25 Novembre 2021
by c3dem_admin
1 Commento

1 Commento

L’Europa-fortezza non è la nostra Europa

25 Novembre 2021
di Guido Formigoni

 

Sembra proprio che non ci siano alternative a un’Europa-fortezza che si illude ogni giorno di poter rinsaldare le proprie mura e, ritirato il ponte levatoio, pensa di poter dormire sonni tranquilli allontanando le immagini di un mondo che brucia. Eppure questa non può essere la nostra Europa. Come si può ragionare per un cambiamento di linea profondo e duraturo?

Leggi tutto →

21 Novembre 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

L’EUROPA E IL DIRITTO (NEGATO) ALL’ASILO PER I PROFUGHI

21 Novembre 2021

Francesca Mannocchi,I disperati che l’Europa non vuol vedere” (La Stampa). Melania Mazzucco, “Dove finisce l’Europa” (Repubblica). Gad Lerner, “Il dramma migranti e i silenzi” (Il Fatto). Marco Tarquinio, “Lanterne verdi e mano tesa nella notte europea” (Avvenire). Piero Fassino, “Con quei muri un’Europa senza futuro” (Il Tirreno). Monica Perosino, “Corridoi umanitari. Varsavia calpesta i diritti” (La Stampa). Lorenzo Bagnoli e Nello Scavo, “Da Tripoli a Malta a Cosa nostra: ecco rotte e intrecci dei traffici” (Avvenire). EUROPA: Maurizio Molinari,L’Europa rischia il colpo di coda della pandemia” (Repubblica). Sergio Fabbrini,Il futuro dell’Unione. Il Pnrr, un vincolo per migliorare le politiche” (Sole 24 ore). Romano Prodi, “La lezione da imparare dalla Germania” (Messaggero). AMERICA: Gianni Riotta, “La sentenza che spacca in due l’America” (La Stampa). Giuseppe Sarcina, “Usa. La normalità di un mitra a 17 anni” (Corriere). CLIMA: Thomas Piketty,L’uguaglianza riparte dal clima” (Repubblica). Roberto Da Rin, “Amazzonia, in Brasile mai distruzione così folle” (Sole 24 ore). INOLTRE: Marta Serafini,In ricordo di Maria Grazia Cutuli, per tenere accese le braci su Kabul” (Corriere). Rocco Cotroneo, “Elezioni in Cile. La bomba sociale ha portato verso una svolta radicale” (Manifesto).

Leggi tutto →

16 Novembre 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

I PROFUGHI E IL FILO SPINATO: LO SCONCERTO DI MATTARELLA (E NOSTRO)

16 Novembre 2021

“Sconcertante è quanto avviene in più luoghi ai confini dell’Unione. È sorprendente il divario tra i grandi principi proclamati e il non tener conto della fame e del freddo cui sono esposti esseri umani ai confini dell’Unione”, così Sergio Mattarella nel discorso all’Università di Siena. Ugo Magri, “Mattarella e i valori della Ue: ‘Sconcerto per i migranti alla fame e al freddo” (La  Stampa).  Luigi Manconi, “Se Mattarella richiama la Ue ai suoi valori” (Repubblica). Adriana Cerretelli,L’Europa non può più restare solo un’unione economica” (Sole 24 ore). Sull’Avvenire il durissimo commento di Marco Tarquinio, “Una corona di filo spinato. I confini e i tradimenti dell’Unione europea”, gli articoli di Nello Scavo, “Una cortina di ferro per i migranti” e “Aerei, droni e fondi miliardari ai regimi. Non per salvare i naufraghi ma per frenare i flussi”, e le analisi di Maurizio Ambrosini, “I rifugiati? Nella Ue sono una minoranza”, e Paolo Lambruschi, “Regole, limiti e violenza. Così la richiesta di asilo è una corsa a ostacoli”. Dice Gianfranco Schiavone sul Manifesto: “Salvate quelle vite al confine e salverete anche l’Europa”; e Giorgia Serughetti su Domani: “Nell’Europa del filo spinato i sovranisti hanno già vinto”. Sullo scontro tra la Ue e Lukashenko, che strumentalizza i profughi, scrive Marco Bresolin su La Stampa: “Come fermare la Bielorussia”. SULL’ESITO DI GLASGOW: Commentando i risultati del summit di Glasgow sul clima Ezio Mauro parla di rottura tra le generazioni: “La secessione del futuro” (Repubblica). Ferdinando Cotugno fa il punto, più prosaicamente: “Cop26. Cosa resta delle promesse di svolta radicale” (Domani). Monica Perosino scrive: “Clima, un mondo di scontenti” (La Stampa). Lucia Capuzzi si mette dalla parte dei piccoli: “La Cop26 e la vita dei piccoli Stati: una tenace mano tesa” (Avvenire).

