30 Giugno 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

SUL DISCERNIMENTO POLITICO. SUL SINODO. SULLA CHIESA E IL DDL ZAN

30 Giugno 2021

Il testo di una comunicazione di Stefano Ceccanti per un seminario tenutosi a Lima, in Perù il 19 giugno: “Chiavi per il discernimento politico” (Settimana news – testo di Lima 19.6). SUL SINODO: Antonio Spadaro sj, “Tempo di Sinodo per una ‘Chiesa italiana inquieta’” (La Civiltà Cattolica). Sergio Ventura, “Il Sinodo secondo la Cei: due storie da riconciliare” (Vino nuovo). Giancarla Codrignani, “Non solo sinodalità” (Viandanti). Andrea Grillo, “Sillabo, sinodo, sessualità: alcune relazioni pericolose” (come se non). ANCORA SUL DDL ZAN: Francesco Lepore, “La lettera di Papa Francesco a sostegno delle persone Lgbtq che scuote il Vaticano” (linkiesta). Il teologo Giuseppe Lorizio, “Misericordia e chiarezza” (Avvenire). Sergio Belardinelli, “La teoria del gender diventerà un pericolo anche per i valori che le stanno a cuore” (Foglio). INOLTRE: Paolo Cugini, “La Chiesa istituzione crollerà” (Adista). Guido Mocellin,Chiesa Usa e la lettera del card. Ladaria. Imparare gli uni dagli altri” (Il regno). Gian Guido Vecchi,La Chiesa polacca travolta da violenze e insabbiamenti” (Corriere della sera). Anais Ginori, “La battaglia di suor Marie bandita dal convento” (Repubblica).

