10 Gennaio 2019
by c3dem_admin
0 commenti

0 commenti

LA “CROCIATA” DELLA CHIESA. L’OBIEZIONE DI COSCIENZA DEI SINDACI

10 Gennaio 2019

Il discorso di papa Francesco al Corpo diplomatico: “Migranti e rifugiati, deboli da difendere” (Avvenire). Stefania Falasca, “Il papa: ascoltare il popolo ma cercando la solidarietà” (Avvenire). Franco Garelli, “Che cosa c’è dietro la crociata cattolica” (La Stampa). Il direttore de La Civiltà cattolica Antonio Spadaro: “La chiesa tutela l’umanità. Chi specula non è cristiano” (intervista a Il Fatto). Giuseppe Savagnone, “La sfida religiosa della Lega” (settimana news). Marco Tarquinio, direttore di Avvenire, in polemica con Matteo Salvini: “La povertà e la miseria” (Avvenire). Franco Monaco, “L’obiezione di coscienza dei sindaci” (Huffington post). Donatella Di Cesare, “Democrazia e disobbedienza, una sfida su cui riflettere” (Corriere della sera). INOLTRE: Juan Carron, “Il sovranismo è un fallimento” (intervista al Corriere della sera). Alessandro Campi, “Da don Sturzo all’Europa di oggi: quando il popolo non era populismo” (Messaggero).

Leggi tutto →

21 Dicembre 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

IL MERAVIGLIOSO MONDO GIALLO-VERDE

21 Dicembre 2018

MANOVRA, ACCORDO ITALIA-UE: Enzo Marro, “Gli errori dai quali imparare” (Corriere della sera). Leonardo Becchetti, “Cosa dice l’esame superato per il rotto della cuffia” (Avvenire).  Francesco Daveri, “Il buio oltre la manovra” (Corriere della sera). Paolo Pombeni, “Meraviglioso mondo giallo-verde” (Alto Adige). OLTRE L’ACCORDO: Romano Prodi, “Il miraggio della crescita” (Messaggero). Sabino Cassese,Si rivede l’autarchia” (Corriere della sera). Mario Draghi, “Manifesto della prosperità europea” (Foglio). Michele Salvati, “Il declino del Paese non è ineluttabile” (Corriere della sera). Giuseppe De Rita, “Dalla piazza agli spiazzi per tornare al confronto” (Corriere della sera). NOTE SUL GOVERNO: Marco Tarquinio (replica agli attacchi di Salvini alla stampa, cattolica e non), “Il punto vero è la libertà” (Avvenire). Vincenzo Vita, “Fondo per il pluralismo, finale di partita” (Manifesto). Paolo Berdini, “La manona che cancella tutte le tutele” (Manifesto). Ugo Magri, “Braccio di ferro nel governo sull’autonomia delle regioni” (La Stampa). Gianfranco Viesti, “La secessione del Nord, colpo mortale alla ripresa” (Mattino). Massimo Villone, “Autonomia. La riforma che nasconde chi ci perde” (Manifesto). Serena Chiodo, Lorenzo De Blasio, “Approvato il Global Compact on Migration. Ecco le posizioni dei paesi” (openmigration.com).

Leggi tutto →

16 Ottobre 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

SE IL VOTO CATTOLICO “SI SMARCA” DALLA CHIESA

16 Ottobre 2018

Il Messaggero di domenica ha pubblicato un’intervista di Franca Giansoldati al cardinale Giovanni Maria Becciu, prefetto della Congregazione dei santi, in occasione della canonizzazione di papa Montini. Sull’impegno politico dei laici cattolici Becciu dice che “forse dovrebbero avere più coraggio e non aspettare sempre il vescovo di turno” (“I cattolici tornino all’impegno politico”). Nulla di nuovo; ma interessante (e discutibile) è il commento che due giorni dopo ne fa, sempre sul Messaggero, il politologo Alessandro Campi, che avanza una sua spiegazione delle difficoltà attuali del cattolicesimo ad avere incidenza nella scena politica; Campi formula una netta critica a papa Bergoglio, e sottolinea la distanza della base cattolica del Paese non solo dall’attuale papato ma anche dalle sfere più istituzionali della chiesa in Italia (“Il voto cattolico che si smarca dalla Chiesa”). PAPA FRANCESCO E PAOLO VI: La Repubblica dà voce a Adolfo Perez Esquivel: “I veri nemici di Francesco, papa umanista”. Franco Garelli intervistato dal Messaggero, rievoca Paolo VI: “Il mondo cattolico rischiava di spaccarsi. Montini l’ha salvato”. L’omelia di papa Francesco alla messa di canonizzazione”. Un editoriale di Marco Tarquinio su Avvenire dedicato a Paolo VI: “Come pura libertà”. Alcuni rilievi critici di mons. Luigi Bettazzi a papa Montini in un’intervista a La Stampa: “Al Concilio mise troppi freni su lotta alla povertà e guerra”. Un intervento di Teresa Bartolomei, “Paolo VI, santità storica e libertà di coscienza” (liberta eguale.it). I consueti strali a papa Francesco di Sandro Magister sull’Espresso: “Chi ha deluso papa Francesco”. Un commento di Furio Colombo all’intervento di Francesco sull’aborto: “Francesco e l’aborto. Una sorpresa molto amara”.

