15 Luglio 2019
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

SUL PERCHE’ SALVINI RISULTA CONVINCENTE

15 Luglio 2019

Paolo Gentiloni,E’ la democrazia illiberale che accomuna la Lega e Putin” (intervista a La Stampa), Angelo Panebianco, “Il potere (non visto) di Putin in Occidente” (Corriere della sera).  Marcello Sorgi, “E il capitano diventa vulnerabile” (La Stampa). Carlo Bonini,Ricordate Mario Chiesa” (Repubblica). Mauro Calise, “La Lega e le prime strade in salita” (Mattino). Dario Di Vico, “Lo strano esperimento dell’economia formato Viminale” (Corriere della sera). Fabrizio Battistelli,Perché Salvini risulta convincente” (il mulino). Alfio Mastropaolo, “I rigurgiti reazionari che non sappiamo combattere”. Nadia Urbinati, “La finta democrazia dei nuovi despoti” (Corriere della sera). ALTRO: Paola Peduzzi con Tony Blair, “Il populismo di sinistra non batte il populismo di destra” (Foglio). Pino Corrias, “Ho fame, mi dai qualcosa?” (Repubblica).

Leggi tutto →

14 Luglio 2019
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

SUL CATTOLICESIMO POLITICO E ALTRO

14 Luglio 2019

Il Sole 24 ore pubblica la recensione di Giuseppe Vacca ad un saggio di Renato Moro e Leonardo Rapone uscito su Mondo contemporaneo: “Il cattolicesimo politico nella storia dell’Italia contemporanea: le interpretazioni degli storici” (“La lunga stagione del cattolicesimo politico”). Su Avvenire un articolo di Angelo Picariello sull’assemblea di Demos: “Demos, la solidarietà che avanza”. Michel Agier, intervistato da Avvenire: “L’unica speranza per il mondo è liberare i confini”. Igiaba Scego,La disuguaglianza nel mondo è anche tra i passaporti” (Espresso). Johnny Dotti, esponente del cooperativismo e del terzo settore di ispirazione cattolica, intervistato da Avvenire: “Tra stato e mercato salviamo i beni comuni”. Marina Valensise,Democrazia diretta, il miraggio dei populisti” (Messaggero). Claudio De Vincenti,Autonomia differenziata al palo. Spazio al regionalismo responsabile” (Corriere del Mezzogiorno).

Leggi tutto →

2 Luglio 2019
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

LA SPERANZA DEI POVERI. LA FEDE. LA POLITICA. IL POPULISMO …

2 Luglio 2019

Riproponiamo il Messaggio di Francesco per la III Giornata mondiale dei poveri, “La speranza dei poveri non sarà mai delusa”, e un commento di Francesco Cosentino: “Il grido dei poveri e la speranza” (settimana news). Conferenza episcopale tedesca, “Resistere al populismo” (finesettimana.org); Salvatore Cernuzio, “Il papa alla Chiesa tedesca: avviare processi, non cercare risultati mediatici…” (La Stampa). Rocco D’Ambrosio, “La fede ha una parola da dire su tutto” (meic.net). Vinicio Albanese, “Cattolici e politica, i vuoti e gli appelli” (settimana news). Lorenzo Prezzi,Bannon, Burke e Viganò: il farfallone e gli zucchetti” (settimana news). Pietro Parolin, “La politica non dimentichi la solidarietà e l’attenzione agli altri” (intervista all’Avvenire). Claudio Magris, “Il muro che fa tornare i fantasmi del passato” (Corriere della sera). Raniero La Valle, “Il cattolicesimo non ha sempre ragione” (blog). Andrea Riccardi,Il Mediterraneo del papa: dialogo, pace e convivenza” (Corriere della sera). Mauro Magatti,Gli obblighi reciproci nella politica dei diritti” (Corriere della sera). Tommaso Montanari, “Antigone è la Costituzione” (Manifesto). Maurizio Ambrosini, “Ciò che il diritto non dice, ciò che i numeri gridano” (Avvenire).

Leggi tutto →

24 Giugno 2019
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

Gramsci e il populismo

24 Giugno 2019
di Salvatore Vento

 

Si parla, da qualche tempo, di un populismo di sinistra. E qualcuno lo fa risalire ad Antonio Gramsci. Ma è davvero così? La questione è discussa in un libro, curato da Guido Liguori, che raccoglie le diverse voci ascoltate in un seminario di alcuni mesi fa. Questa recensione è uscita su Via Po del 22 giugno, inserto culturale del quotidiano della Cisl Conquiste del lavoro.

