24 Giugno 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

LA GUERRA DI PUTIN E IL FUTURO EUROPEO. ALDO SCHIAVONE E IL “TRIONFO DELL’OCCIDENTE”

24 Giugno 2022

Incontro con la stampa di Matteo Zuppi,Ci aspetta un autunno caldo. La Chiesa e Draghi devono collaborare” (Repubblica), “Dialogo con Draghi verso l’autunno caldo. Destra e sinistra categorie superate” (La Stampa). UCRAINA/RUSSIA: Mara Morini,Dopo quattro mesi di guerra nessuno sta vincendo” (Domani). Dmytro Kuleba (ministro della Difesa ucraino), “Le armi assicurano la via diplomatica” (intervista al Corriere). Kurt Volker, diplomatico Usa, “L’Ucraina deve resistere qualche mese, poi la controffensiva sfinirà Putin” (intervista a La Stampa). Ivanna Klympush-Tsintsadze, diplomatica ucraina, “Verso il Vertice Nato di Madrid. La Nato deve correggere molti errori” (Domani/Scenari). Federico Fubini,Putin manda a morire le minoranze etniche” (Corriere). Nello Scavo, “Noi spettatori dell’orrore. Ecco la verità su Mariupol” (Avvenire). Adriano Sofri, “La de-russificazione in Ucraina. Ma la censura non è inevitabile” (Foglio). Guido Santevecchi, “Xi attacca la Nato e sostiene lo Zar” (Corriere). Ugo Tramballi,L’obiettivo dello zar è dividere l’Occidente” (Sole 24 ore). L’EUROPA E LA GUERRA: Marco Bresolin, “Sì alla candidatura di Kiev, ma scoppia la rivolta dei Balcani” (La Stampa). Adriana Cerretelli, “La guerra di Putin e il futuro europeo” (Sole 24 ore). Alessandro Barbera, “Gas, la battaglia di Draghi” (la Stampa).  David Carretta, “La Lehman del gas” (Foglio). Davide Tabarelli, “Se l’Europa sottovaluta la crisi che avanza” (Mattino). L’ITALIA E LA GUERRA: Ernesto Galli Della Loggia, “Gli italiani stanchi della guerra. Vince la paura di perdere tutto” (intervista a Qn). Angelo Panebianco, “Esiti imprevisti della guerra” (Corriere). Francesco Guerrera, “La guerra ci entra in casa” (Repubblica). IDEE: Slavoj Zizek, “Il pacifismo non è la risposta, per fermare Putin servono le armi” (La Stampa). Aldo Schiavone, “Il trionfo dell’Occidente” (La Stampa). Fabrizio Barca, “Contro la deriva autoritaria servono scelte radicali sulla disuguaglianza” Domani).

Leggi tutto →

20 Maggio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

DRAGHI E BIDEN, DUE CATTOLICI ALLE PRESE CON LA GUERRA

20 Maggio 2022

Giorgio Tonini,Il duello dei cattolici sulla guerra spiegato con la storia (e con De Gasperi)” (Foglio). Vittorio E. Parsi, “Quei costi da pagare per tutelare le democrazie” (Messaggero). Claudio Tito, “La tela diplomatica di Draghi” (Repubblica). Lina Palmerini, “Mattarella a Padova. ‘Uniti in difesa di libertà e democrazia’” (Sole 24 ore). Giuliano Cazzola, “I nuovi pacifisti che ribaltano la storia” (Il Quotidiano). Furio Colombo,Putin il lupo e i porcellini” (Repubblica, dove inizia a collaborare dopo aver lasciato Il Fatto). GUERRA E DINTORNI: Anna Zafesova, “Vita in Russia al tempo delle sanzioni” (La Stampa). Francesco Ognibene, “Un soldato russo e il sangue versato” (Avvenire). Andrea Margelletti, “Le forze ucraine respingono tutti gli attacchi nel Donbass” (La Stampa). Benedetto della Vedova, “Un Piano in 4 mosse per la pace” (intervista all’Avvenire). Maurizio Molinari,Così parlò Zelensky” (prefazione al un libro che ne raccoglie i discorsi – Repubblica). Cecilia Sala, “Il corridoio del grano” (Foglio). David Carretta, “La mentalità da mercante di bazar di Erdogan e Orbàn” Foglio). ITALIA: più ottimista Claudio Cerasa: “La sveglia di Draghi al partito della nostalgia” (Foglio); più pessimista Marcello Sorgi: “Ora le dimissioni sono un’ipotesi” (La Stampa). Stefano Folli, “La strategia del logoramento” (Repubblica). INOLTRE: Chiara Saraceno, “Perché serve il salario minimo” (Repubblica). Giovanni Bianconi, “Quella strategia contro Falcone” (Corriere della sera).

