17 Giugno 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

USA ED EUROPA SI RIPARLANO PER AFFRONTARE INSIEME LA SFIDA CINESE

17 Giugno 2021

G7, riunione della Nato, l’incontro di Biden con Putin. alcune riflessioni. USA-UE: Sergio Fabbrini, “Europa e Usa, come due amici che cercano di ricapirsi” (Sole 24 ore). Nathalie Tocci, “L’America di Biden non è più lontana” (La Stampa). Giuseppe Sarcina,L’America è tornata, ma l’Europa dovrà offrire di più” (Corriere). Lucio Caracciolo, “Italia, ti illudi, mamma America non è tornata” (La Stampa). Gianpiero Massolo, “L’agenda Draghi al G7: la ricetta del pragmatismo” (La Stampa). Federico Rampini, “Biden chiude il G7: alternativa democratica all’influenza cinese” (Repubblica). Marco Bresolin, “Usa e Ue firmano la pace sui dazi” (La Stampa). OCCIDENTE-CINA: Agostino Giovagnoli, “Un progetto per l’Occidente. Con la Cina nodi seri, non guerra fredda” (Avvenire). Emanuele Felice, “Il nostro futuro dipende dalla sfida tra Cina e Occidente” (Domani). Marta Dassù, “La sfida delle democrazie” (La Stampa). USA-RUSSIA: Giampiero Massolo,La nuova agenda degli Stati Uniti” (la Stampa). Anna Zafesova, “Putin attacca e vende la sua verità su Navalny” (La Stampa). Paolo Valentino, “Biden-Putin: riparte il dialogo, ma i dissensi su cyberspazio e diritti umani vengono marcati” (Corriere).

Leggi tutto →

10 Maggio 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

SI È APERTO IL PERCORSO DELLA CONFERENZA SULL’EUROPA

10 Maggio 2021

Si è aperta ieri, durerà un anno e tende a coinvolgere tutti i cittadini la Conferenza sull’Europa per riprogettarne il volto, l’identità e il funzionamento. Francesca Basso, “Il futuro dell’Unione tra partecipazione e modifiche dei trattati” (La Stampa). Gianfranco Pasquino, Roberto Santaniello, “Discutere il futuro dell’Europa si può (e si deve)” (il Mulino). Sergio Fabbrini,La Ue, un progetto artificiale che guarda al futuro” (Sole 24 ore). Romano Prodi,Il futuro dell’Europa e le beghe che dividono” (Messaggero). Maurizio Ferrera,Il welfare al di là dei confini” (Corriere della sera). E anche l’ex premier dice la sua: Giuseppe Conte,I miei cinque punti sul futuro dell’Europa” (Corriere). Nell’Europa dell’Est le acque, per fortuna, si muovono: Wlodek Goldkorn, “Se l’altra Europa si fa sentire” (Repubblica). Ad ovest, però (Spagna, Inghilterra, Francia. Italia…): Enrico Franceschini, “La sinistra senza identità” (Repubblica); e Isabella Bufacchi: “La SPD cerca di recuperare il terreno perduto” (Sole 24 ore). E poi Lucio Caracciolo: La scommessa degli scozzesi” (La Stampa). NEL MONDO: Carlo Bastasin, “Gli stimoli di Biden per riavvicinare le due Americhe” (Repubblica). Laura Pennacchi,Stato e lavoro, Biden un esempio di radicalismo” (Manifesto, qualche settimana fa). Danilo Taino, “Ancora l’inflazione? Il ritorno del mostro” (Corriere della sera). Zvi Schuldiner, “Israele-Palestina, un’escalation di pulizia etnica” (Manifesto). Gad Lerner, “Gerusalemme, lo sfratto che calpesta la storia” (Il Fatto).  Gerardo Stabile, “L’Afghanistan piange le sue studentesse” (La Stampa). Paola Severino, “Non lasciamo sole le donne di Kabul” (la Stampa). Olga Misik, “In Russia le idee fanno paura” (intervista a Repubblica).

 

