23 Ottobre 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

IL PD E IL PROPORZIONALE, IL PD E L’ALLEANZA LARGA

23 Ottobre 2021

Carlo Trigilia, “Al Pd serve il proporzionale per raggiungere i più deboli” (Domani). Enrico Morando, “Con il perno dem e l’agenda Draghi si costruisce un’alleanza larga” (intervista a Repubblica). Matteo Lepore (neosindaco di Bologna), “Il Pd detti a Draghi l’agenda sociale” (intervista a Qn). Draghi? Ecco come la mette Daniela Raineri:L’oligarchia draghiana sogna di abolire il voto” (Il Fatto). Annalisa Cuzzocrea, “Il Pd e la proposta del ministro Brunetta. Letta: ‘Interessante, ma Berlusconi ha scelto Salvini e Meloni” (Repubblica). Marcello Sorgi,I tormenti dentro il centrodestra” (La Stampa). Stefano Folli,I primi segnali dello smottamento” (Repubblica). Lina Palmerini, “I numeri di centristi e antisovranisti al voto sul Colle” (Sole 24 ore).  Francesco Verderami,Il voto sul Colle spezzerà l’incantesimo dell’alleanza di centrodestra” (Corriere della sera). Roberto D’Alimonte, “Berlusconi indispensabile per la vittoria di Lega e FdI” (Sole 24 ore). Carlo Calenda, “Draghi a Palazzo Chigi oltre il 2023 e al Quirinale vedrei bene Gentiloni” (intervista a La Stampa). CONSIGLIO EUROPEO: Claudio Tito, “A Bruxelles torna l’egoismo” (Repubblica). David Carretta, “L’Unione europea cede al nazionalismo polacco” (Foglio). Alessandro Barbera, “Energia, Polonia, Frontiere: Draghi frena i sovranisti”. Beda Romano, “La Ue: sulla transizione verde nucleare e gas restano in gioco” (Sole 24 ore). LEGGE ELETTORALE: Tito Boeri e Roberto Perotti, “Un sistema semplice e chiaro” (Repubblica). FISCO: Alessandro Penati, “Un sistema tributario efficiente non è né di destra né di sinistra” (Domani). INOLTRE: Stefano Ceccanti, “Eutanasia, la via maestra è quella della Consulta” (Il Riformista). Rita Rapisardi, “Con il referendum sulla cannabis si risolvono i problemi delle carceri” (Domani). Giorgio Aimetti,Donat-Cattin, pluralismo e unità politica cattolica” (Avvenire – stralcio di una biografia).

Leggi tutto →

16 Agosto 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

I TALEBANI A KABUL, DOMANDE PER L’OCCIDENTE. LA MORTE DI GINO STRADA

16 Agosto 2021

Romano Prodi si chiede (ma non avanza risposte) “Quale ruolo dell’Italia alla fine di una guerra” (Messaggero). Luigi Di Maio, sabato, in un’intervista dice: “Pronti a evacuare. Ma non lasceremo mai soli gli afghani” (Corriere della sera). Lorenzo Cremonesi, “Perché le truppe addestrate da Usa e Nato sono crollate così” (Corriere della sera). Maurizio Molinari, “Afghanistan, se rinasce il santuario della jihad” (Repubblica). Piero Fassino,Kabul, le domande aperte per l’Occidente” (lettera a Repubblica). Franco Venturini, “L’ultima carta in mano a Biden e lo spettro di Saigon” (Corriere della sera). Federico Rampini, “Il fantasma di Saigon” (Repubblica). Gianpaolo Cadalanu, “Migliaia in marcia verso l’Europa” (Repubblica). Ugo Tramballi, “Per gli Usa quel che conta è andarsene” (Sole 24 ore). Jan Bremmer, “Ritiro Usa inevitabile. E ora lasciamo il cerino ai cinesi” (intervista a Repubblica). Generale David Richards (inglese), “Il ritiro Usa una decisione tragica. L’Occidente se ne pentirà” (intervista al Sole 24 ore). Generale Marco Bartolini, “Perché i talebani hanno vinto” (Formiche.net). Angelo Panebianco, “L’avanzata dei talebani e le mire della Cina” (Corriere). GINO STRADA: Francesca Sforza, “Grazie Gino” (La Stampa). Massimo Giannini, “Il gigante buono che faceva paura facendo del bene” (La Stampa). Nando Dalla Chiesa, “Gino, quel moto perpetuo da generoso utopista” (Il Fatto). Nello Scavo, “Morto Gino Strada. Fu sempre dalla parte delle vittime delle guerre” (Avvenire). Enrico Deaglio,Nella sinistra italiana nessuno ha mai capito Gino Strada” (Domani). INOLTRE: Franco Manacorda, “Il difficile autunno di Draghi” (Repubblica). Tiziano Treu, “Rendere graduale l’obbligo del vaccino nei luoghi di lavoro. L’errore dei sindacati” (intervista a Repubblica). Giancarlo Giorgetti intervistato da Federico Fubini: “Ma la svolta ambientale non ri9cada sui più fragili” (Corriere). Michele Marchi,Il dopo Merkel è un salto nel buio. Nessun papabile ha il suo carisma” (Il Quotidiano). Alessandro Penati,Meglio il dirigismo. Perché la Cina chiude la sua parentesi capitalista” (Domani).

