5 Giugno 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

DONNE E POLITICA: PENNY WONG. ITALIA: SALARIO MINIMO, PNRR, REFERENDUM

5 Giugno 2022

Paolo Lepri,Penny Wong: Alt alla Cina” (Corriere della sera). ITALIA/SALARIO MINIMO/PNRR: Paolo Gentiloni, “In Italia serve il salario minimo” (intervista a La Stampa). Ignazio Visco, “Tasse e salario minimo, è ora di agire. I partiti devono attuare il Pnrr” (intervista a La Stampa). Fabio Savelli, “La grande sfida del salario minimo. Sì di Letta. Brunetta: non per legge” (Corriere della sera). Emanuele Felice, “La nostra ultima occasione per fermare il declino” (Domani). ITALIA/LAVORO: Paolo Pombeni, “Se il lavoro non è più un obiettivo per i giovani” (Messaggero). Chiara Saraceno, “Quando il lavoro non dà più dignità” (La Stampa). Niccolò Zancan, “Poveri, con lo stipendio” (La Stampa). Maria Cecilia Guerra, “Basta lavori usa e getta, disboschiamo la giungla dei contratti” (intervista a Repubblica). Marco Bentivogli,Partiamo dalla produttività” (Repubblica). PARTITI: Alessandro Campi, “Perché oggi i leader politici si bruciano rapidamente” (Libero). Franco Monaco, “Il partitone americano per l’asse Letta-Meloni” (Il Fatto). Francesco Verderami, “Manovre al centro, ma bisogna trovare il ‘papa straniero’” (Corriere della sera). Emilia Patta, “Incognita Conte. Letta blinda il Pd. Ipotesi renziani e bersaniani in lista” (Sole 24 ore). Marcello Sorgi, “Se al Pd non conviene l’alleanza” (La Stampa). REFERENDUM: Guido Salvini (magistrato), “Voterò ma senza entusiasmo. Il referendum abrogativo è un’arma sbiadita. Si ripensi la democrazia partecipativa” (Il Dubbio). Michele Ainis, “L’ignoranza sui referendum” (Repubblica). Giulia Merlo, “Cosa dicono i referendum. Le ragioni del sì e del no” (Domani). Luciano Violante, “Voto Sì sull’abrogazione della legge Severino” (intervista a Il Dubbio). Armando Spataro, “Perché votare No al referendum” (Repubblica). SULLA LETTERA DI ZUPPI AI PUBBLICI DIPENDENTI: Roberto Napoletano, “La Chiesa di Zuppi attore della nuova coesione sociale” (Il Quotidiano). Franco Monaco, “La lettera di Zuppi. Mai disprezzare chi serve la cosa pubblica” (Avvenire). MIGRANTI: Don Mattia Ferrari, “Le rotte dei migranti. Io minacciato perché aiuto. L’Europa smetta di tradirci” (intervista a La Stampa). Francesco Grignetti, “Le nuove rotte dei migranti” (La Stampa).

