9 Giugno 2021
by c3dem_admin
0 commenti

0 commenti

Apriamo il cantiere dell’Unione europea ai cittadini e alla società civile

9 Giugno 2021
di Pier Virgilio Dastoli

 

Un mese fa, il 9 maggio, si è inaugurato il percorso della Conferenza sul futuro dell’Europa che impegnerà per due anni i governi, i parlamenti e le società civili dei paesi dell’Unione europea in una riflessione si spera schietta e partecipata su che cosa vogliamo che sia per il nostro futuro l’Unione a cui abbiamo dato vita settanta anni fa (vedi su c3dem del 9 maggio). Abbiamo chiesto a Pier Virgilio Dastoli, presidente della sezione italiana del Movimento europeo, di “aprire il cantiere” di questo percorso, di cui diamo qui il link a un dossier informativo predisposto dalla nostra Camera dei deputati e il link alla “piattaforma” digitale che raccoglie opinioni e proposte dal basso. (Nella foto:  E. Rossi,  A. Spinelli e L. Einaudi)

Leggi tutto →

19 Maggio 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

IL RIMPROVERO DI MATTARELLA. I CONFLITTI SUL PNRR. INIZIATIVE PER I PAESI POVERI

19 Maggio 2021

Marzio Breda, “L’avviso ai leader che piantano bandierine” (Corriere della sera). Marcello Sorgi, “I timori di Mattarella e i conflitti dei partiti” (La Stampa). Il parere dei due vicesegretari del Pd: Irene Tinagli, “Il governo di unità nazionale non è un menù a la carte” (intervista a Repubblica); Giuseppe Provenzano, “Ora il patto per far crescere il lavoro. Salvini si converta al buon senso” (intervista a La Stampa). Piero Ignazi,Perché ha senso spingere Salvini fuori dalla maggioranza” (Domani). SONDAGGI E CRITICHE: Roberto D’Alimonte, “Al Sud la Meloni è già al 24%” (intervista a Italia Oggi). Carlo Fusi, “Sondaggi. Il sorpasso di Meloni su Salvini non cambia solo la mappa del centrodestra” (Il Quotidiano). La critica ai 5Stelle di Roberto Mannheimer, “Il suicidio annunciato del movimento grillino” (Il Riformista).  Quella (un po’ faziosa) al Pd di Piero Bevilacqua, “La vocazione al suicidio politico del Pd di Letta” (Manifesto). RIFORME E PNRR: Paolo Pombeni, “Giustizia. La riforma Cartabia nasce sotto cinque cattive stelle” (Il Quotidiano). Valerio Valentini, “Sul ddl Semplificazioni ora piombano i veti delle Sopraintendenze” (Foglio). Roberto Cingolani,Basta ambientalismo immobile” (intervista al Foglio). Giulio Napolitano,Un piano da monitorare. Quattro proposte” (Foglio). Enrico Morando, “Non c’è Pnrr senza un Parlamento che decide. Quattro svolte” (Foglio). L’ITALIA E LA SCENA MONDIALE: Una lettera di Romano Prodi e Vincenzo Visco al premier Draghi: “Multinazionali. Con Biden per un’equa tassazione” (Corriere della sera). Lettera di Muhammad Junus, José Ramos Horta, Nicola Zingaretti al G20 in vista del Global Health Summit che si terrà a Roma il 21 maggio: “Salviamo la Terra con il vaccino Bene comune” (Messaggero). Danilo Taino, “Virus. Non ci si protegge in un solo paese” (Corriere della sera). Mario Baldassarri, “Vaccinare i paesi poveri conviene a noi almeno quanto a loro” (Sole 24 ore). Anais Ginori,Ora un new deal per l’Africa. Annuncio di Macron con Draghi” (Repubblica). Enrico Bucci,Non solo vaccini. Il caso Tanzania” (Foglio). Adriana Cerretelli, “Le grandi incognite politiche nel futuro della Ue” (Sole 24 ore).

