23 Giugno 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

APPROVATO DALLA UE IL PNRR, ORA DIPENDE SOLO DA NOI. IL NODO IRRISOLTO DEI MIGRANTI

23 Giugno 2021

Stefano Ceccanti polemizza con Goffredo Bettini: “A Bettini dico: altro che 1976, ripartiamo dall’Ulivo” (intervista a Il Riformista”. Leonardo Becchetti, “La ricchezza sono le persone” (Avvenire). Adriana Cerretelli, “Emergenza sbarchi: al vertice Ue un primo momento di verità” (Sole 24 ore). Marco Tarquinio, “Libia, Turchia e i costi umani collaterali. Fono a quando fingeremo?” (Avvenire). Nello Scavo, “Gli orrori nei campi libici finanziati anche dall’Europa” (Avvenire). APPROVATO IL PIANO ITALIANO: Marco Bresolin, “Una super pagella per il Recovery italiano” (La Stampa). Marcello Sorgi,L’effetto SuperMario fa superare lo stallo” (La Stampa). Carlo Cottarelli, “Ora dipende solo da noi” (Repubblica). Romano Prodi, “Bene il Piano, ma adesso cambiamo l’economia italiana per tornare a crescere” (intervista a Repubblica). GOVERNO: Maurizio Del Conte, “Serve una governance per assicurare servizi efficaci per il lavoro su tutto il territorio” (Sole 24 ore). Cristiano Gori, “Il Pnrr e la riforma dell’assistenza agli anziani non autosufficienti” (Sole 24 ore). Le critiche a Draghi di Norma Rangeri, “Chi difende il lavoro nel governo” (Manifesto) e Nadia Urbinati, “Draghi non è un riferimento. La sinistra si rifà con le idee” (Domani). Goffredo Bettini, “Il governo non arriverà fino al 2023” (colloquio con il Foglio). Pierluigi Bersani, “Se i liberali di Draghi sono tali, ecco le mie proposte” (colloquio con il Foglio). DRAGHI, IL PNRR E LE DONNE: Mario Draghi, “Alle donne si vieta di realizzare i sogni. Investiamo 7 miliardi per l’uguaglianza” (La Stampa). Linda Laura Sabbadini, “Bravo il premier, ma ci dia più fondi” (La Stampa). PARTITI: Paolo Pombeni, “L’infantilismo dei partiti” e “M5S smarrito in una scia chimica” (Il Quotidiano). Giovanni Orsina, “Berlusconi, Salvini e la nuova destra” (La Stampa). Debora Serracchiani, “Se Conte molla Draghi l’alleanza è a rischio” (intervista a La Stampa). Lina Palmerini, “L’alt Pd a Conte su Draghi, guardando alla giustizia” (Sole 24 ore). Ilario Lombardo, “Rottura Conte-Grillo sullo statuto del M5s” (La Stampa). Romano Prodi, “Pd e 5Stelle, ora un patto politico” (intervista a La Stampa). Liana Milella, “Giustizia, il muro del Movimento contro Cartabia” (Repubblica). PRIMARIE E REFERENDUM: Dice Michele Ainis: “Cresce la voglia di referendum” (Repubblica). Giudizi contrastanti, invece, sulle primarie: Giovanna Vitale, “Letta: partito di popolo’. Ma su coalizione e M5s riparte la sfida con Renzi” (Repubblica); critici Marcello Sorgi, “Quei gazebo per apparati senza popolo” (La Stampa), Stefano Cappellini,Ma i gazebo non bastano più” (Repubblica) e Massimo Cacciari, “Quel rito oscuro delle primarie” (La Stampa). LAVORO E AUTOMAZIONE: Marco Bentivogli, “Ha stato l’algoritmo” (Foglio). Maurizio Ferraris,L’automazione realizza la nostra piena umanità” (La Stampa).