Leggi tutto →

14 Maggio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

CINISMO TV. CINISMO D’ISRAELE. ZELENSKY DA VESPA. E INFINE FURIO COLOMBO S’ARRABBIA…

14 Maggio 2022

Massimo Recalcati, “La tribuna cinica della televisione” (La Stampa). Nello Del Gatto, “Israele. Cariche della polizia ai funerali di Shreen. Il mondo s’indigna” (La Stampa). UCRAINA: Anna Zafesova riferisce dell’intervista rilasciata dal capo dell’Ucraina a Bruno Vespa: “Zelensky: sono pronto a negoziare ma non cederò la Crimea” (La Stampa). Bruno Vespa, “Zelensky e la ‘scissione mentale’ degli ucraini” (Mattino). Dimytro Kuleba, ministro degli Esteri ucraino: “E’ il campo di battaglia che determina i negoziati. L’Ue ci vuole bene? Ci accolga” (intervista a Repubblica). Giuseppe Sarcina, “Usa-Russia: primo contatto” (Corriere della sera). Lawrence Korb, già uomo del Pentagono: “Se il Cremlino ha risposto vuol dire che cerca una soluzione” (intervista a Repubblica). Marat Gabidullin, già capo dei mercenari della Wagner:  “Generali impreparati e male informati. Putin ormai è chiuso nel suo mondo” (intervista a La Stampa). La testimonianza di Michael Walzer, “Questa è la nostra Ucraina” (Foglio).Un intervento di Peter Gomez (che dà l’idea di pensarla come Putin): “Non solo Ucraina, Putin vuole un altro mondo” (Millennium). NATO PIU’ LARGAStefano Stefanini, “Helsinki, la Nato e la sicurezza europea” (La Stampa). Paolo Lepri, “Le ragioni della Finlandia, terra di dialogo” (Corriere). Non la pensa così il gen. Leonardo Tricarico,Così si viola il Trattato e si destabilizza il Nord” (intervista a Il Fatto). Claudio Tito, “Lo stop di Erdogan a Svezia e Finlandia”: ospitano i curdi” (La Stampa). MONDO: Claudio Cerasa, “La grazia ferma di sette donne al comando dell’Europa in lotta contro il bullismo nazionalista” (Foglio). Romano Prodi, “L’Europa corra come per l’Euro” (intervista a Milano Finanza). Federico Rampini,Xi Jinping e Putin: gli errori degli autocrati” (Corriere della sera). LA RIBELLIONE DI FURIO COLOMBO: Furio Colombo, lettera a Il Fatto: “Sulla guerra, la Nato e i nemici non capisco più il nostro giornale”. La replica di Alessandro Orsini: “Cosa penso (davvero) su Nato, Usa, Ucraina, russi e guerre di Hitler” (Il Fatto). Il commento di Gad Lerner: “E’ malafede mettere Zalensky e Putin sullo stesso piano” (Il Fatto). Furio Colombo, “Orsini è peggio di Putin” (intervista a Il Riformista). PACIFISMO: Adriano Sofri, “Quella sinistra repressiva che disdegna la spontaneità dei movimenti popolari” (Foglio). Giulio Marcon, “Guerra ucraina, perché deve vincere la pace” (Manifesto). Antonio Pascale,I pacifisti e il peso della parola ‘pace’” (Mattino). Domenico Gallo, “’Vincere’: il conto arriva alla fine” (Il Fatto).