Leggi tutto →

18 Maggio 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

RIFORMARE IL PAESE CON O SENZA SALVINI?

18 Maggio 2021

I contagi calano, l’Italia riapre gradualmente. Marcello Sorgi scrive: “Quel rischio era ragionato” (La Stampa). Ma resta lo scarto tra l’opera di Draghi e l’azione dei partiti: Claudio Cerasa, “La sfida di Draghi: riformare il Paese mettendo in conto l’uscita di Salvini” (Foglio); Lina Palmerini, “Finestra aperta per Draghi sulle riforme” (Sole 24 ore); Massimo Franco, “Smarcarsi dall’esecutivo non porta voti in più” (Corriere della sera); Paolo Pombeni, “L’esempio Draghi: non si tira a campare” (Il Quotidiano); Stefano Folli,Variabile Colle tra i partiti deboli” (Repubblica); Liana Milella, “Giustizia. Conte contro la riforma” (Repubblica). Giovanni Orsina, “Perché ha senso Meloni premier” (La Stampa). UNIONE EUROPEA: Claudio Tito, “Tasse alle multinazionali e sconti green. Il piano Gentiloni per il fisco Ue” (Repubblica). PD: Andrea Orlando, “L’antipolitica? Colpa anche nostra, della sinistra” (intervista a Il Riformista”). DDL ZAN: Giovanni Fiandaca,Cosa non va nel Ddl Zan” (Foglio). PONTE SULLO STRETTO: Daniele Martini,Il grande inganno del ponte che nessuno vuole davvero” (Domani); Leandra D’Antone e Alberto Bernardi, “Il Sud soffoca, basta rinvii. Facciamo il ponte sullo Stretto” (Il Riformista). ISRAELE/PALESTINA: Domenico Agasso, “La diplomazia di Francesco per arrivare a una tregua” (La Stampa); Riccardo Radaelli, “La via giusta verso la pace” (Avvenire). ETICA E RELIGIONE: Paolo Benanti e Sebastiano Maffettone, “L’intelligenza artificiale e la frontiera dei princìpi” (Corriere della sera). Franco Garelli,Perché gli italiani vogliono la super religione” (intervista a Repubblica). Marco Grieco, “Le benedizioni alle coppie LGBT sono un altro passo verso lo scisma tedesco” (Domani). Marco Ventura, “Il carisma nell’Italia cattolica” (La Lettura).

Leggi tutto →

25 Aprile 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

25 APRILE E COSTITUZIONE. MIGRANTI IGNORATI. BREVETTI. PNRR A CONFRONTO. FUTURO 5 STELLE

25 Aprile 2021

Emilio Gentile, “La liberazione è per tutti” (Sole 24 ore). Marco Tarquinio, “Anche per chi non ci crede, il valore della Liberazione ieri come oggi” (Avvenire). Massimo Cacciari, “Perché abbiamo smesso di ascoltare lo spirito della Costituzione” (La Stampa). I MIGRANTI IGNORATI: Alessandra Ziniti, “Gli SOS dei migranti ignorati per 24 ore” (Repubblica). Nello Scavo, “Dopo la strage gli appelli alla politica” (Avvenire). Giansandro Merli,Come hanno fermato le navi delle Ong” (Manifesto). Enrico Letta, “L’Ue si dia un Next generation per migrazioni davvero civili” (lettera all’Avvenire). VACCINI E BREVETTI: Appello di D. De Masi, V. Zagrebelsky, C. Petrini e altri, “E ora liberiamoci dai brevetti sul vaccino” (La Stampa). PIANO RINASCITA E RESILIENZA: Alberto ‘D’Argenio, “Draghi chiama von der Leyen: ‘sulle riforme garantisco io’” (Repubblica). Paolo Pombeni,Draghi, un occhio a Bruxelles e l’altro alle trappole di casa” (Il Quotidiano). Federico Fubini, “Il Pnrr di Draghi e quello del governo Conte” (Corriere della sera). Claudio Tito sui dubbi della Ue verso l’Italia: “La zona grigia dell’Italia” (Repubblica). Marta Cartabia, “Giustizia. Uniti sulla riforma o non avremo i soldi Ue” (intervista a La Stampa). Mauro Palma, “In nome dei detenuti” (intervista a Alias – Manifesto). Paola Severino, “Il valore del merito per rilanciare il Paese” (Messaggero). CINQUE STELLE: Stefano Cappellini,Il Movimento a rischio di estinzione” (Repubblica). No, dice Marco Travaglio, e ironizza al suo modo: “E’ rimorto il M5S” (Il Fatto). INOLTRE: Antonio Spadaro sj, “Cura senza profitto. Gesù, il buon pastore” (omelia domenicale su Il Fatto). Sergio Fabbrini, “Il voto tedesco e i nuovi equilibri in Europa” (Sole 24 ore). Romano Prodi, “Il lavoro agile e i problemi da risolvere in futuro” (Messaggero). Carlo Bonini e altri, “Agnese nel Paese dei baroni” (Repubblica). Matteo Truffelli, “Azione cattolica, seme di speranza. Dalla pandemia usciremo differenti” (intervista a Avvenire) e “La forza dell’amicizia, la capacità di sorprendere” (intervista al Sir alla vigilia dell’Assemblea nazionale dell’Azione cattolica).

