19 Marzo 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

L’UCRAINA, LA GUERRA GIUSTA, L’USO DELLE ARMI

19 Marzo 2022

Franco Monaco, “La guerra ci interroga. Appunti” (Settimana news). Stefano Ceccanti, “La crisi ucraina e l’attualità di Emmanuel Mounier, anche per una lettura fondata dell’articolo 11 della Costituzione” (prefazione alla riedizione di E. Mounier, “I cristiani e la pace” del 1939, editore Castelvecchi) e  “Il papa non può fare il cappellano della Ue o della Nato” (intervista a Il Giornale). Pietro Parolin, “Francesco e la guerra in Ucraina” (intervista a Vida Nueva), e la sintesi-commento di Matteo Matzuzzi all’intervista di Parolin: “La guerra giusta” (Foglio). Un colloquio con Daniele Menozzi, ancora sul Foglio: “Guerra giusta?”. Domenico Quirico, “Caro Francesco, vada lei a Leopoli” (La Stampa). Massimo Recalcati,L’errore storico della sinistra ‘né né’” (Repubblica).  Umberto Ranieri,La viltà intellettuale di chi vuole la resa dell’Ucraina” (Mattino) e una sua ampia ricostruzione storica: “Premesse e conseguenze dell’invasione dell’Ucraina” (Libertàeguale). Luigi Manconi, “Quelle tristi analogie tra no-vax e filo-Putin” (La Stampa). Ferruccio De Bortoli, “Il dolore altrui, i nostri dilemmi” (Corriere della sera). SUL RIARMO EUROPEO: Carlo Fusi, “Sarà una politica con l’elmetto” (Il Quotidiano). Graziano Delrio, “Un errore la corsa al riarmo” (intervista al Manifesto). Nadia Urbinati,Il benessere e la sicurezza non passano per le armi” (Domani). Pierfrancesco Majorino,L’ingiustificata corsa agli armamenti” (Domani).

Leggi tutto →

22 Ottobre 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

VOCI RIFORMISTE, VOCI CENTRISTE. LO SGUARDO AL PROPORZIONALE. IL NODO PENSIONI

22 Ottobre 2021

Dice Enrico Morando (Pd critico): “Mollare l’asse coi 5S, riunire i riformisti: ecco la missione del Pd per il 2023” (intervista a Il Riformista). Di “Rivoluzione riformista” parla anche Tommaso Nannicini (Pd) in un lungo articolo sul Foglio. D’altra parte anche Renato Brunetta (FI, critico con Berlusconi) dice: “Il sovranismo porta il Paese a sbattere. Serve un’alleanza europeista” (intervista a Repubblica). E Graziano Delrio dice: “No alle ammucchiate, serve una federazione con il Pd partito guida” (intervista a La Stampa). Gaetano Quagliariello (già FI) sostiene che “Da Renzi a parte della Lega tutte le forze di centro devono riprendersi la scena” (intervista al Mattino). Sui problemi della destra scrive Stefano Cappellini, “La casa degli inganni” (Repubblica). Quanto ai 5Stelle, Federico Capurso racconta: “Conte sceglie i nuovi vice: ‘Mai con Calenda e Renzi’” (La Stampa). LEGGE ELETTORALE: Michele Ainis, “E’ l’ora del proporzionale” (Repubblica). Barbara Fiammeri, “Spinta sul proporzionale. Ma senza FI non ci sono i voti” (Sole 24 ore). QUIRINALE: Marcello Sorgi, “Se i partiti non vogliono Draghi presidente” (La Stampa). PENSIONI: Enrico Marro, “Pensioni, riforma graduale” (Corriere). Carlo Cottarelli, “Pensioni, la via da cercare” (Repubblica). Vincenzo Galasso (Un. Bocconi), “Quota 102 e poi 104 è una buona misura” (intervista ad Avvenire). Tommaso Ciriaco, “Draghi evita lo scontro. L’obiettivo è difendere l’unità del governo” (Repubblica). Luciano Capone,  “Sulle pensioni Draghi va nella direzione sbagliata” (Foglio). TRANSIZIONE ECOLOGICA: Carlo Marroni,Ignazio Visco: ridurre la Co2, ma la transizione sia ordinata” (Sole 24 ore). Monica Perosino, “Il piano per sabotare la Cop26” (La Stampa). CITTADINANZA ATTIVA: Tiziano Treu, “Il tempo del lavoro e i lavoratori, uno scenario inedito” (Sole 24 ore).

