30 Marzo 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

AMERICA E EUROPA, ALLEATI MA CON UNO SGUARDO DIVERSO SUL CONFLITTO UCRAINO

30 Marzo 2022

Francesco Bei, “L’identità irrisolta dei Cinquestelle” (Repubblica). Gianfranco Pasquino, “L’ex premier rischia di finire nella pattumiera della storia” (intervista a Il Giornale). Daniela Preziosi, “Sulle spese militari si scatena lo scontro finale tra Draghi e Conte” (Domani). Le voci critiche: Massimo Cacciari, “I soldi per le armi sono un simbolo di fedeltà al padrone, cioè alla Nato” (intervista a Il Dubbio). Gianni Cuperlo, “Bene appoggiare la resistenza ucraina, ma che c’entra i riarmo?” (intervista a Il Riformista). ANALISI DEL CONFLITTO UCRAINO: Neil Ferguson, “Biden adesso punta a far cadere il regime di Putin, ma così la guerra dura” (intervista al Corriere della sera). Domenico Quirico, “Guerre parallele. Europa e America interessi diversi” (La Stampa). Stefano Levi Della Torre, “L’idiozia di Biden e la via d’uscita da dare a Putin” (Il Fatto). Charles Kupchan, “L’Occidente e il nemico in casa” (Repubblica).  Marcello Flores,I segnali della strategia di Putin che l’Occidente non ha capito” (Avvenire). Julian Càrron, “L’ingiustizia ha provocato la resistenza degli ucraini” (Corriere della sera). Vittorio Da Rold, “Il protagonismo di Mario Draghi nel conflitto” (Domani). Luca Diotallevi,La sabbia di Kiev per difendere un’identità” (Messaggero). Bernard Guetta, “Un piano Marshall per Mosca” (Repubblica). Romano Prodi, “Democrazie al bivio: cambiare o affondare” (recensione di un libro di V. E. Parsi – Messaggero). INOLTRE: Francesco Olivo, “Assalto allo ius scholae” (La Stampa). Francesco Ramella, “Il Pnrr, una giuntura critica per l’Italia” (rivista il mulino).

Leggi tutto →

20 Febbraio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

L’ULTIMATUM DI DRAGHI. LA POLITICA E LA SUA CRISI

20 Febbraio 2022

Massimo Ammanniti, “Il Covid ha sconfitto tutti” (La Stampa). LA POLITICA E LA SUA CRISI: Stefano Passigli,La politica e la crisi che non stupisce” (Corriere della sera). Piero Ignazi,Trent’anni dopo la bomba dell’antipolitica è sempre pronta ad esplodere” (Domani). Umberto Ranieri,Il sistema-tangenti e le colpe della sinistra” (Mattino). Marco Almagisti,Dopo trent’anni paghiamo ancora l’illusione di poter cancellare i partiti” (Domani). Natalino Irti, “Dalla politica non si scappa” (Sole 24 ore). DRAGHI E I PARTITI: Romano Prodi, “L’ultimatum di Draghi e l’impossibile compromesso sugli obiettivi” (Messaggero). Marcello Sorgi,Il chiarimento con il premier che non cerca mediazioni” (La Stampa). Stefano Folli,I partiti alla prova del metodo Draghi” (Repubblica). Lina Palmerini, “Il Piano Ue, linea del Piave del premier e del Quirinale” (Sole 24 ore). Renato Brunetta, “Serve un patto tra riformatori. Adottiamo il metodo Draghi anche dopo il voto del 2023” (intervista al Corriere). Carlo Trigilia, “Perché Draghi ha abbandonato il patto con le parti sociali” (Domani). Giuliano Santoro, “Prove di dialogo in casa Calenda” (Manifesto). G. A. Falci, “Letta tende la mano a Calenda, ma si apre un caso con i 5 stelle” (Corriere). Dario Di Vico,Zaia-Bonaccini, la strana coppia oltre i partiti” (Corriere). Vittorio Ferla, “Letta-Giorgetti, l’asse del buon senso per Draghi” (Il Quotidiano). Elly Schlein, “La politica del noi” (intervista all’Espresso). Emilia Patta, “Comunali, i veti incrociati minano il campo largo” (Sole 24 ore). Renato Mannheimer, “Il fascino discreto del centro politico” (Il Riformista). REFERENDUM: Angelo Panebianco, “Referendum. Giustizia ma anche libertà: il potere freni il potere” (Corriere della sera). “Meglio distinguere”, un appello per la separazione delle carriere dei giudici (libertà eguale).

