20 Luglio 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

IL PIANO VERDE DELLA UE: I SUOI COSTI, I SUOI BENEFICI. LA FERITA DELL’ACCORDO CON LA LIBIA

20 Luglio 2021

Ursula von del Leyen, “Vi spiego il piano verde della Ue” (intervista a La Stampa). Claudio Tito, “Rischi per l’Italia nel Green Deal” (Repubblica). David Carretta, “Bello il Green Deal europeo, ma occhio a quanto costa” (Foglio). Marta Dassù,Perché il verde non sarà indolore” (Repubblica). Claudio Tito, “Il Green Deal spacca l’Europa. Roma e Parigi chiedono modifiche” (Repubblica). Romano Prodi,Le strutture che mancano per risanare il pianeta” (Messaggero). Luigi Paganetto,I benefici dell’impegno sul clima sono molto superiori ai costi” (intervista all’Avvenire). Alessandro Montebugnoli e Franco Padella, “Le transizioni gemelle. Il capitalismo sui binari del verde e del digitale”. Carlo Bastasin, “La Merkel guidi la transizione ecologica europea” (Repubblica). ITALIA-UE: Sergio Fabbrini, “L’Italia e l’obiettivo della sovranità europea condivisa” (Sole 24 ore).  LIBIA: Molte le critiche per il rifinanziamento della Guardia costiera libica. Daniele Raineri, “Abolish Libia” (Foglio). Nello Scavo, “Lo smacco libico a Roma e Bruxelles” (Avvenire). Maurizio Ambrosini,Questi duri muri d’Europa che non scandalizzano più” (Avvenire). P. Camillo Ripamonti, “Parlamento complice dei torturatori” (intervista al Riformista). Gad Lerner,Sulla Libia cattolici e sinistra cedono agli slogan di destra” (Il Fatto). Luigi Manconi, “Libia, il realismo degli straccioni (Repubblica). La difesa dell’ex ministro Graziano Delrio: “Nessun passo indietro. Quella missione ha fallito. Abbiamo voltato pagina (intervista ad Avvenire). INOLTRE: Tonino Perna,La strana carovana degli Ultimi 20 del pianeta” (Manifesto). Roberto Pietrobon, “A Genova per la memoria e l’opposizione” (Manifesto). Carlo Lucarelli,Il sangue del G8 e la strategia della tensione” (La Stampa).

Leggi tutto →

5 Luglio 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

IL SISTEMA ITALIA TIENE (MA LE CARCERI?). IL MANIFESTO SOVRANISTA. RENZI E IL DDL ZAN

5 Luglio 2021

Valerio Onida,Violenza nelle carceri. Impedire che il tradimento Si ripeta” (Corriere della sera). Adriano Sofri,Le prigioni del Covid” (Foglio). Enrico Deaglio, “I morti del carcere rimossi dallo Stato e dalla coscienza” (Domani). Nello Trocchia, “Botte, minacce e sputi in bocca, nel carcere di S. M. Capua Vetere” (Domani). GOVERNO E RIPRESA: Dario Di Vico, “La tenuta del sistema Italia” (Corriere della sera). Romano Prodi,La task force che occorre per attirare investimenti” (Messaggero). Carlo Bastasin, “Si cresce se i privati investono, ma nessuno ne parla” (Repubblica). Renato Brunetta, “Azzerare i dogmi. L’Italia ha bisogno di una nuova economia sociale di mercato” (Foglio). Chiara Saraceno, “Se nascere al Sud accorcia la vita” (La Stampa). DDL ZAN: Stefano Cappellini, “Identità di genere e identità politica” (Repubblica). Matteo Renzi, “Ddl Zan, meglio un compromesso che nessuna legge” (intervista a Repubblica). Giuliano Ferrara, “Espungere la teoria gender dal ddl Zan è un buon compromesso” (Foglio). MANIFESTO SOVRANISTA: Alessandro Barbera,Manifesto sovranista. Imbarazzo dentro il governo. Giorgetti: non ho letto il testo” (La Stampa). Anna Zafesova, “I disvalori del manifesto sovranista” (La Stampa). Ezio Mauro,I patrioti contro l’Europa” (Repubblica). PARTITI: Paolo Pombeni, “L’occasione centrista sprecata dal Pd” (Il Quotidiano). Giuseppe Smorto, “Calabria, storia di un disastro chiamato sinistra” (Repubblica). Salvatore Bragantini, “Tanto ci pensa Draghi. I partiti si godono la ricreazione” (Domani). M5S: Marco Conti,Mediazione Fico-Di Maio: Conte leader (con Grillo) e governo Draghi blindato” (Messaggero). Salvatore Vassallo, “Il gioco dell’oca del M5s e quel piano C che non può funzionare” (Domani). Piero Ignazi, “Perché i 5 Stelle non possono fare a meno della democrazia via web” (Domani). Claudio Cerasa, “Populismi al tramonto. Ma non basta godersi lo spettacolo” (Foglio). Marco Revelli, “Nella parabola populista la dissoluzione del sistema politico” (Manifesto). Massimo Recalcati, “I cinque stelle e la psicologia del fondatore” (La Stampa).

