17 Aprile 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

L’IDEA DI POPOLO COME ANTIDOTO AI TOTALITARISMI. L’ITALIA CHE RIAPRE

17 Aprile 2021

Piergiorgio Grassi,L’idea di popolo come antidoto ai totalitarismi” (Avvenire). L’ITALIA CHE RIAPRE: Alessandro Barbera, “Draghi riapre l’Italia dal 26 aprile” (La Stampa). Roberto Mania, “La svolta del premier colpito dal disagio sociale” (Repubblica). Francesco Bei,Riaperture, il rischio di Draghi e il dovere di noi italiani” (Repubblica). Marcello Sorgi,Nuova stagione, nuovi doveri” (La Stampa). Paolo Pombeni, “Riaperture, Draghi si prende il rischio, Salvini (con una scorrettezza) i meriti” (Il Quotidiano). AGENDA DRAGHI: Approvato il DEF, la strategia per uscire dalla crisi e tornare a crescere (qui il testo). Carlo Fusi, “L’Italia ora ha il chiavistello della crescita. I partiti al bivio tra futuro e vecchi poteri” (Il Quotidiano). Enrico Giovannini, “Grandi opere. Il piano sui tempi per i cantieri” (intervista al Corriere della sera). La critica di Fabrizio Barca: “Recovery: poca trasparenza e scarsa visione” (intervista a Il Fatto).  LA CADUTA DI CONTE FU UN “COMPLOTTO”? Franco Monaco, “E’ chiaro per chi e perché Conte non è più premier” (Il Fatto). Maurizio Ferraris,Ma c’è davvero tutta questa voglia di interferire? Pensarlo, come fa Bettini, è sopravalutare l’Italia” (intervista a La Stampa). MIGRANTI: Giovanni Tizian, “Così la Guardia costiera libica lascia affogare i migranti” (Domani). Nello Scavo, “Strage in mare, più di 40 morti. Grandi (Onu): Basta egoismi” (Avvenire). Maurizio Ambrosini,Respingere e basta costa” (Avvenire). INOLTRE: Daniele Raineri, “La campagna per Zaki è un rischio da correre” (Foglio). Roberta De Monticelli, “Una sovranità sovranazionale per coniugare ideale e reale” (Domani). Enrico Peyretti, “Solo il disarmo è razionale” (Rocca).

Leggi tutto →

16 Gennaio 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

IL PESO POLITICO DEL PAPATO DI BERGOGLIO

16 Gennaio 2020

“Papa Francesco usa ampiamente il concetto di popolo quando parla di comunità cristiana e anche quando si riferisce alla convivenza civile e politica. Siccome si tratta di una parola tanto antica quanto ambivalente e oggi discussa, il significato del suo discorso non è sempre immediato… “ Inizia così un articolo di Guido Formigoni pubblicato sulla rivista “il Mulino” nel numero 6 del 2019, uscito in questi giorni. Ne pubblichiamo lo stralcio reso noto dalla casa editrice: “Il peso politico del papato di Bergoglio”. E ci piacerebbe che alcuni tra i frequentatori del portale lo leggessero, per intero, per poi discuterne qui.

Leggi tutto →

9 Luglio 2019
by Giampiero Forcesi
1 Commento

1 Commento

Il pensiero di Papa Francesco, il popolo di Dio e i problemi attuali del mondo

9 Luglio 2019
di Sandro Antoniazzi

 

Papa Francesco fa del “popolo di Dio” (la chiesa presa nel suo insieme, ma in questa forma unitaria e nuova) un soggetto, il soggetto della presenza e dell’azione cristiana nel mondo. Non sono i partiti (cristiani o laici), né altre organizzazioni, ma è il popolo di Dio che ha una responsabilità primaria di fronte ai problemi che sono propri della vita dei popoli, della gente.

Leggi tutto →

19 Maggio 2018
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

LINO PRENNA: “TORNARE AL POPOLO PER UN NEOPOPOLARISMO”

19 Maggio 2018

Dopo i 24 esponenti cattolico-democratici  (molti dei quali legati alla rete c3dem) che hanno firmato un appello ai militanti del Pd criticando l’indirizzo seguito dal partito negli ultimi anni e invitandoli a non rassegnarsi “a un partito irrisolto e dunque inutile”, interviene, con una lettera al direttore dell’Avvenire, un altro esponente dei cattolici democratici (e della rete c3dem), il quale mostra una diversa interpretazione del risultato elettorale: anche qui c’è una critica al Pd (senza metterlo in discussione), ma soprattutto c’è la sottolineatura dell’immaturità che il popolo italiano avrebbe dimostrato nel cedere alle lusinghe del populismo (Lino Prenna, “Tornare al popolo per un neopopolarismo”). Considerazioni sul voto, sulla sottovalutazione della gravità del governo che si profila e sulla scarsa consapevolezza del voto dei cattolici sono presenti sul giornale on line milanese “il Sicomoro”, a firma di Paolo Danuvola (pag. 8): “Accordo di governo: non basta fare dell’ironia”.

Leggi tutto →

10 Maggio 2018
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

GUIDO FORMIGONI, “DAL SESSANTOTTO ALL’OMICIDIO MORO”

10 Maggio 2018

Nel nuovo numero del Mulino, il n. 2 del 2018, tra i molti articoli si trova un ampio saggio di Carlo Trigilia, utile per la comprensione del deficit di rappresentanza all’origine della crisi di consensi da parte del Partito democratico (vedi l’Editoriale della rivista che ne fa la sintesi), un intervento di Guido Formigoni, “Dal Sessantotto all’omicidio Moro” (vedi la sintesi) e un’intervista a Nadia Urbinati su democrazia e popolo (vedi il testo intero). Per acquistare i singoli articoli vedi in www.rivistailmulino.it

Leggi tutto →

3 Agosto 2015
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

CHE CITTADINI STIAMO DIVENTANDO?

3 Agosto 2015

Michele Serra, un paio di giorni fa, ha visto giusto, nella sua Amaca, meravigliandosi delle critiche di tanti giovani deputati del Pd all’annuncio che la Lega di Salvini ha aperto un dibattito su una proposta di legge per ripristinare il servizio civili e militare obbligatorio”. “Per una società narcisista e liquida come la nostra  – scrive Serra – ripensare a un periodo (obbligatorio e uguale per tutti) … sarebbe rivoluzionario”. Gli dà ragione, sempre su Repubblica, Nadia Urbinati con un bell’articolo: “Se torna il servizio civile”. Si potrebbe aggiungere, qui, la lettura di un articolo del filosofo Aldo Masullo sul Mattino, a proposito dell’appello di Saviano a Renzi per il Mezzogiorno, in cui si suggerisce di spostare le responsabilità dal governo ai rappresentanti che il popolo si sceglie (“Saviano, il popolo e le risposte della politica”). O anche del bel elzeviro di Raffaele La Capria sul Corriere della Sera: “Malcostume come un virus dentro di noi”. E, per qualche verso, anche dell’articolo di Giovanni Orsina su La Stampa, in cui si sostiene che la disaffezione della gente verso la politica, meritata o meno che sia, frena ogni possibilità di riscatto (“E’ una crisi di convivenza e regole”).

Leggi tutto →