12 Luglio 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

ROMANO PRODI: “IN ITALIA NON VEDO L’IMPEGNO NECESSARIO…”

12 Luglio 2020

Romano Prodi analizza la difficilissima crisi economica post-Covid e poi critica il governo: “Non vedo nel nostro paese l’impegno necessario a preparare una strategia in grado di mobilitare tutte le risorse…” (“La paura che opprime e la mano tesa dell’Europa”, Messaggero). Letture critiche (e propositive) del lavoro del Governo vengono anche da Maurizio Ferrera: “Spese, progetti, riforme. I giovani in lista di attesa” (Corriere della sera); Pier Carlo Padoan, “Governare la complessità rinunciando alle misure temporanee” (Foglio); Matteo Lepore,Riforme, il coraggio delle scelte” (Mattino). SUL FRONTE EUROPEO Beda Romano illustra “Il piano Michel: più controlli e budget ridotto” (Sole 24 ore); Irene Tinagli, presidente Affari economici del Parlamento europeo, è critica su un punto nevralgico: “La Commissione Ue e non il Consiglio degli Stati deve gestire il Recovery Plan” (La Stampa); anche Sergio Fabbrini è critico e analizza “Quelle linee rosse da difendere a Bruxelles” (Sole 24 ore); poi Andrea Bonanni: “L’Europa furba dei frugali” (Repubblica); e il bel testo del discorso di Angela Merkel al Parlamento europeo l’8 luglio scorso: “L’Europa che riparte” (Foglio). In Polonia si vota: Adam Michnik, “L’Ue è l’unico freno all’avanzata dei nazionalisti” (intervista a La Stampa).

Leggi tutto →

5 Luglio 2020
by c3dem_admin
0 commenti

0 commenti

ANGELA FOREVER. KEYNES E IL PATTO DI STABILITÀ. IL GOVERNO E BERLUSCONI

5 Luglio 2020

Sulla svolta tedesca scrive Paola Peduzzi sul Foglio: “Forever Angela”. Ma Federico Fubini ricorda: “Riforme, debito e pensioni. Quelle domande di Merkel a Conte” (Corriere della sera). Romano Prodi spiega “Perché l’Europa ha fatto meglio di Cina e Usa contro il Covid” (Messaggero). Ma Bill Emmott, su La Stampa, mette in guardia l’Europa che tace su Hong Kong: “La Cina sonda i suoi limiti. L’Occidente tace”. Valdis Dombrovskis, vice commissario UE, avverte: “Le regole europee di bilancio torneranno dopo la recessione. Ma il Mes non ha condizioni” (intervista al Corriere). Ma Sergio Fabbrini non teme il ritorno del patto di stabilità: “Effetto Keynes sul patto di stabilità” (Sole 24 ore). L’ottimismo di Pier Carlo Padoan: “Avere un Recovery Plan efficiente per tornare a far decrescere il debito si può” (Foglio). Sul Mes Giovanni Tria dice la sua: “Perché il Mes serve e non è una trappola” (Sole 24 ore). Contrario Stefano Fassina: “Mes, perché no” (QN). E IL GOVERNO CONTE? Massimo Giannini, “Un paese di lotta e di sgoverno” (La Stampa). Paolo Pombeni, “La politica dell’eterno rinvio” (Il Quotidiano). Alessandro de Nicola, “Gli artisti del ritardo” (Repubblica). Massimo Adinolfi, “Selfie, vescovi e sinistra rosa. Il partito di Conte spaventa il Pd” (Mattino).  Silvio Berlusconi, “Cambiare il governo si può” (intervista a Il Giornale). A PROPOSITO DI BERLUSCONI: Il Riformista pubblica due interviste: Matteo Renzi, “Sulla sentenza Berlusconi chiediamo verità”; Emanuele Macaluso, “Processo a Berlusconi? Va fatta chiarezza”; e una lettera di Silvio Berlusconi, “Non chiedo risarcimenti. Voglio la verità”. L’editoriale di Ezio Mauro su Repubblica: “Il pozzo dei segreti di Berlusconi”. Stefano Cingolani, “Dove va Berlusconi” (Foglio).

