7 Ottobre 2019
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

TAGLIO DEI PARLAMENTARI: PRO E CONTRO

7 Ottobre 2019

Angelo Panebianco,A chi giova davvero il taglio dei parlamentari” (Corriere). Marco Olivetti,Così il taglio dei parlamentari non riforma e non risolve” (Avvenire). Guido Neppi Modona,La scelta dei parlamentari più selettiva migliorerà il livello della classe politica” (intervista a Il dubbio). Massimo Luciani,Le Camere così saranno più elitarie non più efficienti” (intervista al Corriere).  INOLTRE: Goffredo Bettini, “Se prevalgono cinismo e ricatti si torna al voto” (intervista a Repubblica). Alessandro Campi, “Chi possono colpire le sciabolate di Renzi” (Messaggero). Federico Fubini,I dati del governo e la lite con Renzi” (Corriere). Alessandro Orsini,La posta in gioco nella partita sull’intelligence” (Messaggero). Michele Salvati, “Le strategie future nella ricerca del centro” (Corriere).  Graziano Delrio, “Subito una legge sullo ius culturae. Il diritto arricchisce tutti” (intervista a Repubblica). Gherardo Colombo, “Il fine pena mai è incostituzionale” (intervista al Corriere).

Leggi tutto →

3 Settembre 2019
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

VERSO IL GOVERNO DI BISANZIO?

3 Settembre 2019

Arturo Parisi, “Caro Romano, giusto cercare l’intesa con gli M5S ma il metodo è sbagliato” (intervista al Mattino). Piero Ignazi, “Perché il Pd rischia di più” (Repubblica). Sabino Cassese, “Iscritti contro elettori” (Corriere della sera). Angelo Panebianco, “Votare non è un gioco” (Corriere della sera). Jean-Luis Cebrian,Alleanza con i populisti in Italia e in Spagna, vale la pena di tentare” (La Stampa). Stefano Folli, “Verso il governo di Bisanzio” (Repubblica). Alessandro Campi, “Ma i veri temi del dissenso restano nascosti” (Messaggero). Vladimiro Zagrebelsky,Il nuovo umanesimo di Conte alla prova dei migranti” (La Stampa). Elena Cattaneo, “Il sistema istruzione-ricerca alla base del rilancio del paese” (Messaggero). Antonio Funiciello, “L’adulazione malattia mortale dei leader” (Foglio).

Leggi tutto →

4 Agosto 2019
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

PD E CINQUESTELLE. E IL “PD NECESSARIO”

4 Agosto 2019

Enzo Mauro, una critica senza sconti al M5S: “Il punto zero dei grillini” (Repubblica). Domenico De Masi, in polemica con Ezio Mauro: “La politica senza rotta e la mousse della sinistra” (il Fatto). Nicola Zingaretti al Corriere della sera: “I 5 stelle? Dialogo solo con gli elettori”. Le critiche di Luca Ricolfi alla strategia del Pd: “Zingaretti è la forza di Salvini” (intervista a Italia Oggi). Graziano Delrio, “Sulla Tav nessun tatticismo, saremo in aula contro i Cinquestelle” (intervista a Repubblica). Davide Allegranti,Il Governatore Rossi spiega perché il M5s è come la Lega” (Foglio). Massimiliano Smeriglio, viceversa, dice: “Dialogo Pd-M5s, serve una mossa del cavallo” (Il Fatto). Dice bene, piuttosto, Guido Crainz sulla Repubblica, nel mettere l’accento sul vero nodo, cioè l’identità del Pd che oggi va ricostruita: “Il Pd necessario”. Angelo Panebianco, “Cacciar via i barbari col sacrificio del Pd” (intervista al Foglio).

Leggi tutto →

24 Maggio 2019
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

ELEZIONI EUROPEE / VERSANTE EUROPEO

24 Maggio 2019

Franco Monaco, “Elezioni europee: la posta in gioco” (settimana news). Andrea Bonanni,E se a rischiare di più fossero i populisti” (Repubblica). Beda Romano, “Tre priorità sul tavolo di Bruxelles dopo il 26 maggio” (Sole 24 ore). Federico Fubini, “La corsa a prendersi l’Europa” (Corriere della sera”. Frans Timmermans, “Da Macron a Tsipras, patto per la Ue” (Secolo XIX). Andrea Manzella, “Tre nemici all’orizzonte” (Repubblica). Roberta De Monticelli,Stati Uniti d’Europa, un edificio politico architettato dalla filosofia” (Manifesto). Ezio Mauro, “L’era della post-democrazia” (Repubblica). Angelo Panebianco, “Le false convinzioni” (Corriere della sera).