Leggi tutto →

1 Giugno 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

IL LAVORO DI DRAGHI IN EUROPA. LO STATO DELL’ECONOMIA ITALIANA

1 Giugno 2022

Claudio Tito, “Petrolio. L’Ue trova l’accordo: stop al 90% del greggio russo”. Marco Galluzzo, “Draghi: tetto al prezzo del gas, siamo stati accontentati. Tra i grandi solo noi per l’Ucraina nell’Unione” (Corriere della sera). Alberto Gentili, “Draghi: ascoltata l’Italia, ma ora debito comune” (Messaggero). Davide Tabarelli, “La Russia colpita al cuore, ma non sarà facile fare a meno del loro petrolio” (Sole 24 ore). Claudio Cerasa, “Le sanzioni che funzionano” (Foglio). L’ECONOMIA ITALIANA: Gianni Trovati, “Visco: no alla rincorsa prezzi-salari e a nuovo debito. Recovery permanente” (Sole 24 ore). Paolo Balduzzi,Gli stipendi e l’eterna fuga del costo della vita” (Messaggero). Alberto Orioli,Il patto che manca per evitare la spirale prezzi-salari” (Sole 24 ore). Stefano Lepri, “Ma il male italiano è la produttività” (La Stampa). Stefano Cingolani, “Bankitalia e quella ricchezza media netta aumentata del 2%” (Foglio). Francesco Guerrera, “La lotta contro l’Apocalisse” (Repubblica). Enzo Risso, “La politica deve prendere sul serio il divario italiano tra inclusi ed esclusi” (Domani). Chiara Saraceno, “I veri nemici del lavoro” (Repubblica). Marcello Clarich, “La sfida non è modificare la struttura del Pnrr ma attuarlo bene” (Milano Finanza). GOVERNO/PARTITI: Marcello Sorgi, “I partiti e l’economia di guerra” (La Stampa). Stefano Folli, “Il dopo Salvini? E’ già iniziato” (Repubblica). Federico Capurso, “Conte-Draghi, scontro finale” (La Stampa). Lina Palmerini, “Dall’Umbria alle comunali, patto Pd-M5s ad un nuovo test” (Sole 24 ore). Susanna Turco,Pd-5stelle, l’alleanza dei tardigradi” (Espresso). Salvatore Vassallo, “Il compromesso possibile tra Pd e Fratelli’d’Italia è solo sul bipolarismo” (Domani). Enzo Cheli, “Rosatellum o nuova legge elettorale?” (rivistailmulino). Filippo Barbera, “Va al voto il paese della provincia profonda, dove la politica annaspa” (Manifesto).

 

Leggi tutto →

20 Maggio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

DRAGHI E BIDEN, DUE CATTOLICI ALLE PRESE CON LA GUERRA

20 Maggio 2022

Giorgio Tonini,Il duello dei cattolici sulla guerra spiegato con la storia (e con De Gasperi)” (Foglio). Vittorio E. Parsi, “Quei costi da pagare per tutelare le democrazie” (Messaggero). Claudio Tito, “La tela diplomatica di Draghi” (Repubblica). Lina Palmerini, “Mattarella a Padova. ‘Uniti in difesa di libertà e democrazia’” (Sole 24 ore). Giuliano Cazzola, “I nuovi pacifisti che ribaltano la storia” (Il Quotidiano). Furio Colombo,Putin il lupo e i porcellini” (Repubblica, dove inizia a collaborare dopo aver lasciato Il Fatto). GUERRA E DINTORNI: Anna Zafesova, “Vita in Russia al tempo delle sanzioni” (La Stampa). Francesco Ognibene, “Un soldato russo e il sangue versato” (Avvenire). Andrea Margelletti, “Le forze ucraine respingono tutti gli attacchi nel Donbass” (La Stampa). Benedetto della Vedova, “Un Piano in 4 mosse per la pace” (intervista all’Avvenire). Maurizio Molinari,Così parlò Zelensky” (prefazione al un libro che ne raccoglie i discorsi – Repubblica). Cecilia Sala, “Il corridoio del grano” (Foglio). David Carretta, “La mentalità da mercante di bazar di Erdogan e Orbàn” Foglio). ITALIA: più ottimista Claudio Cerasa: “La sveglia di Draghi al partito della nostalgia” (Foglio); più pessimista Marcello Sorgi: “Ora le dimissioni sono un’ipotesi” (La Stampa). Stefano Folli, “La strategia del logoramento” (Repubblica). INOLTRE: Chiara Saraceno, “Perché serve il salario minimo” (Repubblica). Giovanni Bianconi, “Quella strategia contro Falcone” (Corriere della sera).

