19 Maggio 2019
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

CHE COSA RISCHIA L’EUROPA

19 Maggio 2019

Il gesuita, presidente della Commissione delle conferenze episcopali d’Europa, Jean Claude Hollerich, «Serve un’Europa forte sui diritti umani. Noi vescovi diciamo: andate a votare» (Avvenire). Massimo Cacciari, «Patria Europa» (Espresso). Federica Bianchi, «Sarà donna. E verde» (Espresso). Romano Prodi, «L’Italia eviti l’isolamento per cambiare l’Europa» (Messaggero). Emma Bonino, «Democrazia a rischio, ma la borghesia liberale resta zitta» (Repubblica). Sabino Cassese, «Europa, le tesi di Amato» Corriere). Sergio Fabbrini, «Il riformismo è la risposta al malessere sociale» (Sole 24 ore). Amartya Sen, «Nella Ue nazioni malate» (Avvenire). Maurizio Molinari, «Che cosa rischia l’Europa» (La Stampa). Giorgio Napolitano, «No all’inganno dei sovranisti» (intervista a Repubblica). Ferruccio De Bortoli, «Le (troppe) favole sul voto» (Corriere). Attilio Geroni, «Tre ideologie in gara per la leadership» (Sole 24 ore). Mario Ricciardi, «Ma ora il Pd deve scegliere: o con i socialisti o con Macron» (Espresso). Paolo Mieli, «L’inutile guerra all’Europa potrebbe essere finita» (Corriere). Mauro Magatti, «La grande fragilità della nostra democrazia» (Corriere). Giovanni Orsina, «L’ecologia che sfida i populismi» (La Stampa). Aldo Carra, «Lo scenario mobile dell’Europarlamento» (Manifesto). Claudio Cerasa, «L’impotenza populista» (Foglio). Franco Cardini, «Il cristianesimo e l’Europa plurale» (Vita e pensiero). Paolo Balduzzi, «Il Parlamento è europeo, le leggi elettorali» (lavoce.info). Isabella Bufacchi, «Bce e Commissione, partita doppia tra Berlino e Parigi» (Sole 24 ore). Giorgio La Malfa, «Sciagurato il trentennio liberista. Torni Keynes» (intervista a Il Dubbio). Emmanuel Todd, «Scontro di civiltà, in famiglia» (intervista al Corriere). Nando Santonastaso, «L’Europa e il miracolo di Napoli e Matera» (Mattino).

Leggi tutto →

16 Maggio 2019
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

I RAGAZZI CHE SONO L’EUROPA

16 Maggio 2019

Angela Merkel, “La mia Europa saprà difendersi da Salvini” (intervista su La Stampa). Salvatore Rossi, “Per tenere unita l’Europa l’economia non basta più” (Corriere della sera). Venanzio Postiglione, “I ragazzi che sono l’Europa” (Corriere). Paolo Balduzzi, “Gli slogan non aiutano a cambiare l’Europa” (Messaggero). Franco Bruni, “Il welfare che serve all’Unione” (Repubblica). Timothy Garton Ash, “L’Europa si salverà” (Repubblica). Giuliano Pisapia, “E’ urgente sbloccare il paese. Criteri di Maastricht superati” (intervista al Sole 24 ore). Sole 24 Ore, “Sei partiti, sei idee di Unione futura”. Daniela Preziosi, “Syriza: dialogo con il Pse, ma stop al neoliberismo” (Manifesto).

Leggi tutto →

8 Maggio 2019
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

“L’EUROPA CHE VOGLIAMO”

8 Maggio 2019

L’Europa che vogliamo” è il titolo dell’editoriale della rivista di Città dell’Uomo, “Appunti di politica e cultura“. Un interessante intervento di Romano Prodi a Matera riassunto da Massimo Franchi sul Manifesto: “Prodi a tutto campo sull’Europa“. Alla vigilia della ricorrenza della Dichiarazione Schuman, un articolo di mons. Bruno Forte: “L’Europa non può ignorare le radici etiche e spirituali” (Corriere della sera). Sulle prossime elezioni europee scrivono Michele Salvati (“Le parole che non sentiamo nella campagna elettorale”, Corriere della sera), Angelo Panebianco (“L’inerzia non giova all’Unione europea“, Corriere) e Mauro Calise (“Se l’Europa diventa terra di conquista”, Messaggero).  Su Il Foglio David Allegranti la vede così: “Pd e M5S programmi gemelli”. Da rilevare l’intervista a Italia Oggi del politologo Carlo Galli: “Sbagliato disprezzare il populismo” e un editoriale di Leonardo Becchetti e Alberto Mattioli su Avvenire: “Un intervento sul debito per dare fiducia ai popoli”. Qualche annotazione nell’intervista al Mattino di Francesco Occhetta sj, “Un male la venerazione dei leader, ma alla fine vincerà chi coopera”.