Leggi tutto →

1 Luglio 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

SANITA’. RAZZISMO. CARCERI. DDL ZAN. M5S. DEBITO. AMBIENTE

1 Luglio 2021

Simonetta Fiori, “La battaglia che divide gli psichiatri” (Repubblica). Gavino Maciocco, “Case della Salute. Miracolo alle Piagge” (Salute internazionale). Giorgia Serughetti, “Il razzismo è anche un nostro problema” (Domani). Maurizio Franzini e Giuseppe De Arcangelis,Il vaccino più importante: la cooperazione mondiale” (etica economia). Nello Scavo,Naufragio a Lampedusa: annegano donne e bambini” (Avvenire). SANTA MARIA CAPUA VETERE: Antonio Maria Mira, “Un’orribile mattanza che non deve più accadere” (Avvenire). Vincenzo R. Spagnolo,Cartabia dopo il video choc: Tradita la Costituzione” (Avvenire). Ezio Mauro, “Lo Stato in ginocchio” (Repubblica). DDL ZAN: Carlo Nordio, “Le riflessioni mancate sugli effetti del ddl Zan” (Messaggero). Gianni Santamaria, “Ddl Zan, Italia Viva prova ancora a mediare, ma Pd e 5S insistono: subito al voto” (Avvenire). CINQUE STELLE: Paolo Pombeni, “Comunque vada è un disastro” (Il Quotidiano). Lina Palmerini,Grillo, Conte e i progetti che devono uscire dai cassetti” (Sole 24 ore). Giovanni Diamanti, “L’80% degli elettori M5s sta con l’avvocato ma il consenso non sempre porta voti” (Messaggero). Sebastiano Vassallo, “Gli elettori del M5S sono diventati meno radicali di Grillo” (Domani). Stefano Cappellini,M5s, perché il Pd deve preoccuparsi” (Repubblica). Mauro Calise, “I partiti prigionieri del proprio passato” (Mattino). Massimo Franco,Un Parlamento balcanizzato dovrà votare per il Quirinale” (Corriere della sera). GOVERNO: Daniele Franco, ministro dell’Economia, intervistato da Federico Fubini: “G20, sulle tasse alle multinazionali intesa possibile” (Corriere). Salvatore Settis, “Pale eoliche e pannelli fotovoltaici, non è così che si cura l’ambiente” (La Stampa). Carlo Bastasin,La battaglia sul debito pubblico tra Roma e Berlino” (Repubblica). Claudio Cerasa, “No, Draghi non è di destra. Così il Pd, ostaggio del M5S, regala a Salvini l’agenda Draghi” (Foglio). Carlo Marroni, “Il Pnrr e l’Italia, manca il senso di una missione nazionale” (Sole 24 ore).