Leggi tutto →

23 Giugno 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

L’INTERVENTO DEL VATICANO SUL DDL ZAN: OPINIONISTI CONTRO, GIURISTI DIVISI

23 Giugno 2021

Sulla Rassegna molto abbiamo riportato del dibattito che c’è stato sin qui sul ddl Zan sulla omotransfobia (si veda solo la rassegna del 5 maggio con i link al dossier del Senato sul disegno di legge e, tra gli altri, all’intervento di un laico cattolico, Lorenzo Dellai su Avvenire). Oggi sulla stampa troviamo molti interventi. LA CRONACA: Francesco Verderami, “Ecco il testo della Nota che ora costringe il governo a intervenire” (Corriere). Alessandra Arachi, “Lite sul no del Vaticano. Draghi risponderà in Parlamento” (Corriere). Vincenzo Spagnolo,Letta difende il testo ma apre al dialogo. Draghi parla oggi e punta a un’intesa” (Avvenire). Alessandro Barbera, “La prudenza di Draghi: decidono i partiti” (La Stampa). CHE SUCCEDE IN VATICANO? Paolo Rodari, “La legge Zan divide il Vaticano” (Repubblica). Alberto Melloni,La diplomazia del male minore” (Repubblica). Domenico Agasso jr, “La battaglia sotterranea contro Francesco” (La Stampa). Maria Antonietta Calabrò,Confermato: il papa ha voluto la nota sul ddl Zan” (Huffpost). Matteo Matzuzzi, “Amore finito, non è più il loro papa” (Foglio). Mattia Ferraresi, “E’ finita da un po’ la leggenda del Francesco aperturista” (Domani). Marco Marzano, “La forza pedagogica del ddl Zan è quello che spaventa la chiesa” (Domani). DUE REAZIONI POLITICHE: Alessandro Zan (Pd), “Sono incredulo, è un’ingerenza senza precedenti” (intervista al Corriere). Elena Bonetti (Italia viva), “Cambiamo lo Zan” (colloquio col Foglio). GLI OPINIONISTI: Ezio Mauro, “Se la chiesa entra in Parlamento” (Repubblica). Massimo Franco, “Le pressioni dei vescovi. Da cosa nasce lo strappo” (Corriere). Stefano Folli,Se risorgono gli storici steccati” (Repubblica). Marcello Sorgi, “Noi ex-colonia d’Oltretevere” (La Stampa). Claudio Cerasa, “Il ddl Zan e il rischio di trasformare i reati in reati d’opinione” (Foglio). Lucetta Scaraffia, “Ma non è una battaglia omofoba” (Qn). Daniela Preziosi, “Trattare con le destre o votare subito e sfidare il Vaticano. I dilemmi del Pd” (Domani). Marco Grieco, “Lo strappo diplomatico di Francesco supera tutti i precedenti storici”  (Domani). Silvia Truzzi, “Sulla legge Zan inaudita interferenza dello Stato vaticano” (Il Fatto). Carlo Lania, “Fratelli quasi tutti” (Manifesto). Valerio Gigante, “La chiesa a gamba tesa nel dibattito parlamentare” (Manifesto). Gennaro Acquaviva, “La santa sede ha le sue ragioni, ma eviti lo scontro” (intervista al Corriere). DUE PRESBITERI: il card. Camillo Ruini, “E’ giusto difendere la libertà di espressione della Chiesa” (intervista a Repubblica); il teologo Giuseppe Lorizio, “La sana laicità che assicura le giuste libertà della chiesa e di tutti” (lettera all’Avvenire e commento di Marco Tarquinio). GIURISTI E CANONISTI: Francesco Margiotta Broglio, “Gli accordi non sono violati. La Lettera tradisce la debolezza di Oltretevere” (intervista a Repubblica, e una simile alla Stampa) e “Conta solo la politica, non il Concordato” (intervista a Il Fatto). Pier Luigi Consorti,E’ stato un passo preventivo, a gamba tesa. Il Concordato non c’entra” (intervista al Manifesto). Giovanni Maria Flick,Da Oltretevere gesto lieve. La norma rispetta le libertà ma non è chiara. Va corretta” (intervista al Messaggero). Cesare Mirabelli, “Ma io giurista cattolico dico che quello del Vaticano non è un atto di guerra” (intervista a Il Dubbio). Carlo Cardia,Questo è un atto che tutela ogni cittadino (Avvenire). Enzo Cannizzaro, “Le idee, anche se sbagliate, non si devono punire” (intervista al Corriere).  Maria d’Arienzo, “Norme troppo generiche, il Concordato è a rischio” (intervista al Mattino).