Leggi tutto →

24 Aprile 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

IL MARE DELLA NOSTRA VERGOGNA. NUOVA CRISI SOCIALE. DRAGHI E IL PNRR

24 Aprile 2021

Da leggere l’editoriale di Marina Corradi sull’Avvenire: “Grida senza ascolto”. Giorgia Linardi,Il mare della nostra vergogna” (La Stampa). Carlo Bonini,Che cosa manca all’Europa per riscoprire la solidarietà” (Repubblica). Piero Sansonetti, “Questi morti sono voluti. Il dazio che si paga al populismo” (Il Riformista). LA NUOVA CRISI SOCIALE: Maurizio Ferrera, “I conflitti e i rischi da evitare nella nuova fase che viviamo” (Corriere della sera). PIANO NAZIONALE DI RIPRESA E RESILIENZA: Mario Draghi, un ampio estratto della sua relazione: “Italia più moderna in un’Europa solidale. La sfida del governo per salvare i giovani” (La Stampa). Enrico Marro, “Sintesi del Pnrr” (Corriere). Mario Deaglio, “Il tempo delle scelte scomode” (La Stampa). Paolo Balduzzi, “L’eredità che il piano lascerà ai giovani” (Messaggero). Roberto Ciccarelli, “Recovery, parlamento e società esclusi” (Manifesto). Francesco Verderami, “E Draghi chiamò l’Europa” (Corriere). Claudio Cerasa (entusiasta) la vede così: “Il Recovery è un capolavoro neoliberista” (Foglio); Marco Bersani (schifato) commenta: “Ripresa e resilienza, il governo dei peggiori” (Manifesto). PARTITI: Romano Prodi, “Il capo leghista si comporta come Bertinotti” (intervista al Corriere). Matteo Salvini, “Come noi protesta anche il Pd” (lettera al Corriere). Valerio Valentini, “Pd e M5s assediano Draghi” (Foglio). Francesco Piccolo, “Letta e il paradosso delle primarie” (Repubblica). Marianna Rizzini, “Il caso Bologna secondo Bonaga” (Foglio). INOLTRE: Elena Molinari,Biden: il lavoro futuro sarà salvare il pianeta” (La Stampa). Alessandro Penati, “I super stipendi ai manager sono il giusto prezzo del talento?” (Domani).