Leggi tutto →

10 Ottobre 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

ANCORA MURI IN EUROPA. ANCORA NOSTALGICI DEL DUCE. ULIVO E/O NUOVO CENTRO

10 Ottobre 2021

Beda Romano, “Allarme profughi. 12 Paesi europei chiedono un muro ai confini” (Sole 24 ore). Nello Scavo, “Profughi sfruttati e muri d’Europa” (Avvenire). Andrea Bonanni, “Il momento della verità” (Repubblica). Furio Colombo, “In quel brutto giorno l’Europa scappò di casa” (Il Fatto). Adriana Castagnoli, “Irrisolti tormenti del modello europeo” (Sole 24 ore). Emma Bonino, “Muri contro i migranti? Assurdo e disumano” (intervista a Il Riformista). David Sassoli, “Democrazia a rischio. Misure drastiche contro i populisti” (intervista a Repubblica). Wolfgang Thierse,E’ il frutto della disunione. Più politica comune contro le paure dell’Est” (intervista al Corriere). ASSALTO AI SINDACATI: Roberto Mania, “Perché attaccano il sindacato” (Repubblica). Sebastiano Maffettone: “Fascismo e comunismo ancora qui. L’Italia è nostalgica delle ideologie” (intervista a Qn). Giorgia Meloni, “I nostalgici del fascismo sono utili idioti della sinistra” (intervista al Corriere). POST VOTO: Romano Prodi,Il voto nelle città che rafforza il governo” (Messaggero). Sergio Fabbrini, “Il grande fossato tra governo e mondo politico” (Sole 24 ore). Antonio Polito, “Il non voto che non è solo protesta” (Corriere della sera). Barbara Spinelli, “I miopi signori della necessità” (Il Fatto). Carmelo Caruso, “L’agenda del conciliatore Letta: ‘Non montiamoci la testa’” (Foglio). Marco Tarchi, “Salvini e Meloni sono vittime del proprio successo” (Domani). Gianni Cuperlo, “Il Pd vince, l’antipolitica è finita, il M5S deve capire chi è e cosa vuole” (intervista a Il Riformista). Roberto Gressi, “Strategie e contatti segreti. L’incognita Quirinale” (Corriere). ULIVO O NUOVO CENTRO? Arturo Parisi, “Troppo facile parlare di Ulivo” (intervista a Italia Oggi). Matteo Renzi,Non si rifà l’Ulivo con M5S. La partita è al centro” (intervista al Mattino). Mario Ajello, “Conte sempre più solo e Grillo teme il big bang” (Messaggero). Claudio Cerasa, “Sinistre, occhio al suicidio” (Foglio). Nicola Imberti,E’ tornata la splendida ossessione del ‘centro’” (Domani).