 

Leggi tutto →

15 Aprile 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

LA CARTA DI CONTE PER IL M5S. IL FUTURO DEL PD. LA UE NELLO SCENARIO MONDIALE

15 Aprile 2021

Annalisa Cuzzocrea, “La Carta del M5s di Conte: ‘Nè destra né sinistra” (Repubblica). Gianfranco Pasquino, “Pd e M5s ora patti chiari dopo l’alleanza lunga”  (Il Fatto). Renato Mannheimer, “Gli italiani a caccia di una nuova leadership politica” (Il Riformista). Ernesto Galli Della Loggia, “La nuova (inattesa) sovranità” (Corriere della sera). Rosanna Muroni e Monica Frassoni, “La rivoluzione green e i ritardi da colmare” (Messaggero). Mario Agostinelli, “Il sindacato deve saper costruire un’alleanza tra ambiente e lavoro” (intervista al Manifesto). PARTITO DEMOCRATICO: Valerio Valentini, “Così Letta chiederà a Draghi di cambiare il piano del Recovery” (Foglio). Emanuele Felice, “Che cosa può fare il Pd nel nuovo bipolarismo dopo la fase Draghi” (Domani). L’ottimismo di Curzio Maltese: “Letta, l’importanza di chiamarsi Enrico” (Repubblica). Andrea Carugati, “Bettini si fa la corrente. ‘Dopo l’89 siamo stati troppo succubi del liberismo” (Manifesto). EUROPA/MONDO: Adriana Cerretelli, “L’insostenibile ambiguità dell’Europa” (Sole 24 ore). Jeffrey Sachs, “Alleanza finanziaria globale anti Covid” (Sole 24 ore). Adriana Castagnoli, “Lo spostamento dell’asse globale commerciale e il punto di vista della Ue” (Sole 24 ore). Alberto Forchielli e Fabio Cacciavillani, “La guerra fredda economica prossima ventura” (Sole 24 ore). Fabio Carminati,La lunga marcia d’Africa e il debito da cancellare” (Avvenire).