Leggi tutto →

10 Maggio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

LE LIBERTA’ CI RENDONO PIU’ FORTI. I CRISTIANI E LA GUERRA

10 Maggio 2022

Angelo Panebianco, “Le libertà ci rendono più forti” (Corriere della sera). Franco Monaco, “I cristiani e la guerra” (Settimana news). Dacia Maraini, “I toni guerreschi di chi vuole la pace” (Corriere della sera). I DISCORSI DI PUTIN E MACRON DEL 9 MAGGIO: sul discorso di Putin: Mark Galeotti, “La retorica dello zar prepara il paese a una lunga guerra” (intervista a Repubblica); Ian Bremmer, “Dal leader russo nessuno spiraglio alla diplomazia” (intervista a Repubblica). Emanuel Macrontesto del discorso a Strasburgo (Foglio). Marco Bresolin, “Macron: non umiliare lo Zar. ‘Ma ora cambiamo i trattati’” (La Stampa); Paolo Galimberti, “Le due visioni del mondo” (Repubblica). Beda Romano, “Von der Leyen e Macron: l’Unione europea del futuro sarà a più velocità” (Sole 24 ore). Claudio Cerasa, “Solo i leader europei possono proteggere l’interesse nazionale” (Foglio). Vittorio E. Parsi, “Sulla risposta dell’Unione europea alla guerra” (Messaggero). Adriana Cerretelli, “Pace, democrazia, prosperità: quanto vale l’unità europea” (Sole 24 ore). Nathalie Tocci, “Il ruolo dell’Occidente e la polemica sulla guerra per procura” (La Stampa). DRAGHI IN USA:  Alessandro Barbera, “Draghi, missione per la Ue. ‘Ci aiuti a frenare gli Usa’” (La Stampa). Mario Platero, “Le radici americane di Draghi” (Sole 24 ore).  Marta Dassù, “Biden-Draghi, convergenze necessarie” (Repubblica). ITALIA: La chiara intervista di Enrico Letta al Corriere della sera: “L’Ucraina è Europa, tocca a noi costringere il Cremlino alla pace”. Stefano Folli, “Letta, quale destino per il campo largo” (Repubblica). Lina Palmerini, “Draghi-Biden e le coalizioni troppo diverse per governare” (Sole 24 ore). ANCORA SU RUSSIA E UCRAINA: Marta Ottaviani, “Il Cremlino disinforma. Mosca vuole condizionarci con l’uso di hacker e troll” (intervista al Secolo XIX). Maria Ressa, “L’inizio fu la Crimea. La disinformazione social uccide la democrazia” (intervista al Corriere). Linda Laura Sabbadini, “La popolarità della paura in Russia” (Repubblica). Cristiana Mangani, “Grano ucraino bloccato, prime rivolte in Africa” (Messaggero). Ezio Mauro, “Le tre guerre dello Zar” (Repubblica). Barbara Spinelli, “Gli orrori neonazisti in Ucraina e la guerra senza fine della Nato” (Il Fatto). Kostantin Nemichev, capo militare di una brigata ucraina di estrema destra, “Con le armi occidentali vinciamo, ma non servirà entrare nella Nato” (intervista a La Stampa).