Leggi tutto →

14 Maggio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

PALPITI NEL “CAMPO LARGO”. IN CERCA DI UN SUD PROTAGONISTA. DEMOS A CONGRESSO. REFERENDUM GIUSTIZIA

14 Maggio 2022

Nando Pagnoncelli, “Gli italiani tra fiducia ai competenti e nuova fiammata populista” (intervista all’Avanti!). Montesquieu (Ugo Zampetti), “Il Paese va verso le elezioni più difficili della sua storia” (La Stampa). GOVERNO/PARTITI: Paolo Pombeni, “La politica a due velocità che rallenta il Paese” (Messaggero). Stefano Folli, “Il governo alla prova della Nato allargata” (Repubblica). Massimo Franco, “La strana mischia italiana che mette al rischio il governo” (Corriere della sera). Alessandro Barbera, “La tela di Draghi” (La Stampa). Federico Capursi, “Da Conte un nuovo avviso al Pd: ‘pronti a seguire la nostra strada’”  e “Conte: il premier non ha mandato politico” (La Stampa). Lina Palmerini, “Salvini riprende il filo con Draghi e si smarca da Conte” (Sole 24 ore). Paolo Delgado,Il campo largo di Letta ormai è un colabrodo. E il 5% di Calenda stravolge gli equilibri” (Il Dubbio). Giovanna Vitale, “La tela centrista di Mara Carfagna” (Repubblica). MEZZOGIORNO. CONVEGNO DI SORRENTO: Monica Guerzoni,Draghi: basta pregiudizi sul Sud. Il Mezzogiorno è centrale nelle strategie del gas” (Corriere). Mario Draghi,Al Mezzogiorno la centralità che gli spetta” (testo dell’intervento a Sorrento – Il Quotidiano del Sud). Nando Santonastaso, “Sud protagonista. Stop ai pregiudizi” (Mattino). Francesco Guerrera, “Un ponte sul Mediterraneo” (Repubblica). Roberto Napoletano, “Mezzogiorno, capitale del nuovo mondo” (Il Quotidiano). Ma dice Emanuele Felice: “Un convegno non basta per rimettere il Sud in agenda” (Domani). DEMOS: Wanda Marra, “Demos, il partito di Sant’Egidio va a congresso” (Il Fatto). Daniela Preziosi,A Roma le prove generali di un altro centro sinistra” (Domani). Angelo Picariello,Demos sferza i partiti: no al riarmo, la pace non può aspettare” (Avvenire).  SOCIETA’: Chiara Saraceno, “Povertà minorile e stati generali della natalità” (La Stampa). Alessandra Arachi,Figli sottratti alle madri. Cartabia: i dati sono spaventosi” (Corriere). Luigi Manconi, “Garantismo o no, dialogo con Di Matteo sulla giustizia” (Repubblica). Giorgia Serughetti,Le scuse degli alpini non bastano. Parliamo di sesso e potere” (Domani). REFERENDUM GIUSTIZIA: Valentina Stella, “Ecco il fronte del No al Referendum (asse Pd-5Stelle)” (Il Dubbio). Walter Verini, “Il nostro no sui cinque quesiti” (intervista al Il Dubbio). Stefano Ceccanti,Al Referendum voterò convintamente tre sì” (blog).