Leggi tutto →

16 Maggio 2019
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

SE I 5 STELLE GUARDANO AL PD

16 Maggio 2019

Antonio Polito,Perché i 5 stelle guardano al Pd” (Corriere). Piero Ignazi, “Se il M5S guarda a sinistra” (Repubblica). Paolo Gentiloni, “M5S pericoloso come il Carroccio” (intervista al Corriere). Nicola Zingaretti, “Non lasciamo alla Chiesa la lotta alla povertà” (intervista a Repubblica). Antonio Floridia,La lezione spagnola che Zingaretti non vede” (Manifesto). Beppe Sala, “Ci serve una sinistra più larga” (intervista a Repubblica). Marianna Rizzini, “Il modello Gela” (Foglio). Calogero Speziale, “A Gela è nata la formula per battere i populisti” (intervista a Il Dubbio). Marcello Sorgi, “In Piemonte la battaglia decisiva” (La Stampa). Federico Geremicca, “Alla ricerca del partito dei moderati” (La Stampa). Angelo Panebianco, “La sinistra che torna alle radici” (Corriere della sera).

Leggi tutto →

8 Maggio 2019
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

“L’EUROPA CHE VOGLIAMO”

8 Maggio 2019

L’Europa che vogliamo” è il titolo dell’editoriale della rivista di Città dell’Uomo, “Appunti di politica e cultura“. Un interessante intervento di Romano Prodi a Matera riassunto da Massimo Franchi sul Manifesto: “Prodi a tutto campo sull’Europa“. Alla vigilia della ricorrenza della Dichiarazione Schuman, un articolo di mons. Bruno Forte: “L’Europa non può ignorare le radici etiche e spirituali” (Corriere della sera). Sulle prossime elezioni europee scrivono Michele Salvati (“Le parole che non sentiamo nella campagna elettorale”, Corriere della sera), Angelo Panebianco (“L’inerzia non giova all’Unione europea“, Corriere) e Mauro Calise (“Se l’Europa diventa terra di conquista”, Messaggero).  Su Il Foglio David Allegranti la vede così: “Pd e M5S programmi gemelli”. Da rilevare l’intervista a Italia Oggi del politologo Carlo Galli: “Sbagliato disprezzare il populismo” e un editoriale di Leonardo Becchetti e Alberto Mattioli su Avvenire: “Un intervento sul debito per dare fiducia ai popoli”. Qualche annotazione nell’intervista al Mattino di Francesco Occhetta sj, “Un male la venerazione dei leader, ma alla fine vincerà chi coopera”.

Leggi tutto →

8 Aprile 2019
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

L’AFRICA E NOI

8 Aprile 2019

Alessandro Rosina spiega come l’invecchiamento dell’Europa e la sovrabbondanza di giovani africani in cerca di futuro siano due elementi da collegare in modo virtuoso, al contrario di quanto si stia facendo (“L’Africa del tesoro”, Repubblica). Mauro Calise osserva che il governo è alla sua prova più difficile: la politica nel Mediterraneo (“La polveriera Africa, vera prova del fuoco per i gialloverdi”, Mattino). Alessandro Campi ritiene che le paure degli italiani vadano prese sul serio (“Protezione e identità, le uniche strade per salvare l’Europa”, Mattino). Ma Antonio Calò, padre di famiglia trevigiano che ha accolto 6 giovani africani, invita a superare le paure (“Ho accolto in casa sei migranti e ora mi candido nel Pd”, Repubblica). Ancora Africa: Enrico Fierro,L’anti-Nardella che unisce la sinistra arriva dall’Africa” (Il Fatto). Il ministro della famiglia Lorenzo Fontana dice la sua: “Servono i sovranisti per rivoltare l’Europa” (La Stampa). Il capo dell’AFD, la destra tedesca, Jorg Meuthen, racconta: “Noi sovranisti con Matteo” (intervista a La Stampa). Il Wall Street Journal descrive due paesi europei impegnati su strade diverse: “Le strade opposte di Irlanda e Polonia, i due paesi più cattolici d’Europa” (Foglio). Marco Zatterin spiega le ambasce dei 5 stelle nel cercare una collocazione europea: “La missione a ostacoli dei grillini” (La Stampa). Nadia Urbinati si sofferma su “L’ideologia usa e getta dei 5 stelle” (Repubblica) e Stefano Feltri rivela: “5 stelle, ecco il manuale anti-Lega” (Il Fatto). Angelo Panebianco si interroga sul sistema politico futuro: “La ricerca del centro perduto” (Corriere).

Leggi tutto →