23 Giugno 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

L’INTERVENTO DEL VATICANO SUL DDL ZAN: OPINIONISTI CONTRO, GIURISTI DIVISI

23 Giugno 2021

Sulla Rassegna molto abbiamo riportato del dibattito che c’è stato sin qui sul ddl Zan sulla omotransfobia (si veda solo la rassegna del 5 maggio con i link al dossier del Senato sul disegno di legge e, tra gli altri, all’intervento di un laico cattolico, Lorenzo Dellai su Avvenire). Oggi sulla stampa troviamo molti interventi. LA CRONACA: Francesco Verderami, “Ecco il testo della Nota che ora costringe il governo a intervenire” (Corriere). Alessandra Arachi, “Lite sul no del Vaticano. Draghi risponderà in Parlamento” (Corriere). Vincenzo Spagnolo,Letta difende il testo ma apre al dialogo. Draghi parla oggi e punta a un’intesa” (Avvenire). Alessandro Barbera, “La prudenza di Draghi: decidono i partiti” (La Stampa). CHE SUCCEDE IN VATICANO? Paolo Rodari, “La legge Zan divide il Vaticano” (Repubblica). Alberto Melloni,La diplomazia del male minore” (Repubblica). Domenico Agasso jr, “La battaglia sotterranea contro Francesco” (La Stampa). Maria Antonietta Calabrò,Confermato: il papa ha voluto la nota sul ddl Zan” (Huffpost). Matteo Matzuzzi, “Amore finito, non è più il loro papa” (Foglio). Mattia Ferraresi, “E’ finita da un po’ la leggenda del Francesco aperturista” (Domani). Marco Marzano, “La forza pedagogica del ddl Zan è quello che spaventa la chiesa” (Domani). DUE REAZIONI POLITICHE: Alessandro Zan (Pd), “Sono incredulo, è un’ingerenza senza precedenti” (intervista al Corriere). Elena Bonetti (Italia viva), “Cambiamo lo Zan” (colloquio col Foglio). GLI OPINIONISTI: Ezio Mauro, “Se la chiesa entra in Parlamento” (Repubblica). Massimo Franco, “Le pressioni dei vescovi. Da cosa nasce lo strappo” (Corriere). Stefano Folli,Se risorgono gli storici steccati” (Repubblica). Marcello Sorgi, “Noi ex-colonia d’Oltretevere” (La Stampa). Claudio Cerasa, “Il ddl Zan e il rischio di trasformare i reati in reati d’opinione” (Foglio). Lucetta Scaraffia, “Ma non è una battaglia omofoba” (Qn). Daniela Preziosi, “Trattare con le destre o votare subito e sfidare il Vaticano. I dilemmi del Pd” (Domani). Marco Grieco, “Lo strappo diplomatico di Francesco supera tutti i precedenti storici”  (Domani). Silvia Truzzi, “Sulla legge Zan inaudita interferenza dello Stato vaticano” (Il Fatto). Carlo Lania, “Fratelli quasi tutti” (Manifesto). Valerio Gigante, “La chiesa a gamba tesa nel dibattito parlamentare” (Manifesto). Gennaro Acquaviva, “La santa sede ha le sue ragioni, ma eviti lo scontro” (intervista al Corriere). DUE PRESBITERI: il card. Camillo Ruini, “E’ giusto difendere la libertà di espressione della Chiesa” (intervista a Repubblica); il teologo Giuseppe Lorizio, “La sana laicità che assicura le giuste libertà della chiesa e di tutti” (lettera all’Avvenire e commento di Marco Tarquinio). GIURISTI E CANONISTI: Francesco Margiotta Broglio, “Gli accordi non sono violati. La Lettera tradisce la debolezza di Oltretevere” (intervista a Repubblica, e una simile alla Stampa) e “Conta solo la politica, non il Concordato” (intervista a Il Fatto). Pier Luigi Consorti,E’ stato un passo preventivo, a gamba tesa. Il Concordato non c’entra” (intervista al Manifesto). Giovanni Maria Flick,Da Oltretevere gesto lieve. La norma rispetta le libertà ma non è chiara. Va corretta” (intervista al Messaggero). Cesare Mirabelli, “Ma io giurista cattolico dico che quello del Vaticano non è un atto di guerra” (intervista a Il Dubbio). Carlo Cardia,Questo è un atto che tutela ogni cittadino (Avvenire). Enzo Cannizzaro, “Le idee, anche se sbagliate, non si devono punire” (intervista al Corriere).  Maria d’Arienzo, “Norme troppo generiche, il Concordato è a rischio” (intervista al Mattino).