Leggi tutto →

28 Marzo 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

IL POLITICO DRAGHI. L’EUROPA DELLA PANDEMIA. L’AGENDA DI GOVERNO

28 Marzo 2021

Francesco Verderami, “Il messaggio di Draghi a (tutti) i partiti: se mi formo un’idea intendo seguirla” (Corriere della sera). Claudio Cerasa,Lo show di Draghi contro la lagna” (Foglio). Stefano Folli, “Draghi e l’Europa, oltre il Quirinale” (Repubblica). Gianfranco Pasquino, “I dilemmi di Draghi e il potere che rinuncia allo strorytelling” (Domani). Gianpiero Massolo,L’Italia torna leader” (La Stampa). Vera Negri Zamagni,Qual è la vera differenza di Draghi?” (politica insieme).  Lina Palmerini, “Come Draghi condiziona la leadership di Salvini” (Sole 24 ore). Paolo Pombeni, “L’incapacità del solito Salvini di rompere con la demagogia” (Il Quotidiano). M.Revelli, N.Urbinati e al., “Draghi e il governo calano nei sondaggi. Ecco perché” (Il Fatto). EUROPA: Sergio Fabbrini,Chi sono i veri responsabili della lentezza europea?” (Sole 24 ore). Romano Prodi, “La ripresa lenta della Ue con i prezzi in risalita. Rischio inflazione” (Messaggero). VACCINO: Francesco Rocca (CRI), “Dosi per tutti, basta egoismo” (intervista a Avvenire). Elena Dusi e M. Bocci,Corsa al vaccino italiano” (Repubblica). Gad Lerner,Questo capitalismo delle dosi farebbe ridere anche Marx” (Il Fatto). Lorenzo Cuocolo, “Il vaccino obbligatorio un dovere di solidarietà” (Secolo XIX). Vladimiro Zagrebelsky, “Obbligo di vaccino, istruzioni per l’uso” (La Stampa). Carlo Galli, “La nostra libertà e la vita degli altri” (Repubblica). AGENDA DI GOVERNO: Graziano Delrio, “Assegno unico per i figli, riforma epocale. Niente rinvii e nessuno ci perderà” (intervista a Avvenire). Maria Prodi, “Non basta chiedere più scuola se non è scuola di qualità” (Huffpost). Alessandro Penati, “Sappiamo dove sono gli evasori. Perché non li prendiamo?” (Domani). Fabrizio Barca, “Il Recovery per far rinascere il Sud” (La Stampa). Piergiorgio Ardeni e M. Gallegati, “Quale ambiente? Quale crescita? La sinistra deve farsene carico” (Manifesto).

Leggi tutto →

4 Maggio 2019
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

PD E 5STELLE: TEMPO DI GARA O DI PATTI?

4 Maggio 2019

Dopo che “Di Maio riposiziona il M5S a sinistra” (F. Capursi, La Stampa), “Quell’amo lanciato a sinistra” (M. Sorgi, La Stampa), e dopo che Graziano Delrio dice a La Stampa: “Pronti a discutere con i grillini su salario e conflitti di interesse”, Carlo Bertini annota: “5stelle-Pd, Di Maio frena, ma la base dei grillini è pronta alle convergenze” (La Stampa) e Lina Palmerini commenta sul Sole 24 ore:  “Tra Zingaretti e Di Maio ora è tempo di gara non di patti”. Il parere di Stefano Folli, “Il Pd, i 5 stelle e i due scenari del dopo voto” (Repubblica). Torna sul tema Franco Monaco: “Fratelli coltelli al governo” (Settimana news). L’opinione di Lorenzo Guerini: “Perché il Pd deve guardare all’elettorato moderato” (intervista al Foglio). Elisabetta Gualmini, “L’identità del Pd” (Foglio). Tommaso Montanari, “C’è un turbamento che unisce Lega e Pd” (il Fatto). Franco Monaco commenta sull’Huffington Post (“Disputa Cacciari-Calenda: quale PD?”) le interviste a Repubblica di Massimo Cacciari, “La sinistra vive. Le forze dell’antipolitica non sanno governare” e di Carlo Calenda, “Cacciari sbaglia bersaglio” dopo il voto in Spagna. INOLTRE: Guido Crainz, “Le parole che vogliamo dalla sinistra” (Repubblica) e Paolo Franchi,La sinistra tra i sogni persi e una felicità più lontana” (Corriere).

