1 Febbraio 2019
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

GOVERNO. L’AGENDA DA RIFARE

1 Febbraio 2019

Romano Prodi, “Due ricette per ridurre gli squilibri economici” (Messaggero). Paolo Pombeni, “Un governo senza meta” (mente politica.it). Pietro Ichino, “Lettera a Maurizio Landini sulle prospettive del sindacato” (lavoce.info). Dario Di Vico, “L’illusione di Di Maio di invertire il ciclo nero con il reddito di cittadinanza e quota 100” e “L’agenda da rifare” (Corriere). Sergio Fabbrini, “L’economia non si salva con lo statalismo” (Sole 24 ore). Leonardo Becchetti, “Italia e paradossi della globalizzazione” (Avvenire). SOCIETÀ: Mauro Magatti,Dalla lotta di classe all’estremismo digitale” (Corriere della sera). Vittorino Andreoli, “Adesso l’umanità sta regredendo” (Italia oggi). Yasha Mounk, “Attenti ai profeti della rabbia contro le elite” (Repubblica). REFERENDUM PROPOSITIVO: Stefano Ceccanti, “Riforma del referendum: sì al dialogo, ma il testo così non va” (Repubblica). Riccardo Fraccaro, “Il referendum propositivo non svuota il parlamento. Sì al dialogo con tutti” (Repubblica). Enrico De  Mita, “Referendum. L’obiettivo è un regime plebiscitario” (Sole 24 ore).

Leggi tutto →

2 Settembre 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

UMANITÀ, COMUNITÀ, TRIBÙ. E LA SINISTRA

2 Settembre 2018

Andrea Riccardi, “Comunità non vuol dire tribù” (Corriere della sera). Nadia Urbinati, “Umanità contro tribù” (Repubblica). SINISTRA: Con fatica avanza il dibattito su come il Pd e la sinistra possono uscire dall’isolamento. Intervista al Fatto di Nicola Zingaretti: “Voglio un confronto con i 5stelle e il Pd può cambiare”; ma Stefano Ceccanti, sul suo blog è “Contro l’appeasement del Pd con i 5stelle”, e così il mitico Massimo Bordin su Il Foglio (“Quelli che nel Pd…”). Ancora sul Foglio Graziano Delrio parla di come far emergere una nuova classe dirigente dai territori e del rapporto di collaborazione, ma critica, con Macron (“Un Pd con Macron”, titola esagerando il Foglio). E al Foglio dice come la pensa anche Piero Fassino, facendo alcune puntuali autocritiche (titolo, un po’ fuorviante: “Una via sui migranti”). Sul Fatto le serrate critiche di Franco Monaco a Veltroni: “Veltroni e i suoi. Più renziani di Renzi” . Anche Angiolo Bandinelli, sul Corriere della sera, è dubbioso: “Caro Veltroni, basta con la storia che fu, così la sinistra non riparte”. Favorevole, soprattutto per il richiamo a guardare ai 5 stelle,  Piero Ignazi su Repubblica: “La sinistra contaminata dal nemico”. E su Repubblica Maurizio Martina parla dell’iniziativa del Pd a Roma il 29 settembre: “Milano insegna, è ora di tornare in piazza”. ITALIA: Intanto, su la Stampa, Mario Deaglio descrive “La grigia palude italiana” e sul Corriere Federico Fubini spiega “Quanto può costare l’antipatia per la Ue”. A chi anche a sinistra parla di “Aziende strategiche allo Stato” (Paolo Maddalona, Manifesto), Mariana Mazzucato avverte: “La strada storta dello Stato” (Repubblica).