Leggi tutto →

11 Aprile 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

LA UE, L’ITALIA, DRAGHI E IL NUOVO MONDO MULTIPOLARE

11 Aprile 2021

Sergio Fabbrini spiega bene la debolezza dell’Unione europea sul piano internazionale e il caso del confronto con Erdogan: “Quel sofà che divide l’Unione europea” (Sole 24 ore). Angelo Panebianco indica le difficoltà per l’Italia nel muoversi nel nuovo mondo multipolare: “Per l’Italia un mondo più difficile”. Maurizio Molinari indica però l’importanza del nuovo legame Italia-Usa, Draghi-Biden: “Usa e Italia, l’agenda comune sulle crisi” (Repubblica); e lo stesso fa Massimo Gannini: “Molto di nuovo sul fronte occidentale” (La Stampa). Anche Gianni Cuperlo plaude a Draghi: “In bilico fra il ‘giusto equilibrio’ con i tiranni e la rinuncia all’anima” (Domani). Marcello Minenna, sul Sole 24 ore, spiega bene il nuovo cammino di rinnovamento intrapreso dagli Usa: “Il piano Biden. Le infrastrutture (anche servizi sociali) per la crescita globale”. In questa linea dovrebbe muoversi anche l’Italia; lo ricordavano ieri M. Ferrera (“I nostri anziani trascurati”) e Linda Laura Sabbadini: “Perché le donne meritano di meglio”, parlando di asili, scuole, servizi sociali, lavoro alle donne (La Stampa). Enrico Giovannini spiega una delle difficoltà del Recovery plan e fa il punto sui progetti: “Appalti, regole da cambiare” (intervista al Corriere). Gustavo Piga, “Non solo il codice appalti. Cosa si muove (finalmente)” (formiche.net). Romano Prodi sottolinea un’altra difficoltà: “La strada in salita per la svolta ecologica” (Messaggero). SINISTRA: Goffredo Bettini torna a spiegare: “Ecco il mio progetto per aiutare Letta e il Pd. Ma non è una corrente” (intervista al Corriere). Piero Ignazi bacchetta il Pd: “Il Pd si vuole accontentare di fare la ruota di scorta?” (Domani). Paolo Favilli guarda più a sinistra: “La terza via della sinistra tra codismo e settarismo” (Manifesto). INOLTRE: l’economista indiano Parga Khanna, “Migreremo tutti. I confini non esistono” (intervista a La Lettura). Paola Severino, “Etica e macchine” (La Stampa). Francesco Occhetta sj, “Spes contra spem” (Connessioni). Sabino Cassese, “La Costituzione promessa, e le norme dimenticate” (Corriere della sera).

Leggi tutto →

8 Aprile 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

VACCINI E BREVETTI, IL RUOLO DELL’EUROPA. VERSO UNA TASSA GLOBALE SUI PROFITTI

8 Aprile 2021

Patrizia Toia (Pd – vice pres. Commiss. Industria e ricerca del Parlamento europeo): “Vaccini e brevetti, il ruolo dell’Europa. Dal Covid nessuno si salva da solo” (Corriere della sera). Chiara Giorgi, “La sanità del profitto” (Manifesto). Andrea Di Turi, “Così la finanza sostenibile prova a spingere l’accesso ai farmaci” (Avvenire). La commissaria europea alla concorrenza Margrethe Vestager: “La concorrenza resterà il pilastro per la ripartenza” (Sole 24 ore). Il pessimismo di Adriana Cerretelli: “Una Europa che arranca dietro Biden” (Sole 24 ore). Beda Romano, “Erdogan umilia von der Leyen (e la politica estera europea)” (Sole 24 ore). TASSAZIONE MINIMA GLOBALE DEI PROFITTI: Paolo Mastrolilli, “La Yellen contro le disuguaglianze. Il Fmi congela il debito ai 28 paesi più deboli” (La Stampa).  Carlo Cottarelli guarda con favore alla scelta americana: “Tassazione globale minima sui profitti. L’Italia segua Jellen” (La Stampa). Così anche Francesco Gesualdi, “Fisco più equo e non solo in Usa” (Avvenire). Fabrizio Goria, “Il sì del governo alla proposta Jellen: a luglio la tassa globale sui profitti” (La Stampa). Federico Fubini, “Nuove tasse sui profitti Covi non è più un tabù” (Corriere della sera). Martino Mazzonis, “Tasse per tutti, la proposta Yellen e le Big Tech” (sbilanciamoci.info). DRAGHI E LA LIBIA: Roberto Saviano scrive a Draghi: “La guardia costiera libica non ha mai salvato nessuno” (Corriere della sera). Giovanni Tizian, “Dopo l’accordo Libia-Italia affari d’oro sui migranti” (Domani). Tonio Dall’Olio, “Draghi chieda scusa” (Mosaico di pace). Gad Lerner, “Mediterraneo, la zona grigia in cui si muovono Ong e cronisti” (Il Fatto). AGENDA DI GOVERNO: Salvatore Bragantini,Soltanto la sinistra può difendere i giovani dallo strapotere dei vecchi” (Domani). Elsa Fornero, “Come ricostruire il capitale umano” (La Stampa). Rete Italiana Pace e Disarmo, “Il Recovery Plan armato del governo Draghi: fondi UE all’industria militare” (Sbilanciamoci.info). Alessandro Penati, “Eurobond e debito italiano: solo Draghi si preoccupa dell’economia dopo il Covid” (Domani).