Leggi tutto →

11 Aprile 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

GLI ERRORI DEI NOSTALGICI DELLA GUERRA FREDDA

11 Aprile 2022

Si liquida la condanna dell’invasore in una riga, per poi rovesciare dubbi, riserve e critiche sul Paese invaso  e sull’Occidente che lo sostiene, usando la libertà che la democrazia ci garantisce solo per dileggiarla a senso unico, come se fosse la sede degli inganni, peggio della dittatura che ha deciso la guerra. Politicamente è una menzogna. Eticamente, ancor peggio: un’inversione morale”. Così Ezio Mauro conclude il suo editoriale sulla Repubblica dedicato a certi “professori della pace” (“L’inversione morale”). Claudio Cerasa, “L’intolleranza sulle libertà da difendere” (Foglio). Enrico Letta sviluppa il suo pensiero sulla guerra in Ucraina e sullo scenario internazionale: “Un nuovo ordine europeo” (Foglio); e viene intervistato dalla Repubblica: “La destra si batte dando risposte al disagio. Con i populisti all’Eliseo l’Europa va in frantumi”. Video del Convegno di Libertà EgualeL’Agenda riformista nel nuovo mondo post invasione dell’Ucraina” (relazione iniziale di Enrico Morando). Sergio Romano, “Il Grande Gioco delle tre Potenze e l’Europa muta perché disarmata” (Corriere della sera). Lucio Caracciolo, “Così cambiano gli equilibri planetari. Biden spinge Mosca verso la Cina” (La Stampa). Diverso il punto di vista di Antonio Polito: “Gli errori dei nostalgici della guerra fredda” (Corriere della sera). Domenico Quirico, “Con l’attacco Putin ha creato il mito fondatore dell’Ucraina” (La Stampa). Lucia Annunziata, “Quando parlano soltanto le armi” (La Stampa). Paolo Valentino, “Svolta della Finlandia: addio neutralità, ora bussa alla Nato” (Corriere). ELEZIONI IN FRANCIA: Cesare Martinetti, “Valanga dei voti contro il sistema” (La Stampa). Marc Lazar, “La destra non è mai stata così forte” (intervista a Repubblica). Giuliano Ferrara, “Il voto francese e la truffa antisistema” (Foglio). Jacques Attali, “Sovranisti al 30%. C’è spazio a sinistra” (intervista a La Stampa). Stefano Folli, “Da Parigi la tentazione del voto (in Italia)” (Repubblica). INOLTRE: Chiara Saraceno, “Family Act, il momento giusto è adesso” (La Stampa). Edoardo Zanchini, “Serve un decreto contro la povertà energetica” (Domani). Maurizio Del Conte, “Allarme inflazione e salari. Serve un nuovo patto sociale” (Corriere della sera). Stefano Fassina,Sul catasto c’è un nodo politico” (intervista a La Verità). Giuseppe Cotturri, “Una mappa della cittadinanza” (Centro Riforma dello Stato).

Leggi tutto →

11 Febbraio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

IDENTITA’ EUROPEA. I GUAI DEL M5S. ECONOMIA E AMBIENTE

11 Febbraio 2022

Alberto Orioli,Il lungo periplo dell’Europa per trovare l’identità” (Sole 24 ore). Maurizio Ferrera, “La crisi che spinge l’Europa” (Corriere della sera). UCRAINA: Sergio Romano, “L’Urss non c’è più. Basta ricerca continua del nemico” (intervista al Manifesto). Micol Flammini, “La pazienza di Kiev” (Foglio). AGENDA MATTARELLA: Francesco Manacorda, “La strada indicata da Mattarella” (Repubblica). Daniela Preziosi,Agenda Mattarella: tutti la vogliono ma (quasi) tutti per finta” (Domani). Paolo Pombeni,La ricostruzione del sistema politico” (mentepolitica.it). Stefano Folli, “Il secondo tempo del governo” (Repubblica). IL PD E I CINQUE STELLE: Gianni Cuperlo, “E’ giunto il momento di ancorare il M5s al centrosinistra” (Domani). Stefano Bonaccini, “M5s alleati naturali. Ma il Pd guardi anche al centro” (intervista al Foglio). Biagio De Giovanni, “Pd sveglia, basta inseguire quel signore” (Il Riformista). Mario Ajello, “E Letta apre l’altro forno, Alle comunali con i centristi” (messaggero). Walter Verini, “I problemi del Movimento non ricadano sul governo. Campo largo? Anche con altri” (intervento al Messaggero). Lina Palmerini, “I guai del M5s e il patrimonio di voti in stand by” (Sole 24 ore). Franco Monaco, “Quanti corvi contro Conte” (Il Fatto). Piero Ignazi,Il rischio delle interferenze giudiziarie nella vita dei partiti” (Domani). Luigi Zanda,Il leader e giurista rispetti le sentenze” (intervista al Corriere della sera). Salvatore Curreri, “I grillini sono vittime dei loro pasticci” (Il Riformista). ECONOMIA: Veronica De Romanis, “Sulle disuguaglianze i governi hanno più colpe dei mercati” (Foglio). Dino Pesole, “Le riforme come antidoto alla spesa improduttiva” (Sole 24 ore). Davide Tabarelli, “Il gas alle stelle e le strategie che non ci sono” (Messaggero). Marcello Cecchetti, “Economia e ambiente bilanciamento necessario nel solco della Consulta” (Sole 24 ore). INOLTRE: Giorgio Tonini, “Perché no al proporzionale” (intervista a Radio Radicale). Francesco Verderami, “La ragion di Stato chiude la vicenda Belloni” (Corriere della sera). Giovanna Casadio, “Maggioranza divisa, rinvio sul fine vita. Il papa: non si aiuti il suicidio assistito” (Repubblica). Chiara Saraceno, “E’ ora di cambiare il sistema sanitario” (La Stampa). Carlo Petrini, “Adesso non tradiamo la Costituzione green” (La Stampa). Sara Monaci, “Caso Open, scontro Renzi e i Pm” (Sole 24 ore).