Leggi tutto →

23 Giugno 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

L’INTERVENTO DEL VATICANO SUL DDL ZAN: OPINIONISTI CONTRO, GIURISTI DIVISI

23 Giugno 2021

Sulla Rassegna molto abbiamo riportato del dibattito che c’è stato sin qui sul ddl Zan sulla omotransfobia (si veda solo la rassegna del 5 maggio con i link al dossier del Senato sul disegno di legge e, tra gli altri, all’intervento di un laico cattolico, Lorenzo Dellai su Avvenire). Oggi sulla stampa troviamo molti interventi. LA CRONACA: Francesco Verderami, “Ecco il testo della Nota che ora costringe il governo a intervenire” (Corriere). Alessandra Arachi, “Lite sul no del Vaticano. Draghi risponderà in Parlamento” (Corriere). Vincenzo Spagnolo,Letta difende il testo ma apre al dialogo. Draghi parla oggi e punta a un’intesa” (Avvenire). Alessandro Barbera, “La prudenza di Draghi: decidono i partiti” (La Stampa). CHE SUCCEDE IN VATICANO? Paolo Rodari, “La legge Zan divide il Vaticano” (Repubblica). Alberto Melloni,La diplomazia del male minore” (Repubblica). Domenico Agasso jr, “La battaglia sotterranea contro Francesco” (La Stampa). Maria Antonietta Calabrò,Confermato: il papa ha voluto la nota sul ddl Zan” (Huffpost). Matteo Matzuzzi, “Amore finito, non è più il loro papa” (Foglio). Mattia Ferraresi, “E’ finita da un po’ la leggenda del Francesco aperturista” (Domani). Marco Marzano, “La forza pedagogica del ddl Zan è quello che spaventa la chiesa” (Domani). DUE REAZIONI POLITICHE: Alessandro Zan (Pd), “Sono incredulo, è un’ingerenza senza precedenti” (intervista al Corriere). Elena Bonetti (Italia viva), “Cambiamo lo Zan” (colloquio col Foglio). GLI OPINIONISTI: Ezio Mauro, “Se la chiesa entra in Parlamento” (Repubblica). Massimo Franco, “Le pressioni dei vescovi. Da cosa nasce lo strappo” (Corriere). Stefano Folli,Se risorgono gli storici steccati” (Repubblica). Marcello Sorgi, “Noi ex-colonia d’Oltretevere” (La Stampa). Claudio Cerasa, “Il ddl Zan e il rischio di trasformare i reati in reati d’opinione” (Foglio). Lucetta Scaraffia, “Ma non è una battaglia omofoba” (Qn). Daniela Preziosi, “Trattare con le destre o votare subito e sfidare il Vaticano. I dilemmi del Pd” (Domani). Marco Grieco, “Lo strappo diplomatico di Francesco supera tutti i precedenti storici”  (Domani). Silvia Truzzi, “Sulla legge Zan inaudita interferenza dello Stato vaticano” (Il Fatto). Carlo Lania, “Fratelli quasi tutti” (Manifesto). Valerio Gigante, “La chiesa a gamba tesa nel dibattito parlamentare” (Manifesto). Gennaro Acquaviva, “La santa sede ha le sue ragioni, ma eviti lo scontro” (intervista al Corriere). DUE PRESBITERI: il card. Camillo Ruini, “E’ giusto difendere la libertà di espressione della Chiesa” (intervista a Repubblica); il teologo Giuseppe Lorizio, “La sana laicità che assicura le giuste libertà della chiesa e di tutti” (lettera all’Avvenire e commento di Marco Tarquinio). GIURISTI E CANONISTI: Francesco Margiotta Broglio, “Gli accordi non sono violati. La Lettera tradisce la debolezza di Oltretevere” (intervista a Repubblica, e una simile alla Stampa) e “Conta solo la politica, non il Concordato” (intervista a Il Fatto). Pier Luigi Consorti,E’ stato un passo preventivo, a gamba tesa. Il Concordato non c’entra” (intervista al Manifesto). Giovanni Maria Flick,Da Oltretevere gesto lieve. La norma rispetta le libertà ma non è chiara. Va corretta” (intervista al Messaggero). Cesare Mirabelli, “Ma io giurista cattolico dico che quello del Vaticano non è un atto di guerra” (intervista a Il Dubbio). Carlo Cardia,Questo è un atto che tutela ogni cittadino (Avvenire). Enzo Cannizzaro, “Le idee, anche se sbagliate, non si devono punire” (intervista al Corriere).  Maria d’Arienzo, “Norme troppo generiche, il Concordato è a rischio” (intervista al Mattino).