Leggi tutto →

23 Giugno 2021
by c3dem_admin
0 commenti

0 commenti

L’INTERVENTO DEL VATICANO SUL DDL ZAN: OPINIONISTI CONTRO, GIURISTI DIVISI

23 Giugno 2021

Sulla Rassegna molto abbiamo riportato del dibattito che c’è stato sin qui sul ddl Zan sulla omotransfobia (si veda solo la rassegna del 5 maggio con i link al dossier del Senato sul disegno di legge e, tra gli altri, all’intervento di un laico cattolico, Lorenzo Dellai su Avvenire). Oggi sulla stampa troviamo molti interventi. LA CRONACA: Francesco Verderami, “Ecco il testo della Nota che ora costringe il governo a intervenire” (Corriere). Alessandra Arachi, “Lite sul no del Vaticano. Draghi risponderà in Parlamento” (Corriere). Vincenzo Spagnolo,Letta difende il testo ma apre al dialogo. Draghi parla oggi e punta a un’intesa” (Avvenire). Alessandro Barbera, “La prudenza di Draghi: decidono i partiti” (La Stampa). CHE SUCCEDE IN VATICANO? Paolo Rodari, “La legge Zan divide il Vaticano” (Repubblica). Alberto Melloni,La diplomazia del male minore” (Repubblica). Domenico Agasso jr, “La battaglia sotterranea contro Francesco” (La Stampa). Maria Antonietta Calabrò,Confermato: il papa ha voluto la nota sul ddl Zan” (Huffpost). Matteo Matzuzzi, “Amore finito, non è più il loro papa” (Foglio). Mattia Ferraresi, “E’ finita da un po’ la leggenda del Francesco aperturista” (Domani). Marco Marzano, “La forza pedagogica del ddl Zan è quello che spaventa la chiesa” (Domani). DUE REAZIONI POLITICHE: Alessandro Zan (Pd), “Sono incredulo, è un’ingerenza senza precedenti” (intervista al Corriere). Elena Bonetti (Italia viva), “Cambiamo lo Zan” (colloquio col Foglio). GLI OPINIONISTI: Ezio Mauro, “Se la chiesa entra in Parlamento” (Repubblica). Massimo Franco, “Le pressioni dei vescovi. Da cosa nasce lo strappo” (Corriere). Stefano Folli,Se risorgono gli storici steccati” (Repubblica). Marcello Sorgi, “Noi ex-colonia d’Oltretevere” (La Stampa). Claudio Cerasa, “Il ddl Zan e il rischio di trasformare i reati in reati d’opinione” (Foglio). Lucetta Scaraffia, “Ma non è una battaglia omofoba” (Qn). Daniela Preziosi, “Trattare con le destre o votare subito e sfidare il Vaticano. I dilemmi del Pd” (Domani). Marco Grieco, “Lo strappo diplomatico di Francesco supera tutti i precedenti storici”  (Domani). Silvia Truzzi, “Sulla legge Zan inaudita interferenza dello Stato vaticano” (Il Fatto). Carlo Lania, “Fratelli quasi tutti” (Manifesto). Valerio Gigante, “La chiesa a gamba tesa nel dibattito parlamentare” (Manifesto). Gennaro Acquaviva, “La santa sede ha le sue ragioni, ma eviti lo scontro” (intervista al Corriere). DUE PRESBITERI: il card. Camillo Ruini, “E’ giusto difendere la libertà di espressione della Chiesa” (intervista a Repubblica); il teologo Giuseppe Lorizio, “La sana laicità che assicura le giuste libertà della chiesa e di tutti” (lettera all’Avvenire e commento di Marco Tarquinio). GIURISTI E CANONISTI: Francesco Margiotta Broglio, “Gli accordi non sono violati. La Lettera tradisce la debolezza di Oltretevere” (intervista a Repubblica, e una simile alla Stampa) e “Conta solo la politica, non il Concordato” (intervista a Il Fatto). Pier Luigi Consorti,E’ stato un passo preventivo, a gamba tesa. Il Concordato non c’entra” (intervista al Manifesto). Giovanni Maria Flick,Da Oltretevere gesto lieve. La norma rispetta le libertà ma non è chiara. Va corretta” (intervista al Messaggero). Cesare Mirabelli, “Ma io giurista cattolico dico che quello del Vaticano non è un atto di guerra” (intervista a Il Dubbio). Carlo Cardia,Questo è un atto che tutela ogni cittadino (Avvenire). Enzo Cannizzaro, “Le idee, anche se sbagliate, non si devono punire” (intervista al Corriere).  Maria d’Arienzo, “Norme troppo generiche, il Concordato è a rischio” (intervista al Mattino).