Leggi tutto →

2 Settembre 2018
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

UMANITÀ, COMUNITÀ, TRIBÙ. E LA SINISTRA

2 Settembre 2018

Andrea Riccardi, “Comunità non vuol dire tribù” (Corriere della sera). Nadia Urbinati, “Umanità contro tribù” (Repubblica). SINISTRA: Con fatica avanza il dibattito su come il Pd e la sinistra possono uscire dall’isolamento. Intervista al Fatto di Nicola Zingaretti: “Voglio un confronto con i 5stelle e il Pd può cambiare”; ma Stefano Ceccanti, sul suo blog è “Contro l’appeasement del Pd con i 5stelle”, e così il mitico Massimo Bordin su Il Foglio (“Quelli che nel Pd…”). Ancora sul Foglio Graziano Delrio parla di come far emergere una nuova classe dirigente dai territori e del rapporto di collaborazione, ma critica, con Macron (“Un Pd con Macron”, titola esagerando il Foglio). E al Foglio dice come la pensa anche Piero Fassino, facendo alcune puntuali autocritiche (titolo, un po’ fuorviante: “Una via sui migranti”). Sul Fatto le serrate critiche di Franco Monaco a Veltroni: “Veltroni e i suoi. Più renziani di Renzi” . Anche Angiolo Bandinelli, sul Corriere della sera, è dubbioso: “Caro Veltroni, basta con la storia che fu, così la sinistra non riparte”. Favorevole, soprattutto per il richiamo a guardare ai 5 stelle,  Piero Ignazi su Repubblica: “La sinistra contaminata dal nemico”. E su Repubblica Maurizio Martina parla dell’iniziativa del Pd a Roma il 29 settembre: “Milano insegna, è ora di tornare in piazza”. ITALIA: Intanto, su la Stampa, Mario Deaglio descrive “La grigia palude italiana” e sul Corriere Federico Fubini spiega “Quanto può costare l’antipatia per la Ue”. A chi anche a sinistra parla di “Aziende strategiche allo Stato” (Paolo Maddalona, Manifesto), Mariana Mazzucato avverte: “La strada storta dello Stato” (Repubblica).

Leggi tutto →

11 Giugno 2018
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

PER UNA DIAGNOSI DELLA SCONFITTA DEL PD

11 Giugno 2018

Il Mulino prosegue nel raccogliere contributi di analisi sulla crisi del Pd. Escono ora gli articoli di Laura Pennacchi (“Crisi Pd: la mancanza di un progetto”) e di Nadia Urbinati (“Crisi Pd: un partito inadeguato”). Su Il Fatto è pubblicata un’analisi di Gianni Cuperlo: “La diagnosi della sconfitta che il Pd non vuol sentire”. Libero pubblica un’intervista a Marco Minniti: “Il Pd ha ignorato paura e rabbia della gente”. Sul Foglio Michele Salvati firma un “Manifesto per un nuovo Pd non populista”.  Su Il Mattino Massimo Adinolfi scrive: “Sinistra democratica, la nuova sfida”. Elementi di qualche interesse anche in Marco Damilano, “Da che parte stare” (Espresso), Graziano Delrio, “I 5S non si lascino mangiare da Salvini. Sul Pd Prodi sbaglia” (intervista a Repubblica). Si segnalano poi, sul Pd e altro: Angelo Panebianco, “Forza Italia e Pd, i doveri di chi ha perso” (Corriere della sera); Gustavo Zagrebelsky, “La doppiezza del contratto” (Repubblica); Mauro Magatti, “La possibile mutazione della destra italiana” (Corriere della sera); Giovanni Orsina, “Helzapoppin in Italia” (Espresso); Emanuele Felice, “Società aperta? Va scardinato l’asse Lega-M5s” (Repubblica); Silvio Berlusconi, “Così cambio Forza Italia” (Corriere della sera). Sul piano internazionale: Romano Prodi, “La giravolta di Trump per separare Russia e Cina” (Messaggero); Vittorio E. Parsi, “La rotta occidentale” (Avvenire); Sergio Fabbrini,Eurozona da riformare. Quale ruolo per Roma” (Sole 24 ore).