Leggi tutto →

23 Giugno 2021
by c3dem_admin
0 commenti

0 commenti

L’INTERVENTO DEL VATICANO SUL DDL ZAN: OPINIONISTI CONTRO, GIURISTI DIVISI

23 Giugno 2021

Sulla Rassegna molto abbiamo riportato del dibattito che c’è stato sin qui sul ddl Zan sulla omotransfobia (si veda solo la rassegna del 5 maggio con i link al dossier del Senato sul disegno di legge e, tra gli altri, all’intervento di un laico cattolico, Lorenzo Dellai su Avvenire). Oggi sulla stampa troviamo molti interventi. LA CRONACA: Francesco Verderami, “Ecco il testo della Nota che ora costringe il governo a intervenire” (Corriere). Alessandra Arachi, “Lite sul no del Vaticano. Draghi risponderà in Parlamento” (Corriere). Vincenzo Spagnolo,Letta difende il testo ma apre al dialogo. Draghi parla oggi e punta a un’intesa” (Avvenire). Alessandro Barbera, “La prudenza di Draghi: decidono i partiti” (La Stampa). CHE SUCCEDE IN VATICANO? Paolo Rodari, “La legge Zan divide il Vaticano” (Repubblica). Alberto Melloni,La diplomazia del male minore” (Repubblica). Domenico Agasso jr, “La battaglia sotterranea contro Francesco” (La Stampa). Maria Antonietta Calabrò,Confermato: il papa ha voluto la nota sul ddl Zan” (Huffpost). Matteo Matzuzzi, “Amore finito, non è più il loro papa” (Foglio). Mattia Ferraresi, “E’ finita da un po’ la leggenda del Francesco aperturista” (Domani). Marco Marzano, “La forza pedagogica del ddl Zan è quello che spaventa la chiesa” (Domani). DUE REAZIONI POLITICHE: Alessandro Zan (Pd), “Sono incredulo, è un’ingerenza senza precedenti” (intervista al Corriere). Elena Bonetti (Italia viva), “Cambiamo lo Zan” (colloquio col Foglio). GLI OPINIONISTI: Ezio Mauro, “Se la chiesa entra in Parlamento” (Repubblica). Massimo Franco, “Le pressioni dei vescovi. Da cosa nasce lo strappo” (Corriere). Stefano Folli,Se risorgono gli storici steccati” (Repubblica). Marcello Sorgi, “Noi ex-colonia d’Oltretevere” (La Stampa). Claudio Cerasa, “Il ddl Zan e il rischio di trasformare i reati in reati d’opinione” (Foglio). Lucetta Scaraffia, “Ma non è una battaglia omofoba” (Qn). Daniela Preziosi, “Trattare con le destre o votare subito e sfidare il Vaticano. I dilemmi del Pd” (Domani). Marco Grieco, “Lo strappo diplomatico di Francesco supera tutti i precedenti storici”  (Domani). Silvia Truzzi, “Sulla legge Zan inaudita interferenza dello Stato vaticano” (Il Fatto). Carlo Lania, “Fratelli quasi tutti” (Manifesto). Valerio Gigante, “La chiesa a gamba tesa nel dibattito parlamentare” (Manifesto). Gennaro Acquaviva, “La santa sede ha le sue ragioni, ma eviti lo scontro” (intervista al Corriere). DUE PRESBITERI: il card. Camillo Ruini, “E’ giusto difendere la libertà di espressione della Chiesa” (intervista a Repubblica); il teologo Giuseppe Lorizio, “La sana laicità che assicura le giuste libertà della chiesa e di tutti” (lettera all’Avvenire e commento di Marco Tarquinio). GIURISTI E CANONISTI: Francesco Margiotta Broglio, “Gli accordi non sono violati. La Lettera tradisce la debolezza di Oltretevere” (intervista a Repubblica, e una simile alla Stampa) e “Conta solo la politica, non il Concordato” (intervista a Il Fatto). Pier Luigi Consorti,E’ stato un passo preventivo, a gamba tesa. Il Concordato non c’entra” (intervista al Manifesto). Giovanni Maria Flick,Da Oltretevere gesto lieve. La norma rispetta le libertà ma non è chiara. Va corretta” (intervista al Messaggero). Cesare Mirabelli, “Ma io giurista cattolico dico che quello del Vaticano non è un atto di guerra” (intervista a Il Dubbio). Carlo Cardia,Questo è un atto che tutela ogni cittadino (Avvenire). Enzo Cannizzaro, “Le idee, anche se sbagliate, non si devono punire” (intervista al Corriere).  Maria d’Arienzo, “Norme troppo generiche, il Concordato è a rischio” (intervista al Mattino).

Leggi tutto →

12 Gennaio 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

OLTRE LA ‘RELIGIONE CIVILE’ E IL ‘CRISTIANESIMO BORGHESE’. UN DIBATTITO

12 Gennaio 2021

Dopo l’intervento sul Corriere della sera di Ernesto Galli Della Loggia, su Settimana News si è aperto un dibattito, con gli interventi di Giuseppe Lorizio (e i gli ampi commenti di Massimo Naro e del vescovo Antonio Staglianò), di Francesco Cosentino e del teologo  Duilio Albarello. INOLTRE: Giancarlo Martini, “Per una comunità celebrante” (Viandanti.org). Matteo Luigi Napolitano, “La lista di Pio XII” (Vatican news). Miguel Gotor, “Papa Francesco e il tempo della donna” (Repubblica). Adriana Valerio, “Ancora troppo poco. La chiesa resta in mano agli uomini” (intervista a Repubblica). Andrea Grillo, “Riconoscere un segno dei tempi: l’autorità femminile in due testi di rilievo” (blog). Rosanna Virgili, “Così il papa riconosce ruolo e servizio reso dalle donne” (Avvenire).