 

Leggi tutto →

5 Aprile 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

TRACCE DI NUOVI UMANESIMI. PROVE DI NUOVI 5 STELLE. UE, IL NODO DEI TRATTATI

5 Aprile 2021

Renzo Piano, “Il nuovo umanesimo nascerà negli ospedali” (intervista a La Stampa). EUROPA: Romano Prodi,La Ue perdente sui vaccini e il nodo dei Trattati” (Messaggero). Sergio Fabbrini,L’Europa e i ritardi del programma Next generation” (Sole 24 ore). GOVERNO: Paolo Pombeni,Mattarella e le tre ricostruzioni di De Gasperi” (Il Quotidiano). Francesco Verderami,Draghi studia i tempi per la ripartenza” (Corriere della sera). Paolo Armaroli,I silenzi e le parole di Mattarella e Draghi” (Fond. Leonardo). Rino Formica, “Draghi e lo stato dell’Unione” (Domani). Francesco Bei, “Letta e Conte allo specchio” (Repubblica). IL PAESE: Federico Fubini, “Volano i risparmi, per i giovani cresce la povertà” (Corriere della sera). IL PROGRAMMA: Giorgio Santilli,Recovery plan, commissione unica per il via ai progetti” (Sole 24 ore). Enrico Giovannini, “Strade e nuove linee Tav, le opere da accelerare” (intervista a Il Tirreno). Le alternative di Marco Bersani, “Serve un Recovery per la società della cura” (Manifesto). Le critiche di Giorgio Beretta e Francesco Vignarca, “Tutti uniti, l’industria militare avrà parte dei fondi del Recovery” (Manifesto). PD: Sabrina Cottone, “Rosy Bindi vuole tornare nel nuovo Pd di Letta” (Il Giornale). Franco Monaco, “La beffa delle donne nel Pd, scelte da correnti maschili” (Il Fatto). Mario Giro, “Oltre l’irrilevanza, un impegno comune di cattolici” (Avvenire). CINQUE STELLE: Paolo Pombeni,Il nuovo M5s (salvo intese)” (Il Quotidiano). Stefano Patuanelli, “Lo statuto di Conte è la svolta. Ora il M5s è nel centrosinistra” (intervista a Il Fatto). Mauro Calise, “M5s: Conte tra digitale e tabù” (Mattino). B. Spinelli, M. Revelli, G. Pasquino, “Il discorso di Conte e il futuro dei 5 stelle” (Il Fatto). Francesco Sisci, “5stelle, un problema dell’Italia” (Settimana news). INOLTRE: Luciano Violante, “Il caso Gratteri lede la credibilità della magistratura” (intervista al Foglio). Gennaro Acquaviva, intervistato da W. Veltroni: “Vidi Craxi piangere con in mano la lettera che Moro gli scrisse dalla prigionia” (Corriere della sera).