Leggi tutto →

8 Febbraio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

CRISI UCRAINA. PNRR, CARO ENERGIA E TENTAZIONI POPULISTE. CAOS 5 STELLE, APPELLO “NO AL PROPORZIONALE”

8 Febbraio 2022

Lucio Caracciolo, “Sulla crisi ucraina Biden ha un piano?” (La Stampa). Marta Dassù, “Il sentiero dell’Europa” (Repubblica). David Carretta, “Macron a Mosca” (Foglio). Aldo Ferrari (docente di Storia della Russia a Venezia), “Ucraina, scenario di una crisi infinita” (circoli Dossetti). PANDEMIA: Massimo Florio e Giuseppe Remuzzi, “Covid, subito un fondo di solidarietà per l’Africa” (Corriere della sera). GOVERNO: Carlo Bastasin, “Una prova di maturità contro le tentazioni populiste”. Mauro Calise, “L’implosione dei partiti mina sul Pnrr” (Mattino). Federico Fubini, “Caro-energia, possibili nuovi interventi ma senza toccare il bilancio” (Corriere). Emanuele Lauria, “Giovannini e Cingolani, i ministri più in difficoltà” (Repubblica). Roberto Cingolani, “I costi di un anno di caro-energia superano gli incassi del Recovery plan” (intervista a La Stampa). Dario Di Vico, “L’inflazione farà paura, ma la rincorsa dei salari anche di più” (Corriere della sera). CAOS CINQUE STELLE: Emilia Patta, “M5S, il Tribunale di Napoli sospende lo statuto e la nomina di Conte” (Sole 24 ore). Marcello Sorgi, “Il paradosso giuridico dei grillini” (La Stampa). Stefano Folli,Rese dei conti e grandi rischi” (Repubblica). Gianni Cuperlo, “La nemesi dei grillini divisi nel gioco delle correnti” (Domani). Stefano Feltri, “Soltanto il Pd può salvare i Cinque stelle dal disastro” (Domani). Francesco Verderami, “Nel Pd la preoccupazione sul M5S e il proporzionale per svincolarsi” (Corriere della sera). IL CENTRO: Antonella Coppari, “Il grande centro per ora non decolla” (Qn). Mario Ajello, “Renzi, operazione centro: ora una Costituente partendo dal garantismo” (Messaggero). Emma Bonino, “Il centro che sbanda a destra non è la nostra strada. Teniamoci stretto Draghi anche oltre il ‘23” (intervista a Domani). LEGGE ELETTORALE: P. Ichino, C. Fusaro, F. Mancina, E, Morando, G. Tonini, “Proporzionale no grazie” (appello pubblicato su Il Riformista). Giovanni Cominelli, “Proporzionale, così i partiti progettano l’instabilità permanente” (Libertà eguale). MATTARELLA: Andrea Manzella, “Il senso di una rielezione” (Repubblica).