Leggi tutto →

29 Novembre 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

I NUOVI CARDINALI: “PASTORI NON EMINENZE”. NATALE E PANDEMIA. MARADONA E ALTRO

29 Novembre 2020

Adriana Masotti,Il papa ai nuovi cardinali: la croce e il mondo, due strade inconciliabili” (Vatican news). Gianni Cardinale, “Il papa: pastori non eminenze” (Avvenire). Andrea Riccardi, “La chiesa universale dal volto francescano” (Corriere della sera). Miguel Gotor, “Così i cardinali scelti dal papa cambieranno la chiesa” (Repubblica). Marco Damilano, “Papa Francesco. La rivoluzione non si ferma” (Espresso). NATALE E PANDEMIA: Mauro Magatti, “La vita nuova che deve venire” (Avvenire). Alberto Melloni,Che cosa c’è dietro alla volgarità di Boccia sulla messa di Natale” (Domani). Giuseppe Lorizio, “Covid, la scelta dei cristiani” (Avvenire). Antonino Raspanti, vicepres. Cei, “La messa notturna di Natale sarà allineata con il coprifuoco” (intervista a La Stampa). MARADONA: Marco Tarquinio, “La piccola e sporca grandezza di Diego è, in noi, eco felice di quella che conta” (Avvenire). INOLTRE: Francesco,La chiesa? Né mercato né partito” (una sua catechesi – Avvenire). Marco Ansaldo, “Quando Benedetto XVI disse a monsignor Georg: ‘Si può fare un altro papa’” (Repubblica). Thomas Reese, “Sulla corsa alla santità, una riflessione” (Settimana news). Andrea Grillo, “Vent’anni di solitudine, lo Stato di minorità di un messale divenuto maggiorenne” (come se non). Alberto Melloni, “L’analfabetismo religioso genera superstizioni dogmatiche” (Domani). Luca Rolandi, “Adriana Zarri, l’inquietudine della fede” (Via Po). “‘Nella pandemia sto scrivendo un libro sulle mie eresie’. Intervista a Luigi Bettazzi” (Corriere Torino). Mario Chiaro, “Settimana sociale: il pianeta che speriamo” (Settimana news).  I tanti appuntamenti on line di Noi Siamo Chiesa.