Leggi tutto →

2 Giugno 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

2 GIUGNO 2021, 75 ANNI DOPO, QUASI UN NUOVO INIZIO

2 Giugno 2021

Giovanni De Luna, “2 giugno: dalla guerra al Covid. Il nuovo inizio del Paese è adesso” (La Stampa). Vladimiro Zagrebelsky, “Noi, figli dell’uguaglianza e del rispetto delle differenze” (la Stampa). Chiara Saraceno, “I nostri debiti (non tutti ancora saldati) con le ventuno ‘madri costituenti’” (La Stampa). Linda Laura Sabbadini, “E’ bella la nostra democrazia ma debole la nostra solidarietà” (Repubblica). Beniamino Caravita, “La nostra Costituzione e l’occasione di modificarla” (Messaggero). Marco Tarquinio, “L’unità che c’è e che c’è da fare” (Avvenire). GOVERNO: Mario Draghi, “C’è la voglia di ripartire” (discorso tenuto a Bologna – La Stampa). Stefano Folli, “Il secondo capitolo del governo Draghi” (Repubblica). Barbara Spinelli, su Il Fatto, sferra un poderoso attacco a Draghi sulla linea Travaglio: “Draghi, operazione Reconquista”. Luciano Capone sul Foglio: “La balla del Draghi liberista”. Il testo del Decreto Semplificazioni. PARTITI: Paolo Pombeni, in due articoli, fa il punto (amaro) sullo stato dei partiti: “Lo spaesamento dei partiti” (Il Quotidiano) e “Un tramonto della demagogia?” (mente politica.it). Massimo Franco guarda al M5S: “Una rissa opaca tra populismo nostalgico e di governo” (Corriere della sera). Così anche Lina Palmerini: “Conte, il nodo non è Rousseau ma il sostegno a Draghi” (Sole 24 ore). A destra guarda Giovanni Orsina: “La fusione Lega-Fi sarebbe una bomba, purché non serva a isolare la Meloni” (intervista a LaVerità). Giuseppe Alberto Falci,Giustizia. La strana coppia Lega e Radicali. Ecco i sei referendum” (Corriere della sera). GLI “AMICI DELL’AVANTI” PER IL MONOCAMERALISMO: la proposta viene da Claudio Martelli (“Superare il bicameralismo” e “E’ ora di un’unica assemblea parlamentare”) e dall’area socialista, che ha ripreso le pubblicazioni dell’Avanti, e ha il sostegno di numerosi costituzionalisti: Enzo Cheli, “Bicameralismo al capolinea”; Beniamino Caravita, “Un’unica assemblea per il Paese”; Andrea Manzella, “Un Parlamento comune è un Parlamento unificato”; Sabino Cassese, “Il monocameralismo per la democrazia”; Francesco Clementi, “Dopo il taglio dei parlamentari l’opzione monocamerale è più forte di prima”.