Leggi tutto →

23 Giugno 2021
by Vittorio Sammarco
0 commenti

0 commenti

L’INTERVENTO DEL VATICANO SUL DDL ZAN: OPINIONISTI CONTRO, GIURISTI DIVISI

23 Giugno 2021

Sulla Rassegna molto abbiamo riportato del dibattito che c’è stato sin qui sul ddl Zan sulla omotransfobia (si veda solo la rassegna del 5 maggio con i link al dossier del Senato sul disegno di legge e, tra gli altri, all’intervento di un laico cattolico, Lorenzo Dellai su Avvenire). Oggi sulla stampa troviamo molti interventi. LA CRONACA: Francesco Verderami, “Ecco il testo della Nota che ora costringe il governo a intervenire” (Corriere). Alessandra Arachi, “Lite sul no del Vaticano. Draghi risponderà in Parlamento” (Corriere). Vincenzo Spagnolo,Letta difende il testo ma apre al dialogo. Draghi parla oggi e punta a un’intesa” (Avvenire). Alessandro Barbera, “La prudenza di Draghi: decidono i partiti” (La Stampa). CHE SUCCEDE IN VATICANO? Paolo Rodari, “La legge Zan divide il Vaticano” (Repubblica). Alberto Melloni,La diplomazia del male minore” (Repubblica). Domenico Agasso jr, “La battaglia sotterranea contro Francesco” (La Stampa). Maria Antonietta Calabrò,Confermato: il papa ha voluto la nota sul ddl Zan” (Huffpost). Matteo Matzuzzi, “Amore finito, non è più il loro papa” (Foglio). Mattia Ferraresi, “E’ finita da un po’ la leggenda del Francesco aperturista” (Domani). Marco Marzano, “La forza pedagogica del ddl Zan è quello che spaventa la chiesa” (Domani). DUE REAZIONI POLITICHE: Alessandro Zan (Pd), “Sono incredulo, è un’ingerenza senza precedenti” (intervista al Corriere). Elena Bonetti (Italia viva), “Cambiamo lo Zan” (colloquio col Foglio). GLI OPINIONISTI: Ezio Mauro, “Se la chiesa entra in Parlamento” (Repubblica). Massimo Franco, “Le pressioni dei vescovi. Da cosa nasce lo strappo” (Corriere). Stefano Folli,Se risorgono gli storici steccati” (Repubblica). Marcello Sorgi, “Noi ex-colonia d’Oltretevere” (La Stampa). Claudio Cerasa, “Il ddl Zan e il rischio di trasformare i reati in reati d’opinione” (Foglio). Lucetta Scaraffia, “Ma non è una battaglia omofoba” (Qn). Daniela Preziosi, “Trattare con le destre o votare subito e sfidare il Vaticano. I dilemmi del Pd” (Domani). Marco Grieco, “Lo strappo diplomatico di Francesco supera tutti i precedenti storici”  (Domani). Silvia Truzzi, “Sulla legge Zan inaudita interferenza dello Stato vaticano” (Il Fatto). Carlo Lania, “Fratelli quasi tutti” (Manifesto). Valerio Gigante, “La chiesa a gamba tesa nel dibattito parlamentare” (Manifesto). Gennaro Acquaviva, “La santa sede ha le sue ragioni, ma eviti lo scontro” (intervista al Corriere). DUE PRESBITERI: il card. Camillo Ruini, “E’ giusto difendere la libertà di espressione della Chiesa” (intervista a Repubblica); il teologo Giuseppe Lorizio, “La sana laicità che assicura le giuste libertà della chiesa e di tutti” (lettera all’Avvenire e commento di Marco Tarquinio). GIURISTI E CANONISTI: Francesco Margiotta Broglio, “Gli accordi non sono violati. La Lettera tradisce la debolezza di Oltretevere” (intervista a Repubblica, e una simile alla Stampa) e “Conta solo la politica, non il Concordato” (intervista a Il Fatto). Pier Luigi Consorti,E’ stato un passo preventivo, a gamba tesa. Il Concordato non c’entra” (intervista al Manifesto). Giovanni Maria Flick,Da Oltretevere gesto lieve. La norma rispetta le libertà ma non è chiara. Va corretta” (intervista al Messaggero). Cesare Mirabelli, “Ma io giurista cattolico dico che quello del Vaticano non è un atto di guerra” (intervista a Il Dubbio). Carlo Cardia,Questo è un atto che tutela ogni cittadino (Avvenire). Enzo Cannizzaro, “Le idee, anche se sbagliate, non si devono punire” (intervista al Corriere).  Maria d’Arienzo, “Norme troppo generiche, il Concordato è a rischio” (intervista al Mattino).

