10 Gennaio 2019
by c3dem_admin
0 commenti

0 commenti

LA “CROCIATA” DELLA CHIESA. L’OBIEZIONE DI COSCIENZA DEI SINDACI

10 Gennaio 2019

Il discorso di papa Francesco al Corpo diplomatico: “Migranti e rifugiati, deboli da difendere” (Avvenire). Stefania Falasca, “Il papa: ascoltare il popolo ma cercando la solidarietà” (Avvenire). Franco Garelli, “Che cosa c’è dietro la crociata cattolica” (La Stampa). Il direttore de La Civiltà cattolica Antonio Spadaro: “La chiesa tutela l’umanità. Chi specula non è cristiano” (intervista a Il Fatto). Giuseppe Savagnone, “La sfida religiosa della Lega” (settimana news). Marco Tarquinio, direttore di Avvenire, in polemica con Matteo Salvini: “La povertà e la miseria” (Avvenire). Franco Monaco, “L’obiezione di coscienza dei sindaci” (Huffington post). Donatella Di Cesare, “Democrazia e disobbedienza, una sfida su cui riflettere” (Corriere della sera). INOLTRE: Juan Carron, “Il sovranismo è un fallimento” (intervista al Corriere della sera). Alessandro Campi, “Da don Sturzo all’Europa di oggi: quando il popolo non era populismo” (Messaggero).

Leggi tutto →

31 Dicembre 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

RIFLESSIONI POLITICHE DI FINE 2018

31 Dicembre 2018

Romano Prodi,Troppe chimere e poche risorse per un 2019 senza crescita” (Messaggero). Il giurista Glauco Giostra sulla manovra in Italia: “Ma è offensiva contro i deboli”. Così anche Furio Colombo su Il Fatto: “Il cambiamento: cosa porta e cosa toglie”. Sergio Fabbrini, “Mance date a pioggia, non c’entrano con il popolo” (Sole 24 ore). Luca Ricolfi, “Il paradosso del cambiamento: un futuro di tasse in più” (Messaggero). L’editoriale di Marco Damilano sull’Espresso: “La sottile linea rossa dell’attesa”. Maurizio Ambrosini, “Quattro motivi per sperare” (Avvenire). Giuliano Ferrara, “Un augurio malinconico per la coscienza italiana” (Foglio). Claudio Cerasa,Il 2018 ci ha insegnato che la ruspa populista è un guaio per la democrazia” (Foglio). Angelo Bagnasco, “L’Europa unita torni ad essere comunità” (Secolo XIX). Alessandro Campi, “A chi tocca costruire la rinascita dell’Europa” (Mattino). Ernesto Galli della Loggia, “Le elite devono tornare a fondarsi sul merito” (Corriere della sera). Marcello Sorgi, “Il tagliando gialloverde” (La Stampa). Piero Ignazi,La stella cadente di un movimento” (Repubblica). L’intervista di Steve Bannon al Corriere: “Come formerò agenti del populismo”. L’editoriale su La Stampa dello spagnolo Juan Luis Cebrian, “La democrazia degli indignati”. Amartya Sen sul Corriere: “Brexit, il potere tremendo delle cattive idee”. Sul Sole 24 ore due opinioni a confronto sull’euro a vent’anni dalla sua introduzione: Romano Prodi (a favore), “Sopravvivenza legata all’euro”, e Giulio Sapelli (contro), “La moneta unica che non unisce”. Su La Stampa ne scrive Mario Deaglio, “L’euro al test più difficile”.

Leggi tutto →

28 Dicembre 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

LA MANOVRA, IL TERZO SETTORE, IL RICORSO DEL PD

28 Dicembre 2018

Ilario Lombardo, “Di Maio, sul Terzo settore, fa dietrofront per non perdere il consenso dei cattolici” (La Stampa). Commenta Salvatore Vassallo: “Stangata senza padri” (Qn), e Leonardo Becchetti: “Far bene il bene non è peccato” (Avvenire). Sulla manovra aveva detto ieri il card. Gualtiero Bassetti: “E’ una provocazione. Salvini attacchi noi vescovoni, ma lasci stare chi aiuta gli altri” (Repubblica). Il ministro leghista della famiglia, Lorenzo Fontana, intervistato dal Corriere, dice: “I cattolici ‘silenziosi’ sono vicini a noi”. Intanto Manuela Perrone annota: “Opposizioni sulle barricate. Ricorso del Pd alla Consulta” (Sole 24 ore). Il costituzionalista Alberto Lucarelli: “Violata la Costituzione. Sostengo il ricorso del Pd” (La Stampa). Sulla manovra arriva il parere critico della Commissione legislativa della Camera, e quello dell’Authority sui conti pubblici: è una manovra recessiva, e aumentano le tasse. Sabino Cassese, “Il populismo dichiarato” (Foglio). Vladimiro Zagrebelsky, “L’obbligo di tutelare il risparmio” (La Stampa). Nadia Urbinati, “Prima i nostri è il rovescio dei diritti” (Repubblica). Pascal Bruckner, “L’Europa crolla perché il sapere è diventato un nemico” (Corriere della sera).