Leggi tutto →

9 Gennaio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

LE SFIDE DI PUTIN

9 Gennaio 2022

Beda Romano, “Nato, rischio elevato di una guerra al confine tra Russia e Ucraina” (Sole 24 ore). Franco Venturini, “Le sfide di Putin all’Europa” (Corriere della sera). Maurizio Molinari, “Quale ruolo dell’Italia tra Occidente e Russia” (Repubblica). Lucio Caracciolo, “Il fronte orientale che spaventa Putin” (La Stampa).  Il discorso del giornalista russo Dmitry Muratov nel ritirare il premio Nobel per la pace (Foglio). UNIONE EUROPEA: Gianni Cuperlo, “Nella tragedia ignorata dei migranti c’è l’abdicazione dell’Occidente” (Domani). Sergio Fabbrini,Due paradigmi per la riforma fiscale dell’Unione” (Sole 24 ore). Romano Prodi, “La scommessa che Londra non accetta di aver perso” (Messaggero). QUIRINALE: Marco Bresolin, “Spinta della Ue: se Draghi lascia serve Gentiloni a Palazzo Chigi” (La Stampa). Paolo Mieli, “Vi spiego perché Draghi non sarà eletto al Colle” (intervista a Libero). Stefano Folli, “Il gioco dell’oca del Quirinale” (Repubblica). Stefano Ceccanti, “Mattarella bis contro la crisi? Ora non vedo alternative” (intervista a Il Dubbio). Matteo Renzi, “Nuovo presidente solo dal quarto voto” (intervista all’Avvenire). Annalisa Cuzzocrea, “Il Centrodestra prova a giocare la carta Frattini” (La Stampa). Su Il Fatto i pareri di Nadia Urbinati, Piero Ignazi, Alessandro Campi. GOVERNO: Vittorio Colao e Roberto Speranza, “Così funzionerà la sanità digitale” (Corriere della sera). Sabino Cassese, “La lingua oscura delle leggi” (Corriere). Ferruccio De Bortoli, “I fondi Ue, il Piano e il destino (vero) del Paese” (Corriere). Gianfranco Viesti, “La chiarezza che serve sull’attuazione del Recovery plan” (Messaggero). Chiara Saraceno, “Due anni buttati tra Dad e ritardi” (La Stampa). Due (tra i molti) interventi de Il Fatto anti-Draghi: Barbara Spinelli, “Sono i migliori per sordità”, e Marco Travaglio, “Nel nome del nonno”. SINISTRA: Antonio Floridia, “Per rifare la sinistra non bastano le agorà, ci vorrebbe un congresso” (Manifesto). Arturo Scotto (Art. 1), “Caro Morando, a fallire è stata tutta la sinistra, ora può rinascere” (intervista a Il Riformista). INOLTRE: Furio Colombo sugli Usa: “Irrimediabile spaccatura con la Chiesa e con lo Stato” (Il Fatto).