Leggi tutto →

22 Giugno 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

DDL ZAN. L’INTERVENTO DEL VATICANO

22 Giugno 2021

Giovanni Viafora, “Il Vaticano contro la legge Zan: ‘Fermatela, viola il Concordato” (Corriere della sera). Prime reazioni: Noi Siamo Chiesa, “Il Vaticano contro il Parlamento? Da ridere per non piangere”. Cesare Mirabelli, “Ddl Zan troppo vago, i cattolici potrebbero essere perseguitati” (intervista all’Huffpost). Il contributo di Elena Tebano, “Ddl Zan, cosa davvero divide i due fronti” (Corriere della sera).

Leggi tutto →

17 Giugno 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

UN GIUGNO NERO PER LA CHIESA?

17 Giugno 2021

Un’analisi severa (e criptica) di Alberto Melloni, “Il giugno nero della chiesa” (Repubblica). Enrico Peyretti, “La chiesa si muove?” (finesettimana). Giovanni Cominelli,La chiesa, la crisi, il futuro” (libertà eguale). Askanews, “Aborto e comunione: vescovi Usa alla prova con Biden (e il papa)”.  Papa Francesco, Messaggio per la prossima Giornata mondiale dei poveri (Avvenire). Andrea Grillo, “La degenerazione del linguaggio sul sinodo e il card. Kasper” (come se non). Vincenzo Paglia, “Appello a teologi e intellettuali per una nuova alleanza sinodale” (Vatican news); il testo dell’appello “La fraternità, un appello per la fede e per il pensiero” (Settimana news). Antonio Spadaro, “Dio e il seme. La sua azione è libera, incontenibile, irrefrenabile” (Il Fatto). Christoph Bruwer, “Vescovi e sacerdoti: le occasioni perse” (Settimana news). Dicastero pontificio per i laici,Il governo nelle associazioni di fedeli” con il commento di Lorenzo Prezzi, “Sul governo dei movimenti” (Settimana news). Marco Ventura,I neo-desideri” (la Lettura). Vito Mancuso,Io vivo, dunque io desidero” (La Stampa). Paolo Ricca, “Il mio dialogo incessante con l’invisibile” (intervista a Robinson). Flavio Lazzarin,Cristianesimo, tra Tempio e sentieri della storia” (settimana news). Elmar Salmann e Gianluca De Candia,Teologia. Entrare nel gioco” (Settimana news). James Martin, “Gesù accoglierebbe anche i gay” (La Stampa). Beatrice Brogliato, psicoterapeuta,“Il ddl Zan e l’identità di genere” (Settimana News). Andrea Grillo, “La teoria dei ‘fori’ e la giustizia penale. E’ diverso punire o generare pace” (come se non). Davide Pelanda, “La sete di Dio dei carcerati” (I Viandanti).