Leggi tutto →

8 Aprile 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

VACCINI E BREVETTI, IL RUOLO DELL’EUROPA. VERSO UNA TASSA GLOBALE SUI PROFITTI

8 Aprile 2021

Patrizia Toia (Pd – vice pres. Commiss. Industria e ricerca del Parlamento europeo): “Vaccini e brevetti, il ruolo dell’Europa. Dal Covid nessuno si salva da solo” (Corriere della sera). Chiara Giorgi, “La sanità del profitto” (Manifesto). Andrea Di Turi, “Così la finanza sostenibile prova a spingere l’accesso ai farmaci” (Avvenire). La commissaria europea alla concorrenza Margrethe Vestager: “La concorrenza resterà il pilastro per la ripartenza” (Sole 24 ore). Il pessimismo di Adriana Cerretelli: “Una Europa che arranca dietro Biden” (Sole 24 ore). Beda Romano, “Erdogan umilia von der Leyen (e la politica estera europea)” (Sole 24 ore). TASSAZIONE MINIMA GLOBALE DEI PROFITTI: Paolo Mastrolilli, “La Yellen contro le disuguaglianze. Il Fmi congela il debito ai 28 paesi più deboli” (La Stampa).  Carlo Cottarelli guarda con favore alla scelta americana: “Tassazione globale minima sui profitti. L’Italia segua Jellen” (La Stampa). Così anche Francesco Gesualdi, “Fisco più equo e non solo in Usa” (Avvenire). Fabrizio Goria, “Il sì del governo alla proposta Jellen: a luglio la tassa globale sui profitti” (La Stampa). Federico Fubini, “Nuove tasse sui profitti Covi non è più un tabù” (Corriere della sera). Martino Mazzonis, “Tasse per tutti, la proposta Yellen e le Big Tech” (sbilanciamoci.info). DRAGHI E LA LIBIA: Roberto Saviano scrive a Draghi: “La guardia costiera libica non ha mai salvato nessuno” (Corriere della sera). Giovanni Tizian, “Dopo l’accordo Libia-Italia affari d’oro sui migranti” (Domani). Tonio Dall’Olio, “Draghi chieda scusa” (Mosaico di pace). Gad Lerner, “Mediterraneo, la zona grigia in cui si muovono Ong e cronisti” (Il Fatto). AGENDA DI GOVERNO: Salvatore Bragantini,Soltanto la sinistra può difendere i giovani dallo strapotere dei vecchi” (Domani). Elsa Fornero, “Come ricostruire il capitale umano” (La Stampa). Rete Italiana Pace e Disarmo, “Il Recovery Plan armato del governo Draghi: fondi UE all’industria militare” (Sbilanciamoci.info). Alessandro Penati, “Eurobond e debito italiano: solo Draghi si preoccupa dell’economia dopo il Covid” (Domani).

 

Leggi tutto →

28 Marzo 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

IL POLITICO DRAGHI. L’EUROPA DELLA PANDEMIA. L’AGENDA DI GOVERNO

28 Marzo 2021

Francesco Verderami, “Il messaggio di Draghi a (tutti) i partiti: se mi formo un’idea intendo seguirla” (Corriere della sera). Claudio Cerasa,Lo show di Draghi contro la lagna” (Foglio). Stefano Folli, “Draghi e l’Europa, oltre il Quirinale” (Repubblica). Gianfranco Pasquino, “I dilemmi di Draghi e il potere che rinuncia allo strorytelling” (Domani). Gianpiero Massolo,L’Italia torna leader” (La Stampa). Vera Negri Zamagni,Qual è la vera differenza di Draghi?” (politica insieme).  Lina Palmerini, “Come Draghi condiziona la leadership di Salvini” (Sole 24 ore). Paolo Pombeni, “L’incapacità del solito Salvini di rompere con la demagogia” (Il Quotidiano). M.Revelli, N.Urbinati e al., “Draghi e il governo calano nei sondaggi. Ecco perché” (Il Fatto). EUROPA: Sergio Fabbrini,Chi sono i veri responsabili della lentezza europea?” (Sole 24 ore). Romano Prodi, “La ripresa lenta della Ue con i prezzi in risalita. Rischio inflazione” (Messaggero). VACCINO: Francesco Rocca (CRI), “Dosi per tutti, basta egoismo” (intervista a Avvenire). Elena Dusi e M. Bocci,Corsa al vaccino italiano” (Repubblica). Gad Lerner,Questo capitalismo delle dosi farebbe ridere anche Marx” (Il Fatto). Lorenzo Cuocolo, “Il vaccino obbligatorio un dovere di solidarietà” (Secolo XIX). Vladimiro Zagrebelsky, “Obbligo di vaccino, istruzioni per l’uso” (La Stampa). Carlo Galli, “La nostra libertà e la vita degli altri” (Repubblica). AGENDA DI GOVERNO: Graziano Delrio, “Assegno unico per i figli, riforma epocale. Niente rinvii e nessuno ci perderà” (intervista a Avvenire). Maria Prodi, “Non basta chiedere più scuola se non è scuola di qualità” (Huffpost). Alessandro Penati, “Sappiamo dove sono gli evasori. Perché non li prendiamo?” (Domani). Fabrizio Barca, “Il Recovery per far rinascere il Sud” (La Stampa). Piergiorgio Ardeni e M. Gallegati, “Quale ambiente? Quale crescita? La sinistra deve farsene carico” (Manifesto).