Leggi tutto →

6 Gennaio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

D’ALEMA E IL PD. MATTARELLA E LA POLITICA PER I GIOVANI

6 Gennaio 2022

Chiara Saraceno, “I diritti presunti dei genitori” (La Stampa). Donatella Di Cesare, “La scelta di chi si lascia morire” (La Stampa). Pasquale Annicchino, “Il fattore religioso che anima i No vax negli Stati Uniti” (Domani). IL PD E D’ALEMA: Daniela Preziosi,Il vero problema fra Letta e D’Alema è il giudizio su Draghi non su Renzi” (Domani). Franco Monaco, “Nel Pd si attacca D’Alema senza affrontare il renzismo interno” (Il Fatto). Enrico Morando, “Ci dà dei malati, ma lui è fallito. Se D’Alema torna siamo contenti” (intervista al Riformista). Goffredo Bettini, “La malattia della democrazia italiana” (The Post internazionale).  Claudio Cerasa, “Va bene allargare il Pd ma non con l’idea di tornare al passato” (Foglio). Biagio De Giovanni, “E’ tornato D’Alema!” (Il Riformista). Antonio Polito, “Il partito del risentimento” (Corriere della sera). PARTITI: Marco Ajello, “Il centro di Renzi e Toti: piano per Draghi al Colle” (Messaggero). Giovanna Vitale, “Colle, il patto centrista firmato Renzi-Toti: ‘saremo il terzo polo’” (Repubblica). Marcello Sorgi, “Il ritorno dell’asse giallo-verde” (La Stampa). Lisa Di Giuseppe, “Un leader senza linea e gruppi a briglia sciolta. Il grande caos del M5S” Domani). MATTARELLA E I GIOVANI: Due opposti commenti alla parte del discorso di Mattarella al Paese rivolto ai giovani: Daniela Raineri, “Mattarella, la retorica che distrugge i giovani” (Il Fatto) e Ferdinando Camon, “Ultima lezione da vero prof. Si vis pacem para scholam” (Avvenire). LA POLITICA E I GIOVANI: Veronica De Romanis, “Questa non è una politica per giovani. Resta la chance del Pnrr” (Foglio). Elsa Fornero, “Senza istruzione nessuna eredità per i giovani” (La Stampa). Nicolas Schmit (commissario Ue per il lavoro), “Giovani e lavoro, perché l’Italia è in fondo alla classifica Ue” (intervista al Sole 24 ore).

Leggi tutto →

26 Novembre 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

L’INTESA ITALIA-FRANCIA. VERSO UNA LEGGE SUL FINE VITA

26 Novembre 2021

Luigino Bruni, “Black Friday e religione del consumo” (Avvenire). TRATTATO ITALIA-FRANCIAVittorio E. Parsi, “Tra Roma e Parigi il trattato che decide il percorso per il futuro” (Messaggero). Andrea Bonanni, “Il significato di un’alleanza” (Repubblica). Franco Venturini,Italia-Francia, le spine di un utile accordo” (Corriere della sera). Il testo del “Trattato del Quirinale tra Italia e Francia“. QUESTIONI D’EUROPA: Bernard Guetta, “Venti di guerra nei Balcani” (Repubblica). Angelo Bolaffi, “Il nuovo governo tedesco. Oltre  e la linea d’ombra” (Repubblica). Jean Asselborn,Non mi riconosco in questa Europa assente sull’immigrazione” (intervista al Manifesto). Piero Ignazi,Sui migranti siamo diventati tutti di destra?” (Domani). Roberto Ciccarelli, “Salario minimo, primo sì del Parlamento europeo” (Manifesto). GOVERNO E PARTITI: Stefano Lepri, “Se la politica ascolta il Paese” (La Stampa). Andrea Fabozzi,Il Parlamento serve ancora?” (Manifesto). Giulio Sapelli, “Draghi, la ripresa e il ruolo dei partiti” (Sole 24 ore). Alessandro Campi, “Gli accordi per il Colle e l’affidabilità dei 5 stelle. Il ruolo di Conte” (Messaggero). Massimo Franco, “Le incognite di un movimento che rischia l’autogol” (Corriere della sera). Goffredo Bettini,Per una democrazia con il popolo” (The Post International). Carmelo Caruso, “Giustizia, le ipotesi sono ormai diventate reati. Parla Pisapia” (Foglio). Chiara Saraceno, “Il governo ci ha ignorati. Sul rdc vince il pregiudizio” (intervista a Il Fatto). EUTANASIA: Fabrizio Mastrofini,La vita bene indisponibile? No, la Chiesa non lo dice” (Il Riformista). Vito Mancuso, “Su etica e diritti la Chiesa non brilla. La vita è sacra solo se è libera” (intervista a La Stampa). Vladimiro Zagrebelsky, “Se Mario è costretto a un’altra guerra” (La Stampa). Donatella Di Cesare, “Diritto di morire e l’arte di vivere” (La Stampa). Ferdinando Camon,Venduta l’anima per comprare la libertà di morire” (LaVerità). Federico Capurso, “Fine vita, ora si tratta. Il Pd apre a Lega e FdI per scongiurare il flop” (La Stampa). Alessandra Arachi, “Suicidio assistito, accordo sui tempi. Legge in aula in 15 giorni” (Corriere della sera).