Leggi tutto →

30 Agosto 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

IL DOPO KABUL: LA PROVA DELL’OCCIDENTE

30 Agosto 2021

Marco Conti, “L’affondo di Mattarella: ‘Sconcertante in Europa chi nega l’accoglienza’” (Messaggero). Eppure il pericolo c’è, come spiega Carlo Bastasin: “La tentazione di alzare un muro intorno all’Europa” (Repubblica).  Dopo Kabul le nazioni europee si debbono interrogare, spiega Ezio Mauro: “Le democrazie nell’interregno” (Repubblica). Angelo Panebianco scava sulle contraddizioni europee: “Il perfezionismo democratico e la difesa comune europea” (Corriere della sera). Josep Borrell, intervistato da F. Fubini: “Europa, serve una forza di intervento e sicurezza” (Corriere della sera). SULL’ACCOGLIENZA: Sulle decine di studentesse afghane iscritte alla Sapienza di Roma e che non sono riuscite a partire  da Kabul, scrive Luca Monticelli:Il sogno infranto delle studentesse” (La Stampa), e c’è un appello di Nishin: “La ‘Sapienza’ salvi noi giovani afghane”. Liana Milella a colloquio con la ministra: “Cartabia: ‘Farò di tutto per salvare giuriste e magistrate afghane” (Repubblica). E Chiara Saraceno avverte: “No ai due pesi sui rifugiati” (Repubblica). CRONACA AFGHANA: Andrea Nicastro,Kabul, anno zero: divieti e incubi” (Corriere). L’ONU E L’INIZIATIVA FRANCESE: Stefano Montefiori, “Macron chiama l’Onu: una ‘zona sicura’ per uscire da Kabul dopo il 31 agosto” (Corriere). Anais Ginori, “Così Macron torna leader” (Repubblica). DIBATTITO: Vladimiro Zagrebelsky, “Come trattare con i talebani” (La Stampa). Francis Fukuyama, “Gli Stati Uniti non recupereranno la propria egemonia perduta” (Foglio). Neil Ferguson,La lezione di Churchill per l’impero americano entrato in un rapido declino” (Foglio).

Leggi tutto →

9 Agosto 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

L’ENIGMA DRAGHI. LE ELITE DEBOLI. IL QUIRINALE. REDDITO DI CITTADINANZA. MORTI SUL LAVORO

9 Agosto 2021

Marco Cecchini,L’enigma Draghi. Profilo di un uomo di Stato” (Foglio). Sergio Fabbrini, “Il governo Draghi e le elite troppo deboli” (Sole 24 ore). Monica Guerzoni, “I giochi aperti sul Quirinale” (Corriere della sera). Piero Ignazi, “Pronta la bufera su Palazzo Chigi. Draghi avrà il Quirinale” (intervista a Il Fatto). Marco Follini, “Il mio ex amico Casini, un mediatore da Quirinale” (Espresso). Mauro Calise,Per rifondare il Paese serve un governo di unità nazionale anche oltre questa legislatura” (Mattino). Irene Tinagli, “Le riforme sono vitali. Serve spirito di unità nazionale” (intervista a La Stampa). Ezio Mauro, “Le morti sul lavoro, scandalo della democrazia” (Repubblica). Elena Stancanelli, “Al confine tra sofferenza e rabbia. Quel bosco a Trieste dove i migranti cambiano identità” (La Stampa). GOVERNO: Sabino Cassese, “Otto temi per l’azione di governo” (Corriere della sera). Federico Fubini, “La svolta verde. E i timori” (Corriere della sera). Enrico Giovannini,Non solo il Ponte, al Sud una rete di grandi opere” (intervista al Mattino). Tito Boeri, Roberto Perotti, “Riforma fiscale: da dove ripartire a settembre” (Repubblica). Roberto Petrini,Il piano del governo contro il debito” (Repubblica). GREEN PASS: Maurizio Landini, “No alle sanzioni per i lavoratori senza certificato” (intervista a Repubblica). Franco Cardini, “No al regime del green pass” (La Stampa). Loris Zanatta, “La religione populista” (Foglio). REDDITO DI CITTADINANZA: Massimo Giannini, “Gli ideologismi e il reddito di cittadinanza” (La Stampa). Roberto Mania, “Come migliorare il reddito” (Repubblica). Ilario Lombardo, “Il nuovo reddito, l’ipotesi di dividere sussidio e lavoro” (La Stampa). Matteo Renzi,Non mollo, va abolito il sussidio M5s” (intervista a Libero). Irene Tinagli, “Il sostegno è sacrosanto. Vanno rivisti i criteri di accesso” (intervista a Repubblica). PARTITI: Alessandro Campi, “Nel semestre bianco dai partiti colpi a salve” (Messaggero). Carlo Fusi, “Cartabia, Conte vota ma vuole cambiarla” (Il Quotidiano). Salvatore Vassallo, “Dirigenti, consenso e coalizione. Così Conte vuole rilanciare il M5s” (Domani). Andrea Orlando, “Ripartire dal lavoro e unire la sinistra” (intervista a Domani). POST-OLIMPIADI: Antonio Polito, “Lo sport, modello di auto emancipazione delle nuove generazioni” (Corriere della sera). Gianni Riotta, “Oltre le medaglie, il coraggio dei diritti. Finiti i Giochi comincia il XXI secolo” (La Stampa). Marco Trovato, “Grazie all’Italia meticcia” (Settimana news). Giulia Zonca, “Le sorprese olimpiche” (La Stampa).