Leggi tutto →

1 Luglio 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

LA GERMANIA IN SELLA ALL’UNIONE E I COMPITI TEDESCHI DI CONTE

1 Luglio 2020

Sergio Fabbrini, “Da luglio la Ue diventa a trazione tedesca” (Sole 24 ore). Beda Romano, “La Germania assume la leadership europea” (Sole 24 ore). Isabella Bufacchi,Asse Merkel-Macron: Recovery Fund subito” e “Presidenza tedesca al via. Sei mesi per rilanciare l’Europa” (Sole 24 ore). Valerio Castronovo, “Leadership tedesca e futuro della Ue” (Sole 24 ore). Tonia Mastrobuoni,Angela Merkel alla guida dell’Europa pone condizioni all’Italia” (Repubblica). Carlo Bastasin, “I compiti tedeschi per Conte” (Repubblica). Lina Palmerini, “Se Conte va a mani vuote al summit Ue” (Sole 24 ore). INOLTRE: Maurizio Ferrera, “L’Unione reggerà se riesce a cambiare” (Corriere – La Lettura). Isabella Bufacchi, “Scholz, l’artefice della svolta keynesiana” (Sole 24 ore). Romano Prodi, “Un freno fiscale ai giganti del web. Europa divisa” (Messaggero). Nicol Degli Innocenti, “Brexit, ora la maggioranza non la vuole più” (Sole 24 ore). Timothy Garton Ash, “Così i populisti stanno inquinando il voto in Polonia” (Repubblica). Jean-Yves Camus,I populisti perdono terreno ovunque. Torna l’opposizione destra-sinistra” (intervista a La Stampa). Quinn Slobodian, storico canadese: “Identità e mercato: le radici neoliberali del sovranismo” (Manifesto).

Leggi tutto →

21 Giugno 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

L’EUROPA E IL MONDO DOPO LA PANDEMIA. APPUNTI

21 Giugno 2020

Beda Romano, “Recovery Fund, un passo avanti verso la stretta finale di luglio” (Sole 24 ore). Ma, dice Federico Fubini: “Cresce in Europa la grande divergenza” (Corriere). Romano Prodi, pensando all’Italia, esorta: “La sterzata della Merkel spinga a fare presto” (Messaggero). Anche Massimo Giannini chiede che il governo italiano prepari presto il suo piano concreto di ripartenza: “L’Ue, l’Italia e il disordine del mondo” (La Stampa). Sergio Fabbrini spiega “Cosa serve all’Italia per contare in Europa” (Sole 24 ore). Pier Carlo Padoan,Una crescita ‘verde’ non è un’utopia” (Foglio). MONDO: Paul Richard Gallagher, Segretario pontificio, per i Rapporti con gli Stati, illustra gli impegni di Francesco: “Cura della casa comune” (settimana news).  Francis Fukuyama, “I nuovi equilibri nel mondo post-pandemia” (Secolo XIX). Alessandro Maran, “Cina vs Usa, la lotta per il primato tecnologico è già cominciata” (Foglio, 5 giugno). Lucio Caracciolo, “Il ruolo del Cremlino tra Usa e Cina” (La Stampa). Yascha Mounk, “L’estremismo delle elite in America” (Repubblica). Kimberley C. Motley,Cambiamo quest’America razzista, ora o non più” (La Stampa).  Gianni Riotta, “L’onda antirazzista scuote il mondo. La politica italiana resta a guardare” (La Stampa). Jurgen Zimmerer, “La Germania ha fatto i conti con il nazismo, ora li faccia con il colonialismo” (intervista a Repubblica). Mario Tronti,Tra l’89 e il ’91 è finita la politica, ora viviamo un nuovo Ottocento” (intervista a Il Riformista).

Leggi tutto →

19 Giugno 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

L’ITALIA E IL CONFRONTO NELL’UNIONE EUROPA SUL RECOVERY FUND

19 Giugno 2020

Il “graffio” di Marco Zatterin al premier Conte, che chiede risposte rapide e concrete alla Ue: “La risposta siamo noi” (La Stampa). Daniele Manca, “Ripartire con i fatti” (Corriere della sera). Marco Bresolin, “Un vertice da fumata nera. Nella nuova proposta meno miliardi per l’Italia” (La Stampa). Gernot Blumel, ministro delle Finanze: “L’Austria lavora e contribuisce di più. Non ci caricheremo dei vostri debiti” (intervista a La Stampa). Adriana Cerretelli, “L’Unione in crisi cerca la svolta epocale” (Sole 24 ore). Paola Peduzzi,Per la Merkel il Recovery Fund è l’antidoto al sovranismo” (Foglio). Sergio Fabbrini, “Un ruolo per l’Europa nel dopo pandemia” (Sole 24 ore). Il pessimismo (globale) di Barbara Spinelli, “Più Europa: l’orma sulla sabbia” (Il Fatto). Francesco Gesualdi,L’Europa si può sollevare con sei azioni sostenibili” (Avvenire). Gianfranco Marcelli, “Serve un ‘cultural deal’ per rilanciare l’Unione” (Avvenire). A. Giovagnoli e S. Natoli, “Europa e totalitarisni, un dibattito necessario” (Avvenire). M. Flammini, P. Peduzzi, D. Carretta: “Quell’Europa succosissima (anche per gli Stati dell’Est)” (Foglio).