Leggi tutto →

8 Giugno 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

NON TACERE SU SAMAN. NUOVE REGOLE E PIU’ ETICA PER L’EUROPA. IL RITORNO DI CONTE

8 Giugno 2021

Pasquale Annicchino, “Un patto con l’Islam per tendere la mano a tutte le Saman” (Domani). Ritanna Armeni, “Troppo silenzio delle femministe sul caso Saman” (intervista a Il Giornale). Natalia Aspesi, “Perché siamo tutte Saman” (Repubblica). Lucetta Scaraffia, “Il silenzio di chi teme di giudicare” (Qn). EUROPA: Giorgia Serughetti, “Il folle incubo di un’Europa che respinge e non accoglie” (Domani). Carlo Bastasin, “L’Europa ha bisogno di nuove regole, non solo fiscali” (Repubblica). Tonia Mastrobuoni, “Sorpresa in Sassonia: la riscossa della Cdu ferma l’ultradestra” (Repubblica). Nathalie Tocci, “Germania, ora l’estremismo non porta voti” (La Stampa). Adriana Cerretelli, “Un’aria nuova tra amministrazione Biden e Europa” (Sole 24 ore). Jens Stoltenberg,Russia e Cina minacciano l’Occidente” (intervista a Repubblica). PD: Claudio Cerasa, “La rivoluzione che serve al Pd e al centro” (Foglio). Luigi Zanda, “Il Pd federi centro e sinistra, da Bersani a Renzi” (intervista al Foglio). Franco Monaco, “Epifani, ‘un caso politico’” (blog in Huffpost). PARTITI: Stefano Lepri, “Se la politica sente solo chi strilla di più” (La Stampa). Giuseppe Conte, “Sostegno leale al governo per ripartire, ma non rinunceremo alle nostre battaglie” (intervista al Corriere). Paolo Pombeni, “Conte, il nuovo Temporeggiatore” (Il Quotidiano). Francesco Verderami,Così cambia la geografia di maggioranza” (Corriere della sera). Renato Mannheimer, “Sta vincendo la linea Giorgetti e la Lega si sposta al centro” (Il Riformista). Stefano Folli,Salvini e il bivio in Europa” (Repubblica). Lina Palmerini, “Conte e Salvini, doppio registro nell’appoggio al premier” (Sole 24 ore). Carlo Galli, “Le ragioni dell’avanzata della destra e i rischi della sua futura (probabile) andata al governo” (Repubblica). Massimo Franco, “Le convulsioni di un fronte che cerca nuovi equilibri” (Corriere della sera). Ezio Mauro, “La destra e i destini incrociati” (Repubblica). Stefano Folli, “Colle, l’illusione di Berlusconi” (Repubblica). Piero Ignazi, “I sondaggi non bastano più per prevedere le elezioni” (Domani). ISTITUZIONI: Antonio Floridia, “Legge elettorale. Tre scenari e l’esempio del sistema tedesco” (Manifesto). Andrea Manzella, “Rafforzare il governo per rendere stabile l’eccezionalità di Draghi” (Corriere della sera). Beniamino Caravita, “Un grande accordo politico per il riassetto istituzionale” (Messaggero). Angelo Panebianco, “Politica e magistratura, il difficile equilibrio” (Corriere della sera).