Leggi tutto →

7 Agosto 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

I “NUOVI” CINQUESTELLE. LA GIUSTIZIA. LA POVERTA’. I PROFUGHI. IL SUD E L’EST

7 Agosto 2021

Emanuele Buzzi,Conte eletto leader da 62mila iscritti. ‘Girerò tutta Italia’” (La Stampa). La prima intervista di Giuseppe Conte leader proclamato: “Se il M5s avrà i voti cambierà la Cartabia” (Il Fatto). Alessandro Campi, “Anatomia di un partito che contesta ‘con garbo’” (Messaggero). Carlo Fusi, “I Cinquestelle sono bipolari” (Il Quotidiano). Nadia Urbinati,Statuto del M5s. I Cinquestelle separano potere spirituale e potere politico” (Domani). GIUSTIZIA: Goffredo Bettini, “Dai referendum una spinta per la giustizia” (Foglio). Adriano Sofri, “Cara Cartabia, spieghi la sua riforma e si difenda dai giudizi triviali ricevuti” (Foglio). Andrea Pugiotto, “Cancellare il fine pena mai si può e si deve, senza paura” (Il Riformista). POLEMICHE/POVERTA’: dopo la lettera di Renzi a Chiara Saraceno (vedi Rassegna) la replica: “Caro Renzi, sui poveri nessuno è privo di colpe” (La Stampa). Interviene anche Maria Cecilia Guerra, “Renzi, Saraceno e la vera povertà” (La Stampa). Sul tema il pensiero (liberale) di Corrado Ocone, “Reddito di cittadinanza nel mirino di Draghi” (Libero). DEMOS: Mario Giro,L’esperienza di Demos. Il voto a Roma. L’errore di Calenda” (intervista a Il Riformista). PROFUGHI/MIGRANTI: Ilaria Solaini, “In 800 ancora senza porto, dopo 4 giorni di mare” (Avvenire). Luigi Manconi, “Chi comanda nel Mediterraneo” (Repubblica). EST/SUD: Micol Flammini, “Un anno di terrore bielorusso” (Foglio). Anna Zafesova, “La protesta non violenta dei bielorussi ora si chiede se non si debba ricorrere alle armi” (Foglio). Anna Maria Di Tolla, “La crisi fluida della Tunisia” (Mattino). Emanuele Giordana, “Afghanistan, sostenere chi tiene in piedi la pace” (Manifesto). Francesco Cremonesi,Salvateci i talebani ci uccideranno” (Corriere della sera). Luca Liverani, “Yemen, pressing della Camera per fornire armi agli Emirati” (Avvenire). Moises Naim, “Teheran, dominano gli estremismi. Biden ha la strada in salita” (intervista a Repubblica).

