13 Febbraio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

PRODI PREOCCUPATO PER LA TRANSIZIONE ECOLOGICA. L’IPOCRISIA SULL’IMMIGRAZIONE. UN PATTO ANTI-INFLAZIONE

13 Febbraio 2022

Una preoccupata e puntuale analisi di Romano Prodi:La transizione ecologica (divisiva) in cui ognuno pensa per sé” (Messaggero). Un coraggioso editoriale di Ferruccio De Bortoli: “Il caso migranti. Le nostre ipocrisie e illusioni nazionali” (Corriere della sera). Un bilancio sull’unità europea di Sergio Fabbrini:I passi avanti di Maastricht e i problemi irrisolti”. UCRAINA: Paolo Mastrolilli, “Ecco il piano segreto russo” (Repubblica). Maurizio Molinari, “La sfida ibrida del Cremlino” (Repubblica). Massimo Giannini, “L’Occidente e il gran ballo dell’orso post-sovietico” (La Stampa). Piero Fassino, “La Russia e le pretese sui vicini” (Il Tirreno). Adam Michnik, “Lo zar vive nella paranoia. Qualcosa farà, come una bici: se non si muove, crolla” (intervista al Corriere della sera). Marcello Sorgi, “Il realismo prudente di Draghi” (La Stampa). Hal Brands, docente americano di politica estera, “Gli Stati Uniti non possono isolarsi se tengono davvero alla democrazia” (Domani). PARTITI: un’analisi interessante di Luca Ricolfi: “Il destino di Ursula” (Repubblica).  Giovanna Vitale,E Letta tenta di far ripartire il campo largo già a primavera” (Repubblica). Graziano Delrio, “Il centro idea vecchia, avanti con M5s e agenda Mattarella” (intervista al Mattino). L’intervento di Marco Tarquinio: “Un 56esimo applauso al Presidente e l’attesa di una ripartenza di sistema” (Avvenire).GOVERNO: Sul superbonus: Giancarlo Giorgetti, “Stiamo drogando l’edilizia. Invece dobbiamo sostenere le nostre filiere industriali” (intervista a Fubini, Corriere della sera); Enrico Zanetti, “Norme fatte male, era tutto previsto” (intervista a Avvenire). Sull’inflazione: Francesco Spini, “Visco: debito pubblico giù al 150%, ma adesso allarme salari” (La Stampa); Paolo Baroni,La battaglia degli stipendi” (La Stampa); Pietro Garibaldi, “Serve un patto sociale anti-inflazione” (La Stampa); e un articolo “dei suoi” di Giulio Tremonti, “Contro l’inflazione e il caos occorrono spiriti nuovi” (Corriere della sera). Alessandro Barbera, “Il piano per il gas” (La Stampa). Andrea Catizone, “Mattarella, Amato e la parità di genere” (Messaggero). Danilo Paolini, “Giustizia e Csm, due sorprese e un dovere” (Avvenire).

Leggi tutto →

7 Febbraio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

IL PNRR E LE ELEZIONI 2023: LA STRADA ACCIDENTATA

7 Febbraio 2022

Giuliano Amato, “Questa Italia ha bisogno delle donne. Basta con le congreghe dei maschi” (intervista a  Mirella Serri, La Stampa). GOVERNO/PAESE: Federico Fubini, “Un piano di riserva per l’Italia” (Corriere della sera). Claudio Cerasa, “Il caos di fronte a Draghi” (Foglio). Sergio Fabbrini, “Pnrr, le elezioni 2023 e il pericolo dei tempi sfasati” (Sole 24 ore). Carlo Cottarelli, “Perché l’inflazione ci deve preoccupare” (La Stampa). Giulio Tremonti, “Sulla ripresa Draghi troppo ottimista” (intervista a Repubblica). Mario Tronti, “Ma questa crisi è un’occasione” (intervista all’Espresso). Gianfranco Viesti, “I ministeri alla (difficile) prova del Pnrr” (Messaggero). Luciano Violante, “La giustizia da cambiare” (Repubblica). SCUOLA: Patrizio Bianchi (ministro), “Dalla maturità all’alternanza, ora voglio ascoltare i ragazzi per costruire la nuova scuola” (Repubblica). Gad Lerner, “Abbattere la barriera cultura-fabbrica ora è distopia” (Il Fatto). Luigi Manconi, “Questi giovani al centro” (Repubblica). LEGGE ELETTORALE: Salvatore Vassallo, “Il sistema elettorale perfetto non esiste, ma i partiti continuano a cercarlo” (Domani). Giovanni Cominelli,Proporzionale? Così i partiti progettano l’instabilità permanente” (libertà eguale). Renato Brunetta, “Basta bipolarismo bastardo. Nel 2023 riformisti unit al governo” (intervista a Repubblica). Dario Parrini, “Proporzionale e niente più premio. Basta con l’imbroglio delle coalizioni” (intervista al Manifesto). Francesco Clementi,Per la riforma elettorale ci sarà tempo. Ora Forza Draghi” (libertà eguale). PATTO DI STABILITA’: Massimo Bordignon, “Pregi e difetti della proposta Draghi-Macron sulle regole fiscali Ue” (Foglio). Pierre Moscovici,Avanti con l’asse Roma-Parigi. E’ il momento di riformare il Patto” (intervista a La Stampa). AFRICA: Romano Prodi, “Il futuro della Ue e i rapporti con l’Africa”. Piero Fassino, “Sahel, una crisi che ci riguarda” (La Nuova Sardegna). Alberto Magnani,L’Africa dei golpe e le difficoltà di Macron” (Sole 24 ore).

