25 aprile 2015
by c3dem_admin
0 commenti

0 commenti

LA GUERRA DI RENZI. E IL 25 APRILE

25 aprile 2015

Marco Damilano e Gianluca De Feo, “La guerra di Renzi” (Espresso). Mauro Barberis, “Il premier rischia di avere troppo potere” (intervista al Secolo XIX). Lorenza Carlassare,Italicum, così il governo scavalca la Costituzione” (Il Fatto). Stefano Rodotà, “Renzi e i suoi ai margini della legalità costituzionale” (intervista al Fatto). Barbara Spinelli, “Renzi e &, ipocrisia spettacolare” (intervista al Fatto). Fabio Martini, “La strategia del premier tentato dalle tre fiducie” (La Stampa). Lina Palmerini, “Stress-test in un Parlamento fragile” (Sole 24 ore). Federico Geremicca, “Non è solo una sfida alla minoranza Pd” (La Stampa). 25 APRILE. Sergio Mattarella, “Il mio 25 aprile” (intervista a Repubblica). Arturo Paoli: “Operazione ebrei” (Avvenire). Andrea Manzella, “L’anima della resistenza” (Repubblica)

Leggi tutto →

26 aprile 2014
by c3dem_admin
0 commenti

0 commenti

Il 25 aprile di Villa Migone, a Genova

26 aprile 2014
di Salvatore Vento

 

Il 24 aprile a Villa Migone (quartiere San Fruttuoso di Genova) si è svolta la commemorazione dell’atto di resa delle truppe tedesche avvenuta il 25 aprile del 1945. Un evento carico di una molteplicità di simboli positivi per la rinascita dell’Italia. Nella storia della Resistenza è stato l’unico caso nel quale gli occupanti nazisti hanno firmato l’atto di resa nelle mani dei partigiani (rappresentati dall’operaio Remo Scarpini). In quel contesto, la Chiesa genovese svolse un ruolo di mediazione attivo grazie all’intervento del card. Boetto che dopo i bombardamenti, come ha ricordato Giangiacomo Migone, si rifugiò in questa villa.

Leggi tutto →

8 settembre 2013
by c3dem_admin
0 commenti

0 commenti

8 SETTEMBRE

8 settembre 2013

L’8 SETTEMBRE 70 ANNI DOPO: “Riserva morale per ripartire. La lezione di Pietro Scoppola” (S. Ceccanti, Unità); “La svolta fu la Resistenza”, intervista a Valerio Onida (Unità). POLITICA INTERNA: “Sondaggio: Renzi al 78%” (M.T. Meli, Corsera); “Renzi come Blair. Vince perché il popolo del Pd è stanco di perdere” (Roberto D’Alimonte, Sole 24Ore). “Ma è moderno un leader separato dal popolo?” (se lo chiede, in polemica non detta con Angelo Panebianco di ieri, Michele Ciliberto sull’Unità). Sul Corsera il parere di P. A. Capotosti sull’estremo tentativo di Berlusconi: “Capotosti: argomenti seri ma non fermeranno la giunta” (Virginia Piccolilli). POLITICA E IDEALI: Mario Tronti ricorda Pietro Barcellona, scomparso due giorni fa: “Addio a Barcellona, intellettuale militante che incontrò la religione” (Unità). Di Tronti è uscita giorni fa su Repubblica una bella intervista sulla nozione di sinistra: “La lotta di classe c’è ancora”. Di Luigino Bruni il profilo di due virtù da recuperare: la “Fortezza” (Avvenire, 1 settembre) e la “Speranza” (Avvenire 8 settembre). Mons. Bruno Forte ci offre sul Sole 24 Ore una “Agenda morale minima per il rilancio del Paese”.

Leggi tutto →