Leggi tutto →

30 Settembre 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

IL PAPA, LA CURIA E IL DENARO. L’INTERCOMUNIONE. LA RU486. IL FINEVITA

30 Settembre 2020

Una bella riflessione di Severino Dianich, “In un momento come questo la speranza è una sola: non si spenga la luce del Vangelo” (il sismografo). E una di Pier Angelo Sequeri, “Con il papa per la chiesa” (Avvenire). Tre interviste a sostegno di papa Francesco: card. Oscar Andres Maradiaga, “Il papa stanco dei tesoretti. Voleva da anni la riforma delle finanze” (intervista a Repubblica); mons. Nunzio Galantino, “Un solo centro di spesa, così il papa ci ha chiesto linearità e trasparenza” (intervista al Corriere della sera); card. Walter Kasper, “Il papa è scandalizzato. Farà pulizia” (intervista a Il Giornale). Una analisi problematica di Alberto Melloni, “Il Vaticano cede alla tentazione di diventare uno Stato come gli altri” (Domani). Uno fra i molti articoli di cronaca: Floriana Bulfon, “Il sacco del Vaticano” (Repubblica). Tre pareri anti-Francesco: Tommaso d’Aquino jr., “La Santa sede in crisi si vota al giustizialismo” (Il Riformista); Giuliano Ferrara, “Questo papa giustiziere di procura” (Foglio); Aldo Maria Valli, “Vi racconto il caos che regna in Vaticano” (intervista a La Verità). ECUMENISMO: si è accesa una discussione sull’intercomunione, con altre critiche a papa Francesco; ne scrive Riforma:Dal Vaticano il No al documento dei vescovi tedeschi sull’ospitalità eucaristica”; i commenti di: Giuseppe Lorizio, “Ospitalità eucaristica: fra ‘rassegnazione’ e dialogo” (Settimana news); Fulvio Ferrario, “Ospitalità eucaristica: e se ci mettessimo una buona volta il cuore in pace?” (Riforma); Andrea Grillo, “Francesco, la bicicletta e il fango” (blog). Un anno fa la Dichiarazione di Paolo Ricca e Giovanni Cereti. LA PILLOLA RU486: Giannino Piana, “Ru486: quando una pillola decide di una vita” (intervista a Esodo). FINE VITA: Vincenzo Autiero, “Samaritanus bonus, una Lettera sul fine vita, le sue risposte e qualche domanda” (Settimana news).

 

Leggi tutto →

28 Aprile 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

L’ALZATA DI SCUDI DELLA CEI: NE AVEVAMO BISOGNO?

28 Aprile 2020

Alcuni dei nuovi commenti alla presa di posizione della Cei (oltre ai post di ieri). Commenti contrari: Marcello Neri (teologo), “La polemica e lo stallo della Cei” (settimana news.it); Antonio Autiero (teologo), “Fare messe – fare chiesa” (finesettimana.org); fr. MichaelDavide Semeraro, “Lettera a un vescovo” (finesettimana.org); Christian Pristipino (medico), “Libertà di culto e diritto alla salute” (lettera a mons. Giovanni D’Ercole, finesettimana.org); don Cristiano Mauri, “‘Non ne avevamo bisogno’. I miei pensieri sullo scontro Cei-governo” (labottegadelvasaio.org); Alessandro Perissinotto, “La lezione del cardinal Borromeo” (Mattino); Massimo Galli (virologo), “In chiesa stessi rischi come allo stadio, non si può consentire ora la libertà di culto” (intervista al Mattino). Commenti favorevoli o possibilisti: mons. Bruno Forte, “Il divieto delle messe viola la Costituzione” (Mattino); mons. Angelo Bagnasco, “Musei aperti e messe vietate, grave disparità di trattamento” (intervista al Secolo XIX); Giuseppe Lorizio (teologo), “Mai più l’incubo del Leviatano” (Avvenire); Andrea Riccardi, “Le limitazioni tolgono riferimenti a tutto il Paese” (Corriere della sera). EMENDAMENTI: l’emendamento sui protocolli per la libertà di culto proposto da Stefano Ceccanti; la proposta di numerosi professori universitari per una cauta ripresa in sicurezza delle celebrazioni religiose.

Leggi tutto →

21 Aprile 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

IL MONDO CHE VERRÀ

21 Aprile 2020

La rivista online Munera mette a disposizione il suo secondo numero del 2020 dedicato a “Il mondo che verrà”. Tra gli altri segnaliamo i contributi di Stefano Biancu (“L’etica che verrà”) e di p. Ghislain Lafont (“La chiesa che verrà”). Andrea Grillo, “Su Agamben e la pandemia. Dialogo con Pietro Piro” (come se non). Giuseppe Lorizio, “Se l’ecumenismo riparte dal Covid” (Avvenire). Piero Bassetti, “Meglio ripartire al più presto. A 91 anni sono ottimista” (Corriere).  Biagio De Giovanni, “Riaprire, uscire, forse sognare” (Mattino). Alessandro Dal Lago, “E ora nasceranno forme nuove di convivenza” (Manifesto). Paolo Cacciari,Lo squilibrio ambientale genera malattie” (Il Fatto). Bernard-Henri Levy, “Il dolore offeso dalle prediche sul virus killer” (la Stampa).

