22 marzo 2016
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

Terroristi in casa e porte chiuse ai profughi

22 marzo 2016

 

di Giampiero Forcesi

 

In questi giorni siamo colpiti, tutti, da due fatti che ci feriscono, in modo diverso, come cittadini d’Europa: la morte, in Spagna, di quelle ragazze che facevano parte del più convinto e tenace partito pro-Europa, il programma Erasmus, e le bombe che hanno fatto strage di tante vite umane nella città che dell’Europa è la pur fredda e troppo burocratica capitale. Nonostante questa grande amarezza, questo sgomento, sentiamo la voglia di reagire.

Leggi tutto →

28 gennaio 2016
by sammarco
1 Commento

1 Commento

Lo sciopero della Fiom all’Ilva di Genova

28 gennaio 2016

 

di Salvatore Vento

Da alcuni giorni a Genova la Fiom ha promosso manifestazioni piuttosto dure dei lavoratori dell’Ilva di Cornigliano: occupazione della fabbrica, blocco della sopraelevata (che collega il ponente cittadino col centro città), blocco dell’accesso e dell’uscita del casello autostradale, incendio di copertoni

Leggi tutto →

27 luglio 2013
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

In ricordo di Pippo Morelli e della conquista delle 150 ore

27 luglio 2013

 

di Giampiero Forcesi

Poco più di un mese fa, il 21 giugno, a 82 anni, è morto Pippo Morelli, sindacalista della Cisl. Ne ho un ricordo sbiadito. Di lui, della sua persona. Ma ho un ricordo vivido, invece, di una delle sue battaglie più rilevanti. Le 150 ore. Erano il pacchetto di ore di permessi retribuiti che i lavoratori potevano prendere per seguire un corso di approfondimento o per prendere la terza media se non ce l’avevano. Il via a quell’esperienza la diede il nuovo contratto nazionale dei metalmeccanici, firmato nell’aprile del 1973, nel quale questo diritto fu inscritto per la prima volta. E un ruolo grande, in quella conquista, lo ebbe proprio Pippo Morelli, e con lui lo ebbe la Cisl di Pierre Carniti e di Bruno Manghi. E la Cgil di Bruno Trentin e di Tonino Lettieri.

Leggi tutto →