Leggi tutto →

14 Aprile 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

BODRATO SU MORO. LA BATTAGLIA DEI BREVETTI. DOVE VANNO I 5 STELLE

14 Aprile 2021

Guido Bodrato intervistato da Walter Veltroni, “Moro aveva nemici anche dentro  lo Stato. Ma non cedere alle Br salvò la democrazia” (Corriere della sera). Raffaele Romanelli, “Le conseguenze lessicali e politiche di chiamare Erdogan ‘dittatore’” (Domani). Gian Enrico Rusconi apprezza Draghi per la posizione con Erdogan ma muove alcune critiche: “Se Draghi rilancia l’Europa” (La Stampa). Isabella Bufacchi, “Contagi: Berlino sospende il federalismo” (Sole 24 ore). Ferruccio De Bortoli, “La battaglia dei brevetti” (Corriere della sera). Franco Monaco, “Si può provare a ragionare di tassa di scopo?” (lettera a Avvenire). Antonio Polito,I 5 stelle, il capo e il potere” (Corriere della sera). Lucio Caracciolo, “Perché Kiev riguarda anche noi” (La Stampa). GOVERNO: Alessandra Ghisleri, “Sondaggi. Premier in calo, Salvini in crisi” (La Stampa). Lina Palmerini, “Gli assalti di Salvini e il semestre bianco in arrivo” (Sole 24 ore). Stefano Folli, “Quale destino per Speranza” (Repubblica). Paolo Pombeni, “Riaperture, il governo aggiusta il tiro. Ma per Draghi c’è sempre Speranza” (Il Quotidiano). Marco Follini, “Quelle durezze inedite di SuperMario” (La Stampa). Nadia Urbinati si espone: “Draghi, un tecnopopulista. Non è questo il governo del Pd” (intervista a Il Riformista). Luca Liverani,Armi in Egitto, nulla cambia. Consegnata la nave militare” (Avvenire).

Leggi tutto →

15 Febbraio 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

UN GOVERNO C’E’, MANCANO I PARTITI

15 Febbraio 2021

Massimo Cacciari lancia un allarme serio: bene Draghi, ma se i partiti non ritrovano radicamento sociale e non formano una classe dirigente capace, allora la democrazia finisce: “Democrazia ultimo atto” (La Stampa).  Simile la preoccupazione di Massimiliano Panarari, “Partiti, il primo passo di un big bang” (Secolo XIX), e quella di Ezio Mauro, “Il ceto del cambiamento” (Repubblica). Una sorta di appello a unire tutte le forze per ricostruire le classi dirigenti del paese viene da Lucio Caracciolo: “Ora ci serve la geopolitica” (La Stampa). Paolo Mieli chiede ai partiti che, mentre sostengono il governo Draghi, si ridiano “Una nuova identità in positivo” (Corriere della sera). Piero Ignazi sembra auspicare un partito di Conte: “Da Conte a Draghi la sfida di contenere la spinta antipolitica” (Domani). Il prete e teologo pugliese Rocco d’Ambrosio dice: “Un governo c’è, ma mancano i partiti” (formiche.net). RECOVERY PLAN E AGENDA DRAGHI: Carlo Bastasin,Così il Recovery cambierà la politica” (Repubblica). Antonella Baccaro, “Recovery plan, così la Ue dà i voti” (Corriere della sera). Gianni Trovati,Dal lavoro alle case, le dieci spine fiscali dell’agenda Draghi” (Sole 24 ore). Linda Laura Sabbadini, “Politiche sociali e politiche di genere, i due talloni d’Achille” (Repubblica). Roberto Napoletano, “Come disinnescare la bomba sociale” (Il Quotidiano). Giorgio Vittadini, “Per fermare i clan il governo riduca il divario tra il Nord e il Sud” (intervista a Repubblica). Gianfranco Viesti,Tre criteri per il Recovery plan” (Mattino). MARIO DRAGHI/UN PROFILO:  Giorgio Meletti, “Il potere parallelo di Mario Draghi” (Domani).

 

Leggi tutto →

8 Gennaio 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

USA, IL GRANDE FARO ABBATTUTO. IN BOSNIA LA FRONTIERA DEL DIRITTO

8 Gennaio 2021

Giuseppe Sarcina, “E Joe il pacificatore alza il tiro: il mandante è alla Casa Bianca” (Corriere).  Gabriele Romagnoli, “Nella mente di Donald, il narcisista impunito” (Repubblica). Michael Walzer, “La nostra democrazia tradita dai vertici e salvata dalla burocrazia” (intervista al Corriere). Alessandro Portelli, “Dentro il cuore di tenebra” (il Manifesto). Yascha Mounk, “Un fantasma sul futuro” (Repubblica). Ezio Mauro, “La sovversione nazional-populista” (Repubblica). Lucio Caracciolo,Ora il mondo è senza guida” (La Stampa). Giorgio Ferrari, “Il grande faro abbattuto” (Avvenire). Drew Christiansen, “La crisi della democrazia americana” (La Civiltà Cattolica 5/12/20). Franco Cardini, “Cina e Russia sorridono alla crisi Usa” (Mattino). Gianni Cuperlo, “Certe cose in Italia non possono succedere. O invece sì?” (Domani). Maria Antonietta Calabrò, “Biden alla Casa Bianca significa la sconfitta dei sovranisti cattolici” (intervista dI Pierluigi Mele per Confini, blog di Rainews) e “Usa: tre giorni prima dell’assalto al Congresso l’incitamento del’arcivescovo Viganò” (Huffpost). INOLTRE: Alessandra Briganti, “In Bosnia la frontiera del diritto” (Manifesto). Brunella Giovara, “Tra i miserabili di Lipa. ‘Perché l’Europa ci lascia morire così?” (Repubblica).