Leggi tutto →

19 Agosto 2018
by c3dem_admin
0 commenti

0 commenti

E AI FUNERALI GENOVA APPLAUDE IL GOVERNO

19 Agosto 2018
di Domenico Marino

Antonio Polito interpreta, con qualche ambiguità, l’ovazione che Genova ha tributato al governo (e i fischi al Pd) durante i funerali delle vittime del ponte Morandi: “La crisi di rigetto per la vecchia politica” (Corriere della sera). Intervista di Matteo Orfini a Repubblica: “Le contestazioni si accettano, ma la macchina del fango va fermata anche con le denunce”. Ugo Magri, su La Stampa, riferisce: “Mattarella: abbiamo bisogno di verità, ma il Paese rimanga unito”. Sulle responsabilità dello Stato, e dunque dei governi precedenti, si soffermano Maurizio Molinari, “La ferita fra lo Stato e i cittadini” (La Stampa), Massimo Giannini, “La stagione di avvoltoi e coccodrilli” (Repubblica) e Marco Imarisio, “Gli strappi da ricucire” (Corriere della sera). Sul Sole 24 ore, dopo la lettera di ieri del presidente di Confindustria Vincenzo Boccia (“Lavorare uniti, non cavalcare rabbie e rancori”), commentata oggi da Paolo Pombeni (“Risposta condivisa e ragioni del realismo”), pubblica un articolo di Alberto Mingardi: “Mai più opacità su clausole e contratti con lo Stato”. Goffredo De Marchis, su Repubblica: “Prodi e le vendite di Stato: ‘Parla chi non sa nulla’”. Sul Messaggero un’intervista a Jacques Attali: “Stato e privati tornino a collaborare. Il no alla Gronda è stato un disastro”. Stefano Lepri (La Stampa): “La trappola del sogno statalista”. Duro attacco di Bernard-Henri Levy su la Stampa: “Le favolette pericolose dei populisti”. Sul Messaggero di ieri un’intervista di Massimo Cacciari: “La macchina pubblica non funziona. Per questo il Paese non sta più insieme”. Per Claudio Cerasa si tratta di “Fare di un ponte il manifesto delle virtù italiane” (Foglio). Sabino Cassese parla de “L’Italia che fa e disfa” (Corriere della sera). Guido Viale sul Manifesto, invece, dice: “Dalla Tav alla Gronda le inutili Grandi opere”. Giancarlo Giorgetti, intervistato dal Messaggero: “Opere più sicure. Ecco il Piano”. La riflessione di Leonardo Becchetti su Avvenire: “La rivoluzione che serve davvero. Non senza competenze”.

Leggi tutto →

14 Aprile 2015
by c3dem_admin
1 Commento

1 Commento

Per discutere l’asse politico del Pd e del governo

14 Aprile 2015
di Guido Formigoni

Il dibattito in corso sull’indirizzo politico del Pd e del governo è molto vivace e interessante. Aspro e anche puntuto, come forse conviene di fronte ai momenti importanti. L’abbiamo rilanciato anche tra di noi su questo portale e con il seminario di sabato 11 (vedi notizia apposita). Tentando di dare un contributo, vorrei isolarne solo un aspetto, che capisco sia collegato con altri, ma che ha una sua originalità: a me premerebbe primariamente discutere della qualificazione e dalla collocazione del Pd, partito perno del centro-sinistra, definitivamente omologato alla linea della sinistra europea di governo (socialdemocratica, se vogliamo usare questa etichetta parziale).

Leggi tutto →

4 Marzo 2015
by c3dem_admin
0 commenti

0 commenti

SULLO STATALISMO CREATIVO, SU BEPPE GRILLO E SULLE PRIMARIE

4 Marzo 2015

Politica economica del governo: Yoram Gutgeld, consulente economico di Renzi, “Statalismo creativo” (Il Foglio). Cinquestelle: Beppe Grillo rilascia un’intervista al Corriere della Sera: “Le piazze non funzionano più. Divieti Tv? Forse ho sbagliato”. Elezioni primarie: Piero Ignazi, “Il pasticcio primarie” (Repubblica) ; Mauro Calise, “Forza e limiti di un leader di territorio” (Mattino); Marcello Sorgi, “La sfida dei partiti locali” (La Stampa); Stefano Folli, “Le incoerenze del premier nelle primarie” (Repubblica).

Leggi tutto →

27 Novembre 2014
by c3dem_admin
0 commenti

0 commenti

TERZE VIE

27 Novembre 2014

Matteo Renzi, “Va superato lo statalismo della vecchia sinistra” (Sole 24 Ore); Tony Blair, “Anche lo Stato deve fare la sua parte nella crescita” (Sole 24 Ore). Tony Blair, “L’Europa ha bisogno di una sinistra nuova” (intervista al Corriere della Sera). Mariana Mazzucato, “Solo riducendo le disuguaglianze ci può essere vera crescita” (intervista a Repubblica). Romano Prodi, “Dal papa una scossa morale per l’Europa” (intervista ad Avvenire). 

Leggi tutto →

29 Gennaio 2013
by sammarco
0 commenti

0 commenti

FRANCO MONACO: “CARO DE RITA, I CATTOLICI NON SONO CONTRO LO STATO”

29 Gennaio 2013

“Spero non me ne voglia De Rita, ma la sua «sociologia creativa» dovrebbe avere l’umiltà di misurarsi con la storia e con la teologia, le quali rispettivamente suggeriscono la consapevolezza che non si danno le condizioni per la ricostituzione di un partito simil-Dc e che una tale soluzione sarebbe altresì in contrasto con distinzioni (tra religione e politica) che dovremmo avere assimilato”. E poi: “Un ben inteso primato della politica

Leggi tutto →