26 Marzo 2021
by Vittorio Sammarco
0 commenti

0 commenti

Proposte per il piano pastorale in vista del sinodo diocesano

26 Marzo 2021
di Carla Mantelli

 

Pubblichiamo, riprendendolo dall’ultimo numero di BorgoNews dei nostri amici di Parma, un articolo che raccoglie considerazioni e proposte per realizzare un cammino sinodale nella chiesa, che parta dal presupposto che sempre di più la fede cristiana sarà un’esperienza di minoranza a cui si aderirà per scelta e non per tradizione. A Parma è già in corso, per iniziativa del vescovo che lo ha proposto in una sua lettera, un anno di vita ecclesiale in stile sinodale, vissuta nelle case, in piccoli gruppi, come solo oggi è possibile.

Leggi tutto →

2 Febbraio 2019
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

CATTOLICI E POLITICA A PARMA. LA NUOVA NEWSLETTER DEL CIRCOLO “IL BORGO”

2 Febbraio 2019

Il Circolo “Il Borgo” di Parma si rinnova. La sua newsletter si è arricchita di giovani redattori. L’idea è quella di dotare la città di Parma di un ulteriore mezzo di riflessione e di dialogo, il più ampio e proficuo possibile, anche su argomenti e dinamiche che superano i confini della città. In questo primo numero Riccardo Campanini intervista Carla Mantelli, già segretaria del Pd locale, su cattolici e impegno politico; Monica Cocconi interviene sul tema “Sostenibilità e responsabilità sociale delle imprese e aspettative dei consumatori. Nuovi paradigmi di qualità?”; Giorgio Campanini ricorda il centenario della fondazione del Partito Popolare. Una nota riferisce dell’impegno del Laboratorio di Cittadinanza attiva che quest’anno lavora con gli studenti sul concetto di comunità. Infine un ampio stralcio del Manifesto europeista di Carlo Calenda.

Leggi tutto →

28 Giugno 2017
by Giampiero Forcesi
2 Commenti

2 Commenti

Ragionando intorno al voto di Parma

28 Giugno 2017
di Carla Mantelli

 

L’autrice è insegnante nelle scuole superiori e componente del Circolo Il Borgo di Parma, ed è stata consigliera comunale dal 2002 al 2012

 

E’ dal 1998 che a Parma il centrosinistra non riesce più a governare la città. Da allora sono state messe in campo candidature di alto calibro e molto connotate politicamente per appartenenza all’Ulivo e poi al Pd. Questa volta si è puntato su un candidato civico scelto attraverso primarie di coalizione in grado di raccogliere consensi trasversali. Lo hanno appoggiato tre liste, due civiche e una del Pd. Ma il risultato è stato lo stesso: una schiacciante sconfitta.

Leggi tutto →

8 Marzo 2017
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

La positiva esperienza delle primarie del centrosinistra a Parma

8 Marzo 2017
di Carla Mantelli

 

Alle elezioni politiche Parma vota tendenzialmente a sinistra ma dal 1998 il centrosinistra non è più stato al governo della città. Si sono succedute tre amministrazioni “civiche” sostenute dal centrodestra e un’amministrazione pentastellata che poi si è staccata dalla ditta Casaleggio in corso d’opera. In questi 20 anni Parma ha conosciuto il sogno di una spumeggiante modernizzazione, l’infrangersi del sogno contro opere faraoniche inutilizzabili, un abnorme debito, gli scandali giudiziari.… e infine lo sconcerto di fronte al Sindaco ex grillino Pizzarotti che, dopo mirabolanti promesse di rivoluzione, ha scelto di alzare al massimo la pressione tributaria e di occuparsi dell’ordinaria amministrazione, sostanzialmente tirando a campare.

Leggi tutto →

13 Febbraio 2015
by c3dem_admin
0 commenti

0 commenti

LA CHIESA IN USCITA SECONDO MATTEO TRUFFELLI

13 Febbraio 2015

Sul numero 180 della newsletter dell’associazione Il Borgo di Parma, si legge, tra l’altro, una nota di Carla Mantelli, su un incontro con il presidente dell’Azione cattolica italiana (“La Chiesa in uscita secondo Matteo Truffelli”) e un commento del senatore Giorgio Pagliari all’elezione di Sergio Mattarella (“Tre pensieri sull’elezione del presidente Mattarella”). Vedi tutto su www.ilborgodiparma.net

 

Leggi tutto →

27 Aprile 2013
by c3dem_admin
0 commenti

0 commenti

Voci cattolico-democratiche sulla via del Pd al nuovo Governo

27 Aprile 2013

Franco Monaco, il 25 aprile, ha argomentato su Europa le ragioni per le quali ha votato no al documento della direzione del Pd  per la formazione del governo (“Troppe oscillazioni, così ho votato no”). Pierluigi Castagnetti, a sua volta, su Europa del 27 (“Letta come Andreatta, sarà un premier post-ideologico”), spiega la ragione per cui, “proprio quando tutto sembrava dissolversi sotto il maglio di una delle più inquietanti crisi della nostra democrazia, è di nuovo un uomo cattolico democratico, cattolico democratico nuovo, il punto di aggregazione e di ripartenza”. Ancora su Europa Stefano Menichini scrive un editoriale intitolato “Letta e Renzi, chi ci porta in un’altra Italia”. Sul giornale online dell’associazione Il Borgo di Parma (aderente alla rete c3dem) Carla Mantelli, già responsabile dall’Azione cattolica e animatrice dell’Ulivo, oggi segretaria cittadina del PD e socia del Borgo, parla del difficile momento che sta vivendo il partito (“La lunga notte del Pd”).

Leggi tutto →