 

Leggi tutto →

25 Aprile 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

25 APRILE E COSTITUZIONE. MIGRANTI IGNORATI. BREVETTI. PNRR A CONFRONTO. FUTURO 5 STELLE

25 Aprile 2021

Emilio Gentile, “La liberazione è per tutti” (Sole 24 ore). Marco Tarquinio, “Anche per chi non ci crede, il valore della Liberazione ieri come oggi” (Avvenire). Massimo Cacciari, “Perché abbiamo smesso di ascoltare lo spirito della Costituzione” (La Stampa). I MIGRANTI IGNORATI: Alessandra Ziniti, “Gli SOS dei migranti ignorati per 24 ore” (Repubblica). Nello Scavo, “Dopo la strage gli appelli alla politica” (Avvenire). Giansandro Merli,Come hanno fermato le navi delle Ong” (Manifesto). Enrico Letta, “L’Ue si dia un Next generation per migrazioni davvero civili” (lettera all’Avvenire). VACCINI E BREVETTI: Appello di D. De Masi, V. Zagrebelsky, C. Petrini e altri, “E ora liberiamoci dai brevetti sul vaccino” (La Stampa). PIANO RINASCITA E RESILIENZA: Alberto ‘D’Argenio, “Draghi chiama von der Leyen: ‘sulle riforme garantisco io’” (Repubblica). Paolo Pombeni,Draghi, un occhio a Bruxelles e l’altro alle trappole di casa” (Il Quotidiano). Federico Fubini, “Il Pnrr di Draghi e quello del governo Conte” (Corriere della sera). Claudio Tito sui dubbi della Ue verso l’Italia: “La zona grigia dell’Italia” (Repubblica). Marta Cartabia, “Giustizia. Uniti sulla riforma o non avremo i soldi Ue” (intervista a La Stampa). Mauro Palma, “In nome dei detenuti” (intervista a Alias – Manifesto). Paola Severino, “Il valore del merito per rilanciare il Paese” (Messaggero). CINQUE STELLE: Stefano Cappellini,Il Movimento a rischio di estinzione” (Repubblica). No, dice Marco Travaglio, e ironizza al suo modo: “E’ rimorto il M5S” (Il Fatto). INOLTRE: Antonio Spadaro sj, “Cura senza profitto. Gesù, il buon pastore” (omelia domenicale su Il Fatto). Sergio Fabbrini, “Il voto tedesco e i nuovi equilibri in Europa” (Sole 24 ore). Romano Prodi, “Il lavoro agile e i problemi da risolvere in futuro” (Messaggero). Carlo Bonini e altri, “Agnese nel Paese dei baroni” (Repubblica). Matteo Truffelli, “Azione cattolica, seme di speranza. Dalla pandemia usciremo differenti” (intervista a Avvenire) e “La forza dell’amicizia, la capacità di sorprendere” (intervista al Sir alla vigilia dell’Assemblea nazionale dell’Azione cattolica).

 