Leggi tutto →

31 Maggio 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

LA DESTRA AVANZA?

31 Maggio 2021

Giovanni Orsina, “La Destra italiana in crisi di crescita” (La Stampa). Due interventi di Massimo Cacciari, uno più passionale (“Rifondare il Pd? Un’illusione. Letta può fare solo sparate”, intervista a LaVerità) e uno più ragionato (“Il tecnico e i silenzi del politico”, La Stampa). Sul Pd è scettico anche Mauro Calise: “La sinistra e il deficit del leader forte” (Mattino). Francesco Cundari,I trionfatori del 2018 hanno finito per dar ragione al Pd ma si sono tenuti i voti” (linkiesta). Accostamento, forse un po’ forzato, tra M5S e Forza Italia nell’articolo di Ezio Mauro su Repubblica: “Il destino del populismo nel tramonto dei suoi leader”. La critica di Alberto Mingardi e Nicola Rossi alla proposta di Letta: “Successione. Non spendiamo i soldi dei figli, spingiamoli a investirli” (Corriere della sera). Anche da Pier Carlo Padoan, ex ministro col Pd, osservazioni critiche nel colloquio con Claudio Cerasa: “Il finto aiuto ai giovani e le banche da aggregare. Padoan a ruota libera” (Foglio). Idem Pietro Ichino, “I sussidi senza i servizi rischiano di paralizza il mercato del lavoro” (Avvenire e blog) e Andrea Ichino, “Bene l’imposta di successione, ma per i giovani occorrono riforme più incisive” (Foglio e blog). Ferruccio De Bortoli invita a stare attenti: “La falsa certezza sul Recovery Plan. Dobbiamo guadagnarcelo (e la politica non l’ha capito)” (Corriere della sera). Un’analisi di Marco Minniti sulla centralità politica del Mediterraneo e sulle politiche da mettere in campo per le migrazioni: “Mediterraneo, un quadrante strategico per il pianeta” (Foglio). EUROPA: Sergio Fabbrini,La conferenza sull’Europa un’occasione da sfruttare” (Sole 24 ore). OMOFOBIA: Mauro Magatti, “Mai cancellare le differenze nel nome dell’uguaglianza” (Corriere della sera).

Leggi tutto →

29 Maggio 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

NOMINE. IN CERCA DI NUOVI VISIONARI DELLA CONCRETEZZA

29 Maggio 2021

Considerazioni sagge sul dovere di non badare a interessi di parte in vista dell’elezione del Presidente e di fronte alla sfida delle ripresa economica del Paese, di Beniamino Caravita, giurista: “Il senso di sicurezza e i partiti di governo” (Sole 24 ore). Il ravvedimento apprezzabile (se convinto) di Luigi Di Maio: “Mai più gogna, chiedo scusa” (lettera al Foglio, dopo la scarcerazione di un sindaco); e Paolo Pombeni prende il toro per le corna: “Riforma della giustizia. Cartabia non può salvare quelle teoria sguaiate di Bonafede” (Il Quotidiano); così pure Alberto Mingardi,La giustizia non è sommaria” (Foglio). Perché non si vaccinano i 500mila stranieri senza permesso di soggiorno? Se lo chiede Niccolò Carratelli sul Foglio: “Gli invisibili del vaccino”. GOVERNO E PARTITI: Valerio Valentini, “La pace di Draghi” (Foglio). Marcello Sorgi, “Il messaggio del Governo alla sinistra” (La Stampa). Lina Palmerini, “Le scelte di Draghi e gli effetti sulla maggioranza” (Sole 24 ore). Enzo Marro, “Accordo sul maxi-decreto per far partire il Recovery” (Corriere della sera). LE NOMINE NELLE AZIENDE DI STATO: Francesco Verderami,Le nomine pensando al futuro” (Corriere della sera). Su una delle nomine più importanti scrivono Marco Cecchini,Scannapieco story” (Foglio) e Fabrizio Massaro, “Le prime sfide del nuovo amministratore della Cassa Depositi e prestiti, Scannapieco” (Corriere). Ilario Lombardo, “Azzerati tutti i manager voluti dai Cinque Stelle” (La Stampa). E Miguel Gotor ricorda alcuni grandi manager: “La concretezza dei visionari” (Repubblica). LAVORO, GIOVANI E LA “DOTE”: Claudio Tucci, “All’industria italiana mancano 110mila profili professionali” (Sole 24 ore). Andrea Presbitero, “Servono investimenti su crescita e istruzione, non doti ai giovani per raggranellare i loro voti” (Domani). Pietro Ichino, “La ‘dote’ per i giovani di Letta tra populismo e benaltrismo” (Foglio). Marco Bentivogli, “I licenziamenti invisibili” (Repubblica). Paolo Vittoria, “La ‘dote’ di Letta: propaganda, antipropaganda, contropropaganda” (Manifesto). DDL ZAN: Carlo Lania, “Omofobia, adesso è caccia la voto per salvare il ddl” (Manifesto). Maria Pia Garavaglia,Legge Zan. Ma piantare bandierine non serve a niente” (Avvenire).