Leggi tutto →

4 Agosto 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

CYBERSICUREZZA. CRESCITA DEL PIL E SCENARI DEL PNRR. IL CORAGGIO DELLA LITUANIA

4 Agosto 2021

Franco Gabrielli spiega lucidamente la questione della cyber sicurezza: “Ora via all’Agenzia sulla Cybersicurezza” (intervista a Repubblica). Dario Di Vico spiega la crescita economica dell’Italia:  “Il Pil avanti veloce. Ecco cosa ha spinto un trimestre straordinario” (Corriere della sera). Cambieranno definitivamente le regole dell’economia in Europa?  Carlo Bastasin, mette in guardia: “Perché il voto tedesco è così importante per l’Italia” (Repubblica). Mario Monti riflette: “Noi, la Bce e l’Europa. Il valore di una lettera a 10 anni di distanza” (Corriere della sera). PNRR: Marco Fortis,L’Italia sul podio della crescita Ue a giugno. La sfida è ora l’attuazione del Pnrr” (Sole 24 ore). Federico Fubini,Come andrà a finire il Pnrr italiano. Tre scenari possibili” (Corriere della sera). SIENA: Franco Manacorda, “Quei cori ipocriti sul Monte dei Paschi di Siena” (Repubblica). Gad Lerner, “Sinistra, Draghi e banche: quello che non ci dicono” (Il Fatto). Enrico Letta, “Subito un piano per Montepaschi” (Repubblica). AD EST E A SUD: Marta Ottaviani racconta i drammi del regime bielorusso: “Oppositore impiccato a Kiev. L’ombra lunga di Lukashenko” (Avvenire), e Gianni Vernetti racconta il coraggio dei lituani: “La piccola Lituania contro gli autocrati” (Repubblica). Anna Guaita, “La grande fuga dall’Afghanistan” (Messaggero). Timothy Garton Ash, “Se l’Ovest dipende dall’Est. Il caso Volkswagen” (Repubblica). Nello Scavo, “Ecco l’orrore del Mediterraneo” (Avvenire).

Leggi tutto →

7 Aprile 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

DRAGHI, LA LIBIA, I MIGRANTI. E LA POLEMICA CONTE-GIANNINI-MINNITI

7 Aprile 2021

Due analisi del senso complessivo della visita di Draghi in Libia: Franco Venturini, “Il treno inatteso per l’Occidente” (Corriere della sera); Vittorio E. Parsi, “Il dialogo con la Libia che parla francese” (Messaggero). Le molte critiche a Draghi in tema migranti: Ilario Lombardo, “Stabilizzare la Libia: la missione di Draghi tra migranti e sicurezza” (La Stampa); Francesco Grignetti, “Quel sì a i nuovi aiuti alla guardia costiera” (La Stampa); Umberto De Giovannangeli, “Draghi riporta l’Italia in Libia, però dimentica i diritti umani. La protesta di Amnesty” (Il Riformista); Carlo Lania,Draghi loda i libici per come trattano i migranti” (Manifesto); Nello Scavo, “Sono un caso le frasi sui ‘salvataggi’. Coro di proteste” (Avvenire); Tommaso Di Francesco, “Draghi, libico e soddisfatto” (Manifesto); Pietro Bartolo (eurodeputato Pd), “Frontex è il volto scuro dell’Unione europea che respinge i migranti” (Domani). LA POLEMICA CONTE-GIANNINI-MINNITI: l’articolo di Massimo Giannini del 5 aprile con le critiche alla politica di Conte nei confronti della Libia: “Italia e Libia, un atlante occidentale” (La Stampa); la lettera di risposta di Giuseppe Conte a Massimo Giannini, pubblicata su La Stampa; la replica di Massimo Giannini, “Mio caro Conte, avete sbagliato la politica estera” (La Stampa). Le inchieste-denuncia su Domani: Giovanni Tizian, “I migranti riportati in Libia non sono stati salvati ma condannati alle torture” (Domani); Enrico Fierro, “Quando la propaganda ha creato i ‘taxi del mare’” (Domani). Il punto di vista di Marco Minniti, “Ecco la mia verità su media e Ong” (intervista a La Stampa).

 

Leggi tutto →