennaio 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

LA GRAMMATICA DELLA CRISI

15 Gennaio 2021

Marzio Breda,Mattarella vuole trasparenza sui confini della maggioranza” (Corriere). Ugo Magri, “Mattarella e le tre vie per superare l’emergenza” (La Stampa). Stefano Ceccanti, “Conte può governare anche sotto quota 161” (intervista all’Huffpost). Michele Ainis, “La grammatica della crisi” (Repubblica). Enrico Letta, “Lo strappo, follia di una sola persona” (intervista al Corriere). Franco Monaco, “Renzi mira a Conte solo per spaccare Pd e M5s” (Il Fatto). Marcello Sorgi, “Il rottamatore adesso rischia la rottamazione” (La Stampa). Sabino Cassese, “Il trasformismo qui esiste da sempre. Ma Conte potrebbe farsi delle domande” (intervista al Messaggero). Gianluca Passarelli, “Sarà una lunga crisi” (Il Riformista). Pier Ferdinando Casini, “Un errore i responsabili, è ancora possibile recuperare Renzi” (intervista a Repubblica). Piero Ignazi,Meglio cadere in Parlamento che nei corridoi dei palazzi” (Domani).  INOLTRE: Alessandro Rosina, “La questione giovanile dentro la crisi” (Avvenire). Linda Laura Sabbadini, “Quei giovani nell’angolo” (Repubblica). Forum Disuguaglianze Diversità, “Valutazioni sul Piano di Ripresa e Resilienza”.

Leggi tutto →

14 Gennaio 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

LA VOLPE E LO SCORPIONE (E I NODI CHE VENGONO AL PETTINE)

14 Gennaio 2021

Paolo Pombeni,I nodi vengono al pettine” (mentepolitica.it) e “Mattarella non vuole pasticci” (il Quotidiano). Marzio Breda, “Il Quirinale chiede di fare in fretta. Le tre strade per il premier” (Corriere della sera). Claudio Cerasa, “La crisi e le virtù del governo del possibile” (Foglio). Marcello Sorgi,Ora può salvarci solo il Quirinale” (La Stampa). Sebastiano Messina, “L’azzardo di Renzi” (Repubblica). Stefano Folli, “E’ finita una stagione” (Repubblica). Antonio Polito, “La volpe e lo scorpione” (Corriere della sera). Federico Geremicca, “Le pagelle della crisi” (La Stampa). Alessandro Campi, “L’accordo che serve per superare l’emergenza” (Messaggero). Marco Travaglio, “Finalmente te ne vai” (Il Fatto). Daniela Ranieri, “Renzi il perdente maximo contro cui vaccinarci” (Il Fatto). Biagio De Giovanni,Cadorna fu sostituito nel pieno della guerra. Anche con Conte si può” (Il Riformista). Daniela Preziosi, “Altro che scontro finale. La crisi aperta da Italia Viva è un negoziato infinito” (Domani). Roberto D’Alimonte,La partita dell’ex premier e i rischi per Italia Viva” (Sole 24 ore).  INOLTRE: Romano Prodi, “Subito un’Authority per il Recovery italiano” (intervista al Mattino). T. Boeri e R. Perotti, “Il lavoro senza una regia” (Repubblica). Marco Bentivogli, “Riforme e svolta del lavoro, altrimenti non sarò Recovery” (Foglio). Fiorella Kostoris, “La parità di genere è scomparsa dal Recovery plan” (Sole 24 ore). Leonardo Becchetti,Recovery plan: avanti piano, decisi” (Avvenire). Fabrizio Barca, “La libertà di domani” (Prima comunicazione).

Leggi tutto →

12 Gennaio 2021
by Vittorio Sammarco
0 commenti

0 commenti

CRISI AL BUIO. SCUOLA DIMEZZATA

12 Gennaio 2021

Salvatore Vassallo, “Sta nascendo il governo Mattarella, altro che Conte 3” (Domani). Paolo Pombeni,Una crisi pilotata, rapida e duratura che garantisca stabilità” (Il Quotidiano). Federico Geremicca, “Conte e Renzi nel buco nero” (La Stampa). Franco Monaco, “Barabba è in Italia viva e il Pd fa Ponzio Pilato” (Il Fatto). Daniela Preziosi, “Renzi o Conte. Ne resterà uno solo. Il giorno della verità” (Domani). Goffredo Bettini, “E i leader entrino nel governo” (intervista al Corriere). Roberto Napoletano, “Ma dov’è finita la società civile?” (Il Quotidiano). Renato Mannheimer,Se si torna a votare il successo del centrodestra non è scontato” (Il Riformista). RECOVERY PLAN: Il testo provvisorio del PNRR dell’Italia. Claudio De Vincenti e Stefano Micossi, “Manca ancora una visione unitaria del Paese” (Sole 24 ore). Federico Fubini, “Lavoro, giustizia e burocrazia: i nodi politici del Recovery plan” (Corriere della sera). Carlo Cottarelli, “Investire per renderci tutti immuni: l’unica strada per far ripartire l’Italia” (La Stampa). SCUOLA: Carlo Verdelli, “Chi pensa ai nostri ragazzi?” (Repubblica). Paolo Ferrario,Scuola dimezzata” (Avvenire). Gianna Fregonara, “La didattica a distanza ritarda l’apprendimento in matematica e lettura” (La Stampa). Maria Carla Gatto, “Senza scuola, sport e amici è una generazione dimenticata” (La Stampa). Cesare Mirabelli,Scuola, divari accentuati. Violata la Costituzione”(intervista al Sole 24 ore). Francesco Manacorda, “Scuola, quando lo Stato non funziona” (Repubblica). Francesco Grillo, “L’importanza della scuola per colmare le disparità” (Messaggero).

