15 Marzo 2019
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

L’APPELLO DI GRETA THUNBERG

15 Marzo 2019

Greta Thunberg, “Ora tocca agli adulti muoversi” (La Stampa). Carlo Petrini, “Generazione che crede nel domani” e Christian Rocca, “Un sogno che può realizzarsi” (la Stampa). La filosofa francese Catherine Larrère: “Si diffonde un’etica ambientale” (intervista all’Avvenire). Franco Arminio, “Vivere con onestà e lasciare una traccia” (Corriere).  Ugo Magri, “Mattarella con Greta: rischiamo la crisi globale” (la Stampa).  Giuseppe Onufrio, “Dal capo dello Stato una lezione al governo e al Pd” (Manifesto).  Piero Bevilacqua, “I ragazzi disubbidienti lasceranno il segno” (Manifesto).  Franco Prodi, “Il pianeta è malato ma non si può dire quando morirà” (Mattino). Mario Tozzi,Diciamo basta ai permessi per estrarre petrolio” (Manifesto).

Leggi tutto →

18 Dicembre 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

Chico Mendes, trent’anni dopo

18 Dicembre 2018
di Francesco Lauria

 

Il sogno dell’alleanza tra uomo e foresta, tra lavoro e ambiente, tra territorio e pianeta, è ancora più urgente e necessario. Non solo nel Brasile di Jair Bolsonaro, ma anche nel nostro paese

Leggi tutto →

15 Dicembre 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

 SERVE UN’IDEA DI SOCIETÀ

15 Dicembre 2018

Pensando al disagio della sinistra, Emanuele Felice scrive: “Serve un’idea di società” (Repubblica). Mauro Magatti:Serve un nuovo rapporto tra economia e società” (Corriere della sera). Leonardo Becchetti,Un’ecotassa, anzi due” (Avvenire). Enrico Giovannini, “Il superamento del Pil per un benessere più sostenibile” (Sole 24 ore). Giovanni De Luna, “Il vangelo sovranista. Una sicurezza immaginaria per conquistare un popolo impaurito” (La Stampa). Alessandro Rosina, “Fare i conti con il deficit di natalità” (Repubblica). NORD-SUD:  Gianfranco Viesti, “Il declino di un paese che cresce solo in tre regioni” (Mattino). Antonio Boitani,Il Sud rinascerà con uno sviluppo sinergico” (Sole 24 ore).

Leggi tutto →

4 Dicembre 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

Al convegno di c3dem a Modena spiragli per una nuova stagione di impegno politico

4 Dicembre 2018
di Giampiero Forcesi

 

Il convegno che la rete c3dem ha tenuto a Modena il 1° dicembre – “Cambiare rotta. Equità e sostenibilità alla luce della Laudato si’” – ha raggiunto almeno uno dei suoi scopi, quello di verificare che il cattolicesimo impegnato in politica, con l’ambizione di un avanzamento democratico e di un di più di giustizia sociale, conserva una sua vitalità, anche se in forme nuove, che hanno minore visibilità, e con un impatto sulla dinamica sociale e politica del paese che è difficile da valutare.

Leggi tutto →

27 Novembre 2018
by c3dem_admin
0 commenti

0 commenti

“UN CLIMA DI GIUSTIZIA”. APPELLO SUI CAMBIAMENTI CLIMATICI

27 Novembre 2018

In vista della Conferenza ONU sui cambiamenti climatici (COP24), al via il 3 dicembre a Katowice, la Rete dei Centri per l’Etica Ambientale (CepEA) ha elaborato il documento Un clima di giustizia”, un appello ai decisori politici nazionali per chiedere di riorientare il sistema socioeconomico in direzione della sostenibilità. Quattro le aree di intervento su cui il documento chiede un impegno concreto e urgente: il patrimonio naturale e artistico, la transizione energetica, la finanza sostenibile e responsabile, gli stili di vita personali e collettivi. Il testo integrale del documento è stato pubblicato nel numero di dicembre di Aggiornamenti Sociali (la rivista fa parte della rete CepEA insieme alla Fondazione Lanza, alla Focsiv e a vari istituti universitari).

Leggi tutto →

31 Ottobre 2018
by c3dem_admin
6 Commenti

6 Commenti

Per rilanciare e politicizzare il messaggio della «Laudato si’»

31 Ottobre 2018
di Guido Formigoni

 

Spunti schematici e introduttivi in vista del convegno di c3dem che si terrà a Modena il 1° dicembre (qui il programma).

La tesi centrale dell’enciclica «Laudato si’» non è difficile da individuare: «Non ci sono due crisi separate, una ambientale e l’altra sociale, ma una sola e complessa crisi socio-ambientale» (n. 139). Le difficoltà del rapporto umanità-natura non sono logicamente e strutturalmente diverse dai problemi dell’ingiustizia globale, con le diseguaglianze tra i gruppi umani e tra i popoli che si allargano in modo ingovernabile, causando disordine e ondate di minacciosi risentimenti. 

 

Leggi tutto →

3 Gennaio 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

LA SINISTRA TRA GLI ORTI IMPAURITI E LA SVOLTA DEI DOVERI

3 Gennaio 2018

Stefano Folli prova a spiegare su Repubblica il perché il Pd di Renzi tiene poco all’accordo con la Bonino e cosa ne potrebbe derivare (“I radicali e il pasticcio del Rosatellum”). Emma Bonino dà la sua versione: Alessandra Arachi, “Lo sfogo di Emma: ‘Ho salito e sceso tutte le scale. Non si è risolto nulla’” (Corriere della sera). Lina Palmerini indica “I costi di una rottura tra Bonino e Renzi” (Sole 24 ore). Ma dal Pd si levano le voci di Piero Fassino (“Siamo pronti ad aiutarli, ma i radicali decidano se vogliono essere alleati”, a La Stampa) e di Ettore Rosato (“Con i Radicali tanto in comune”, al Messaggero). C’è poi un retroscena di Tommaso Ciriaco: “Letta e la cena della discordia” (Repubblica). Ieri Sandra Zampa aveva detto (a Repubblica): “Con Emma l’intesa ci sarà”. SINISTRA: Claudio Cerasa, direttore del Foglio, riprende coraggio e scrive che “E’ nata la sinistra dei doveri e non solo dei diritti” (quella di Renzi con Minniti Calenda Orlando e Gentiloni, anche se il Pd dovesse perdere…); viceversa Ezio Mauro su Repubblica scrive che la sinistra non riesce più a elaborare una sua lettura del tempo presente e, senza cultura, perde così anche l’anima (“Gli orti impauriti della sinistra“). CINQUE STELLE: Piero Ignazi prevede una lenta perdita di consensi dopo il cambio di passo del nuovo statuto (“M5s, l’angoscia di farsi partito” (Repubblica); Paolo Macry, su Il Mattino, vede il M5S forte soprattutto dove c’è impoverimento culturale (“I Cinque stelle e il pensiero della debolezza”; Ilario Lombardo, “I dubbi di Fico: finiti in mano a un’azienda” (La Stampa). TEMI: Enrico Giovannini, “Sviluppo sostenibile nella Costituzione” (Intervista ad Avvenire). Alesina e Giavazzi, “La verità malcelata sulle nostre pensioni” (Corriere della sera). Tommaso Nannicini,Giovani e lavoro. Le proposte del Pd” (Avvenire). Maurizio Molinari, “Iran, la rivolta che può cambiare il medio Oriente” (La Stampa). Francesco Damato,La lezione di giornalismo di Moro: ecco perché il bene non fa notizia” (Il Dubbio).

Leggi tutto →