Leggi tutto →

10 Maggio 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

SI È APERTO IL PERCORSO DELLA CONFERENZA SULL’EUROPA

10 Maggio 2021

Si è aperta ieri, durerà un anno e tende a coinvolgere tutti i cittadini la Conferenza sull’Europa per riprogettarne il volto, l’identità e il funzionamento. Francesca Basso, “Il futuro dell’Unione tra partecipazione e modifiche dei trattati” (La Stampa). Gianfranco Pasquino, Roberto Santaniello, “Discutere il futuro dell’Europa si può (e si deve)” (il Mulino). Sergio Fabbrini,La Ue, un progetto artificiale che guarda al futuro” (Sole 24 ore). Romano Prodi,Il futuro dell’Europa e le beghe che dividono” (Messaggero). Maurizio Ferrera,Il welfare al di là dei confini” (Corriere della sera). E anche l’ex premier dice la sua: Giuseppe Conte,I miei cinque punti sul futuro dell’Europa” (Corriere). Nell’Europa dell’Est le acque, per fortuna, si muovono: Wlodek Goldkorn, “Se l’altra Europa si fa sentire” (Repubblica). Ad ovest, però (Spagna, Inghilterra, Francia. Italia…): Enrico Franceschini, “La sinistra senza identità” (Repubblica); e Isabella Bufacchi: “La SPD cerca di recuperare il terreno perduto” (Sole 24 ore). E poi Lucio Caracciolo: La scommessa degli scozzesi” (La Stampa). NEL MONDO: Carlo Bastasin, “Gli stimoli di Biden per riavvicinare le due Americhe” (Repubblica). Laura Pennacchi,Stato e lavoro, Biden un esempio di radicalismo” (Manifesto, qualche settimana fa). Danilo Taino, “Ancora l’inflazione? Il ritorno del mostro” (Corriere della sera). Zvi Schuldiner, “Israele-Palestina, un’escalation di pulizia etnica” (Manifesto). Gad Lerner, “Gerusalemme, lo sfratto che calpesta la storia” (Il Fatto).  Gerardo Stabile, “L’Afghanistan piange le sue studentesse” (La Stampa). Paola Severino, “Non lasciamo sole le donne di Kabul” (la Stampa). Olga Misik, “In Russia le idee fanno paura” (intervista a Repubblica).

 

Leggi tutto →

29 Marzo 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

MARTIRIO BIRMANO. DRAGHI E LA REALTÀ. IL “FASCINO” DELLA CINA

29 Marzo 2021

Paolo Brera, “Le stelle cadute del martirio birmano” (Repubblica). DRAGHI E LA REALTÀ: Mauro Calise, “L’era Draghi e i partiti piegati alla realtà” (Mattino). Massimiliano Panarari,Il premier forte coi piedi d’argilla” (La Stampa). Ezio Mauro, “I naufraghi d’Italia a cui parla Salvini” (Repubblica). Giacomo Salvini,Rifondazione per una sinistra anti-Draghi” (Il Fatto). SASSO NELLO STAGNO: Claudio Cerasa, “La differenza tra il modello Draghi e il modello Greta” (Foglio). DONNE, PD, POLITICA: Michela Marzano, “Le donne al potere litigano come maschi” (La Stampa). Nadia Urbinati, “Una faida che dice poco sulle donne ma molto sul Pd” (Domani). EUROPA: Carlo Bastasin, “Regole nuove per un governo dell’economia dell’Euro” (Repubblica). Andrea Bonanni, “La rivolta dei nani sull’abolizione del diritto di veto” (Repubblica). Vittorio E. Parsi,Il ruolo perduto della politica europea” (Messaggero). CINA E DEMOCRAZIA: Sergio Romano, “Usa-Cina: i tre fronti del duello e un negoziato che pare impossibile” (Corriere della sera). Un interessante, provocatorio, articolo di Giulia Balossino sul Mulino online: “Il modello Cina: meritocrazia politica e limiti della democrazia” (in merito a un libro di Daniel A. Bell). MONDO: Marta Dassù, “Dopo il Covid, un Congresso di Vienna” (La Stampa).