Leggi tutto →

17 Febbraio 2018
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

LA SPINTA DI GENTILONI E PRODI. L’IPOTESI LARGHE INTESE. LE IMPRESE E IL VOTO

17 Febbraio 2018

Il cambio di passo del premier, l’asse con Calenda e il sostegno di Prodi” (Monica Guerzoni, Corriere della sera). Graziano Delrio, “Un errore dividerci, ma ora possiamo recuperare” (intervista a Il Resto del Carlino). “Mediaset, Bonino, Maroni: il partito delle larghe intese” (Andrea Carugati, La Stampa). Mario Ajello, “La tela di Minniti” (Messaggero). Marco Panarari, “Le larghe intese non sono un tabù” (La Stampa). Francesco Verderami, “Il ritorno alle urne non conviene a nessuno” (Corriere della sera). Bruno Vespa, “L’orizzonte dell’unità” (Quotidiano nazionale). Antonio Polito spiega perché un governo pur si farà: “L’attesa del 5 marzo”.  Luciano Fontana, direttore del Corriere, intervistato da Il Fatto: “Il primo compito del post voto è una nuova legge elettorale”. IL DIBATTITO A SINISTRA: Enzo Scandurra, “Contro la destra è necessario unire la sinistra” (Manifesto). Gianni Ferrara, “Come costruire un nuovo patto tra stato e mercato” (Manifesto). LE IMPRESE E IL VOTO: Dario Di Vico, “La Confindustria e il voto”; Paolo Bricco, “Quella passione civile del fare impresa”; Gianni Trovati, “Da Confindustria il piano per l’Italia” (Sole 24 Ore). Mauro Magatti, “Piccole e medie imprese, il Paese che ce la fa” (Corriere della sera). Anna Maria Furlan, “Un ‘patto della fabbrica’ per dare futuro al Paese” (Avvenire).

Leggi tutto →

26 Agosto 2016
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

NON SOLO RICOSTRUIRE. RIPENSARE IL RAPPORTO TRA ECONOMIA E TERRITORIO

26 Agosto 2016

Dichiara il ministro Graziano del Rio: “No alle città nuove, ricostruire tutto lì dov’era. Ma la scelta è dei sindaci” (intervista al Corriere della Sera). Scrive però Giuseppe Berta sul Secolo XIX che il declino di quei borghi preesiste al terremoto: “Ma va ripensato il rapporto tra economia e territorio”. Mons. Bruno Forte, “Solidarietà e fede, le sfide alla tragedia”. Salvatore Settis intervistato dal Fatto: “Salvare case e vite è un valore superiore ai vincoli di bilancio”. Leonardo Becchetti su Avvenire: “Opportunità di diventare con-creatori”. Antonio Polito sul Corriere: “Scelte virtuose (con l’Europa)”. Paolo Griseri su Repubblica: “Come ricostruire”. L’intervista al Manifesto dell’ing. Carlo Meletti: “Si muore di corruzione e di imperizia nei lavori”. L’intervista a QN dell’architetto Aldo Loris Rossi: “Cancelliamo l’edilizia spazzatura”. Lo sferzante giudizio di Michele Prospero sul governo: “La catastrofe politica” (Manifesto).

Leggi tutto →

20 Marzo 2016
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

LETTA, RENZI, VELTRONI, DELRIO, GUERINI, PENNACCHI, MANCINI

20 Marzo 2016

Ieri Enrico Letta, intervistato dal Corriere, ha detto: “Il Pd rischia una crisi insanabile. Un leader non caccia, unisce”; e oggi la replica di Matteo Renzi (a Letta e non solo): Maria Teresa Meli, “I renziani e il fastidio per Letta” (Corriere). Matteo Renzi ai suoi (tanti) oppositori: “Contro le bufale la forza dei numeri” (Unità). Walter Veltroni parla di “Terapia d’urgenza per la democrazia”, sull’Unità. Graziano Del Rio, intervistato dall’Unità, dice: “Destra e grillini pericolosi. Tutto il Pd deve impegnarsi”. L’Unità, sul tema dei partiti e delle primarie, pubblica un’intervista a Lorenzo Guerini  (“Primarie per legge. Giunto il momento”) e una nota redazionale (“Primarie, circoli, partito. Quando la forma è sostanza”). Ancora sull’Unità Laura Pennacchi, interloquendo con Renzi, ragiona su lavoro e disoccupazione: “Più lavoro solo con più investimenti”. Il Fatto intervista Roberto Mancini sull’opposizione di una parte di cattolici alle riforme costituzionali del governo: “Il ritorno dei ‘cattolici per il no’”.

Leggi tutto →

9 Febbraio 2015
by c3dem_admin
0 commenti

0 commenti

POLITICHE PER LA FAMIGLIA. DIALOGO TRA BRUNO FORTE E GRAZIANO DEL RIO

9 Febbraio 2015

Il Sole 24 Ore di domenica 8 febbraio pubblica un confronto tra mons. Bruno Forte e Graziano Del Rio sulle politiche per la famiglia: Bruno Forte, “La politica deve ripartire dal bisogno di famiglia” (sette proposte al Governo) ; Graziano Del Rio, “La famiglia è un bene pubblico. La sfida va raccolta” (risposta alle proposte). I due articoli sono frutto…

Leggi tutto →