Leggi tutto →

12 Settembre 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

FINE VITA. CARCERE. LIBERTA’. RIFORMISMO. L’EUROPA DOPO L’11 SETTEMBRE

12 Settembre 2021

Paolo Annunziato, “Il mio appello per un’esistenza dignitosa” (l’autore è ex direttore del Cnr, malato di Sla – Corriere della sera). Ugo Magri, “Mattarella nel carcere minorile di Nisida: ‘Il carcere non deve essere una macchia indelebile’” (La Stampa) e Vincenzo Ammaliato, “La seconda vita” (l’impegno di minori detenuti per il riscatto di Pozzuoli – La Stampa). Axel Honneth, “Siamo liberi solo se sono liberi anche gli altri” (intervista ad Avvenire). VATICANO E POLITICA: ne scrivono, con non poca esagerazione, Mattia Ferraresi,L’imprimatur papale sulla strada che separa Cartabia dal Quirinale” (Domani) e Domenico Agasso, “Lega-Vaticano: il nuovo corso. ‘C’è intesa sui temi scottanti’” (La Stampa – in realtà il card.Parolin ha parlato di “qualche punto d’intesa”). GOVERNO E PARTITI: Enrico Morando: “‘Ora ci sarebbe tempo per tutto’. Biden, NGEU, Governo Draghi. Per i riformisti l’occasione è adesso” (Libertàeguale). Marco Damilano guarda al futuro della politica italiana e la mette così: “Non serve un De Gaulle” (L’Espresso). L’Avvenire dà spazio alla Lettera aperta di 5 parlamentari a Draghi sul ruolo del ministro Cingolani: “Transizione ecologica, il chiarimento necessario”. Su Covid, green pass e obbligo vaccinale: l’allarme di Maurizio Molinari, “Ci giochiamo tutto in quattro settimane” (Repubblica); Alberto Gentili, “Lavoro, verso il pass per tutti” (Messaggero); Massimo Calvi, “Il buon diritto al non contagio” (Avvenire). Il ministro Luciana Lamorgese replica a Salvini: “Green pass, avanti decisi. Gli attacchi di Salvini un danno a tutto il governo” (intervista al Corriere). Antonio Polito, “Una Lega tra felpa e governo” (Corriere). Nando Pagnoncelli, “I primi tre partiti (Lega, Pd e FdI) racchiusi in due punti. Centrodestra al 47,5%. Sale Forza Italia” (Corriere). Su Il Fatto due articoli (tra i tanti) anti-Draghi: Nadia Urbinati,Draghi debolissimo, capo di un governo da Prima Repubblica”, e Lorenza Carlassare (costituzionalista), “Un Mattarella-bis sarebbe un’anomalia, come Draghi al Colle”. Nel toto-nomi per il Colle, Alessandro Giuli fa gli scongiuri: “Allarme Quirinale: vogliono la Bindi” (Libero).  EUROPA: Romano Prodi, “L’eredità della Merkel per il governo che verrà” (messaggero). Sergio Fabbrini, “L’11 settembre e le sfide aperte per l’Europa” (Sole 24 ore). Francesca De Benedetti, “Melenchon rincorre ancora l’Eliseo, la sinistra e il popolo” (Domani). INOLTRE: Franco Monaco, “Sinistra strabica” (Adista). Massimo D’Alema,La democrazia non si esporta. I Talebani non sono terroristi” (intervista a Domani). Chiara Saraceno e Gian Enrico Rusconi,Ma i simboli della fede non vanno esposti” (La Stampa). Arturo Parisi, “Ho perso, ma non mi sono perduto” (intervista all’Espresso).

 

Leggi tutto →