Leggi tutto →

26 Dicembre 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

MANOVRA. CHI CI GUADAGNA E CHI CI PERDE

26 Dicembre 2018

Sergio Fabbrini,Il populismo al governo, la recessione che avanza” (Sole 24 ore). Alberto Bisin, “La manovra senza futuro” (Repubblica). Francesco Daveri, “Famiglie: chi ci guadagna e chi ci perde con la manovra gialloverde” (Corriere della sera). Luca Ricolfi,La finanziaria elettorale che tradisce il futuro” (Messaggero). Alessandro Campi, “Non produce ricchezza e moltiplica gli assistiti” (Messaggero). Antonella Baccaro,Le riforme che dividono lo stivale” (Corriere della sera). Ferruccio De Bortoli, “I giovani e il futuro” (Corriere della sera), con una proposta interessante.

Leggi tutto →

11 Dicembre 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

L’ITALIA CHE NON C’È

11 Dicembre 2018

Raniero La Valle stigmatizza, in un suo editoriale sulla newsletter del sito « chiesa di tutti chiesa dei poveri », l’assenza dell’Italia dalla scena internazionale, dagli incontri in cui le nazioni cercano le vie per affermare i diritti dei popoli (« L’Italia non c’è »). Ma nel suo testo non c’è ancora un giudizio politico sul governo. Scrive piuttosto: «Né si dica che ciò è a causa del populismo che governa l’Italia. Non è il populismo, che è il modo spregiativo per dire “popolo”, ma l’irrealtà che oggi governa l’Italia e la rappresenta sui media, il popolo non vuole affatto la guerra nucleare né la distruzione della Terra (…). Ma se il verbo rimesso in auge e veicolato nella cultura comune è di nuovo quello dei ghetti e del razzismo, è facile che dal popolo sgusci qualche mentecatto che svelle le “pietre d’inciampo” incastonate contro l’antisemitismo nelle strade di Roma». Sei mesi fa, nella newsletter del 1° giugno, dopo la formazione del nuovo governo, La Valle aveva scritto che non intendeva darne un giudizio politico, ma solo affermare che era meglio quel governo che non il non riuscire a dare un governo al paese, e in conclusione dell’articolo, aveva detto: «Per quanto ci riguarda il criterio supremo sul quale giudicarlo è quello della salvaguardia e dell’onore offerti allo straniero».

Leggi tutto →

4 Dicembre 2018
by Forcesi
1 Commento

1 Commento

I cristiani, l’Europa, la democrazia: segnali di crisi, nuove responsabilità

4 Dicembre 2018
di Riccardo Saccenti

 

 

La vera sfida che  sembra emergere dal nostro tempo e dalle sue radici storiche è quella della cultura politica. Si tratta di una questione che oggi riguarda, in modo particolarmente evidente, le forze politiche di sinistra e progressiste, che sembrano soffrire una crisi di identità senza soluzione e senza fine. Essa però riguarda anche, e forse in modo ancor più decisivo, il cattolicesimo e la sua capacità di animare culture politiche rinnovate o nuove nel quadro europeo di oggi. Ma non si tratta di ricostruire partiti “cattolici” o partiti dei cattolici.

 

Leggi tutto →

25 Novembre 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

RISCHIO RECESSIONE. SOVRANISMO E RESISTENZA CIVILE

25 Novembre 2018

Enrico Morando, “Più tasse, più debito; la legge di bilancio è recessiva” (libertà eguale). Guido Tabellini,L’Italia corre il rischio di tornare in recessione” (La Stampa). Marco Damilano, “Prove tecniche di sfascio” (Espresso). Armando Siri (Lega): “Trump tifa per noi, se serve ci aiuterà” (a La Stampa). Emanuele Felice: “Le previsioni sbagliate dei sovranisti” (Repubblica). Sergio Fabbrini,Il budget dell’Europa e gli interessi dell’Italia” (Sole 24 ore). Mariana Mazzucato, “Serve un nuovo Iri” (a Il Fatto). Maurizio Ferrera: “Due mezze verità pericolose sui nostri conti pubblici” (Corriere della sera). Stefano Folli,La vera tentazione di Savona” (Repubblica). Giulio Sapelli, “La mossa del cavallo per convincere l’Europa” (Mattino). Sabino Cassese, “I populisti diventati d’elite” (Corriere della sera). Gustavo Zagrebelsky, “Basta con il silenzio. E’ venuto il tempo della resistenza civile” (Repubblica); e il commento di Roberto Esposito: “Disobbedienza civile, il senso di una protesta” (Repubblica). Annalisa Chirico: “Ian Bremmer: il populismo è destinato a fallire, anche in Italia” (Foglio). Giovanni Sabbatucci: “Il populismo alla prova dei conflitti” (La Stampa). Claudio Cerasa, “Viva il popolo che si ribella ai sovranisti” (Foglio). Ma…: “Salvini antimigranti seduce Napoli” (Il Mattino).

Leggi tutto →