Leggi tutto →

7 Febbraio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

IL PNRR E LE ELEZIONI 2023: LA STRADA ACCIDENTATA

7 Febbraio 2022

Giuliano Amato, “Questa Italia ha bisogno delle donne. Basta con le congreghe dei maschi” (intervista a  Mirella Serri, La Stampa). GOVERNO/PAESE: Federico Fubini, “Un piano di riserva per l’Italia” (Corriere della sera). Claudio Cerasa, “Il caos di fronte a Draghi” (Foglio). Sergio Fabbrini, “Pnrr, le elezioni 2023 e il pericolo dei tempi sfasati” (Sole 24 ore). Carlo Cottarelli, “Perché l’inflazione ci deve preoccupare” (La Stampa). Giulio Tremonti, “Sulla ripresa Draghi troppo ottimista” (intervista a Repubblica). Mario Tronti, “Ma questa crisi è un’occasione” (intervista all’Espresso). Gianfranco Viesti, “I ministeri alla (difficile) prova del Pnrr” (Messaggero). Luciano Violante, “La giustizia da cambiare” (Repubblica). SCUOLA: Patrizio Bianchi (ministro), “Dalla maturità all’alternanza, ora voglio ascoltare i ragazzi per costruire la nuova scuola” (Repubblica). Gad Lerner, “Abbattere la barriera cultura-fabbrica ora è distopia” (Il Fatto). Luigi Manconi, “Questi giovani al centro” (Repubblica). LEGGE ELETTORALE: Salvatore Vassallo, “Il sistema elettorale perfetto non esiste, ma i partiti continuano a cercarlo” (Domani). Giovanni Cominelli,Proporzionale? Così i partiti progettano l’instabilità permanente” (libertà eguale). Renato Brunetta, “Basta bipolarismo bastardo. Nel 2023 riformisti unit al governo” (intervista a Repubblica). Dario Parrini, “Proporzionale e niente più premio. Basta con l’imbroglio delle coalizioni” (intervista al Manifesto). Francesco Clementi,Per la riforma elettorale ci sarà tempo. Ora Forza Draghi” (libertà eguale). PATTO DI STABILITA’: Massimo Bordignon, “Pregi e difetti della proposta Draghi-Macron sulle regole fiscali Ue” (Foglio). Pierre Moscovici,Avanti con l’asse Roma-Parigi. E’ il momento di riformare il Patto” (intervista a La Stampa). AFRICA: Romano Prodi, “Il futuro della Ue e i rapporti con l’Africa”. Piero Fassino, “Sahel, una crisi che ci riguarda” (La Nuova Sardegna). Alberto Magnani,L’Africa dei golpe e le difficoltà di Macron” (Sole 24 ore).

