6 Luglio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

SE DRAGHI DIVENTA UN BERSAGLIO DELLA CAMPAGNA ELETTORALE

6 Luglio 2022

Riccardo Luna, “La giustizia climatica” (Repubblica). Luca Mercalli, “Crisi climatica epocale, ma evitiamo derive ideologiche” (intervista a Il Dubbio). Mattia Feltri, “Danimarca show” (La Stampa). ITALIA/PARTITI-GOVERNO: Marcello Sorgi,La campagna elettorale e la paralisi del Parlamento” (La Stampa). Lina Palmerini, “Se Draghi entra tra i bersagli della campagna elettorale” (Sole 24 ore). Gianfranco Pasquino, “I partiti che vogliono la crisi hanno fatto i conti?” (Domani). Sebastiano Messina, “Senza Draghi i partiti ballano” (Repubblica). Ferdinando Adornato, “Grande centro, tutti ne parlano, ma non c’è nessun progetto politico” (Messaggero). Giuliano Santoro, “Nuove energie rossoverdi nel campo largo” (Manifesto). Gabriele Segre,La politica deve offrire nuovi spazi per partecipare” (Domani). ITALIA/TURCHIA: Tonia Mastrobuoni, “La svolta Draghi-Erdogan ridisegna il Mediterraneo. ‘Sui migranti Italia al limite’” (Repubblica). Stefano Pontecorvo (già ambasciatore in Afghanistan), “Turchia, l’alleato necessario” (Repubblica). Francesca De Benedetti, “Draghi e Erdogan fanno gli alleati sulla Libia e sull’ingresso in Europa” (Domani). Ecco, poi, come la vede Marco Travaglio: “Erdodrag” (Il Fatto). UCRAINA: Federico Fubini, “Quando negoziare la tregua? I messaggi di Kissinger a Kiev” (Corriere della sera). Matteo Pugliese, “Davvero l’Ucraina sta perdendo la guerra?” (Domani). Giulio Meotti, “Sull’Ucraina Broder rompe col suo giornale” (Foglio). STATI UNITI: David Frum, “Siamo un paese diviso ma non senza speranza. La minaccia esistenziale all’America è Trump” (intervista al Corriere della sera). INOLTRE: Dominique Meda, “La riconversione guidata dal basso. Un manifesto” (Il Fatto).

Leggi tutto →

22 Maggio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

CHE NE SARA’ DELL’ITALIA DOPO DRAGHI? IL SENTIMENTO ANTI-AMERICANO

22 Maggio 2022

Ferdinando Adornato, “La lezione di Draghi e il sistema bloccato” (Messaggero). Claudio Tito, “Dalla Ue monito all’Italia sui conti: riformare fisco e concorrenza” (Repubblica). Paolo Gentiloni, “I partiti non frenino sulle riforme. Senza il Recovery si rischia la recessione” (intervista a La Stampa). Marcello Sorgi, “La falsa guerra delle spiagge” (La Stampa). IL SENTIMENTO ANTI-AMERICANO: Sergio Fabbrini,Anti America, sentimento che ha origini profonde” (Sole 24 ore). Maurizio Molinari,L’Italia contesa fra Putin e l’Occidente” (Repubblica). Filippo Andreatta, “Essere una democrazia conta. Ora Kiev può vincere su Mosca” (intervista al Corriere della sera). Amara riflessione di Romano Prodi: “Gli interessi che dividono il fronte occidentale” (Messaggero). Maurizio Ferrera, “La guerra e le donne” (Corriere della sera). SULLA GUERRA IN UCRAINA: Daniele Raineri, “I russi cercano la vittoria nel Donbass, ma Kiev punta alla controffensiva” (Repubblica). Dmitrij Suslov, politologo vicino a Putin: “L’attacco può durare ancora un anno” (intervista al Corriere della sera). Salvatore Cannavò, “L’Ucraina non può vincere, lo dice pure il New York Times” (Il Fatto). Francesca Sforza, “Zelensky: appello al dialogo. La guerra finisce solo con la diplomazia” (La Stampa). Francesca Mannocchi, “Il grano bloccato, minaccia sul mondo” (La Stampa). Marco Valsania, “Onu: in Africa 378 milioni di persone soffrono la fame per lo stop dell’export di grano” (Sole 24 ore). INOLTRE: “Pap Ndiaye, ministro della Pubblica istruzione in Francia” (Le Monde – tr. it. Finesettimana.org). Riccardo Michelucci, “Il nazionalismo semina ‘Z’ in Bosnia. Putin fa breccia nel cuore dei Balcani” (Avvenire). Enrico Franceschini, “Albanese, il premier italiano di Australia, porta la sinistra al governo dopo 10 anni” (Repubblica). RIFORMISMI: Paolo Bonini, “Il riformismo cattolico: forza mite e nuove prospettive” (comunitàdiconnessioni.org).

Leggi tutto →

13 Giugno 2018
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

SUL POPULISMO E SULL’ANTIPOPULISMO

13 Giugno 2018

Le idee del ministro Riccardo Fraccaro: “La democrazia diretta porterà l’Italia tra i Paesi più avanzati” (Foglio). L’interesse critico di Antonio Floridia per il M5S e le sue considerazioni sul populismo: “Contro lo straniero e contro le elite, due populismi diversi” (Manifesto).  L’opinione di Piero Ignazi: “Antipolitica, un’era finita” (Repubblica). Giuseppe Bedeschi: “La storia dimostra che il populismo prospera dove non c’è riformismo” (Foglio). La critica frontale di Paolo Virzì ai 5Stelle: “La prevalenza del grillino” (colloquio su Il Foglio). IL VOTO AMMINISTRATIVO E IL PD: “Riepilogo del voto” (Ist. Cattaneo); Ilvo Diamanti, “Fotografia di una Paese instabile” (Repubblica); Roberto D’Alimonte, “Dalle politiche alle comunali i grillini perdono il 70% dei voti” (Sole 24 ore). Maria Teresa Meli, “Si muove Gentiloni: il Pd non è morto ma deve cambiare” (Corriere della sera); Oriana Liso, “Chiesa e sinistra, a Brescia il Pd resiste” (Repubblica); Ivan Scalfarotto,Perché mentre ‘il Paese va a fuoco’ il Pd sembra assistere assente” (Foglio); Ferdinando Adornato, “Il grande patto contro il populismo sia un’eresia non un Nazareno bis” (Foglio).

Leggi tutto →