10 Gennaio 2019
by c3dem_admin
0 commenti

0 commenti

LA “CROCIATA” DELLA CHIESA. L’OBIEZIONE DI COSCIENZA DEI SINDACI

10 Gennaio 2019

Il discorso di papa Francesco al Corpo diplomatico: “Migranti e rifugiati, deboli da difendere” (Avvenire). Stefania Falasca, “Il papa: ascoltare il popolo ma cercando la solidarietà” (Avvenire). Franco Garelli, “Che cosa c’è dietro la crociata cattolica” (La Stampa). Il direttore de La Civiltà cattolica Antonio Spadaro: “La chiesa tutela l’umanità. Chi specula non è cristiano” (intervista a Il Fatto). Giuseppe Savagnone, “La sfida religiosa della Lega” (settimana news). Marco Tarquinio, direttore di Avvenire, in polemica con Matteo Salvini: “La povertà e la miseria” (Avvenire). Franco Monaco, “L’obiezione di coscienza dei sindaci” (Huffington post). Donatella Di Cesare, “Democrazia e disobbedienza, una sfida su cui riflettere” (Corriere della sera). INOLTRE: Juan Carron, “Il sovranismo è un fallimento” (intervista al Corriere della sera). Alessandro Campi, “Da don Sturzo all’Europa di oggi: quando il popolo non era populismo” (Messaggero).

Leggi tutto →

31 Dicembre 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

RIFLESSIONI POLITICHE DI FINE 2018

31 Dicembre 2018

Romano Prodi,Troppe chimere e poche risorse per un 2019 senza crescita” (Messaggero). Il giurista Glauco Giostra sulla manovra in Italia: “Ma è offensiva contro i deboli”. Così anche Furio Colombo su Il Fatto: “Il cambiamento: cosa porta e cosa toglie”. Sergio Fabbrini, “Mance date a pioggia, non c’entrano con il popolo” (Sole 24 ore). Luca Ricolfi, “Il paradosso del cambiamento: un futuro di tasse in più” (Messaggero). L’editoriale di Marco Damilano sull’Espresso: “La sottile linea rossa dell’attesa”. Maurizio Ambrosini, “Quattro motivi per sperare” (Avvenire). Giuliano Ferrara, “Un augurio malinconico per la coscienza italiana” (Foglio). Claudio Cerasa,Il 2018 ci ha insegnato che la ruspa populista è un guaio per la democrazia” (Foglio). Angelo Bagnasco, “L’Europa unita torni ad essere comunità” (Secolo XIX). Alessandro Campi, “A chi tocca costruire la rinascita dell’Europa” (Mattino). Ernesto Galli della Loggia, “Le elite devono tornare a fondarsi sul merito” (Corriere della sera). Marcello Sorgi, “Il tagliando gialloverde” (La Stampa). Piero Ignazi,La stella cadente di un movimento” (Repubblica). L’intervista di Steve Bannon al Corriere: “Come formerò agenti del populismo”. L’editoriale su La Stampa dello spagnolo Juan Luis Cebrian, “La democrazia degli indignati”. Amartya Sen sul Corriere: “Brexit, il potere tremendo delle cattive idee”. Sul Sole 24 ore due opinioni a confronto sull’euro a vent’anni dalla sua introduzione: Romano Prodi (a favore), “Sopravvivenza legata all’euro”, e Giulio Sapelli (contro), “La moneta unica che non unisce”. Su La Stampa ne scrive Mario Deaglio, “L’euro al test più difficile”.

Leggi tutto →

26 Dicembre 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

MANOVRA. CHI CI GUADAGNA E CHI CI PERDE

26 Dicembre 2018

Sergio Fabbrini,Il populismo al governo, la recessione che avanza” (Sole 24 ore). Alberto Bisin, “La manovra senza futuro” (Repubblica). Francesco Daveri, “Famiglie: chi ci guadagna e chi ci perde con la manovra gialloverde” (Corriere della sera). Luca Ricolfi,La finanziaria elettorale che tradisce il futuro” (Messaggero). Alessandro Campi, “Non produce ricchezza e moltiplica gli assistiti” (Messaggero). Antonella Baccaro,Le riforme che dividono lo stivale” (Corriere della sera). Ferruccio De Bortoli, “I giovani e il futuro” (Corriere della sera), con una proposta interessante.

Leggi tutto →

25 Novembre 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

LA RIVOLTA DEI GILET E IL DISAGIO DELL’EUROPA

25 Novembre 2018

Alessandro Campi, “La rivolta dei gilet e la grandeur al tramonto” (Messaggero). Salvatore Vassallo, “L’icona che non c’è più” (Qn). Christophe Guilluy, “Ma bollarli come estremisti è un modo per delegittimarli” (La Stampa). Hervé Le Bras, “La ‘diagonale del vuoto’ che taglia la Francia in due” (Manifesto). Maurizio Molinari, “La geografia, specchio del disagio” (La Stampa). Jurgen Osterhammel, “Il rischio di un ritorno all’aggressività” (intervista all’Avvenire). Peter Sloterdijk, “E’ l’età dei neo-cinici” (Espresso). Donald Sassoon, “A questa sinistra serve una scossa” (Repubblica). Il segretario della Nato Jen Stoltenberg, “Così Mosca punta a dividere l’America dall’Europa” (intervista al Corriere della sera). Non tutto è perduto, sembra dire Timothy Garton Ash, pensando alla Brexit e alle altre situazioni di crisi: “L’occasione per l’Europa” (Repubblica).

