4 Agosto 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

CIAO, VESCOVO LORENZO

4 Agosto 2020

La sera del 3 agosto è morto a 85 anni don Lorenzo Chiarinelli, vescovo emerito di Viterbo, già assistente della Fuci e del Meic.Una vegli di preghiera si è tenuta nella cattedrale di Rieti la sera del 4 agosto (qui l’omelia del vescovo Domenico Pompili). I funerali si tengono il 5 agosto, alle 11,  nella piazza antistante il duomo di Rieti Chiarinelli sarà sepolto a Viterbo. Stefano Ceccanti ha segnalato un articolo che scrisse su di lui, sul Regno, nel 2012, Luigi Accattoli, che gli fu amico per quasi tutto l’arco della vita (“Il vescovo Chiarinelli e l’elogio della libertà”). La Fuci, a sua volta, propone di ricordare mons. Chiarinelli con le parole che Accattoli gli ha dedicato oggi sul suo blog (“Lorenzo Chiarinelli, civetta che vede nella notte”). Scrive la presidenza del Meic: “Lorenzo Chiarinelli è stato un prete davvero amico dei laici. Uno di quei preti che guidano con l’esempio prima che con la dottrina, che credono con la vita prima che con il catechismo, che ascoltano con il cuore prima di parlare con le labbra. Siamo grati al Signore per la sua testimonianza di sacerdote e vescovo che ha tenuto stretta tra le mani la bussola del Concilio e ha onorato il Vangelo col cuore e con la mente”. La rete c3dem si unisce nell’affetto e nella gratitudine per don Lorenzo.

Leggi tutto →

30 Luglio 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

Da papa Francesco un nuovo paradigma per l’azione politica

30 Luglio 2020
di Lino Prenna e Pier Giorgio Maiardi

 

Il “foglio” dell’associazione Agire politicamente, uscito in questi giorni, oltre a presentare il programma del seminario che si terrà ad Assisi a fine agosto, pubblica un breve editoriale di Lino Prenna e un ampio articolo di Pier Giorgio Maiardi, l’uno e l’altro incentrati sulle suggestioni che il principio enunciato da papa Francesco della superiorità del tempo rispetto allo spazio può avere per l’azione politica, oltre che per la direzione di vita di ciascuno. Li pubblichiamo entrambi (l’articolo di Maiardi si rifà anche ad altri spunti del messaggio di papa Bergoglio).

Leggi tutto →

27 Luglio 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

LA CONVERSIONE DELLA PARROCCHIA. UN DOCUMENTO VATICANO CHE FA DISCUTERE

27 Luglio 2020

La Congregazione del Clero ha reso pubblico, il 20 luglio, il documento “La conversione pastorale della comunità parrocchiale al servizio della missione evangelizzatrice della Chiesa”. Si tratta di una “Istruzione” vaticana di una trentina di pagine scritta per promuovere, sulla scia del magistero di papa Francesco, che ne ha approvato il contenuto, un processo di rinnovamento pastorale in senso missionario nelle parrocchie. Così l’ha presentata Gianni Cardinale sull’Avvenire del 21 luglio: “Missionaria, aperta, vicina. Così la parrocchia si rinnova” (Avvenire). Domenico Agasso jr., ne indica altri aspetti: “Svolta del papa: stop ai tariffari per le messe; anche i laici potranno celebrare le funzioni” (La Stampa). Due letture più approfondite sono apparse su Settimana News: Lorenzo Prezzi,La parrocchia domani; e Francesco Cosentino, “Parrocchia, tempo di cambiare”. Critici i commenti di Andrea Grillo apparsi sul suo blog: “Una teologia senza gambe e un diritto senza testa. L’istruzione sulla conversione pastorale delle parrocchie” e, pochi giorni dopo, “Che cosa significa che la parrocchia è un’istituzione? Dall’incrocio alla rotonda” (come se non). Critico anche Giovanni Panettiere, “Papa Francesco e la riforma spuntata delle parrocchie” (Qn).

Leggi tutto →

26 Luglio 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

Giorgio La Pira, la santità in politica

26 Luglio 2020
di Maurizio Certini

 

L’articolo che qui pubblichiamo è frutto di un’intervista che l’autore ha rilasciato ad una televisione brasiliana. Nasce, pertanto, con l’esigenza spiegare la figura di La Pira a persone che non lo avevano conosciuto. Ma è una fresca e sintetica memoria della considerazione altissima di La Pira per la politica, che è attuale anche oggi, quando siamo tutti chiamati a non restare passivi e fare qualcosa per l’interesse comune

Leggi tutto →

20 Luglio 2020
by Enzo Romeo
0 commenti

0 commenti

I cattolici e la politica oltre gli steccati

20 Luglio 2020
di Enzo Romeo

 

La riflessione proposta da Nino Labate nel suo articolo sulle culture politiche da ridefinire (Facciamo politica rinunciando alle categorie “destra”, “sinistra” e “centro” – C3dem, 14 luglio 2020), tocca una questione che per molti è ancora un tabù: ci si può impegnare senza rimanere per forza dentro la propria trincea? Personalmente credo che servirebbe un nuovo paradigma anche per la politica, superando vecchi schematismi.