Leggi tutto →

29 Novembre 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

I NUOVI CARDINALI: “PASTORI NON EMINENZE”. NATALE E PANDEMIA. MARADONA E ALTRO

29 Novembre 2020

Adriana Masotti,Il papa ai nuovi cardinali: la croce e il mondo, due strade inconciliabili” (Vatican news). Gianni Cardinale, “Il papa: pastori non eminenze” (Avvenire). Andrea Riccardi, “La chiesa universale dal volto francescano” (Corriere della sera). Miguel Gotor, “Così i cardinali scelti dal papa cambieranno la chiesa” (Repubblica). Marco Damilano, “Papa Francesco. La rivoluzione non si ferma” (Espresso). NATALE E PANDEMIA: Mauro Magatti, “La vita nuova che deve venire” (Avvenire). Alberto Melloni,Che cosa c’è dietro alla volgarità di Boccia sulla messa di Natale” (Domani). Giuseppe Lorizio, “Covid, la scelta dei cristiani” (Avvenire). Antonino Raspanti, vicepres. Cei, “La messa notturna di Natale sarà allineata con il coprifuoco” (intervista a La Stampa). MARADONA: Marco Tarquinio, “La piccola e sporca grandezza di Diego è, in noi, eco felice di quella che conta” (Avvenire). INOLTRE: Francesco,La chiesa? Né mercato né partito” (una sua catechesi – Avvenire). Marco Ansaldo, “Quando Benedetto XVI disse a monsignor Georg: ‘Si può fare un altro papa’” (Repubblica). Thomas Reese, “Sulla corsa alla santità, una riflessione” (Settimana news). Andrea Grillo, “Vent’anni di solitudine, lo Stato di minorità di un messale divenuto maggiorenne” (come se non). Alberto Melloni, “L’analfabetismo religioso genera superstizioni dogmatiche” (Domani). Luca Rolandi, “Adriana Zarri, l’inquietudine della fede” (Via Po). “‘Nella pandemia sto scrivendo un libro sulle mie eresie’. Intervista a Luigi Bettazzi” (Corriere Torino). Mario Chiaro, “Settimana sociale: il pianeta che speriamo” (Settimana news).  I tanti appuntamenti on line di Noi Siamo Chiesa.

Leggi tutto →

23 Ottobre 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

UNIONI CIVILI PER GLI OMOSESSUALI. IL CARD. MULLER VS FRANCESCO

23 Ottobre 2020

Card. Gerhard Ludwig Muller, “Il papa sbaglia sulle unioni civili. Vale solo la parola di Dio” (intervista a Repubblica) e “Unioni civili? Io sono leale al papa, ma non è la parola di Dio” (intervista al Corriere della sera).E poi il card. Burke…, come scrive Domenico Agasso jr.: “L’asse tra conservatori cattolici e sovranisti: ‘Eresia l’apertura del papa alle coppie gay’” (La Stampa). Franco Garelli, “Unioni civili. Se la chiesa isola Francesco” (La Stampa). Andrea Grillo, “Fratelli tutti, Amoris laetitia e il riconoscimento dell’intimità” (come se non). Marco Tarquinio, “Le parole del papa sulle persone gay e l’attenzione con cui vanno lette” (in risposta a numerose lettere critiche ricevute dall’Avvenire). Luciano Moia, “Dalla severità all’accoglienza. Il lungo cammino del magistero” e “Il papa ci ha spiegato cosa significhi dignità” (Avvenire). Lucia Capuzzi, “Coppie omosessuali: sì alla tutela civile, ma niente confusione con il matrimonio” (Avvenire). Maurizio Patriciello, “L’amore della chiesa e di mamma Rosina” (Avvenire). Mons. Giovanni Ricchiuti, presidente di Pax Christi, “No alla maternità surrogata, sì alle adozioni” (intervista alla Nazione). Giorgio Lacchin, “Gay prudenti sulla svolta del papa” (L’Adige). Piero Sansonetti, “Meno male che c’è Bergoglio…” (Il Riformista). Massimo Villone, “Se il miglior interprete dei diritti non è la Corte ma il papa” (Manifesto). Dissente, poi, come sempre, il buon Giuliano Ferrara, “Una dimissione papale dalla libertà” (Foglio).

Leggi tutto →

6 Ottobre 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

LA TEOLOGIA DEL POPOLO DI FRANCESCO. (E UN’INTERVISTA A CAMILLO RUINI)