Leggi tutto →

7 Maggio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

ESCALATION, EMBARGO, TRATTATIVA… E ANCORA SUL PACIFISMO

7 Maggio 2022

Danilo Taino,Qual è l’obiettivo finale di Mosca?” (Corriere della sera).  Aldo Cazzullo, “I canali del dialogo per la pace” (Corriere della sera). Francesca Sforza, “Kiev apre uno spiraglio di pace” (La Stampa). Una voce russa anti-Putin, Michail Khordokovsky, “L’Occidente sia pronto a ricostruire non solo l’Ucraina ma anche Mosca” (intervista a La Stampa). Una voce indo-americana anti-Usa, Vijad Prashad, “Ultima guerra del mondo di ieri” (intervista al Manifesto). Il pessimismo dello scrittore tedesco Bernhard Schlink, “La guerra sarà lunga e nessuno vincerà” (intervista a Repubblica) e quello dello scrittore Paolo Rumiz: “Requiem per l’Europa” (Repubblica). L’ITALIA, IL GOVERNO, LA GUERRA: Lina Palmerini, “Mattarella incontra Metsola: continuare ad aiutare Kiev” (Sole 24 ore). I dubbi di Stefano Feltri: “Non si tratta con Putin, così l’Italia si prepara all’escalation” (Domani). Luigi Ferrajoli,Ora la guerra è cambiata, l’Italia spieghi alle Camere” (intervista a Il Fatto). Stefano Folli,Gli occhi di Mosca sul viaggio di Draghi” (Repubblica). Ilario Lombardo, “Conte-Draghi, l’escalation” (La Stampa).  Marcello Sorgi, “La freddezza del premier per i grillini” (La Stampa). Francesco Bei, “Una danza tribale intorno a Draghi” (Repubblica). Giuliano Santori, “Draghi va negli Usa senza passare per il Parlamento” (Manifesto). Walter Veltroni, “L’invasione, le bombe sui civili. Non ci può sembrare normale” (Corriere della sera). L’EMBARGO DEL PETROLIO E DEL GAS: Paolo Gentiloni, “Sul petrolio l’intesa ci sarà. Embargo totale in 9 mesi” (intervista al Messaggero). Maros Sefcovic (vice pres. Comm.Ue), “L’accordo sull’embargo è a un passo. Bisogna ascoltare i Paesi dell’est” (intervista alla Stampa). Davide Carretta, “L’embargo e la Ue” (Foglio). Luca Pagni, “Vertice Draghi-Eni: autonomia dal gas russo nel 2024” (Repubblica). Leonardo Becchetti,Su energia e ambiente è l’ora della svolta” (Sole 24 ore). ANCORA SUL PACIFISMO: Bruno Forte, “Esiste il diritto a difendersi. No a un pacifismo ingenuo” (intervista al Corriere). Mattia Feltri, “Testa e cuore” (la Stampa). Giovanni Sartori (rivisitato), “Quei pacifisti ciechi e il problema della guerra giusta” (Corriere della sera). Gianfranco Brunelli,Il coraggio dell’imprudenza” (blog de Il Regno). Riccardo Cristiano,Francesco e la terza via” (Settimana news).

Leggi tutto →

5 Maggio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

PACIFISMO, MERITI ED EQUIVOCI

5 Maggio 2022

Vittorio E. Parsi,Draghi, la scelta di schierarsi che rafforza l’Europa” (Messaggero). Roberto Napoletano, “L’inizio della storia che nessuno vede” (Il Quotidiano). Enrico Letta, “La Ue svolta se soglie il diritto di veto” (intervista a Repubblica). Mauro Magatti, “Per un’altra Helsinki” (Avvenire). Federico Fubini,A Bruxelles ora serve un salto di qualità” (Corriere della sera). SUL PACIFISMO: Ferdinando Nelli Feroci, “Quale pace per l’Ucraina: l’equivoco dei pacifisti” (affari italiani). Franco Monaco, “Prezzi del riarmo e ragioni di un fermo no” (Avvenire). Gianni Riotta, “Le ombre del pacifismo da Hitler all’Ucraina” (Repubblica). Franco La Cecla, Roberto Righetto, Paolo Sorbi, “Stop alla guerra. Affidiamo al papa il seme di una Conferenza di pace” (Avvenire). ASPETTI DEL CONFLITTO UCRAINO: Lucia Annunziata, “La resilienza di un popolo” (La Stampa). Claudio Cerasa,Perché l’Occidente ha vinto la sua guerra...” (Foglio). Danilo Taino, “I timori dei tedeschi sulle armi a Kiev” (Corriere della sera). Tonia Mastrobuoni, “Scholz nella terra di nessuno” (Repubblica). Beda Romano, “Strada in salita per la Ue per l’embargo sul petrolio” (Sole 24 ore). Paolo Mieli, “Se il conflitto in Ucraina devasta anche le menti” (Corriere della sera). Angelo D’Orsi,Guerra, la sinistra ha perso la voce” (Il Fatto). PAPA, KIRILL, MOSCA: Fabrizio Caccia, “Visita del papa, il Cremlio frena e la Chiesa russa va all’attacco” (Corriere). Matteo Maria Zuppi, “Francesco coraggioso. La porta della pace è stretta ma non ce n’è un’altra” (intervista al Corriere). Gian Guido Vecchi, “Kirill, il patriarca che nega l’invasione dell’Ucraina” (Corriere della sera). Marco Imarisio, “Il patriarca non ascolta. Con il pontefici ha fatto lezioni di propaganda” (Corriere). Giampiero Gramaglia, “Pace, Stati Uniti e Russia contro la mediazione di Bergoglio” (Il Fatto). Stefano Ceccanti e Gianfranco Rotondi intervistati sull’intervista del papa al Corriere della sera: “Putin capisce solo la difesa armata” (il giornale.it).  Loris Zanatta, “Il papa a Mosca evento storico” (intervista a Italia oggi). ITALIA: Lina Palmerini,L’attacco di Conte è a Draghi ma arriva fino a Di Maio e Letta” (Sole 24 ore). Marcello Sorgi, “I penultimatum dell’avvocato del popolo” (La Stampa). Stefano Folli, “I distinguo di M5s segni di debolezza” Repubblica).  Federico Pizzarotti, “Il M5s si sgonfierà. Populismo e opportunismo hanno rotto l’incantesimo” (intervista a Repubblica). IN EVIDENZA: Lucrezia Reichlin, “Il petrolchimico di Priolo, il caso che racchiude tutte le fragilità italiane” (Corriere).