Leggi tutto →

15 Settembre 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

TORNA LA PARTECIPAZIONE. LA TRANSIZIONE VERDE NON E’ GRATIS

15 Settembre 2021

Romano Prodi (di cui sta per uscire un libro sulla sua esperienza politica) intervistato da Massimo Franco: “Il Quirinale? Il Pd ci rimise più di me” (Corriere della sera). Il discorso di Mario Draghi in memoria di Beniamino Andreatta: “Il rigore morale di un riformatore paziente dell’economia” (Sole 24 ore); la testimonianza del figlio: Filippo Andreatta, “Rigore e lungimiranza: i valori di papà ora sono riconosciuti” (intervista a Repubblica). REFERENDUM: Marcello Sorgi, “L’estate dei referendum” (La Stampa). Giovanni Guzzetta, “La sferzata dei quesiti alla politica dormiente” (Il Riformista). Luigi Manconi, “Perché torna la partecipazione” (Repubblica). Giovanni Maria Flick, “Serve equilibrio tra popolo e Parlamento” (intervista a Repubblica). GOVERNO: Lina Palmerini,Dai vaccini a bollette e fisco, dove frena e accelera Draghi” (Sole 24 ore). Federico Fubini, “La transizione verde, il peso sulle famiglie e l’ipotesi di un calmiere” (Corriere della sera). Stefano Folli, “Il verde non è gratis, la scoperta dei 5S” (Repubblica). Ferruccio De Bortoli, “La transizione energetica non è gratis, ma va fatta o il Paese resta fermo” (Corriere della sera). Davide Tabarelli, “In Europa c’è carenza di gas, le rinnovabili non basteranno” (intervista a La Stampa). LAVORO: Dario Di Vico, “Lavoro, il prezzo del virus: persi 1,2 milioni di posti” (Corriere). Luca Monticelli, “Ingegneri, operai e specialisti hi-tech: oltre 250mila posti in cerca di autore” (La Stampa). Luca Piana, “Offresi lavoro, disperatamente” (Repubblica). Carlo Borgomeo,Come dare più occupati al Sud” (Mattino). Laura Pennacchi, “L’anomalia della disoccupazione in un mondo pieno di bisogni” (Manifesto). Umberto Mancini,Fisco e lavoro, ecco la manovra” (Messaggero). Lina Palmerini, “L’alleanza tra Letta e Conte in ritardo sul lavoro” (Sole 24 ore). INOLTRE: Marta Serafini, “Zaki in aula dentro una gabbia. ‘Io non sono un criminale’” (Corriere). Linda Laura Sabbadini, “Nel nome del maschio” (Repubblica). Luciano Violante. “I giudici non decidano la politica giudiziaria. Devono punire non riscrivere la storia” (intervista a Il Giornale).

Leggi tutto →

27 Agosto 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

A KABUL IL RITORNO DEL TERRORE. GLI ERRORI DEL PRESIDENTE USA (E NON SOLO)