Leggi tutto →

2 Febbraio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

FALLIMENTO DELLA POLITICA E TENTAZIONE DEL PROPORZIONALE. L’ITALIA E IL MYANMAR

2 Febbraio 2022

Paolo Pombeni propone due piste di lettura per il dopo-Quirinale, una più generale: “Un sistema al capolinea?” (Mentepolitica.it), e una più mirata (cui abbiamo messo un titolo più adeguato al testo): “Verso la fuoriuscita dal sistema bipolare, e l’opportunità di un nuovo centro” (Messaggero). Gianni Cuperlo incalza con intelligenza il Pd: “Ora il Pd prenda l’iniziativa e porti le riforme dentro il Palazzo” (Domani). Goffredo Bettini riprende il filo dei suoi ragionamenti: “Non c’è stata la Caporetto della politica. Il Pd guardi anche a FI” (intervista a Repubblica). Franco Monaco dice: “Pd e M5S: le lotte interne sono questioni politiche” (Il Fatto); ma Lavinia Rivara, a proposito del M5S e degli attacchi a Di Maio, sottolinea “Quella passione per le purghe staliniane” (Repubblica). Gustavo Zagrebelsky si rifà al Siracide e, non a torto, propone: “Ora silenzio e serietà” (Repubblica). La rivista Il Mulino propone due commenti: Mario Ricciardi, “Il presidente della Costituzione”, e Guido Melis, “Una classe politica fallimentare”. Luca Ricolfi, invece, la mette così: “Il duo Draghi-Mattarella è il suicidio della politica. Tre idee per FI.Lega-FdI” (intervista a Il Giornale). All’opposto Stefano Fassina, “Mattarella e Draghi, l’ultima chance per i partiti” (Manifesto). Il parere di Arturo Parisi in un’intervista a Public Policy, e quello di Marco Tarquinio nella rubrica di lettere dell’Avvenire, “Il Parlamento ha fatto la sua parte”. MAGGIORITARIO O PROPORZIONALE? Spiega Avvenire: “Legge elettorale, nodo aperto. Il proporzionale tenta”. Scrive Giovanna Casadio, “Addio maggioritario. Cos’è e a chi conviene la nuova legge elettorale” (Repubblica). Giuseppe Provenzano (vicesegr. Pd), “Il proporzionale per ricostruire la politica” (intervista a Repubblica). Ma Gianfranco Pasquino scrive: “Le aspettative esagerate sul ritorno al proporzionale” (Domani); Roberto D’Alimonte, “Il ritorno al proporzionale rischia di generare un Parlamento ingovernabile” (Sole 24 ore). GOVERNO: Giovanna Faggionato, “Draghi fa la verifica di governo” (Domani). Federico Fubini, “Pnrr, le decisioni da prendere e le cose da fare nel 2022” (Corriere della sera). Ilario Lombardo, “Recovery, la svolta di Draghi” (La Stampa). Giuseppe Brescia (M5S) e Dario Parrini (Pd), “Ora un nuovo impegno costituzionale riformatore” (Foglio). MYANMAR: Albertina Soliani e Sandra Zampa, “Contro i golpisti scelte nette da parte dell’Italia” (Avvenire). Piero Fassino, “La comunità internazionale deve intervenire” (Repubblica).

Leggi tutto →

26 Gennaio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

TIMORI SERI (E MENO SERI) PER DRAGHI AL QUIRINALE

26 Gennaio 2022

Paolo Pombeni, “Il labirinto parlamentare” (mentepolitica.it) e “Quell’arbitro che i leader devono trovare insieme” (Messaggero). Stefano Folli, “La difficile ricerca di un nome neutro” (Repubblica). Gianfranco Pasquino, “Le scomode verità su cosa può succedere al governo” (Domani). Sabino Cassese, “La tenuta del governo? Sganciata dai voti sul Colle” (intervista al Giornale). Michele Ainis, “Se Draghi va al Quirinale si rischia un corto circuito” (intervista a Il Fatto). Francesco Clementi,Draghi al Colle? Questione delicata, ne va dell’assetto istituzionale del paese” (intervista a Il Dubbio). Alessandro Campi,Attenzione ai tecnici al Quirinale, qui c’è in gioco la democrazia” (intervista a Il Giornale). Claudio Cerasa, “Il draghicidio ha i colori gialloverdi” (Foglio). Laura Cesaretti,Letta azzera tutto per fermare Giuseppi (che trama con Salvini)” (Il Giornale). Andrea Carugati, “Conte e un pezzo del Pd a tenaglia spingono Letta a mollare Draghi” (Manifesto).  Monica Guerzoni, “La cautela del premier” (Corriere della sera). QUESTIONI DEL PAESE E DEL GOVERNO:  Leonardo Becchetti,Lavoro, immigrati e demografia: tre mosse anti-declino” (Avvenire). Francesco Gesualdi, “Un fisco più equo e progressivo: quattro pilastri da cui partire” (Avvenire). Giuseppe Benedetto,Il successo del Pnrr passerà dai rapporti con enti locali e Ue” (Sole 24 ore). Marco Bentivogli,La morte di Lorenzo e il fattore sicurezza” (Repubblica). UCRAINA: Isabella Bufacchi,Macron e Scholz duri: se la Russia invade pagherà un prezzo alto” (Sole 24 ore). David Carretta, “Gli europei tra Mosca e Ue” (Foglio). Giulio Sapelli, “Con Putin sbagliamo, il vero nemico è la Cina” (intervista a Libero). Luca Kocci,Oggi la preghiera per la pace di Bergoglio” (Manifesto). INOLTRE: Liliana Segre,La mia lotta è per la verità” (intervista a La Stampa). Fabio Albanese, “Morti di freddo” (La STampa).