Leggi tutto →

25 Settembre 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

EUROPA E MIGRANTI: È VERA SOLIDARIETÀ?

25 Settembre 2020

Verso nuovi decreti per migranti e profughi (al posto dei decreti Salvini): Alessandra Ziniti, “Migranti, nel testo tornano gli articoli per l’integrazione” (Repubblica). Sul piano von de Leyen sui migranti nella Ue dubbi e critiche: Marco Galluzzo, “Migranti, i dubbi di Lamorgese: ‘proposta Ue da migliorare’” (Corriere della sera);  David Carretta, “Il nuovo piano Ue sui migranti è vecchio e aiuta poco l’Italia” (Foglio). Ylva Johansson, comm. Ue alle migrazioni, si difende:  “Nessuno sarà soddisfatto, ma è la strada giusta” (intervista al Corriere della sera). Ma le critiche non s’arrestano: Goffredo Buccini, “Migranti, un compromesso privo di coraggio e di visione” (Corriere della sera); Andrea Bonanni, “I limiti del piano von der Leyen” (Repubbllica).  Camillo Ripamonti (gesuita, Centro Astalli) accusa: “In Europa la solidarietà è una corsa al ribasso” (intervista a Il Riformista). Un giudizio meno critico viene da Luigi Manconi,La vera priorità è l’accoglienza” (La Stampa). Sulla solidarietà nell’Unione europea, ma sul tema Covid, interviene Lucio Caracciolo:L’illusione della solidarietà” (Repubblica).

Leggi tutto →

3 Luglio 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

ITALIA A RISCHIO ISOLAMENTO. AVANZATA DEI VERDI. IL GUINZAGLIO DELLA CINA

3 Luglio 2020

Il premier olandese Mark Rutte: “L’Italia deve imparare a fare da sola” (intervista al Corriere). Adriana Cerretelli, “Italia a rischio isolamento” (Sole 24 ore). Alessandro Campi, “La vera partita da giocare per un’Italia non subalterna” (Messaggero). Stefano Folli, “La questione romana a Berlino” (Repubblica). Daniele Manca, “Il Piano che non c’è” (Corriere). AVANZA IL VERDE IN EUROPA: Anais Ginori, “L’onda dei sindaci verdi in Francia” (Repubblica). Paola Peduzzi,A chi dona il verde” (Foglio). Monica Frassini, “Le lezioni che l’Italia può imparare dalla vittoria dei verdi nelle elezioni municipali in Francia” (linkiesta). Edo Ronchi, “Ecco le tre priorità per un’Italia verde” (intervista all’Avvenire). LA CINA E IL GUINZAGLIO: Carlo Pizzuti,Donne uigure sterilizzate a forza. Così Pechino cancella un popolo” (La Stampa). Cecilia Attanasio Ghezzi, “Xi spegne il dissenso con la paura. Centinaia di arresti a Hong Kong” (La Stampa). Ma l’Italia non protesta, osserva Mattia Feltri: “Al guinzaglio” (la Stampa). Lucio Caracciolo, “Trump e Xi Jiping: un patriottismo che sa di guerra” (La Stampa). Il video della presentazione del libro di Simone PieranniRed Mirror: il nostro futuro si scrive in Cina” (Laterza), tenutasi il 29 giugno.

Leggi tutto →

21 Giugno 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

L’EUROPA E IL MONDO DOPO LA PANDEMIA. APPUNTI

21 Giugno 2020

Beda Romano, “Recovery Fund, un passo avanti verso la stretta finale di luglio” (Sole 24 ore). Ma, dice Federico Fubini: “Cresce in Europa la grande divergenza” (Corriere). Romano Prodi, pensando all’Italia, esorta: “La sterzata della Merkel spinga a fare presto” (Messaggero). Anche Massimo Giannini chiede che il governo italiano prepari presto il suo piano concreto di ripartenza: “L’Ue, l’Italia e il disordine del mondo” (La Stampa). Sergio Fabbrini spiega “Cosa serve all’Italia per contare in Europa” (Sole 24 ore). Pier Carlo Padoan,Una crescita ‘verde’ non è un’utopia” (Foglio). MONDO: Paul Richard Gallagher, Segretario pontificio, per i Rapporti con gli Stati, illustra gli impegni di Francesco: “Cura della casa comune” (settimana news).  Francis Fukuyama, “I nuovi equilibri nel mondo post-pandemia” (Secolo XIX). Alessandro Maran, “Cina vs Usa, la lotta per il primato tecnologico è già cominciata” (Foglio, 5 giugno). Lucio Caracciolo, “Il ruolo del Cremlino tra Usa e Cina” (La Stampa). Yascha Mounk, “L’estremismo delle elite in America” (Repubblica). Kimberley C. Motley,Cambiamo quest’America razzista, ora o non più” (La Stampa).  Gianni Riotta, “L’onda antirazzista scuote il mondo. La politica italiana resta a guardare” (La Stampa). Jurgen Zimmerer, “La Germania ha fatto i conti con il nazismo, ora li faccia con il colonialismo” (intervista a Repubblica). Mario Tronti,Tra l’89 e il ’91 è finita la politica, ora viviamo un nuovo Ottocento” (intervista a Il Riformista).