Leggi tutto →

18 Marzo 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

MYANMAR. CINA-USA-RUSSIA. ITALIA, DRAGHI E I PARTITI IN CRISI

18 Marzo 2021

Paolo Giordano, “L’immunità superando le trappole” (Corriere della sera). MYANMAR: Sara Perria, “Myanmar: roghi, esecuzioni sommarie e rapimenti” (La Stampa); Pio d’Emilia, “Cina al bivio di Myanmar” (Avvenire). Emanuele Giordana, “Myanmar, massacri e legge marziale” (Manifesto). MONDO: Ian Bremmer, “Sfida di Biden a Putin” (intervista al Corriere della sera). Germano Dottori, “Biden-Putin, perché è guerra calda” (formiche.net). Francesco Saraceno, “Il piano di rilancio di Joe Biden è l’inizio di un nuovo mondo” (Domani). Danilo Taino, “Ricchi e poveri nella pandemia” (Corriere). EUROPA: Carlo Cottarelli, “Gli errori di Ursula e quelli degli altri” (Repubblica). Dunja Mijatović, Commissaria per i diritti umani del Consiglio d’Europa,  “I paesi europei non stanno proteggendo i rifugiati e i migranti che cercano di raggiungere l’Europa attraversando il Mediterraneo”. ITALIA: Sergio Fabbrini, “Destra&sinistra. Draghi e l’impatto sul futuro dei partiti” (Sole 24 ore). Sabino Cassese, “Superare la casta, ecco sei proposte” (Corriere- Lettura). Stefano Ceccanti, “Draghi e i partiti in crisi. Ci salveranno le riforme?” (Il Riformista). Claudio Cerasa, “Come si diventa il partito di Draghi” (Foglio). Carlo Bastasin, “L’ottimismo della ragione può rigenerare l’Italia” (Repubblica). Carlo Galli, “Che cosa vogliamo dallo Stato-padre” (Repubblica). Gian Giacomo Migone, “Un paese senza guida” (Il Fatto). Alessia Guerrieri, “Il Covid ha ristretto il paese di mezzo: solo il 27% degli italiani è ceto medio” (Avvenire). Andrea Fabozzi, “Partire da Bonafede ma per rovesciarlo. Il programma di Cartabia” (Manifesto). Claudio De Vincenti, “Servono amministrazioni efficienti, specie al sud. Patto governo-sindacati buon segnale” (Gazzetta del Mezzogiorno). Goffredo Buccini, “Lamorgese ha bloccato più navi ong di Salvini” (Corriere). Gl. Salvatori e T. Treu, “Il terzo pilastro su cui investire” (Avvenire).

Leggi tutto →

1 Marzo 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

ADESSO, SERIAMENTE, IL RECOVERY PLAN

1 Marzo 2021

Carlo Bastasin spiega bene come l’Italia deve affrontare il Recovery plan: “Il dovere di scegliere gli investimenti e le imprese da sostenere” (Repubblica AF). Maurizio Ferrera affronta una questione centrale: “Come liberare il risparmio e ridurre il debito cattivo” (Corriere della sera EC). Enrico Giovannini, intervistato da La Stampa, racconta: “Il mio piano per il Recovery”. Paolo Baroni fa il punto sull’impegno del governo: “Mef: 15 giorni per cambiare il Recovery” (La Stampa); così pure Roberto Mania: “Il premier ha fretta. Il Recovery se lo scrive da solo” (Repubblica); Antonella Baccaro guarda agli ostacoli: “Recovery team: i rischi? Veti e burocrazia” (Corriere della sera).  Giuseppe De Rita interviene sul Corriere proponendo realismo (forse troppo): “Un Recovery plan all’insegna del massimo realismo”. Claudio De Vincenti guarda al Sud: “Fare ordine nel caos delle autonomie per sfruttare al meglio il Recovery” (Corriere del Mezzogiorno). Ferruccio De Bortoli affronta la questione sanità e ritorna sulla questione Mes: “Abbiamo bisogno di quei soldi. C’era una volta il Mes” (Corriere EC). Linda Laura Sabbadini,Tre strategie per restituire il lavoro alle donne” (Repubblica). Chiara Saraceno,Il sussidio andrà cambiato non abolito. Ma le politiche per il lavoro sono un’altra cosa” (intervista al Mattino). Andrea Gavosto, “La nuova bussola che serve alla scuola” (Sole 24 ore).

