25 Giugno 2019
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

Il socialismo torna a vincere con nuove politiche anti diseguaglianze

25 Giugno 2019
di Nicola Cacace

 

I partiti socialdemocratici europei, che negli anni 2000-2014 avevano perso molti milioni di voti, dal 2015 sono in netta ripresa.  Lo sono perché hanno cominciato a inserire alcuni temi  socialmente “avanzati” nei propri programmi politici: orari di lavoro, fisco progressivo, contributo di solidarietà dei super-ricchi, accoglienza immigrati  ma con un numero crescente di doveri e obbligazioni…

Leggi tutto →

18 Settembre 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

IL RITORNO ALL’ASSISTENZIALISMO

18 Settembre 2018

GOVERNO: Maurizio Ferrera, “Il ritorno rovinoso all’assistenzialismo della prima Repubblica” (Corriere della sera); Chiara Saraceno, “I giovani dimenticati” (Repubblica). Mario Morcone, “Immigrazione militarizzata” (Repubblica). ECONOMIA:  Salvatore Bragantini, “Lehman dieci anni dopo. Quelle lezioni dimenticate” (Corriere della sera). Branko Milanovic,Un’alternativa per superare lo choc” (Espresso). Lorenzo Caselli, “Le parole del papa e la nuova economia” (Secolo XIX). Ferruccio De Bortoli, “Il mercato non è un demone” (Corriere della sera). POLEMICA SULL’IDENTITÀ NAZIONALE: Ernesto Galli della Loggia, critico di un articolo di T. Montanari (“L’invenzione dell’identità italiana”, Il Fatto): “La sinistra e l’identità” (Corriere della sera); la replica di Tomaso Montanari: “Le sviste di Galli della Loggia sull’identità” (Il Fatto); il commento di Piero Bevilacqua: “L’identità a uso e consumo elettorale” (Manifesto). POLEMICA SULLA CONSOB: Sabino Cassese, “Ambigue invasioni di campo” (Corriere della sera), Massimo Villone, “Quelle autorità così poco indipendenti” (Manifesto).

Leggi tutto →

25 Febbraio 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

IL MORALISMO IMMORALE

25 Febbraio 2018

Marco Damilano, sull’Espresso, racconta “L’ultima campagna dei partiti dimezzati” (e senza veri partiti, ricorda citando il costituzionalista Massimo Luciani, l’attuazione della Costituzione rimane sospesa). L’ultima dei 5 stelle la racconta Ilario Lombardo su la Stampa: “Di Maio, la tentazione di un governo a sinistra”. Ma Pietro Grasso appare perplesso: “Sostenere Di Maio? La vedo dura” (intervista al Corriere della sera). Paolo Gentiloni, intervistato da Repubblica, dice: “Voto utile contro il populismo o si ritorna al passato”. Sulla stessa lunghezza d’onda Sergio Fabbrini sul Sole 24 ore: “Sovranismi diversi ma stessi obiettivi”. Di Luciano Violante c’è una bella riflessione sull’uso della morale come strumento di lotta politica: “Il moralismo immorale che produce la paralisi” (Corriere della sera). Il Sole pubblica una nota sulle elezioni di mons. Bruno Forte (“La voce italiana nella casa comune europea”). Sul Messaggero Romano Prodi invita a dare priorità al recupero della produttività e dei salari (“Se il costo del lavoro divide l’Europa”). Da Giulio Santagata, di Insieme, una proposta: “Diamo la priorità all’abbattimento del cuneo fiscale” (Sole 24 ore). La Stampa pubblica uno stralcio di un discorso di Aldo Moro (“Il nostro dovere di schierarci”). Carlo Bastasin, sul Sole 24 ore, spiega “Perché la crisi Spd non è una questione solo tedesca”. tre contributi su elezioni e welfare: Tito Boeri, “Serve un piano serio per gli anziani” (intervista all’Avvenire); Emanuele Ranci Ortigosa, “2013-2018: una legislatura di rilancio e innovazione, ma molto resta ancora da fare” e Sergio Pasquinelli: “Elezioni 2018. Le politiche sociali fra bilanci e prospettive” (su Welforum.it).