Leggi tutto →

6 Giugno 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

EUROPA, USA, CINA. LE TENSIONI IN CAMPO

6 Giugno 2020

Adriana Cerretelli illustra le prospettive dell’Unione europea: “Quando la forza economica di Berlino spiazza l’Europa” (Sole 24 ore). Sui rapporti Europa-Cina scrivono David Carretta: “Merkel non si fida di Xi” (Foglio); Danilo Taino: “Unione europea-Cina, servono idee chiare” (Corriere) e Marta Dassù: “Angela, Donald e il G7 anti-Cina” (Repubblica). Su Europa e Libia scrivono Vittorio E. Parsi: “La Ue non può permettersi la deriva siriana per la Libia” (Messaggero) e Giorgio Ferrari: “Libia, la presa di Erdogan è più che una vittoria” (Avvenire). Sui rapporti sempre più critici tra Usa e Cina scrivono Lucio Caracciolo: “Tra Usa e Cina lo spettro della guerra” (La Stampa), e Niall Ferguson: “Perché una nuova Guerra fredda serve” (intervista a Repubblica). Sugli Usa travolti dalla protesta per l’uccisione di George Floyd: Massimo Gaggi,Trump sotto attacco. Rischia la sconfitta?” e “L’esercito difende la Costituzione Usa” (Corriere); Sergio Romano, “L’America stanca della leadership paga l’isolazionismo di Trump” (intervista al Riformista); Michael Walzer, “Che cosa manca alla protesta” (Repubblica). Alessandro Portelli, “La civiltà del ginocchio sul collo” (Manifesto). Fabrizio Tonello, “Il peccato originale degli Stati Uniti” (Manifesto). Nadia Urbinati, “Non c’è una sola America” (Repubblica). Paul Berman, “L’America rinasce negli slogan dei ragazzi” (Repubblica) e “Lezioni sul futuro. L’evoluzione del pensiero politico post-pandemia” (The Tablet – tr. it. linkiesta). Su Hong Kong: Qiu Xiaolong, “Hong Kong rischia un’altra Tiananmen” (La Stampa).

Leggi tutto →

18 Maggio 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

CI SONO GLI EUROPEI?

18 Maggio 2020

Marta Dassù, “E gli europei non sono morti” (Repubblica). Davide Sassoli con Paola Peduzzi sul Foglio: “Un anticorpo chiamato Europa”. Armin Leschet (presidente Nord Reno-Westfalia), “Perché Berlino vuole che Roma sia più forte” (intervista al Corriere). Beda Romano, “Bruxelles: tre pilastri per il Recovery Fund” (Sole 24 ore). Pablo Iglesias, “L’Europa sarà solidale solo con il Recovery Fund” (intervista al Messaggero). MA LE DIFFICOLTÀ SONO TANTE: Sergio Romano, “La sentenza della Corte tedesca svela i limiti dell’integrazione Ue” (Corriere della sera). Pier Carlo Padoan, “La crisi amplia le divergenze in Europa. Un pericolo per tutti” (Foglio). Carlo Bastasin, “Il rischio di un fondo per la ripresa senza coraggio” (Repubblica Aff.Finanza).  Alessandro Maran, “Il mondo dopo Covid-19. Verso l’anarchia internazionale?” (per fondazione.eu). Lucio Caracciolo, “Il Mal Paese e l’amico americano” (Repubblica). Anna Zafesova, “Il virus spinge gli autocrati sull’orlo di una crisi di nervi” e “Russia, il regime dei segreti” (La Stampa). Aa.Vv., “Il virus e i segreti di Wuhan” (Repubblica). Margretha Vestager, “I giganti digitali più ricchi col Covid. Ora la Web tax” (intervista a La Stampa). Milena Gabanelli,L’effetto Covid per Amazon” (Corriere). IL SUD DEL MONDO: Jared Diamond, “L’aiuto al Sud del mondo deciderà vita o morte dei paesi ricchi” (intervista all’Avvenire). Goffredo Buccini, “Il collasso sanitario dell’Africa” (Corriere). Carlo Petrini, “La ricetta anti-Covid di Terra Madre: puntare sugli umili e la loro resilienza” (La Stampa).

Leggi tutto →