Leggi tutto →

25 Gennaio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

REBUS QUIRINALE. DISUGUAGLIANZE. PNRR E CLAUSOLE GREEN. UCRAINA

25 Gennaio 2022

Franco Monaco, “Rebus Quirinale” (Settimana news). Sabino Cassese,E’ in gioco la sopravvivenza del governo” (intervista a La Stampa). Roberto D’Alimonte, “I numeri non giustificano un nome di parte” (Sole 24 ore). Piero Ignazi, “Perché questa volta i 5Stelle sono irrilevanti sul Quirinale” (Domani). I pareri di tre costituzionalisti, “Draghi uguale presidenzialismo” (Il Fatto). Claudio Cerasa, “Il Quirinale ora è un referendum su Draghi” (Foglio). Marco Travaglio, “Draghi o Schettino?” (Il Fatto). LE QUESTIONI DEL PAESE: Maurizio Franzini,Le politiche redistributive non bastano per contrastare la diseguaglianza” (Domani). Carmine Fotina, “Pnrr, per gli investimenti scattano le clausole green” (Sole 24 ore). Claudio De Vincenti, “Quando per non fare danni significativi si fanno guai maggiori” (Sole 24 ore). Camera e Senato, “Monitoraggio dell’attuazione del Pnrr”. Marco Trabucchi,Le Rsa non sono una prigione, è importante ricordarsene” (Avvenire). Francesco Riccardi, sulla morte del giovane stagista, “Tra classe e dignità” (Avvenire). UCRAINA: Beda Romano, “La Nato rafforza le difese a Est” (Sole 24 ore). Danilo Taino, “Il grande gioco delle potenze” (Corriere della sera). Anna Zafesova, “Lo zar rinchiuso nel suo labirinto” (La Stampa). Dominique Moisi a colloquio con Francesca Pierantozzi , “La Ue è stata pigra davanti al ricatto di Putin” (Messaggero). Marco Bresolin,La Ue si smarca dalla linea di Washington” (La Stampa). Francesca De Benedetti, “La deterrenza impossibile di un’Europa senza linea” (Domani). Manlio Dinucci,L’Europa contro il nemico inventato” (Manifesto). IDEE: Donatella Di Cesare, “Il negazionismo va combattuto come un fenomeno politico” (Domani).