Leggi tutto →

26 Aprile 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

IL 25 APRILE CHE CI LEGA A KIEV E LA DISCUSSA SVOLTA USA

26 Aprile 2022

Il discorso di Sergio Mattarella ad Acerra. Venanzio Postiglione, “Il 25 aprile che ci lega a Kiev” (Corriere della sera). Lina Palmerini,Mattarella: ‘Resistenza è opporsi a un’invasione. Contestato Letta” (Sole 24 ore). Marcello Sorgi, “La Resistenza delle eterne divisioni” (La Stampa). DOPO LA MARCIA: Emanuele Giordana, “Dopo Assisi i pacifisti a Kiev (e a Mosca)” (Manifesto). Luca Liverani,Oltre la Marcia, strategia di pace” (proposta in 5 punti da parte di 160 associazioni – Avvenire). Carlin Petrini,Ora basta offese ai pacifisti. Nessuno di noi è filo Putin” (intervista a Il Fatto). Enzo Bianchi, “La solitudine del cristiano” (Repubblica).  SULLA GUERRA: Giuseppe Sarcina, “La svolta Usa: indebolire Mosca” (Corriere della sera”). La dura reazione a questa svolta di Domenico Quirico: “L’Ucraina contro Guterres e quella lezione di Kissinger” (La Stampa). Il “problema Germania” analizzato severamente da Francesca Sforza: “Se Berlino tentenna tra debolezza a malafede” (La Stampa). Vitalba Azzollini, “Diritto internazionale e guerra in Ucraina. Si può parlare di genocidio?” (Domani). Mauro Magatti,Il totalitarismo della guerra” (Avvenire). Achille Occhetto, “La lotta al riarmo non deve iniziare dal disarmo  di chi resiste al sopruso dello Zar” (intervista a Il Riformista). Gianni Cuperlo, “Schierarsi con l’aggredito è la premessa necessaria per costruire il futuro” (Domani). L’EUROPA E LA GUERRA: Enzo Moavero Milanesi, “Ma come si difende la Ue?” (Corriere della sera). Paolo Gentiloni, “Energia, entro il 2027 autonomi da Mosca” (intervista al Messaggero). José Emanuel Albares, “L’unità degli europei, l’arma migliore per fermare Putin” (intervista a Repubblica). Monica Perosino, “Finlandia e Svezia entreranno insieme all’Alleanza” (La Stampa). Marco Onado, “Saranno gli emergenti e l’Europa a pagare il conto della guerra” (Sole 24 ore). SUL VOTO IN FRANCIA: Giovanni Orsina, “La rabbia francese che nutre le destre” (La Stampa). Alessandro Campi,La ‘questione sociale’ che Macron deve azzerare” (Messaggero). Giuliano Ferrara, “Convergere, liberare, proteggere” (Foglio). Nicolas Bavarez, “Il nuovo patto di Macron” (a colloquio con Marina Valensise – Foglio). Ilvo Diamanti,La Francia verso la Sesta Repubblica” (Repubblica).