Leggi tutto →

26 Maggio 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

GOVERNO DI UNITA’ NAZIONALE O GUELFI E GHIBELLINI?

26 Maggio 2021

La previsione di Montesquieu: “La guerriglia dopo il No di Mattarella” (La Stampa). La sorpresa di Claudio Cerasa: “Pd vs Draghi. Perché?” (Foglio). Federico Geremicca, “Lavoro, tasse, ius soli: tra Letta e il premier divergenze parallele” (La Stampa). L’analisi di Carlo Fusi: “Letta e Salvini due destini incrociati” (Il Quotidiano). Due visioni opposte della posizione attuale del Pd: Emilia Patta, “Lavoro, appalti, fisco: la mina delle bandiere Pd” (Sole 24 ore) e Daniela Preziosi, “Il tentativo di fare fuori il Pd dal tavolo del Colle e delle nomine” (Domani). Stefano Cappellini, “Al Pd serve più coraggio” (Repubblica).  Del resto il monito di Mattarella all’unità nazionale per la ripresa dell’Italia resta inascoltato: Marco Bentivogli, “La persistenza di guelfi e ghibellini” (Repubblica). Luciano Capone, “Da Bonafede a Cartabia, la discontinuità è sulla giustizia”. Gavino Maciocco, “Pnrr. Quale idea di sanità territoriale” (Salute internazionale). Sabino Cassese, “Il merito ritorni a scuola” (Corriere). CHI SI CANDIDA?  Paolo Pombeni, “Perché nessuno vuole fare il sindaco?” (Il Quotidiano). Martino Mazzonis, “Alla ricerca di candidati ‘poveri ma belli’” (il Mulino). SULLA PROPOSTA LETTA: Carlo Rovelli, “Un tesoretto per i giovani” (Corriere della sera). Matteo Rizzolli, “Non è un paese per giovani” (Avvenire). Vincenzo Visco, “Letta e l’imposta di successione” (il Mulino). Marianna Filandri, “Pro o contro le tasse di successione: di che cosa stiamo parlando?” (il Mulino). DDL ZAN: Vitalba Azzollini, “La giurisprudenza ha già sciolto i nodi della legge Zan” (Domani). Angelo Schillaci, “Perché serve il ddl Zan. Il punto centrale è la dignità delle persone” (Domani). Gaetano Azzariti,Ddl Zan, nessun limite alla libertà ma inciampo sulle differenze” (Manifesto). Giovanni Guzzetta, “L’identità di genere merita riflessione, c’è il rischio caos” (Il Riformista). Mattia Feltri ironizza sulla decisione della Lega di sentire in audizione alla Camera 170 persone: “Mai dire ora” (La Stampa).