27 Agosto 2021

Roberto Bongiorni, “Il ritorno della multinazionale del terrore” (Sole 24 ore). Andrea Margelletti, “Ma il terrore non fermerà i talebani” (Messaggero). Giulia Pompili, “E’ festa in Pakistan” (Foglio). Lorenzo Vidino, “Isis-k, gli eredi di Al Baghdadi puntano alla guerra civili per guidare la jihad globale” (Repubblica). Domenico Quirico, “Il nemico permanente” (La Stampa). Lorenzo Guerini, “Il contagio terroristico può colpire altre regioni” (intervista a Repubblica). Ahmad Massud, “Dialogo, ma stop alla violenza” (a colloquio con Nello Scavo – Avvenire). Ian Bremmer, “Ha gestito male il ritiro, non ha consultato gli alleati. Tutti gli errori del presidente” (Corriere della sera). Henry Kissinger, “Perché gli Usa hanno fallito in Afghanistan” (Corriere della sera). Mauro Calise, “Casa Bianca obbligata a cambiare strategia” (Mattino). Sergio Romano, “L’imperialismo è finito. La Nato non serve più” (intervista a Il Riformista). Enrico Di Pasquale, “Profughi afghani, un’altra occasione persa per la Ue” (lavoce.info). AFGHANISTAN E NOI: DUE DIVERSI APPROCCI FILOSOFICI: Raffaele Alberto Ventura, “Quanta devastazione siamo pronti ad accettare per imporre il bene?”; e la replica di Roberta De Monticelli, “Non è il sogno ma il sonno della ragione che produce mostri” (La Stampa).  IL G20 DELLE DONNE: Francesco Rigatelli,Le nuove sfide globali al G20 delle donne: ‘parità di genere e aiuti veri alle donne afghane”; Elena Bonetti, “L’Italia deve essere il volto umano della comunità internazionale”; Linda Laura Sabbadini,Il G20 delle donne, quel bisogno di sorellanza” (La Stampa). INOLTRE: Federico Geremicca, “Partiti senza identità. Il destino di Draghi tra Chigi e il Quirinale” (La Stampa). Concetto Vecchio, “Tra Chigi e il Quirinale, il destino di Draghi nel sudoku del Colle” (Repubblica). Marcello Sorgi,Orlando, il Pd e il premier” (La Stampa). Luciano Capone, “Salvini&Landini, guai in vista per Draghi” (Foglio). Michele Ainis, “Il referendum sull’eutanasia. L’ultimo grimaldello” (Repubblica). Ezio Mauro, “Serve ancora un’Europa per convinzione” (Repubblica).

Leggi tutto →

17 Giugno 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

DRAGHI, LE ROSE E LE SPINE

17 Giugno 2021

Maurizio Ferraris,La fabbrica del valore” (Repubblica). Tommaso Nannicini, “La questione generazionale è lo specchio dell’Italia” (Domani). GOVERNO: Paolo Pombeni, “Draghi tra Pnrr e Quirinale” e”Draghi, dopo le rose internazionali, le spine italiane” (Il Quotidiano). Claudio Cerasa, “Si rafforza il fronte di chi vuole a lungo Draghi a Palazzo Chigi” (Foglio). Tommaso Montanari, “Draghi, l’ideologia dello status quo” (Il Fatto). Francesco Verderami, “Lavoro, Rai, giustizia: l’agenda Draghi per i dossier più caldi” (Corriere). Alessandro Barbera, “Lavoro e immigrazione, i tornanti di Draghi. Intese ancora lontane” (La Stampa). Giovanna De Minico,Ma su donne, giovani e Sud il Pnrr non dà risposte sufficienti” (Sole 24 ore). Marco Rogari, “Attuazione dei decreti. Missione Garofoli per evitare i ritardi” (Sole 24 ore). PARTITI: Sabino Cassese, “A che punto è la democrazia” (Foglio). Federico Geremicca, “Da Berlusconi a Letta metamorfosi dei leader” (La Stampa). Franco Monaco, “Se Salvini si annette il Cavaliere” (Settimana news). Enrico Letta, “Stare al governo ci fa bene…” (intervista al Corriere). Franco Monaco,Letta non si faccia intimidire dai renziani” (Il Fatto). Irene Tinagli, “I gazebo restano la via per dare la parola alla base. E’ ora di riunire tutti i riformisti” (intervista a Repubblica). Salvatore Vassallo,Primarie locali. La necessaria cessione di sovranità dai dirigenti agli elettori” (Domani). Giovanna Vitale, “Ecco le agorà digitali di Letta per rifondare dal basso il Pd” (Repubblica). Luigi Di Maio, “Ecco il nuovo M5S: forza del ceto medio” (intervista a La Stampa). Gianfranco Pasquino,Il limite dei due mandati,. Che ne sarà dell’ultimo pilastro dei grillini?” (Domani). Renato Mannheimer, “5Stelle di sinistra o di centro? Neanche Conte lo sa” (Il Riformista). Carmelo Caruso,Conte chi?” (Foglio). Carlo Fusi,Pd e M5S, la crisi d’identità li confonde” (Il Quotidiano). Marco Follini,Cina o Usa? Quale geopolitica per l’alleanza Pd-M5s” (formiche.net).