Leggi tutto →

21 Giugno 2019
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

LA BASE DEI PARTITI POPULISTI

21 Giugno 2019

Maurizio Ferrera spiega quale è “La base dei partiti populisti” (Corriere della sera). Giuseppe Lupo indica il terreno da arare per rigenerare l’Unione europea: “Quell’idea di Europa che ancora unisce” (Sole 24 ore). Guido Crainz chiede che si studi a scuola la storia europea: “Europa, questa sconosciuta” (Repubblica). Alain Touraine prova a dire di cosa deve nutrirsi “Il pensiero dell’Europa” (Repubblica).  David Carretta fa il punto delle trattative nell’Unione: “Europe first” (Foglio). Pier Virgilio Dastoli scrive una lettera all’Avvenire: “Né nazionalisti né immobilisti. E’ tempo di cambiare l’Unione”. Stefano Folli fa il punto politico: “Con l’Europa più dialogo che provocazioni” (Repubblica). Stefano Lepri, “La lezione che viene dalla Grecia” (La Stampa). Sulla lettera italiana alla Ue scrive Carlo Cottarelli: “Dietro le parole niente” (La Stampa). Sabino Cassese scrive contro le semplificazioni sulla democrazia: “Piano con la democrazia” (Foglio). In Italia siamo sempre più anziani; ne scrive Dario Di Vico sul Corriere: “Un paese e due società”. Giuseppe Berta: “Le crisi industriali nel paese senza guida” (Mattino). Per Tommaso NanniciniIl Pd di Zingaretti è una melassa” (Foglio). Su Salvini negli Usa: Alessandro Campi, “Le conseguenze della strambata filoamericana” (Messaggero); Ezio Mauro, “Un Paese senza Occidente” (Repubblica).

Leggi tutto →

2 Giugno 2019
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

L’EUROPA DOPO IL VOTO

2 Giugno 2019

Alberto Mario Banti,La genesi dei nazionalismi 2.0” (La Stampa). David Bidussa, “Il 1933 per capire l’Europa di oggi” (Sole 24 ore). Maurizio Molinari,La nuova contesa sull’Europa” (La Stampa). Joska Fischer,La speranza della Eu era Macron, la Merkel non l’ha mai capito” (intervista a La Stampa). Sandro Fabbrini, “Il governo dell’economia e la sindrome populista” (Sole 24 ore). Giuseppe Petruzzella, “Per un’Europa laboratorio di una ‘globalizzazione intelligente’” (Foglio). Mario Monti, “Voglio anche io il sovranismo, ma europeo” (intervista a Avvenire). Lorenzo Bini Smaghi, “Un errore discutere l’indipendenza della Bce” (Corriere della sera). Carlo Petrini,Perché in Europa il voto è verde” (Secolo XIX). Marta Dassù, “Un nuovo europeismo” (La Stampa). Mauro Magatti, “La libertà religiosa aiuta una coscienza europea” (Corriere). Sul Mulino diversi contributi: “Il voto in Germania”, di Fernando D’Aniello; “Il voto in Francia”, di Riccardo Brizzi; “Il voto in Spagna”, di Alfonso Botti; “Il voto in Romania”, di Mihaela Jordache; “Il voto per i verdi”, di Gianfranco Pellegrino; “Intervista sul voto”, con Enrico Letta.

Leggi tutto →

6 Maggio 2019
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

IL NAZIONALISMO DEI VULNERABILI E LA SUA RIVOLTA ANTILIBERISTA

6 Maggio 2019

Emanuele Felice, su Repubblica, esorta il Pd: “Tutti a scuola da Pedro, contro i fantasmi del passato”. Ilvo Diamanti mostra la diffidenza degli elettori Pd verso il M5S: “Pd e M5S, è distanza continua” (Repubblica). Paolo Mieli ironizza: “I 5 stelle travestiti da sinistra” (Corriere della sera). L’interessante analisi di Nadia Urbinati sul Corriere: “Il nazionalismo dei vulnerabili e la sua rivolta antiliberista”. Di taglio diverso l’analisi di Guido Tabellini sul Foglio: “I conservator-sovranisti”. Dall’Istituto Cattaneo uno studio su “Gli italiani e l’Europa. Insoddisfazione, ma non disaffezione”. L’attrice impegnata Juliette Binoche: “Una società più giusta è possibile” (Repubblica). Sul Corriere un’intervista di Federico Fubini a Enrico Morando: “L’euro incompleto ci ha tradito”, e una di Giovanni Bianconi a Giuseppe Pignatone: “I politici usano le inchieste”. Cristiano Dell’Oste, sul Sole 24 ore, presenta una ricerca: “Classe media sempre più povera, perso dal 2008 il 12%”. Qualche giorno fa Mauro Magatti ha indagato una realtà sociale drammatica: “Solitudine globale” (Corriere). Marco Girardo (Avvenire): “Un milione di poveri in meno nel 2018”, e il commento di Chiara Saraceno (Repubblica): “I rimedi alla povertà dei bambini”.

Leggi tutto →