Leggi tutto →

29 Marzo 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

MARTIRIO BIRMANO. DRAGHI E LA REALTÀ. IL “FASCINO” DELLA CINA

29 Marzo 2021

Paolo Brera, “Le stelle cadute del martirio birmano” (Repubblica). DRAGHI E LA REALTÀ: Mauro Calise, “L’era Draghi e i partiti piegati alla realtà” (Mattino). Massimiliano Panarari,Il premier forte coi piedi d’argilla” (La Stampa). Ezio Mauro, “I naufraghi d’Italia a cui parla Salvini” (Repubblica). Giacomo Salvini,Rifondazione per una sinistra anti-Draghi” (Il Fatto). SASSO NELLO STAGNO: Claudio Cerasa, “La differenza tra il modello Draghi e il modello Greta” (Foglio). DONNE, PD, POLITICA: Michela Marzano, “Le donne al potere litigano come maschi” (La Stampa). Nadia Urbinati, “Una faida che dice poco sulle donne ma molto sul Pd” (Domani). EUROPA: Carlo Bastasin, “Regole nuove per un governo dell’economia dell’Euro” (Repubblica). Andrea Bonanni, “La rivolta dei nani sull’abolizione del diritto di veto” (Repubblica). Vittorio E. Parsi,Il ruolo perduto della politica europea” (Messaggero). CINA E DEMOCRAZIA: Sergio Romano, “Usa-Cina: i tre fronti del duello e un negoziato che pare impossibile” (Corriere della sera). Un interessante, provocatorio, articolo di Giulia Balossino sul Mulino online: “Il modello Cina: meritocrazia politica e limiti della democrazia” (in merito a un libro di Daniel A. Bell). MONDO: Marta Dassù, “Dopo il Covid, un Congresso di Vienna” (La Stampa).

Leggi tutto →

26 Marzo 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

LA MIOPIA DELL’UNIONE EUROPEA

26 Marzo 2021

Sulla questione vaccini Federico Fubini mette crudamente a nudo “La miopia dell’Unione europea” (Corriere della sera), mentre Ezio Mauro vola più alto: “Il debito di solidarietà” (Repubblica). Critico anche Marcello Sorgi:Se i paesi vanno in ordine sparso” (La Stampa). Spiega Beda Romano: “Vaccini, Europa spaccata sulla strategia” (Sole 24 ore). Più ottimista Paola Peduzzi: “Europeisti con i nervi a pezzi, su la testa!” (Foglio). Tommaso Ciriaco mette in luce una iniziativa di Draghi che guarda al dopo pandemia: “La mossa di Draghi: nuovo patto e eurobond per uscire dalla crisi” (Repubblica).  Però Marco Travaglio la mette così: “Draghi tirabusciò” (Il Fatto). VACCINI E PAESI POVERI: Gabriele Pagliariccio, “Perché curare i più poveri fa stare meglio anche i ricchi” (Avvenire). Paolo Alfieri, “Nuovo colpo della guerra del vaccino: l’India blocca l’export delle dosi Covax” (Avvenire). PARTITO DEMOCRATICO: perplesso Paolo Pombeni:Letta, spinta propulsiva esaurita se non mette in campo idee forti” (Il Quotidiano). Caustico Franco Monaco: “Pd-M5s: chi parla di svolta di Letta racconta solo balle” (Il Fatto). Positivo invece Giuliano Pisapia: “Enrico ha cominciato bene. Per la prima volta ho pensato di fare la tessera dei dem” (intervista al Corriere della sera); così anche Mario Tronti: “Finalmente dem uniti. Leadership femminile sempre più femminile” (intervista a La Stampa). Walter Verini replica a P. Ignazi: “Un partito di iscritti ed elettori: ecco che cosa deve essere il Pd” (Domani). Pier Francesco Majorino, “Ricostruire” (Centro Riforma dello Stato). SINISTRA:  Michele Prospero, “Le tre sfide obbligate di Letta il “ri-costruttore”. Ma il Pd è riformabile?” e Massimiliano Smeriglio, “Unità e autonomia, il passaggio stretto della sinistra” (Centro della riforma dello stato). Aldo Garzia, “Il partito, quell’oscuro oggetto del desiderio” (Manifesto).

Leggi tutto →