Leggi tutto →

15 Gennaio 2020
by Giampiero Forcesi
1 Commento

1 Commento

IL FALSO MITO DEI DUE PAPI, E IL FRONTE SOVRANISTA DELLA CHIESA

15 Gennaio 2020

Sul celibato dei preti, don Basilio Petrà, preside della Fac. Teol. dell’Italia centrale, intervistato dall’Avvenire, dice: “Per il Concilio è un grande dono ma non dogma o unica strada”. Sul tema dei “due papi”, sempre sull’Avvenire Giuseppe Lorizio, teologo: “Il falso mito dei due papi”, e Carlo Fantappiè: “Quando Pietro depone le chiavi”; Alberto Melloni su Repubblica: “I due papi come un film”. Stefano Ceccanti suggerisce di andare a vedere cosa scrive Luigi Accattoli, sul suo blog; Francesco Margiotta Broglio, “Bisogna chiedersi se Ratzinger stia diventando un antipapa” (intervista a La Stampa); Angelo Scelzo, “Se il fronte sovranista della chiesa tenta di arruolare Benedetto” (Mattino); Agostino Giovagnoli, “Qualcuno usa Benedetto ma esiste un solo papa” (intervista al mattino); Maria Elisabetta Gandolfi, “Non placet: il Sinodo e il libro di Sarah” (blog de Il Regno); Matteo Matzuzzi,Obbligo di firma” (Foglio). INOLTRE: Paolo Rodari,La controffensiva di Bergoglio. Celibato intoccabile” (Repubblica). Sergio Valzania, “Il problema della chiesa non è il celibato ma il ruolo dei sacerdoti” (il Dubbio). Franca Giansoldati,Sarah, il capofila conservatore su cui puntano i tradizionalisti per preparare il dopo Francesco” (Messaggero). Card. Gerhard Muller, “Distruggere un principio è un pericolo per tutta la chiesa” (intervista al Corriere). Mons. Agostino Marchetto, “Troppo rumore per ogni sua frase. Il papa emerito va demitizzato” (intervista a Repubblica). Noi Siamo Chiesa,Ratzinger contrasta papa Francesco e si fa portavoce dei conservatori”. Il video della trasmissione di Rai 3, PresaDiretta, “Attacco al papa”.

Leggi tutto →

27 Settembre 2019
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

SUICIDIO ASSISTITO/ SENTENZA DELLA CORTE /2: LA CHIESA, I MEDICI

27 Settembre 2019

Gianni Cardinale sulle reazioni nella Cei: “Così avanza la cultura della morte” (Avvenire). Domenico Agasso jr, “Fine vita. Il turbamento di papa Francesco” (La Stampa). Enrico Peyretti, Lettera (Avvenire). Giuseppe Lorizio, teologo, “Quell’ora incerta è la cifra dell’umano” (Avvenire). Mons. Bruno Forte, “Noi vescovi sconcertati. Questa è una pagina grave” (intervista al Corriere). Mons. Domenico Pompili, vescovo di Rieti, “Il dolore si contrasta con scienza e medicina non con il ricorso alla morte” (intervista a La Stampa). Mons. Derio Olivero, vescovo di Pinerolo, “La chiesa non si fermi ai principi. Affrontiamo la realtà” (intervista a Repubblica). Padre Alberto Maggi, “Io sacerdote lasciai detto che in caso di danni cerebrali dovevano staccare la spina” (intervista al Messaggero). Roberto Colombo,Non basterà più solo l’obiezione di coscienza” (Avvenire). Alberto Gentili,E la chiesa, scettica sui partiti, punta tutto sui sanitari” (Messaggero). Margherita De Bac, “Il no dei medici” (Corriere). Filippo Anelli, Fed. Medici, “Il mondo della sanità resiste” (intervista all’Avvenire).

 

Leggi tutto →