Leggi tutto →

10 Gennaio 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

NOI, L’AMERICA E L’ONDATA DEI POPULISTI

10 Gennaio 2021

Nello Scavo, “Sulla via dei migranti morta anche la pietà” (Avvenire). Sabino Cassese, “Politica, gli ideali dismessi” (Corriere della sera). Leonardo Becchetti,Democrazia, giustizia, vero progresso” (Avvenire). Sergio Fabbrini, “Stati Uniti, l’anima autoritaria del populismo” (Sole 24 ore). Massimo Giannini, “Noi, l’America e l’ondata dei populisti” (La Stampa). Cesare Mirabelli, “Scuola, divari accentuati, Violata la Costituzione” (intervista al Sole 24 ore). GOVERNO/CRISI: Paolo Pombeni, “Per il Pd la trappola dell’antirenzismo” (Il Quotidiano). Marcello Sorgi,L’ultimo tentativo per evitare la crisi” (La Stampa). Matteo Renzi,Se Conte vuole la conta in aula fa un errore politico e numerico” (intervista a Repubblica). Andrea Orlando, “Si voti il piano Ue, poi il nuovo patto” (intervista a La Stampa). Giuliano Pisapia, “Un governo di scopo con un presidente diverso. Così si può uscire dalla crisi” (intervista al Corriere).

Leggi tutto →

9 Gennaio 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

CRISI O MAGIA? ITALIA/USA E L’ELETTORE SOVRANISTA

9 Gennaio 2021

Marcello Sorgi,Ore decisive per la sfida finale tra alleati” (La Stampa). Claudio Cerasa, “Renzi e Conte, magia di un negoziato” (Foglio). Paolo Mieli (che dà ragione a Lerner e Monaco che dicono: meglio votare), “Giochi tattici di troppo” (Corriere della sera). Francesco Verderami, “Renzi resiste al Conte-ter” (Corriere). Daniela Preziosi,Conte si è quasi arreso” (Domani). Arturo Parisi,D’Alema sbaglia, meglio votare” (intervista a Italia Oggi). Stefano Passigli,La scelta del trasformismo mina la nostra credibilità” (Corriere). Mauro Zampini,I ricatti della politica” (Alto Adige). USA E ITALIA: Giovanni Orsina, “Recuperare l’elettore sovranista” (La Stampa). Fabrizio Barca, “A Capitol Hill cercavano un Cesare. Quegli invisibili sono anche in Italia” (intervista a La Stampa). CRISI E RECOVERY PLAN: Linda Laura Sabbadini, “Recovery plan, la chiarezza che manca” (Repubblica). Elsa Fornero, “I fondi Ue e il welfare che non c’è” (La Stampa). Chiara Saraceno, “La crisi scava un solco tra ricchi e poveri” (La Stampa). Mauro Magatti, “Com’è difficile in Italia preparare il piano di rilancio” (Corriere della sera). Federico Fubini, “Il nuovo Recovery plan” (Corriere). BALCANI: Nello Scavo,Nell’inferno di neve e mine” (Avvenire), Luigi Manconi, “Il disonore sulla rotta dei Balcani” (Repubblica).

Leggi tutto →

6 Gennaio 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

CRISI DI GOVERNO E RECOVERY PLAN

6 Gennaio 2021

Gianfranco Pasquino indica una possibilità (quasi un sogno…): “Come usare anche la crisi di governo per il Recovery plan” (Domani); e Beda Romano spiega quali sono “Le regole di Bruxelles per il Recovery plan” (Sole 24 ore). Più scettico Paolo Balduzzi su come il governo affronterà il Recovery: “I fondi Ue gestiti per ottenere consenso politico” (Messaggero); così pure Giuseppe De Rita: “La politica oggi rincorre invece di guidare il paese” (intervista al Mattino). Marcello Sorgi non disdegna un cambio di governo: “Le dimissioni e gli altri falsi problemi dello scontro” (La Stampa). Quattro interviste: Nicola Zingaretti, “Conte ora prenda l’iniziativa. No a una crisi al buio” (al Corriere); Massimo D’Alema, “Non si manda via l’uomo più popolare del paese per volere del più impopolare” (a Repubblica); Maria Elena Boschi, “Al voto non si torna e il rimpasto non basta” (a La Stampa). Massimo Luciani, “Tra rimpasto e crisi di governo un vicolo stretto per il premier” (a Domani).  Alessandro Campi, “I grillini modello vecchia Dc” (Mattino). SANITA’: Lettera a La Stampa di G. Ippolito, F. Locatelli, N. Magrini, G. Strada, “Cara Europa, ci salviamo solo insieme”.