Leggi tutto →

23 Aprile 2022
by c3dem_admin
0 commenti

0 commenti

Marcia della Pace. “Quel manifesto, un’offesa alla verità”

23 Aprile 2022
di Paolo Landi

 

Domenica 24 aprile si svolge la Marcia della Pace ParigiAssisi. Ci è pervenuta la lettera di un pacifista, discepolo di don Lorenzo Milani, scritta agli organizzatori della Marcia, in cui si critica con forza il manifesto dell’iniziativa. Una critica fondata. Qui il programma della Marcia, l’Appello, un articolo del coordinatore del Comitato promotore, Flavio Lotti, sul Manifesto e una sua intervista al Fatto, e un articolo di Daniela Preziosi su Domani (“Una marcia della pace per far pace dopo le polemiche”).

Leggi tutto →

21 Aprile 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

PACE E DIRITTO ALLA DIFESA. SE I PAESI NEUTRALI TEMONO MOSCA

21 Aprile 2022

La rivista “Il Regno” dei dehoniani di Bologna pubblica alcuni interessanti contributi sulla Chiesa e la guerra: Gianfranco Brunelli, “La scelta” (“il male minore è aiutare gli ucraini a difendersi”); il cardinale Pietro Parolin, intervistato dal settimanale Vida Nueva e qui tradotto: ”C’è anche un diritto alla difesa”; Fabio Ruggiero, “Tra cielo e terra” (sul pensiero dei Padri della Chiesa sulla guerra); Daniele Menozzi, “Artigiani di pace” (un’analisi del pensiero dei papi sulla guerra); Maurizio Ambrosini, “Dal cuore alla mente” (sulla positiva svolta nelle politiche migratorie aperta con l’Ucraina, ma che non riguarda tutti gli altri rifugiati). Un bell’intervento di Luigi Manconi su La Stampa: “Perché il papa non deve andare a Kiev”. Don Luigi Ciotti, intervistato dal Manifesto: “Ci accusano di pacifismo? Bene. La vittoria in Ucraina è nelle mani dell’industria delle armi”. L’UCRAINA, L’EUROPA, IL MONDO: Vittorio E. Parsi spiega, sul Mattino, “Perché anche i Paesi neutrali hanno paura” di Putin e dell’allineamento sempre più marcato tra Pechino e Mosca, “nella loro crociata contro le liberaldemocrazie” (vista con favore da “gran parte dei Paesi del cosiddetto Sud del mondo”). Sulla stessa linea lo storico russo Andrey Zubov, intervistato da Repubblica: “Se Putin vince la guerra nessuno sarà più al sicuro”. Di segno opposto il pensiero di Raniero La Valle: “La Nato sogna un mondo senza Russia. E’ una follia” (Il Fatto). Andrea Bonanni mette in luce la posizione sempre più agguerrita dell’Unione europea: “Escalation in Europa” (Repubblica). Lo conferma Marco Bresolin: “La missione di Michel a Kiev: ‘Vi daremo più armi’” (La Stampa). Ma è anche vero che “Scholz frena anche sulle armi. Polemica sui tedeschi riluttanti” (Tonia Mastrobuoni, Repubblica). Quanto all’Italia, il ministro Roberto Cingolani dichiara: “A breve lo stop al metano russo. L’embargo è anche un dovere etico. Italia indipendente in diciotto mesi” (intervista a La Stampa). Stefano Ceccanti replica a Donatella Di Cesare: “Traditori per aver aiutato Kiev? Questa accusa è una medaglia” (intervista a Il Riformista). Gaetano Azzariti, “La Costituzione non legittima il nostro invio di armi all’Ucraina” (intervista ad Avvenire).

Leggi tutto →