Leggi tutto →

18 Maggio 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

RIFORMARE IL PAESE CON O SENZA SALVINI?

18 Maggio 2021

I contagi calano, l’Italia riapre gradualmente. Marcello Sorgi scrive: “Quel rischio era ragionato” (La Stampa). Ma resta lo scarto tra l’opera di Draghi e l’azione dei partiti: Claudio Cerasa, “La sfida di Draghi: riformare il Paese mettendo in conto l’uscita di Salvini” (Foglio); Lina Palmerini, “Finestra aperta per Draghi sulle riforme” (Sole 24 ore); Massimo Franco, “Smarcarsi dall’esecutivo non porta voti in più” (Corriere della sera); Paolo Pombeni, “L’esempio Draghi: non si tira a campare” (Il Quotidiano); Stefano Folli,Variabile Colle tra i partiti deboli” (Repubblica); Liana Milella, “Giustizia. Conte contro la riforma” (Repubblica). Giovanni Orsina, “Perché ha senso Meloni premier” (La Stampa). UNIONE EUROPEA: Claudio Tito, “Tasse alle multinazionali e sconti green. Il piano Gentiloni per il fisco Ue” (Repubblica). PD: Andrea Orlando, “L’antipolitica? Colpa anche nostra, della sinistra” (intervista a Il Riformista”). DDL ZAN: Giovanni Fiandaca,Cosa non va nel Ddl Zan” (Foglio). PONTE SULLO STRETTO: Daniele Martini,Il grande inganno del ponte che nessuno vuole davvero” (Domani); Leandra D’Antone e Alberto Bernardi, “Il Sud soffoca, basta rinvii. Facciamo il ponte sullo Stretto” (Il Riformista). ISRAELE/PALESTINA: Domenico Agasso, “La diplomazia di Francesco per arrivare a una tregua” (La Stampa); Riccardo Radaelli, “La via giusta verso la pace” (Avvenire). ETICA E RELIGIONE: Paolo Benanti e Sebastiano Maffettone, “L’intelligenza artificiale e la frontiera dei princìpi” (Corriere della sera). Franco Garelli,Perché gli italiani vogliono la super religione” (intervista a Repubblica). Marco Grieco, “Le benedizioni alle coppie LGBT sono un altro passo verso lo scisma tedesco” (Domani). Marco Ventura, “Il carisma nell’Italia cattolica” (La Lettura).

Leggi tutto →

17 Maggio 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

50 ANNI FA, PAOLO VI. “PALESTINIAN LIVES MATTER”. CEI: SÌ AL DDL ZAN, MA CHIARIRE

17 Maggio 2021

Stefano Ceccanti, “50 anni fa la Octogesima adveniens” (Il Regno). PALESTINA: Giuseppe Sarcina,Ocasio e Sanders incalzano Biden: non possiamo avere la linea di Trump” (Corriere della sera). Gad Lerner, “I democratici e il coraggio di criticare Israele da amici” (Il Fatto). Maso Notarianni, “Israele e la responsabilità che spetta al paese più forte” (Manifesto). Francesca Paci, “La guerra dei fronti estremisti” (La Stampa). DDL ZAN: Paolo Rodari,Legge Zan. L’apertura dei vescovi: non va affossata, va migliorata” (Repubblica). Mons. Gualtiero Bassetti, “Il ddl Zan? Possono farlo ma deve essere più chiaro” (intervista al Corriere della sera). Salvatore Curreri,Basta bufale. Il ddl Zan è utile e necessario” (Il Riformista). GOVERNO E PARTITI: Tommaso Ciriaco, “Draghi: via alle riforme” (Repubblica). Carlo Bertini, “I Dem mettono all’angolo Salvini, pronti alla maggioranza Ursula” (La Stampa).  Fausto Carioti,”Letta vuole la Lega fuori dal governo e Cartabia al Colle” (Libero). Roberto Napolitano, “Il Paese cambia, i partiti no” (Il Quotidiano). E non cambiano neanche i sindacati: Maurizio Landini, “Non è il tempo della pace sociale” (intervista  a La Stampa). Ilario Lombardo, “M5S contro Cingolani: ministro poco green” (La Stampa). Alessandra Ghisleri, “Ora la gente vuole, come politici, dei ‘meccanici affidabili’” (intervista a Il Fatto). Gianfranco Pasquino, “Letta deve allargare la coalizione” (formiche.net). INOLTRE: Piero Ignazi, “Il fantasma di Moro e l’occasione persa per l’Italia” (Domani). Enzo Bianco, “Deficit, rischi giudiziari e stipendio basso. Ecco perché nessuno vuole fare il sindaco” (intervista al Mattino). Claudio Cerasa, “Giustizialisti in mutande” (Foglio). Gustavo Zagrebelsky, “Perché difendere anche gli indifendibili” (Repubblica). Giovanni Bianconi, “La Corte europea chiede che l’Italia spieghi la condanna di Berlusconi del 2014” (Corriere). Paolo Maggi, “L’Italia non fermi ReiThera o sarà sotto schiaffo di Big Pharma” (intervista a Repubblica). Paolo Mieli,OMS, errori da non ripetere” (Corriere della sera). Corrado Zunini, “La scuola ha perso 200mila ragazzi” (Repubblica). Enzo Bianchi, “Tendenza sterilità” (Repubblica).