Leggi tutto →

13 Gennaio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

DAVID SASSOLI, ANCORA TESTIMONIANZE. QUIRINALE, LE TRAPPOLE

13 Gennaio 2022

Mario Monti, “David, esempio di una politica semplice e nobile” (Corriere della sera). Luca Casarini, “David e io, due strani amici nel nome degli ultimi” (intervista a Il Riformista). Irene Giuntella, “Il volto umano di un’Europa senza muri” (Il Quotidiano del Sud). Massimo Papini, “Il ‘cattolicesimo adulto’ di David Sassoli” (Il Domani d’Italia). Marco Bresolin, “I ragazzi di David” (La Stampa). David Carretta, “Sono l’erede di Sassoli, dice la verde Bah Kuhnke, candidata al Parlamento europeo” (Foglio). QUIRINALE: Paolo Mieli,I danni di un voto agitato” (Corriere della sera). Lina Palmerini, “Scattano le prime trappole sul Quirinale” (Sole 24 ore). Franco Monaco, “Sette mosse per il Colle (togliendo dal tavolo il candidato Berlusconi)” (Huffpost). Stefano Ceccanti, “Berlusconi faccia un passo indietro. Non ha possibilità” (intervista a Inews24). Marcello Sorgi,Se l’ipotesi Berlusconi spinge al Mattarella bis” (La Stampa). Daniela Preziosi, “I cento passi che separano Berlusconi dal Mattarella bis” (Domani). Francesco Verderami, “L’irritazione di Silvio con Salvini: ‘I voti me li ha promessi’” (Corriere della sera). Guido Gentili, “I silenzi che aprono al bis di Mattarella” (il sussidiario.net). Gad Lerner, “La sinistra debole si è già arresa al Mattarella bis” (Il Fatto). Francesco Bei, “La resa dei conti nel centrodestra” (Repubblica). Stefano Feltri,Il paradosso Draghi: tutti lo stimano, nessuno lo candida al Quirinale” (Domani). Ilario Lombardo, “Il premier al Quirinale; avanza il fronte del no” (La Stampa). Lucetta Scaraffia, “Conclave-Quirinale, affinità” (Qn). GOVERNO: Fabio Tamburini, “Le quattro emergenze che vietano distrazioni” (Sole 24 ore). Enrico Giovannini, “Come non buttare alle ortiche le fatiche del Pnrr. Una guida” (Foglio). Paolo Baroni, “Ponte sullo Stretto, l’eterno ritorno” (la Stampa). Mauro Magatti, “Prendersi cura delle famiglie” (Avvenire). Massimo Recalcati, “Se la scuola è aperta è culla della democrazia” (La Stampa). SINISTRA: Massimo D’Alema, “Nel draghismo vedo un’esplosione di spirito antidemocratico” (intervista al Manifesto). UCRAINA: Claudio Tito, “Rischio conflitto armato in Europa. Sull’Ucraina è gelo tra Nato e Russia” (Repubblica). Beda Romano, “Dialogo difficile Russia-Nato, ma i negoziati andranno avanti” (Sole 24 ore). Mara Morini,Perché a Putin conviene congelare il conflitto con l’Ucraina” (Domani). INOLTRE: Assuntina Morresi,Eutanasia, una corsa senza fine. Uno studio dell’Istituto Cattaneo” (Avvenire).

Leggi tutto →

10 Gennaio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

UNA NUOVA STAGIONE POPULISTA. IL PNRR E IL PROBLEMA DEL DEBITO

10 Gennaio 2022

Maurizio Ferrera, “Una nuova stagione populista” (Corriere della sera). GOVERNO: Francesco Grillo, “Pnrr e scuola, l’occasione sfumata di cambiare un sistema” (Messaggero). Tito Boeri e Roberto Perotti, “Pnrr, l’Italia ha passato il primo esame, ma le vere riforme restano lontane” (Repubblica). Carlo Bastasin, “La cattiva strada (del disavanzo) che porta alla instabilità” (Repubblica – Affari e finanza). Renato Brunetta, “Un grande piano di formazione per rinnovare il lavoro pubblico” (Foglio). Dario Di Vico, “Il disappunto degli industriali sulla riforma fiscale” (Corriere della sera).  Alberto Orioli,L’emergenza di un’Italia che non fa figli” (Sole 24 ore). Mauro Calise difende la Dad: “Istruzione on line, occasione sprecata” (Mattino). QUIRINALE: Roberto Gressi, “Le strategie dei leader. La doppia chiave del M5S” (Corriere della sera). Gennaro Acquaviva, “Draghi resti dov’è. Al Quirinale vedo uno della Prima Repubblica” (intervista ad Avvenire). Antonio Polito, “Il fanta-Colle: la carta Andrea Riccardi” (Corriere della sera). Luigi Brugnaro, “Serve un patto con Renzi per Mario al Quirinale” (intervista al Corriere). Francesco Guerrera, “Anche i mercati votano nella corsa al Quirinale” (Repubblica). Emanuele Felice, “L’interesse nazionale e europeo sul Colle” (Domani). Michele Ainis, “Il destino del presidente” (Repubblica). Massimo Cacciari, “Il Quirinale e il Parlamento impotente” (La Stampa). EUROPA: Annalena Baerboch (ministro Esteri Germania), “Ora un patto tra Italia e Germania su indipendenza energetica e migranti” (intervista a La Stampa). Claudio Tito, “Un’Agenzia per il debito comune, l’idea forte per l’Europa del futuro” (Repubblica). Federico Fubini, “La soluzione italo-francese per il problema del debito” Corriere della sera). Massimo Bordignon, “Come gestire la riduzione del debito dopo il Covid” (Domani). Gianni Toniolo, “Due millenni di debiti pubblici” (Sole 24 ore). MONDO: Marta Dassù, “Il dialogo con Putin non sarà una Yalta 2” (Repubblica). Michael Walzer, “E’ il momento Weimar nella storia americana. I repubblicani devono sganciarsi da Putin” (intervista a La Stampa). INOLTRE: Luciano Canfora, “Orazione funebre per le democrazie. ‘Rappresentano solo i ceti medio-alti” (intervista a La Stampa). Antonio Carioti, “Contro gli iconoclasti. La storia non si cancella” (Corriere della sera).