6 Ottobre 2020

Antonio Spadaro, “Fratelli tutti. Una guida alla lettura” (La Civiltà Cattolica), e “Fratelli tutti: la risposta di Francesco alla crisi del nostro tempo” (formiche.net). Andrea Grillo, “Il de amicitia di papa Francesco” (blog). Luigino Bruni, “Semplicemente, farsi prossimo” (Avvenire). Mauro Cozzoli, “Perché la proprietà non è diritto primario” (Avvenire). Maurizio Gronchi,E’ la teologia del popolo del concilio” (intervista all’Avvenire). Bruno Forte, “La politica autentica promuove il lavoro” (intervista al Mattino). Raniero La Valle, “Un’enciclica contro le feroci frontiere del profitto” (Manifesto). Chiara Frugoni, “Il sogno dei due Francesco” (Il Fatto). Vincenzo Paglia,L’Europa cristiana è questo: il samaritano, il fratello, lo straniero” (intervista a Il Riformista). Marco Tarquinio, “Le parole-seme e il gran campo” (Avvenire). Claudio Cerasa,Il papa smonta le teorie di Francesco” (Foglio). Matteo Matzuzzi, “Il vade retro di Bergoglio ai populisti” (Foglio). Giacomo Gambassi, “Bassetti: il dialogo abbatte i muri” (Avvenire). Giuseppe De Tommaso, “L’enciclica di Francesco e l’economia di san Francesco” (Gazzetta del mezzogiorno). Annamaria Furlan, “Il grimaldello di Bergoglio che scardina i ‘muri’. Il sindacato pronto alla sfida” (Il Dubbio). INOLTRE: Camillo Ruini, “Chiesa italiana in declino. Chi critica il papa non è contro” (intervista di Aldo Cazzullo sul Corriere della sera).

Leggi tutto →

3 Luglio 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

SOCIETÀ CIVILE. GIOVANI. OMOFOBIA. SCUOLA

3 Luglio 2020

Leonardo Becchetti, “Da Chernobyl al Covid-19: la ricchezza è di senso” (Avvenire). Mauro Magatti, “Una società civile che sa entrare in dialogo con gli enti pubblici” (Avvenire). Don Antonio Mazzi, “Servizio civile per i giovani, una seconda maturità” (Corriere). Tito Boeri, “Salvare il lavoro dei giovani” (Repubblica). OMOFOBIA: Il testo del progetto di legge. Federico Capurso, “Scontro sulla legge antiomofobia” (La Stampa). Alessandro Zan, relatore del disegno di legge: “Omofobia, attaccano la legge? Sono più le persone che aspettano da anni” (intervista al Manifesto). Linda Laura Sabbadini, “La battaglia delle femministe sull’omofobia” (Repubblica). Michela Marzano, “Perché è necessario parlare di ‘genere’” (Repubblica). SCUOLA: Appello: “Riportiamo la scuola al centro della società” (Corriere della sera). Scuola paritaria. Matteo Salvini scrive, Marco Tarquinio risponde: “La lettera di Salvini, le reazioni, la risposta” (Avvenire).

Leggi tutto →

13 Maggio 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

LA DANZA ATTORNO A CONTE. NOTE SU SILVIA ROMANO

13 Maggio 2020

Mentre Paolo Gentiloni spiega a La Stampa l’evoluzione degli orientamenti in casa Ue (“Recovery Fund da 1000 miliardi per fermare la spirale del debito”), e in attesa del testo del Decreto Rilancio, in Italia si discute sulle fragilità del governo: Francesco Verderami, “I rapporti logorati” (Corriere della sera); Paolo Pombeni, “Il paradosso del governo: più è debole più è insostituibile” (Il Quotidiano); Stefano Folli, “Non si cade e non si va avanti” (Repubblica); Giuseppe Boschini, “Conte alla rovescia” (Settimana news);Alessandro Campi,Il governo è appeso all’anarchia dei grillini” (Messaggero); Claudio Cerasa, “La danza attorno a Conte” (Foglio); Francesco Bei, “I 5stelle isolano il premier: ormai accetta solo i diktat di Pd e Iv” (La Stampa); Giovanni Orsina, “Un governo lontano dal Nord” (La Stampa). E David Allegranti evidenzia la “Insofferenza Pd” (Foglio). SILVIA ROMANO: Marco Tarquinio, “La vera gioia e la vergogna” (Avvenire). Luigi Manconi, “La sindrome della Gioconda” (Repubblica). Giovanni Marcotullio, “Silvia Romano si è convertita. Cosa deve sperare ora un cattolico?” (aleteia.org). Goffredo Buccini, “Le Ong e il vuoto riempito” Corriere).

 

Leggi tutto →