Leggi tutto →

27 Febbraio 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

DEROGA AI BREVETTI, UNA LETTERA. DRAGHI, LO STATO E IL MERCATO

27 Febbraio 2021

R.Bindi, N. Dentico e S. Garattini scrivono a Draghi: “Tutto quello che è necessario per la salute delle persone” (Avvenire). Silvio Garattini, “Non è grave ritardare i vaccini, la vera sfida è produrli” (Repubblica). Sabino Cassese, “La lotta alla pandemia è competenza dello Stato” (Corriere della sera). DISCONTINUITA’ CONTE-DRAGHI: Alessandro Campi è perplesso: “Il cambio di marcia non più rinviabile” (Messaggero). Rispondono bene Lina Palmerini, “Il ritorno di Conte e il segno della discontinuità” (Sole 24 ore), e Marcello Sorgi,Lo sguardo alle emergenze di domani” (La Stampa). DRAGHI, LO STATO E IL MERCATO: Claudio Cerasa, “Lo Stato ‘buono’ di Draghi” (Foglio). Non così la pensano Gad Lerner, “Draghi restauratore sulle macerie dei partiti” (Il Fatto), Marco Bersani,Torna l’austerità espansiva” (Manifesto) e Yanis Varoufakis, “Draghi farà l’austerity come chiede la Germania” (Il Fatto). Dice Marcello Clarich: “La politica industriale di Draghi? Più mercato e meno Stato” (Milano Finanza). Dice però Alessandro Penati, “Draghi vuole proteggere i lavoratori non le imprese zombie” (Domani). Il timore di Piero Ignazi; “La relazione speciale di del governo con la Lega” (Domani). Per Giuseppe De RitaServe un’idea di sviluppo per un’Italia in letargo” (intervista a Il Dubbio).

Leggi tutto →

14 Dicembre 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

IL PREMIER SENZA PARTITO. PER UN RECOVERY DEGASPERIANO. LO STATO E L’ILVA. SULLA PATRIMONIALE

14 Dicembre 2020

Paolo Mieli,I segnali ambigui” (Corriere della sera). Ezio Mauro, “Il mistero del premier” (Repubblica). Mauro Calise, “La debolezza del premier forte senza un partito” (Mattino). Eugenia Tognotti, “Aspettando una Merkel italiana” (La Stampa). Angela Merkel, “Solo la scienza può guidar le nostre scelte nella pandemia” (estratto del suo discorso al Bundestag). Tito Boeri e Roberto Perotti, “Il rischio di perdere i fondi della Ue” (Repubblica). Claudio Cerasa, “Più dei voti valgono le sue idee. Le virtù del Rompiballe d’Italia” (Foglio). Piero Ignazi, “Al centro non si vince” (Domani). RECOVERY PLANGiorgio La Malfa, “Il nuovo ruolo del governo e un Recovery degasperiano” (Mattino). Emanuele Felice, “Non si possono accontentare tutti con i soldi del Recovery” (Domani). Fabrizio Ronchetti, “Qui è in gioco il futuro e lo stiamo perdendo” (Foglio). Veronica De Romanis, “Aiutiamo i neet per non perdere una generazione” (La Stampa). Enrico Giovannini, “Riprogettiamo un Paese sostenibile” (Economy). Guido Maria Brera, “Fisco e capitali, un piano globale per il green deal” (La Stampa). Pier Francesco Maiorino, “Una nuova agenda sociale per il paese” (Domani). Paolo Natale, “Più ricchi a sinistra, più poveri a destra” (libertà eguale). PATRIMONIALE: Pietro Ichino, “Patrimoniale: domande e risposte” (blog). Roberto Romano,Patrimoniale: una cosa seria, non una clava” (eguaglianzaelibertà). ILVA: Alessandro Penati, “Il paradosso dello Stato che ha distrutto l’Ilva e adesso vuole salvarla” (Domani). Marco Bentivogli,Ilva, lo Stato improvvisatore” (Foglio).

Leggi tutto →

6 Giugno 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

IL PREMIER CONTE, GLI STATI GENERALI E IL MES

6 Giugno 2020

Alessandro Penati, “Stati generali, il fantasma di Luigi XVI” (Repubblica). Paolo Pombeni, “Gli Stati generali scavalcano i partiti” (Il Quotidiano). Marco Conti, “L’alto là del Pd a Conte su Stati generali e Mes” (Messaggero). Gianni Trovati, “Mes: Pd e Conte divisi dal fattore urgenza” (Sole 24 ore). Stefano Folli, “Il cavaliere solitario al bivio del Mes” (Repubblica). Roberto Petrini, “Quest’anno solo 2 miliardi dal Recovery Fund” (Repubblica). Ma il Mes non piace anche alla sinistra-sinistra: Luigi Pandolfi, “Il Mes come le sirene di Ulisse” (Manifesto); e il premier ha buoni consensi: Tommaso Rodano, “Una Lista Conte oggi vale il 14%” (Il Fatto). Annalisa Cuzzocrea, “Il Piano Colao: Paese digitale, lotta alla burocrazia e scudo penale per le imprese” (Repubblica). LA PAURA FRENA LA RIPRESA:  Marzio Barbagli, “La ripresa è paralizzata dalla paura” (intervista a Qn). Walter Veltroni, “Ma chi decide il ritorno alla normalità?” (Corriere). Massimo Recalcati, “Una politica in stato di minorità” (La Stampa). Mario Rusconi, “Per la scuola servono misure praticabili” (intervista al Messaggero). Paolo Balduzzi,La scommessa sull’istruzione. Senza piano futuro a rischio” (Messaggero). INOLTRE: Maria Calderini (Politecnico di Milano), “Economia sociale. C’è un tesoro nel terzo settore” (Repubblica). Elsa Fornero e Giovanna Nicodano, “Il database della crisi economica” (La Stampa). Pier Carlo Padoan, “La pandemia e il futuro della buona globalizzazione” (Foglio).

