19 Novembre 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

CECCANTI E I CATTOLICI DEMOCRATICI OGGI

19 Novembre 2018

Nel blog di Paolo Rodari, che ha aperto una riflessione a più voci sulla quasi scomparsa dalla scena politica dei cattolici democratici (vedi qui sul nostro sito), Stefano Ceccanti avanza “Qualche obiezione alla presunta scomparsa dei cattolici democratici sul piano politico”. Ci sono ancora, dice, ma “è che a partire da quella tradizione si sono create divisioni e nuove convergenze che non sono reversibili. Se vogliamo ritrovarli come ieri non li possiamo incontrare perché qualcosa è avvenuto. Per carità, altre cose potranno avvenire, ma non è che il filo si potrà riavvolgere come se nulla fosse accaduto”.

Leggi tutto →

5 Giugno 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

IL NUOVO GOVERNO E IL PD. VOCI IN AREA CATTOLICA

5 Giugno 2018

Nei giorni scorsi, nell’aggrovigliarsi della crisi di governo, poi risoltasi nel varo del governo Conte, si sono fatte sentire alcune voci dell’area cattolico-democratica, e in modo particolare della stessa rete c3dem. Dopo la lettera “Caro Pd, decidi chi sei”, di 24 esponenti di quest’area (tra cui G. Formigoni, L. Caimi, A. Bertani, F. Monaco, M.P. Bozzo), pubblicata sul sito di Repubblica, e  quella di Lino Prenna (“Tornare al popolo per un neopopolarismo”),  pubblicata da Avvenire, vi sono stati gli articoli, pubblicati sul nostro sito, di Franco Monaco, di Michele Nicoletti, di Sandro Campanini, di Sandro Antoniazzi e di Vittorio Sammarco. Segnaliamo, ora, un ampio articolo di Sandro Campanini, uscito il 31 maggio sul sito del Meic (“In questa confusione torniamo alla politica”), uno di Vittorio Sammarco pubblicato da Adista lo stesso 31 maggio (“Per la rinascita di un vero campo progressista”) e la Lettera aperta al Partito Democratico, di Ernesto Preziosi, apparsa sul sito dell’associazione Argomenti 2000 il 1° giugno.

Leggi tutto →

31 Maggio 2018
by Forcesi
1 Commento

1 Commento

Se i cattolici devono tornare a fare politica

31 Maggio 2018
di Vittorio Sammarco

 

Credo che abbia pienamente ragione Sandro Antoniazzi nel suo articolo “Cattolici democratici e politica dopo il 4 marzo” , pubblicato su questo sito.

“E’ urgente – scrive in conclusione – un impegno cattolico democratico, immediato, risoluto, disponibile a una battaglia che si presenta tanto aspra quanto rilevante e decisiva.” E per lui la presenza dei cattolici, in concreto e nell’immediato, significa due cose: “personalità che si impegnino in modo coerente e continuo; una qualche forma di collegamento per esprimere insieme idee e proposte politiche non da cenacoli, ma che arrivino alla gente comune.”

Leggi tutto →

31 Maggio 2018
by Forcesi
7 Commenti

7 Commenti

Cattolici democratici e politica dopo il 4 marzo

31 Maggio 2018
di Sandro Antoniazzi

 

Il risultato delle elezioni del 4 marzo e più ancora la successiva intricata matassa delle operazioni per la formazione di un governo obbligano ad una seria riflessione di verità. E’ urgente un impegno cattolico democratico, immediato, risoluto, disponibile a una battaglia che si presenta tanto aspra quanto  rilevante e decisiva.

Leggi tutto →

21 Maggio 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

Disputa Tonini-Ceccanti e identità PD

21 Maggio 2018
di Franco Monaco

 

Solo qualche chiosa alla disputa (inedita) tra Tonini e Ceccanti, cui mi lega un’antica amicizia, ma dai quali, in questi anni, sono stato spesso politicamente in dissenso. (…) Sulla questione a valle – l’errore del rifiuto al confronto con i 5 Stelle -, concordo con Tonini; ma, sulla questione a monte, circa l’identità del PD, naturalmente dal punto di vista opposto a quello di Ceccanti, sono d’accordo con lui. Abbiamo, cioè, opposte visioni circa profilo, posizionamento e mission del PD. 

Leggi tutto →

19 Maggio 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

LINO PRENNA: “TORNARE AL POPOLO PER UN NEOPOPOLARISMO”

19 Maggio 2018

Dopo i 24 esponenti cattolico-democratici  (molti dei quali legati alla rete c3dem) che hanno firmato un appello ai militanti del Pd criticando l’indirizzo seguito dal partito negli ultimi anni e invitandoli a non rassegnarsi “a un partito irrisolto e dunque inutile”, interviene, con una lettera al direttore dell’Avvenire, un altro esponente dei cattolici democratici (e della rete c3dem), il quale mostra una diversa interpretazione del risultato elettorale: anche qui c’è una critica al Pd (senza metterlo in discussione), ma soprattutto c’è la sottolineatura dell’immaturità che il popolo italiano avrebbe dimostrato nel cedere alle lusinghe del populismo (Lino Prenna, “Tornare al popolo per un neopopolarismo”). Considerazioni sul voto, sulla sottovalutazione della gravità del governo che si profila e sulla scarsa consapevolezza del voto dei cattolici sono presenti sul giornale on line milanese “il Sicomoro”, a firma di Paolo Danuvola (pag. 8): “Accordo di governo: non basta fare dell’ironia”.

Leggi tutto →