Leggi tutto →

15 Maggio 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

SU PALESTINA, MIGRANTI, DENATALITA’, PNRR, CHIESA USA, LAICI, BOSE, G. LAFONT, CDB

15 Maggio 2021

ISRAELE/PALESTINA: Pierbattista Pizzaballa, “Molta violenza, nessuna soluzione”. La lettera di giovani ebrei italiani, “Not in our names” (Manifesto). Lucio Caracciolo, “La sporca guerra” (La Stampa). MIGRANTI: Camillo Ripamonti sj, “Migranti, viene il tempo dell’ordinario coraggio” (Avvenire). DENATALITA’: Mario Draghi agli Stati generale della natalità: “Riscopriamo l’etica della famiglia” (La Stampa). Federico Fubini, “Il paese senza figli” (Corriere della sera). Alessandro Rosina, “Contro il declino demografico proposte insufficienti” (Sole 24 ore). PNRR: Mauro Magatti, “Donne, giovani, Sud, Non bastano i soldi” (Corriere della sera). DDL ZAN: Angelo Picariello, “Ma l’Espresso rivela il vero fine del ddl Zan?” (Avvenire). PAPA FRANCESCO, BIDEN E LA CHIESA USA: Paolo Mastrolilli, “Kerry prega Bergoglio: dia la comunione a Biden” (La Stampa). Maria Antonietta Calabrò, “Biden non può essere ‘bannato’ dalla comunione” (Huffpost). Paolo Rodari,Il papa consegna all’inviato Usa un messaggio per Biden” (Repubblica).  La lettera alla chiesa Usa del card. Ladaria, prefetto della Congregazione per la dottrina della fede (Vatican.va).  Matteo Matzuzzi,Il papa ribalta la chiesa americana” (Foglio). Stefano Ceccanti intervistato da Pierluigi Mele, “La lettera di Ladaria farà bene alla democrazia americana”. MINISTERI LAICALI: Andrea Grillo, “Il catechista laico: un ministero antico, una istituzione nuova, un attributo vecchio, una struttura arretrata” (come se non).  BOSE:: Marco Grieco, “Il Vaticano contro Bianchi: Ha provocato lo scandalo” (internazionale.it). Il testo del provvedimento vaticano di un anno fa. GHISLAIN LAFONT: Andrea Grillo ricorda la figura del teologo benedettino Ghislain Lafont, spentosi nei giorni scorsi: “Teologo libero e monaco vero” (come se non). CDB: Valerio Gigante,Tramonto del cristianesimo e tempo di rigenerazione? Il seminario nazionale delle Cdb” (Adista).

Leggi tutto →