Leggi tutto →

10 Aprile 2020
by c3dem_admin
0 commenti

0 commenti

IL RISVOLTO INTERNO DELLA SFIDA EUROPEA. LA RIAPERTURA DA FARE CON CURA

10 Aprile 2020

Stefano Folli spiega “Il risvolto interno della sfida europea” (Repubblica). Paolo Pombeni dice che “La credibilità del sistema Italia è minata dalle bizze dei 5stelle” (Il Quotidiano). Valerio Valentino evidenzia “La svolta di Delrio” (Foglio). Adriana Cerretelli scrive che “Un mancato accordo sarebbe vergogna collettiva e fatale per l’Unione” (Sole 24 ore). Marc Lazar sostiene che “La Francia non tradirà la Germania” (intervista a Il Dubbio). Alessandro Penati, su Repubblica, ricorda il peso del debito italiano: “Se un elefante si aggira in Europa”. Francesco Daveri, sul Corriere, propone di “Utilizzare i corona bond per le ricerche sul vaccino”. L’intervista di Giuseppe Conte all’Osservatore Romano, “L’Europa sia forte e solidale”, e quella di Roberto Gualtieri al Sole 24 ore, “La creazione di debito pubblico Ue è già nei Trattati”. Christine Lagarde, “Così la Bce aiuta imprese e famiglie” (Sole 24 ore). SU COME CAMBIARE PASSO IN ITALIA scrive con saggezza Guido Tabellini (“Riaprire, avendo cura”, Sole 24 ore), e anche Paolo Balduzzi (“L’emergenza che può dare una scossa”, Messaggero) e Fabrizio Onida (“I danni permanenti di un lungo lockdown”, Sole 24 ore). DUE RIFLESSIONI: Pino Di Luccio sj, “Sofferenza planetaria, conversione globale” (Avvenire) e Frank Snowden, “Questa pandemia è lo specchio letale della globalizzazione” (Manifesto).

Leggi tutto →

30 Marzo 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

SÌ CERTO L’EUROPA, MA BISOGNA RIMBOCCARSI LE MANICHE

30 Marzo 2020

Roberto Perotti, su Repubblica, spiega il punto di vista del Nord Europa ed è netto: “L’illusione dei coronabond”. David Sassoli, intervistato dal Corriere della sera, cerca di tenere il punto: “Germania decisiva: deve fare chiarezza. Il Mes va bene, ma senza condizioni”. Alessandro Penati, su Repubblica, chiarisce: “La pandemia è una guerra, ma il conto si dovrà pagare”. Poi Riccardo Sorrentino: “Gli eurobond della discordia: tre proposte contro l’impasse” (Sole 24 ore). Sull’Avvenire Mauro Magatti constata: “Europa e mondo al bivio vitale”; e, per Vittorio Parsi, sul Messaggero, “L’Europa alla tedesca fallisce i test di solidarietà”. COSA FARE IN ITALIA? Enrico Giovannini firma con Ferruccio De Bortoli un articolo sul Corriere: “Abbiamo bisogno di soldi. E’ il momento di tagliare spese inutili”, e al Mattino dice: “Subito misure strutturali per i lavoratori in nero”. Sul tema anche Cristiano Gori, su Repubblica: “Occorre un progetto per chi cade in povertà”. Beppe Sala, intervistato da La Stampa, propone “Una nuova Costituente per far ripartire l’Italia dopo il virus”. Antonio Polito indica “Gli errori da evitare nella lunga fase della semi-normalità” (Corriere). Matteo Renzi insiste: “Pensiamo subito a come riaprire le imprese nel mese di aprile” (intervista al Corriere). Per Marino Niola, intervistato da Il Fatto, “Dopo saremo più solidali, il mondo nuovo ci piacerà”.

Leggi tutto →