Leggi tutto →

19 Novembre 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

PER USCIRE DAL CLIMA DI RANCORE

19 Novembre 2018

Giuseppe De Rita, “L’arte di governare una società complessa” (Corriere della sera) e “Le piazze ci dicono che i populisti perdono la spinta propulsiva” (intervista a La Stampa). Paolo Lambruschi, su un libro si Aldo Bonomi e Pierfrancesco Majorino; “Un welfare moderno e potente per uscire dal clima di rancore” (Avvenire). Mauro Magatti, “L’era della globalizzazioni e le sue illusioni pericolose” (Corriere della sera). Alessandro Campi, “La sinistra e l’ultimo richiamo della foresta” (Messaggero). Franco Bruni, “La sinistra nel vortice populista” (La Stampa). Roberto Esposito, “Le tre culture per un fronte antisovranista” (Repubblica). Giovanni Orsina, “Il Sud ago della bilancia nello scontro tra Salvini e Di Maio” (La Stampa). Luca Ricolfi, “Gli effetti della manovra: un missile a più stadi” (Messaggero). Alberto Bisin, “L’alternanza italiana tra tecnici e politici” (Repubblica). Massimo Giannini, “Così si batte la religione del profitto” (sul libro di Mariana Mazzucato “Il valore di tutto”).

Leggi tutto →

29 Ottobre 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

SUL CONFLITTO TRA L’ITALIA E L’EUROPA

29 Ottobre 2018

Romano Prodi, “Tra l’Italia e l’Europa compromesso al ribasso” (Messaggero). Sergio Fabbrini, “Raffreddare i piedi il prima possibile” (Sole 24 ore). Lucrezia Reichlin, “Regole o mercati” (Corriere della sera). Emanuele Felice, “La manovra del gambero” (Repubblica). Federico Rampini,Italia cavallo di Troia di Usa e Russia” (Repubblica). Parere diverso quello di Jean Paul Fitoussi: “Bruxelles ora stia zitta. Il governo deve andare avanti così’” (La Verità). Pietro Ichino, “Quattro sfide per rilanciare l’Europa”. Maurizio Ferrera, “L’europeismo si tinge di verde. Il Gel contro i sovranisti” (Corriere della sera). Alessandro Campi,Il terremoto a Berlino cambierà l’Europa” (Messaggero).

Leggi tutto →

16 Ottobre 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

SE IL VOTO CATTOLICO “SI SMARCA” DALLA CHIESA

16 Ottobre 2018

Il Messaggero di domenica ha pubblicato un’intervista di Franca Giansoldati al cardinale Giovanni Maria Becciu, prefetto della Congregazione dei santi, in occasione della canonizzazione di papa Montini. Sull’impegno politico dei laici cattolici Becciu dice che “forse dovrebbero avere più coraggio e non aspettare sempre il vescovo di turno” (“I cattolici tornino all’impegno politico”). Nulla di nuovo; ma interessante (e discutibile) è il commento che due giorni dopo ne fa, sempre sul Messaggero, il politologo Alessandro Campi, che avanza una sua spiegazione delle difficoltà attuali del cattolicesimo ad avere incidenza nella scena politica; Campi formula una netta critica a papa Bergoglio, e sottolinea la distanza della base cattolica del Paese non solo dall’attuale papato ma anche dalle sfere più istituzionali della chiesa in Italia (“Il voto cattolico che si smarca dalla Chiesa”). PAPA FRANCESCO E PAOLO VI: La Repubblica dà voce a Adolfo Perez Esquivel: “I veri nemici di Francesco, papa umanista”. Franco Garelli intervistato dal Messaggero, rievoca Paolo VI: “Il mondo cattolico rischiava di spaccarsi. Montini l’ha salvato”. L’omelia di papa Francesco alla messa di canonizzazione”. Un editoriale di Marco Tarquinio su Avvenire dedicato a Paolo VI: “Come pura libertà”. Alcuni rilievi critici di mons. Luigi Bettazzi a papa Montini in un’intervista a La Stampa: “Al Concilio mise troppi freni su lotta alla povertà e guerra”. Un intervento di Teresa Bartolomei, “Paolo VI, santità storica e libertà di coscienza” (liberta eguale.it). I consueti strali a papa Francesco di Sandro Magister sull’Espresso: “Chi ha deluso papa Francesco”. Un commento di Furio Colombo all’intervento di Francesco sull’aborto: “Francesco e l’aborto. Una sorpresa molto amara”.

Leggi tutto →