Leggi tutto →

5 Gennaio 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

IL TEMPO DEI COSTRUTTORI

5 Gennaio 2021

Giuseppe Lupo, “Se finalmente torna il tempo dei costruttori” (Sole 24 ore). Claudio Cerasa, “A questa maggioranza non esiste alternativa, siamo realisti” (Foglio). Paolo Pombeni,La crisi? Scontro di potere” (Il Quotidiano). Daniela Preziosi, “Conte-ter e rimpasto: il premier prepara le dimissioni blindate” (Domani). Luciano Violante, “E’ la crisi del terso anno. C’è bisogno di competenza” (intervista alla Gazzetta del Mezzogiorno). Emma Bonino, “Un nuovo governo si può fare, ma basta Corte dei miracoli” (Il Riformista). VACCINI: Domenico Arcuri, “Ecco come funzionerà il piano vaccinazioni” (Corriere della sera). Tito Boeri e Roberto Perotti,Vaccini, ecco dove sta l’errore” (Repubblica). Ferdinando Giugliano, “La responsabilità capovolta” (Repubblica). Leonardo Becchetti, “Perché vaccinarsi conviene e cosa insegnano le vecchie campagne” (Sole 24 ore). David Carretta, “In difesa della Ue sui vaccini” (Foglio). INOLTRE: Gianni Cuperlo, “Come colmare il deficit di rappresentanza” (Manifesto). Maurizio Ambrosini,Catastrofe ai confini” (Avvenire). Marco Bentivogli, “Ora riformare questa giustizia che uccide la vita e l’economia” (Il Dubbio). Domenico De Masi, “L’ipocrisia politica che stritola i navigator” (Il Fatto). Salvatore Bragantini, “Dalla Fca alla Peugeout. E’ finita la storia della Fiat” (Domani).

Leggi tutto →

4 Gennaio 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

I MORSI DI RENZI

4 Gennaio 2021

Franco Monaco e Gad Lerner, su Il Fatto, dicono: “Se crisi, meglio le elezioni”. Diceva così ieri anche Salvatore Vassallo: “Le elezioni anticipate convengono ormai a tutti” (Domani). Dice invece Matteo Renzi, intervistato dal Corriere: “Le elezioni? Tutti sanno che non ci saranno”. Su Renzi e la possibile crisi scrivono in molti: Mauro Calise, “Matteo Renzi tra risiko e cul de sac” (Mattino); Claudio Cerasa, “Più renzismo, meno grillismo. Come seguire con ottimismo la crisi di governo” (Foglio); in ottica opposta Ezio Mauro, “Il prezzo di una crisi al buio” (Repubblica); Luigi Zanda, “Il premier non può sottrarsi a un chiarimento vero” (intervista al Corriere). Giuliano Ferrara, “Ipotesi sulla ferocia dei morsi di Renzi” (Foglio); Achille Occhetto, intervistato da Il Fatto, “Renzi? Una bolla sgonfiata. Conte chieda i voti in parlamento”. Ilvo Diamanti analizza “La base del partito di Conte” (Repubblica). Mariotto Segni dice a Libero che “Il governo va cambiato, ci sta portando al disastro”. Carlo Galli si interroga su “Il paradosso di un premier e di una crisi” (Repubblica). Marco Bentivogli guarda avanti: “Lasciamo spazio ai costruttori” (Repubblica). Marzio Breda recensisce un libro: “Tra Palazzo Chigi e il Quirinale, gli stili diversi di due presidenti” (Corriere). INOLTRE: Stefano Lepri, “Per un buon uso dei fondi europei” (La Stampa). Chiara Saraceno, “Gli studenti senza bussola” (La Stampa). Adolfo Scotto Di Luzio, “Questa è una generazione perduta. Soltanto chi ha i soldi andrà avanti” (intervista a La Verità). Mauro Magatti, “Le coordinate dei tempi nuovi” (Avvenire). Francesco Giavazzi,Il ruolo di uno Stato” (Corriere). Veronica De Romanis, “I nostri obblighi verso l’Europa” (La Stampa). Federico Fubini, “Nostalgie pubbliche” (Corriere). Maurizio Ferrera, “Utopia, pandemia e storia” (La Lettura).

Leggi tutto →