Leggi tutto →

9 Gennaio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

LE SFIDE DI PUTIN

9 Gennaio 2022

Beda Romano, “Nato, rischio elevato di una guerra al confine tra Russia e Ucraina” (Sole 24 ore). Franco Venturini, “Le sfide di Putin all’Europa” (Corriere della sera). Maurizio Molinari, “Quale ruolo dell’Italia tra Occidente e Russia” (Repubblica). Lucio Caracciolo, “Il fronte orientale che spaventa Putin” (La Stampa).  Il discorso del giornalista russo Dmitry Muratov nel ritirare il premio Nobel per la pace (Foglio). UNIONE EUROPEA: Gianni Cuperlo, “Nella tragedia ignorata dei migranti c’è l’abdicazione dell’Occidente” (Domani). Sergio Fabbrini,Due paradigmi per la riforma fiscale dell’Unione” (Sole 24 ore). Romano Prodi, “La scommessa che Londra non accetta di aver perso” (Messaggero). QUIRINALE: Marco Bresolin, “Spinta della Ue: se Draghi lascia serve Gentiloni a Palazzo Chigi” (La Stampa). Paolo Mieli, “Vi spiego perché Draghi non sarà eletto al Colle” (intervista a Libero). Stefano Folli, “Il gioco dell’oca del Quirinale” (Repubblica). Stefano Ceccanti, “Mattarella bis contro la crisi? Ora non vedo alternative” (intervista a Il Dubbio). Matteo Renzi, “Nuovo presidente solo dal quarto voto” (intervista all’Avvenire). Annalisa Cuzzocrea, “Il Centrodestra prova a giocare la carta Frattini” (La Stampa). Su Il Fatto i pareri di Nadia Urbinati, Piero Ignazi, Alessandro Campi. GOVERNO: Vittorio Colao e Roberto Speranza, “Così funzionerà la sanità digitale” (Corriere della sera). Sabino Cassese, “La lingua oscura delle leggi” (Corriere). Ferruccio De Bortoli, “I fondi Ue, il Piano e il destino (vero) del Paese” (Corriere). Gianfranco Viesti, “La chiarezza che serve sull’attuazione del Recovery plan” (Messaggero). Chiara Saraceno, “Due anni buttati tra Dad e ritardi” (La Stampa). Due (tra i molti) interventi de Il Fatto anti-Draghi: Barbara Spinelli, “Sono i migliori per sordità”, e Marco Travaglio, “Nel nome del nonno”. SINISTRA: Antonio Floridia, “Per rifare la sinistra non bastano le agorà, ci vorrebbe un congresso” (Manifesto). Arturo Scotto (Art. 1), “Caro Morando, a fallire è stata tutta la sinistra, ora può rinascere” (intervista a Il Riformista). INOLTRE: Furio Colombo sugli Usa: “Irrimediabile spaccatura con la Chiesa e con lo Stato” (Il Fatto).

Leggi tutto →