Leggi tutto →

3 Agosto 2017
by Forcesi
1 Commento

1 Commento

Liberismo e sciovinismo. “Il Foglio” di Claudio Cerasa

3 Agosto 2017
di Nino Labate

 

Riceviamo dal nostro amico e volentieri pubblichiamo, pur ritenendo, certo, legittimi, ma eccessivi, i giudizi negativi sia sul profilo del quotidiano “Il Foglio” sia, soprattutto, sulla politica della Francia (il titolo è redazionale)

 

Claudio Cerasa, direttore del Foglio, è una persona intelligente. Quando vuole. Succede tuttavia che, più spesso di quanto possa sembrare, le persone intelligenti, una volta troppo sicure di sé, diventino proprio per questo precipitose. Facendo emergere contraddizioni e confusioni.

Leggi tutto →

26 Maggio 2017
by Forcesi
1 Commento

1 Commento

LAVORO, REDDITO MINIMO, REDDITO DI CITTADINANZA, WELFARE

26 Maggio 2017

Al Festival dello sviluppo sostenibile (Napoli 22 maggio 2017) Maurizio Ferrera ha presentato una relazione su “Reddito per tutti? Sette tesi su lavoro e welfare”.  Pietro Ichino, insieme a un gruppo di studenti del team Tortugaecon.eu, ha elaborato uno studio su “Reddito minimo, reddito di cittadinanza e altre politiche sociali, in Italia e nel mondo”. Di entrambi pubblichiamo le slide che sintetizzano i due lavori. Luigino Bruni, sull’Avvenire, ha pubblicato, dopo l’accostamento ai francescani del M5S, una riflessione su “Lavoro e cura della povertà: la vera lezione dei francescani”. Il consulente del governo Marco Leonardi, sul Sole 24 ore, è intervenuto su “Lavoro: serve una decontribuzione permanente sui contratti stabili”.

Leggi tutto →

2 Marzo 2017
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

“QUANDO VEDREMO DAVVERO LA CRISI…”

2 Marzo 2017

L’esito pericoloso e molto probabile della attuale congiuntura politica è una grave ingovernabilità. A questa tesi  di Giovanni Orsina (“Per rispondere alla sfida serve la Costituente”, La Stampa 7 febbraio) replica Marco Olivetti su Avvenire, sostenendo che, sì, servirebbe, ma non è ancora il tempo…: “Costituente? Solo quando vedremo davvero la crisi”. Si sono costituiti, intanto, i gruppi parlamentari del nuovo partito “Articolo 1 – Movimento democratico e progressista” (ecco i 14 senatori, e i 36 deputati). Dice Maria Cecilia Guerra, presidente del gruppo dei senatori: “Siamo parte della maggioranza, ma diremo la nostra” (intervista all’Unità). Per Marcello Sorgi, su La Stampa, “I bersaniani minano l’asse tra Matteo e Pisapia”. Stefano Folli scrive: “Il corpo stanco del Pd e un partito personale a rischio con le primarie” (Repubblica) e Andrea Orlando, a Repubblica, dice: “Soltanto io posso tenere unito il Pd. Emiliano populista”. Ad Angelo Panebianco che aveva parlato sul Corriere de “L’inevitabile frattura nel partito di sinistra” replica Claudio Petruccioli su Italia Oggi: “Renzi dica che partito vuol fare”. Alle proposte di Matteo Renzi  (“Così riscrivo il welfare”, intervista al Messaggero), ribadite da Tommaso Nannicini (Luciano Capone, “Nannicini spiega perché il Pd può rinascere solo con il metodo jobs act”, Il Foglio) replica sul Manifesto Laura Pennacchi: “La piena e buona occupazione non è un ferro vecchio”.

Leggi tutto →

8 Luglio 2016
by sammarco
0 commenti

0 commenti

RAPPORTO INPS 2016. I CHIAROSCURI DELLA SOCIETA ITALIANA

8 Luglio 2016

E’ uscito il Rapporto annuale Inps 2016. Ne scrivono, su lavoce.info, Chiara Saraceno  (“Selfie in chiaroscuro della società italiana”), Maria de Paola (“Crescita del Sud. Una rondine non fa primavera”), Simone Ferro (“Mercato del lavoro, bilancio di un anno”). Su La Stampa scrive Linda Laura Sabbadini: “Rapporto Inps. Cade un pregiudizio: gli stranieri non tolgono il lavoro agli italiani”. Sul Corriere della Sera Maurizio Ferrera: “Quale welfare sostiene davvero i più bisognosi?”. Qui il testo integrale del Rapporto.

Leggi tutto →