Leggi tutto →

15 Febbraio 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

UN GOVERNO C’E’, MANCANO I PARTITI

15 Febbraio 2021

Massimo Cacciari lancia un allarme serio: bene Draghi, ma se i partiti non ritrovano radicamento sociale e non formano una classe dirigente capace, allora la democrazia finisce: “Democrazia ultimo atto” (La Stampa).  Simile la preoccupazione di Massimiliano Panarari, “Partiti, il primo passo di un big bang” (Secolo XIX), e quella di Ezio Mauro, “Il ceto del cambiamento” (Repubblica). Una sorta di appello a unire tutte le forze per ricostruire le classi dirigenti del paese viene da Lucio Caracciolo: “Ora ci serve la geopolitica” (La Stampa). Paolo Mieli chiede ai partiti che, mentre sostengono il governo Draghi, si ridiano “Una nuova identità in positivo” (Corriere della sera). Piero Ignazi sembra auspicare un partito di Conte: “Da Conte a Draghi la sfida di contenere la spinta antipolitica” (Domani). Il prete e teologo pugliese Rocco d’Ambrosio dice: “Un governo c’è, ma mancano i partiti” (formiche.net). RECOVERY PLAN E AGENDA DRAGHI: Carlo Bastasin,Così il Recovery cambierà la politica” (Repubblica). Antonella Baccaro, “Recovery plan, così la Ue dà i voti” (Corriere della sera). Gianni Trovati,Dal lavoro alle case, le dieci spine fiscali dell’agenda Draghi” (Sole 24 ore). Linda Laura Sabbadini, “Politiche sociali e politiche di genere, i due talloni d’Achille” (Repubblica). Roberto Napoletano, “Come disinnescare la bomba sociale” (Il Quotidiano). Giorgio Vittadini, “Per fermare i clan il governo riduca il divario tra il Nord e il Sud” (intervista a Repubblica). Gianfranco Viesti,Tre criteri per il Recovery plan” (Mattino). MARIO DRAGHI/UN PROFILO:  Giorgio Meletti, “Il potere parallelo di Mario Draghi” (Domani).

 

Leggi tutto →

28 Dicembre 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

CONTE-RENZI, PARTITA IRRISOLTA. ROSARIO LIVATINO

28 Dicembre 2020

Marcello Sorgi,Lo scontro di fine anno in un clima avvelenato” e “Se gli italiani preferiscono l’uomo forte e decisionista” (La Stampa). Goffredo Bettini, “Se cade il governo non si ricuce più. Pd-5s al voto con un partito Conte” (intervista a La Stampa). Luciano Violante, “Sui servizi la delega spetta al premier” (Repubblica). Carlo Bastasin,Fondi europei solo a chi cresce” (Repubblica). Paolo Pombeni,Fondi europei: ci vuole una cabina di regia forte e  autorevole” (Il Quotidiano). Maurizio Ferrera, “Più fatti e meno tavoli” (Corriere). Claudio Cerasa, “Il modello Barca per la gestione dei fondi europei non funziona” e “Il romanzo tutto da legge dei due Matteo” (Foglio). Stefano Folli, “Conte, Renzi e la partita irrisolta” (Repubblica). Franco Monaco, “Sfidando Renzi al voto sarebbe tutto più chiaro” (Il Fatto). Marco Bentivogli, “L’ora dell’unità nazionale” (Repubblica). Mauro Zampini, “Le manovre dei partiti per salire al Quirinale” (Alto Adige).  Luca Ricolfi, “Il modello italiano ha fatto vittime e danni. Draghi? Ci può salvare” (intervista a Il Giornale). SINISTRA: Goffredo Bettini, “Sinistra, ti spiego che cosa vuol dire avere nostalgia” (intervista a Il Riformista). Alberto Orioli, “Le delusioni e i rimproveri che si annidano a sinistra” (Sole 24 ore).  M. Follini, G. Orsina, G. Vacca, “I dilemmi del Pci in mezzo al guado tra Est e Ovest” (conversazione su La Lettura). ROSARIO LIVATINO: Franco Monaco, “Rosario Livatino, morire per la città” (Settimana news). Luigi Ciotti, “Il giudice che sfidò i clan con la fede” (La Stampa).

Leggi tutto →