Leggi tutto →

11 Aprile 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

LA UE, L’ITALIA, DRAGHI E IL NUOVO MONDO MULTIPOLARE

11 Aprile 2021

Sergio Fabbrini spiega bene la debolezza dell’Unione europea sul piano internazionale e il caso del confronto con Erdogan: “Quel sofà che divide l’Unione europea” (Sole 24 ore). Angelo Panebianco indica le difficoltà per l’Italia nel muoversi nel nuovo mondo multipolare: “Per l’Italia un mondo più difficile”. Maurizio Molinari indica però l’importanza del nuovo legame Italia-Usa, Draghi-Biden: “Usa e Italia, l’agenda comune sulle crisi” (Repubblica); e lo stesso fa Massimo Gannini: “Molto di nuovo sul fronte occidentale” (La Stampa). Anche Gianni Cuperlo plaude a Draghi: “In bilico fra il ‘giusto equilibrio’ con i tiranni e la rinuncia all’anima” (Domani). Marcello Minenna, sul Sole 24 ore, spiega bene il nuovo cammino di rinnovamento intrapreso dagli Usa: “Il piano Biden. Le infrastrutture (anche servizi sociali) per la crescita globale”. In questa linea dovrebbe muoversi anche l’Italia; lo ricordavano ieri M. Ferrera (“I nostri anziani trascurati”) e Linda Laura Sabbadini: “Perché le donne meritano di meglio”, parlando di asili, scuole, servizi sociali, lavoro alle donne (La Stampa). Enrico Giovannini spiega una delle difficoltà del Recovery plan e fa il punto sui progetti: “Appalti, regole da cambiare” (intervista al Corriere). Gustavo Piga, “Non solo il codice appalti. Cosa si muove (finalmente)” (formiche.net). Romano Prodi sottolinea un’altra difficoltà: “La strada in salita per la svolta ecologica” (Messaggero). SINISTRA: Goffredo Bettini torna a spiegare: “Ecco il mio progetto per aiutare Letta e il Pd. Ma non è una corrente” (intervista al Corriere). Piero Ignazi bacchetta il Pd: “Il Pd si vuole accontentare di fare la ruota di scorta?” (Domani). Paolo Favilli guarda più a sinistra: “La terza via della sinistra tra codismo e settarismo” (Manifesto). INOLTRE: l’economista indiano Parga Khanna, “Migreremo tutti. I confini non esistono” (intervista a La Lettura). Paola Severino, “Etica e macchine” (La Stampa). Francesco Occhetta sj, “Spes contra spem” (Connessioni). Sabino Cassese, “La Costituzione promessa, e le norme dimenticate” (Corriere della sera).

Leggi tutto →

29 Marzo 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

MARTIRIO BIRMANO. DRAGHI E LA REALTÀ. IL “FASCINO” DELLA CINA

29 Marzo 2021

Paolo Brera, “Le stelle cadute del martirio birmano” (Repubblica). DRAGHI E LA REALTÀ: Mauro Calise, “L’era Draghi e i partiti piegati alla realtà” (Mattino). Massimiliano Panarari,Il premier forte coi piedi d’argilla” (La Stampa). Ezio Mauro, “I naufraghi d’Italia a cui parla Salvini” (Repubblica). Giacomo Salvini,Rifondazione per una sinistra anti-Draghi” (Il Fatto). SASSO NELLO STAGNO: Claudio Cerasa, “La differenza tra il modello Draghi e il modello Greta” (Foglio). DONNE, PD, POLITICA: Michela Marzano, “Le donne al potere litigano come maschi” (La Stampa). Nadia Urbinati, “Una faida che dice poco sulle donne ma molto sul Pd” (Domani). EUROPA: Carlo Bastasin, “Regole nuove per un governo dell’economia dell’Euro” (Repubblica). Andrea Bonanni, “La rivolta dei nani sull’abolizione del diritto di veto” (Repubblica). Vittorio E. Parsi,Il ruolo perduto della politica europea” (Messaggero). CINA E DEMOCRAZIA: Sergio Romano, “Usa-Cina: i tre fronti del duello e un negoziato che pare impossibile” (Corriere della sera). Un interessante, provocatorio, articolo di Giulia Balossino sul Mulino online: “Il modello Cina: meritocrazia politica e limiti della democrazia” (in merito a un libro di Daniel A. Bell). MONDO: Marta Dassù, “Dopo il Covid, un Congresso di Vienna” (La Stampa).