Leggi tutto →

2 Giugno 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

LO STRANO 2 GIUGNO 2020

2 Giugno 2020

Il discorso di Sergio Mattarella per il 2 giugno. Marcello Sorgi, “L’appello del Colle tra timori e rassegnazione” (La Stampa). Giovanni Orsina, “Destra-centro tra le piazze e l’anno zero” (La Stampa). Massimo Cacciari, “La missione del buon repubblicano” (La Stampa). Gianfranco Pasquino, “La Repubblica siamo sempre tutti noi” (Il Fatto). Carlo Verdelli, “La strada giusta per il dopo” (Corriere della sera). Emanuele Macaluso, “Preoccupa il calo di tensione. Si sottovaluta il populismo” (intervista al Mattino). Romano Prodi, “Lo Stato diventi azionista per difendere le imprese” (intervista al Corriere). Roberto D’Alimonte, “Sondaggio: l’emergenza economica preoccupa più della sanità” (Sole 24 ore). Federico Fubini, “Tempi lunghi, tutti gli ostacoli per i fondi della Ue” (Corriere). Sergio Fabbrini, “Il piano anti Covid della Ue e l’uguaglianza delle nazioni” (Sole 24 ore). Lettera di Maurizio Bettini al ministro dell’Università Manfredi: “Non perdiamo il pensiero” (Repubblica). Valerio Onida, “La politica deve uscire dal Csm; vale per le correnti e vale per i laici” ((intervista a Repubblica). Annalisa Corrado, Lorenzo Fieramonti, “I vantaggi delle donne al potere” (La Stampa).

Leggi tutto →

25 Maggio 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

PRODI: ABOLIRE IL CONTANTE, RIDURRE AL MINIMO L’EVASIONE FISCALE

25 Maggio 2020

Romano Prodi, “Non ci sono più alibi, subito una risposta forte” (Messaggero). Mauro Calise si chiede chi in Italia avrà il coraggio di seguire la strada indicata da Prodi: “I veri conti si fanno con l’oste” (Mattino). Paolo Pombeni, “La mancanza di un progetto sul futuro rende difficile l’uscita dalla pandemia” (Il Quotidiano). Sabino Cassese, “Le regioni e la pandemia” (Corriere della sera). Marco Damilano, “Una doppia Costituente” (Espresso). Giuseppe De Rita,Non lasciare che paura e rabbia diventino pandemie”. Donatella Di Cesare,Il valore dell’aula” (La Stampa). Francesco Giavazzi, “Un prestito utile, quello alla Fca?” (Corriere della sera). Giuliano Pisapia,Chi dimentica i volontari” (Repubblica). Stefano Ceccanti, “Perché è impossibile usare la Costituzione contro le scuole paritarie” (Huffington post). EUROPA: Sergio Fabbrini, “La Ue costretta a ridisegnare l’unione fiscale” (Sole 24 ore). Enrico Letta, “La Ue metta direttamente i soldi nelle tasche di imprese e cittadini” (intervista a La Stampa). M. Ferrera, A. Padoa Schioppa, A. Martinelli, A. Calabrò, Pg. Marchetti, “L’emergenza del virus, trampolino d’Europa” (La Lettura – Corriere). MONDO:  Federico Rampini, “In Asia è nata la resistenza anti-Cina” (intervista a La Verità). Domenico Quirico, “Dal Niger al Mali: la guerra sporca del Sahel. I nostri soldati in Africa a servizio di Parigi” (La Stampa).

 

Leggi tutto →

11 Maggio 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

MANCA UN’OPINIONE PUBBLICA EUROPEA

11 Maggio 2020

Di questa mancanza parla Guido Crainz: “L’Europa è sfatta. Rifacciamo gli europei” (Espresso). Ilvo Diamanti registra un indebolimento dello spirito europeo in Italia: “Se la Germania allontana l’Italia dalla Ue” (Repubblica). Antonio Funiciello allarga lo sguardo: “Occidente senza fascino” (Espresso). L’ottimismo del fare, di Paolo Gentiloni: “L’Italia risparmierà miliardi. Sconfitti vecchi tabù e nazionalismi” (intervista a Repubblica). Problematico Romano Prodi:Noi e l’Europa. Perché serve un nuovo equilibrio” (Mattino). Sulla stessa linea il Quirinale: Lina Palmerini, “Mattarella: più solidarietà politica nella Ue” (Sole 24 ore). Guido Formigoni, intervistato dall’agenzia Sir: “Ue, radici solide, ma ora serve un salto di qualità“.  L’analisi di Sandro Fabbrini:Lo scafandro ideologico della Corte di Karlsruhe” (Sole 24 ore). Giuseppe Maria Berruti, presidente Consob: “Europa, l’urgenza di una politica economica unitaria” (La Stampa). Ai confini dell’Europa: Marta Ottaviani,Turchia, la strage dei dissidenti” (Avvenire).

Leggi tutto →