21 febbraio 2018
by c3dem_admin
0 commenti

0 commenti

Il volontariato al Sud s’interroga e propone: un contributo del MO.VI Campania

21 febbraio 2018

Si intitola “Etica civile e radicamento comunitario: il volontariato meridionale tra profezia e subalternità”, il provocatorio e intrigante testo a più voci curato dal MOVI Campania, su un tema di particolare attualità nel mondo sociale, politico e meridionale di questi tempi. Pro-vocatorio, nel senso indirizzato a suggerire un ripensamento della propria vocazione, riflettendo senza dare nulla per scontato e non negandosi (vedi la subalternità) eventuali critiche e ripensamenti.

Sotto la curatela di Domenico De Simone

Leggi tutto →

18 febbraio 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

LIBIA, CORSA A OSTACOLI

18 febbraio 2018

Due carissimi amici di Borgofranco di Ivrea, Giulio e Maria de la Pierre, ci mandano un articolo uscito sul mensile di Pax Christi,  “Mosaico di pace”, di gennaio (“Libia. Corsa a ostacoli”). A firma di Tonio Dell’Olio e Tano Scicchitano. “E’ la descrizione – scrivono – di quello che succede ai migranti africani in Libia che vogliono raggiungere l’Europa, in seguito agli accordi tra il nostro governo e le diverse formazioni che si contendono il potere in quella regione. Si tratta di violazione dei diritti umani e dei principi più elementari  di umanità”. E aggiungono: “Questa realtà è tenuta nascosta o mascherata dalla maggior parte dei media. Noi intendiamo fare conoscere queste notizie. Vi chiediamo di aiutarci a diffonderle”. Il loro obiettivo – ed è anche il nostro, come rete c3dem – è che si faccia pressione sul governo perché questi accordi siano modificati. Si leggano anche gli altri servizi in tema di migrazioni, pubblicati da Pax Christi.

Leggi tutto →

17 febbraio 2018
by sammarco
0 commenti

0 commenti

IL VOTO: UNA TRAPPOLA E UNA SPERANZA. LINO PRENNA SCRIVE ALL’AVVENIRE

17 febbraio 2018

Ricalca in buona parte i contenuti del documento “Aprire il Paese ad un futuro di speranza”, da lui firmato, e pubblicato sul nostro sito ieri, la lettera/articolo di Lino Prenna, coordinatore nazionale di “Agire politicamente”, che il quotidiano Avvenire ha pubblicato oggi, con il titolo “Trappole del presente, speranza di futuro”, e con l’occhiello che dice: “Voto che mette alla prova i cattolici democratici”. Nella lettera si ribadiscono alcuni rilievi critici al Pd e però si torna anche a dire che resta attuale, e possibile, il progetto che sta all’origine della nascita del Pd e che va declinato nella progressiva costruzione di una democrazia anche sociale ed economica. Non compare, invece, nella lettera, il riferimento alla rete c3dem e al documento che anch’essa ha redatto in vista delle elezioni e che pure abbiamo pubblicato sul sito pochi giorni fa. Quanto a quest’ultimo, ne ha pubblicato alcuni stralci il “SIR”, servizio d’informazione religiosa della Cei (“Elezioni. Rete c3dem – associazioni cattolico democratiche: mettere al centro lavoro, giovani, Europa; vincere chiusure e astensionismo”).

Leggi tutto →

12 febbraio 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

MILANO: L’ELOGIO DELLA POLITICA DELL’ARCIVESCOVO

12 febbraio 2018

Può essere utile, in prossimità delle elezioni, nel mezzo di un clima piuttosto avvelenato, dove le voci anti-sistema, il rancore verso la politica, la disistima verso le istituzioni sembrano gonfiarsi pericolosamente, leggere il discorso che l’arcivescovo di Milano, Mario Delpini, ha tenuto per la vigilia di Sant’Ambrogio lo scorso 6 dicembre, che porta il titolo “Per un’arte di buon vicinato” (Il Regno 1/2018): “Voglio fare l’elogio  – dice l’arcivescovo – delle istituzioni che oggi si fanno carico del bene comune … Voglio fare l’elogio degli onesti e dei competenti…”. E ai cittadini, ai giovani in particolare, dice: “Fateci avanti! Prendetevi qualche responsabilità! Dedicate tempo! Le istituzioni hanno bisogno di voi!”.

Leggi tutto →

12 febbraio 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

MILANO: ESSERE COMUNITÀ CRISTIANA IN UNA SOCIETÀ MULTICULTURALE

12 febbraio 2018

L’arcivescovo di Milano, Mario Delpini, ha deciso, all’inizio dell’anno, di indire un sinodo “minore” della Chiesa ambrosiana sul tema “Chiesa delle genti, responsabilità e prospettive”. Un sinodo da tenere insieme con i migranti, “nuovi ambrosiani”. Si vedano gli articoli di presentazione sull’Avvenire dello scorso 13 gennaio, di Lorenzo Rosoli (“La Chiesa di Milano abbraccia il mondo” e “Chiesa delle genti, gioia condivisa”). E’ stato presentato un documento preparatorio, di 48 pagine, e una serie di “tracce”, cioè di specifiche domande sul tema che interrogano tutte le diverse articolazioni e anime della chiesa di Milano. Fino a Pasqua la comunità cristiana discuterà di se stessa e delle sue responsabilità nella nuova dimensione multietnica in cui essa vive. Il lavoro proseguirà fino ai primi di novembre, quando i consigli pastorale e presbiterale si riuniranno in seduta comune e verranno promulgate le decisioni sinodali. Tra i percorsi di preparazione del sinodo l’arcivescovo Delpini ha indetto una serie di incontri di formazione, per il clero e per i laici, sulla sinodalità (“La chiesa di Milano s’interroga sulla sinodalità”).

Leggi tutto →