Leggi tutto →

20 Marzo 2021
by Giampiero Forcesi
1 Commento

1 Commento

DRAGHI, DARE IL NOME ALLE COSE

20 Marzo 2021

Il video della conferenza stampa di Mario Draghi del 19 marzo. Alessandro Barbera, “Lo scontro con la Lega, poi la tregua, e il premier sdogana il mini-condono” (La Stampa). Enzo Marro,Imprese, tasse, scuola: ecco le nuove regole del decreto Sostegni” (Corriere). COMMENTI: singolare e fascinoso quello di Giuliano Ferrara:Il silenzio di Draghi inizia ora”. Francesco Bei,Un europeista pragmatico” (Repubblica). Marcello Sorgi, “Pragmatismo di governo” (La Stampa). Lina Palmerini, “Draghi sfida i leader sulle bandiere identitarie” (Sole 24 ore). Mauro Zampini, “Il governo Draghi dove meno te lo aspetti, a sostegno del Parlamento” (Radio Radicale). Stefano Lepri, “Il ‘piccolo condono’ e l’incognita dei sussidi” (La Stampa). PARTITI: Renato Mannheimer,La sfida per Letta? La competizione con i Cinque stelle di Conte” (Il Riformista). Giacomo Salvini,Il piano di Letta contro il trasformismo” (Il Fatto). Ettore Maria Colombo,Renzi rilancia Italia Viva e lancia la sfida riformista a Letta” (Qn). Sandro Gozi,A Renzi e Calenda dico: costruiamo uno spazio liberale comune” (intervista a Il Dubbio). Christian Rocca,Riformisti di tutta Italia unitevi per costruire l’area liberal-democratica” (linkiesta). Alessandro De NIcola, “Il destino dei liberali” (Repubblica). Mario Ajello, “Codice Grillo per le tv. Guai a interromperci” (Messaggero). Federico Capurso, “L’editto di Beppe” (La Stampa). AGENDA DI GOVERNO: Mara Carfagna, “Sud. Una due giorni con Draghi, qui servono progetti e non lamentele” (intervista a La Stampa). Paolo Griseri,L’occasione per rifare l’Italia 160 anni dopo” (Repubblica). Riccardo Fraccaro,Mattone verde trionferà” (intervista a Milano Finanza). Un bell’intervento della prof.ssa Margherita Interlandi,Il successo del Recovery Plan passa dall’Università” (linkiesta). Tito Boeri e Roberto Perotti, “L’università italiana continua a non premiare la ricerca” (lavoce.info). Francesca Carta, “Così la riforma Fornero fa crescere il lavoro delle donne” (lavoce.info).

 

Leggi tutto →

6 Marzo 2021
by Giampiero Forcesi
1 Commento

1 Commento

IL PAPA IN IRAK/2. NOTE SUI DATI ISTAT SULLA POVERTÀ

6 Marzo 2021

Francesco: il primo discorso in Irak (Foglio). Daniele Raineri,La fratellanza contro i fanatici” (Foglio). Alberto Melloni, “Le parole nuove della Chiesa” (Repubblica). Riccardo Cristiano,  “Il viaggio di Francesco è un’enciclica di fraternità. Parla lo scrittore iracheno Younis Tawfik” (formiche.net). Alberto Negri,Il papa sventola la bandiera arcobaleno” (Manifesto). POVERTÀ: Paolo Baroni, “Un italiano su dieci in povertà assoluta” (La Stampa). Massimo Baldini, “Con la povertà piove sempre sul bagnato” (lavoce.info). Aldo Bonomi, “Il welfare non raggiunge chi soffre” (intervista a La Stampa). Chiara Saraceno,Povertà, ora va riformato il reddito di cittadinanza” (Manifesto). Linda Laura Sabbadini, “Donne e giovani, i nuovi poveri del grande Nord” (Repubblica).

 

Leggi tutto →

5 Marzo 2021
by c3dem_admin
0 commenti

0 commenti

La lunga marcia delle donne

5 Marzo 2021
di Salvatore Vento

 

Se consideriamo l’evoluzione dei livelli occupazionali dal 1977 al 2018 il tasso d’occupazione femminile è cresciuto del 16%, mentre per gli uomini è diminuito del 7%. Nei livelli d’istruzione notiamo che quelli femminili sono di gran lunga superiori a quelli maschili. Ciò, ovviamente, non significa però che è stato risolto il problema delle disuguaglianze di genere, come dimostrano i recenti drammatici dati delle conseguenze della pandemia sul lavoro femminile

 

Leggi tutto →