Leggi tutto →

24 Agosto 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

POPULISMO AL GOVERNO, MASOCHISMO A SINISTRA

24 Agosto 2018

Due articoli sensati e utili: uno che spiega, con misura, i motivi del successo dei gialloverdi, senza timore di dire che non erano degli incapaci quelli che hanno governato prima (Maurizio Ferrera, “Il legame tra governo e cittadini”, Corriere della sera), e uno che dice come la critica al Pd sia fondata e necessaria ma al tempo stesso avverte che c’è un limite oltre il quale finisce per coincidere con gli attacchi degli avversari (Roberto Esposito, “Il masochismo della sinistra”, Repubblica). Sul fronte del Pd: ancora su Repubblica Carlo Calenda torna a muovere la sua critica: “Il Pd è sembrato troppo vicino ai potenti”; Maurizio Martina, intervistato da Qn alla vigilia dell’apertura della festa nazionale dell’Unità, prova a recuperare: “Il Pd ritorna tra la gente”; Carlo Valentini su Libero racconta di Renzi: “Nascono i Comitati civici renziani”.  GOVERNO: Marco Tarquinio, sull’Avvenire, stigmatizza la politica muscolare di Salvini: “Per coscienza e per legalità”; Lucia Annunziata sembra ammirata dell’audacia di Salvini e Di Maio: “I vicepremier e la spallata al sistema” (La Stampa); durissimo invece Claudio Tito: “Lontani dal diritto, lontani dall’Europa” (Repubblica); Norma Rangeri, sul Manifesto, dice (non a torto) che è ora di andare in piazza: “In piazza contro il ministro della vergogna”. Su un altro versante Federico Fubini spiega la possibile intesa tra Trump e Conte: “L’offerta di Trump a Conte: sul debito vi aiutiamo noi” (Corriere della sera).

Leggi tutto →

12 Giugno 2018
by Forcesi
1 Commento

1 Commento

“È L’ITALIA IN OSTAGGIO”

12 Giugno 2018

Tra i commenti più netti sulla gestione della nave Aquarius si veda quello di Marco Tarquinio sull’Avvenire (“E’ l’Italia in ostaggio”), quello di Vladimiro Zagrebelsky su La Stampa (“Un’azione umanitaria che non significa solidarietà con l’Italia”), quello di Giuliano Ferrara sul Foglio (“I porti non si chiudono al soccorso per nessun motivo”) e quello di Guido Viale sul Manifesto (“La Fortezza Europa ringrazia Salvini”). Si vedano anche i commenti di due sindaci: Filippo Nogarin (M5s, livorno), “Sbagliato usare donne e bambini per far pressione sull’Europa”, e Giuseppe Falcomatà (Pd, Reggio Calabria), “Io sindaco disobbediente dico a Salvini: noi siamo diversi da voi”. Meno netti Mario Calabresi, su Repubblica (“Grazie al socialista”) e Goffredo Buccini, sul Corriere (“Aquarius, una svolta per rompere l’isolamento”). Luigi Accattoli racconta: “Attacchi choc a Ravasi che twitta il Vangelo” (Corriere della sera). Beppe Elia (Meic), “Un di più di umanità per non naufragare tutti“.

Leggi tutto →

29 Maggio 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

IL QUOTIDIANO “AVVENIRE” DOPO IL NO DI MATTARELLA AL DIKTAT DI LEGA E 5 STELLE

29 Maggio 2018

L’editoriale, assai netto e severo, è del direttore Marco Tarquinio: “Attentato all’intelligenza”. Seguono gli articoli di Marco Olivetti, costituzionalista (“Il ruolo del Garante e che cosa c’è davvero in ballo”), di Leonardo Becchetti, economista (“La chiarezza che serve e il precipizio da scongiurare”), di Andrea Lavazza (“Visti da lontano i sovranisti fanno più paura”), di Agostino Giovagnoli, storico (“Il ruolo dei cristiani è la responsabilità”), e di Umberto Folena (“Il mondo cattolico con il Presidente”).

Da segnalare, inoltre, un’intervista a Milano Finanza di Valerio Onida, che invece critica il Colle (“Mattarella si è spinto troppo oltre”) e una di Massimo Villone al Fatto Quotidiano, ancor più critica (“Il Presidente ora non è più il garante dell’unità nazionale”). Sul Corriere della sera Angelo Panebianco scrive che “I politici sovranisti non vengono da Marte”.  Su Repubblica Ezio Mauro evoca “Il richiamo della foresta” e Stefano Folli lamenta “Il Macron che non c’è”.

Leggi tutto →