Leggi tutto →

5 Maggio 2019
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

EUROPA, UNITI O SCOMPARSI

5 Maggio 2019

Caute e fragili le risposte di Enzo Moavero Milanesi a un’intervista riportata dal Corriere della sera: “Sovranisti e popolari uniti in Europa, è possibile”. Maurizio Ferrera, sul Corriere, mostra realismo e saggezza: “Conversioni sovraniste”. Attenta l’analisi di Sergio Fabbrini; “Limiti dei sovranisti e debolezze dell’Europa” (Sole 24 ore). Dai senatori a vita Cattaneo, Monti, Segre, Piano, Rubbia un appello: “Un nuovo impegno per la nostra Europa”, e così pure G.Napolitano: “Un’Unione più assertiva” (Corriere). Romano Prodi: “Il populismo presto si esaurirà. Il Pd si apra e potrà approfittarne” (intervista a La Stampa). Maria Teresa Pontara Pederiva, “Voto europeo e priorità dei cattolici” (Settimana news). Alessandro Rosina, su Avvenire: “I volti (e i voti) dei giovani”. Bernard Guetta, “Uniti o scomparsi” (Espresso), e una recensione a un suo libro di Maurizio Molinari su La Stampa: “Sono figli dell’Austria-Ungheria i nuovi sovranismi europei”. Tonia Mastrobuoni, “Austria e Germania dicono addio al fronte sovranista” (Repubblica). Paolo Pombeni, “La locomotiva d’Europa sta cambiando identità” (Sole 24 ore). Roberto Sommella, “La lingua italiana e l’identità dell’Europa” (Corriere). Sull’Avvenire l’Appello per l’Europa lanciato dalle università cattoliche di tutta la Ue, e l’articolo “La Fuci a lezione di buona Europa”. Giorni fa su la Stampa l’intervista a Victor Orban: “Patto con Salvini per una nuova Europa”, e l’editoriale di Ernesto Galli della Loggia sul Corriere: “Le radici dell’Europa riscoperte (tardi)”.

Leggi tutto →

29 Aprile 2019
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

“TENIAMOCI STRETTA L’UNIONE EUROPEA”

29 Aprile 2019

Nando Pagnoncelli,Stare nella Ue è positivo? Il sì del 45% degli italiani batte gli scettici (24%)” (Corriere). Ma è anche vero che siamo i meno europeisti dell’Unione, precisa Andrea Bonanni (“Euroscettici italiani dalla memoria troppo corta”, Repubblica). Epperò crescono gli europeisti tra i grillini: Roberto D’Alimonte,Svolta M5S, pro Euro il 53% degli elettori” (Sole 24 ore). Ma su Il Fatto un notevole esempio di scetticismo sulla Ue: Filippo Maria Pontani, Caro Pd, ma davvero siamo europei?”. Gianfranco Pasquino, “Abbasso il sovranismo, teniamoci stretta l’Ue” (Corriere/la lettura). Maurizio Ferrera, “Da Macron all’Italia: gli spazi da coprire in Europa” (Corriere). Ian Bremmer, “Sono Africa, Russia e Cina i nuovi crucci per l’Unione” (Corriere). Massimo Cacciari, “Finis Europae se l’Unione fallisce” (Espresso). Sergio Fabbrini, “Il ritorno della questione tedesca” (Sole 24 ore). Timothy Garton Ash, “Regno Unito e europeista” (Repubblica). Maurizio Molinari,L’Europa nella morsa dei rivali” (La Stampa). Stefano Passigli, “L’Europa delle patrie e i suoi paradossi storici” (Corriere). Mario Ricciardi, “Un appello al realismo per rilanciare l’Unione” (Sole 24 ore). Mauro Campus, “Europa convalescente” (Sole 24 ore).

Leggi tutto →

29 Aprile 2019
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

DEDICATO ALLE ELEZIONI EUROPEE IL NUMERO 1/2019 DI “COSCIENZA”

29 Aprile 2019

“Europa. Radici e futuro per cambiare prospettiva”. Si intitola così il primo numero dell’anno di Coscienza, rivista del Movimento di impegno culturale (Meic). Qui il link all’intera rivista. Vi sono raccolti gli interventi tenutisi in un recente convegno, realizzato in preparazione delle elezioni europee. Tra gli autori, Beppe Elia, presidente Meic, Stefano Biancu, Jean Luc Ferry, titolare della cattedra di Filosofia dell’Europa all’Università di Nantes,  Michele Nicoletti, Beatrice Covassi, capo della Rappresentanza in Italia della Commissione europea, Agostino Giovagnoli, Gianni Borsa, Maurizio Ambrosini, Giulio Giuliodori.

Leggi tutto →