(Nella foto Giuseppe Dossetti a Rossena, 1951)

Leggi tutto →

18 Luglio 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

CATTOLICI, ETICA E POLITICA. NOTE SPARSE

18 Luglio 2020

Franco Monaco, “Meeting Cl e politica tra passato e presente”; e Cattolicesimi politici” (Settimana news). Guido Bodrato e Franco Monaco, “Caso Moro: tra Psi e Br nulla di nuovo” (Rinascita popolare). Il card. Gualtiero Bassetti, in un’intervista all’Avvenire: “E’ crisi di civiltà” (commenta i dati Istat sulla diminuzione delle nascite e il Rapporto Cisf 2020 “La Famiglia nella società post-familiare”). Vladimiro Zagrebelsky, “Nuovo processo Cappato. Il dolore e il diritto al fine vita” (La Stampa). Lucia Capuzzi, “Il G20 cancelli il debito alle nazioni più povere e stop alle sanzioni alla Siria. L’appello di Caritas internationalis” (Avvenire). Ignazio De Francesco, “Silvia Aisha: i due nomi della libertà” (Settimana news). Emma Fattorini, “Davvero ne usciremo migliori?” (Osservatore romano). Giulia Cella, “Dossetti, biografia di una ‘sentinella’” (Settimana news). Severino Dianich, “Non solo il rito e il culto” (Vita pastora le, luglio). Enzo Bianchi, “Nel mondo e nella storia a servizio dell’intera umanità” (Vita pastorale). Luigi Accattoli,Draghi chiamato nell’Accademia Vaticana” (Corriere). Matteo Zuppi, “La piazza ci cambia nell’incontro con gli altri” (intervista a Repubblica). Melinée Le Priol, “Michel Camdessus e i suoi amici sognano la chiesa di domani” (La Croix). OMOFOBIA: Fabrizio Filice, giudice penale: “Omofobia. Ma qui non c’è il reato di opinione” (intervista ad Avvenire). E di alcuni giorni fa: Dino Cofrancesco,Omofobia no grazie. Lo Stato stia fuori dalla morale privata” (Il Dubbio); la replica di Stefano Ceccanti, “Ma gli attacchi sui social sono atti violenti” (Il Dubbio). Silvia Niccolai, “Omotransfobia. Perché la Carta non eccede nelle definizioni” (Manifesto). “I laici gesuiti rompono il fronte cattolico” (quotidiano.net).

Leggi tutto →

8 Luglio 2020
by Ettore Bucci
0 commenti

0 commenti

Un umanesimo sociale integrale, a prova di virus

8 Luglio 2020
di Ettore Bucci

 

Lavoro, giustizia, diritti e doveri sociali, dignità: una via tra le pandemie dell’Antropocene?

L’autore, ricercatore nelle discipline storiche alla Scuola Normale Superiore di Pisa e dottorando in Storia all’Institut d’Etudes Politiques a Parigi, è anche membro del Centro Universitario Cattolico presso la Cei. Interviene qui a partire dall'”Appunto” di Sandro Antoniazzi, che ha aperto un percorso di ricerca in cui è impegnata la rete c3dem.

 

Leggi tutto →

4 Luglio 2020
by Vittorio Sammarco
0 commenti

0 commenti

Per una politica nuova. Da dove partire? Qualche suggerimento

4 Luglio 2020
di Vittorio Sammarco

 

Con il primo commento a margine (quello di Sandro Campanini) e questo primo contributo più ampio, prende avvio la discussione, che si spera ampia e partecipata, sul testo che Sandro Antoniazzi ha proposto come traccia (“appunto” lo ha chiamato lui) per un ripensamento e un aggiornamento delle  chiavi di lettura, culturali e politiche, di cui siamo soliti servirci per interpretare la realtà che ci circonda.

L’autore parte, qui, da un punto di disaccordo con Antoniazzi: non è vero – sostiene – che il cattolicesimo italiano sia fermo e stia perdendo di significanza. E prova ad argomentare perché.

 

Leggi tutto →