8 Dicembre 2020
by c3dem_admin
1 Commento

1 Commento

Polonia, Stato di diritto, aborto

8 Dicembre 2020
di Mario Chiavario

 

L’autore, professore emerito all’Università di Torino, riflette su alcuni nodi del dissidio che sta dividendo la maggioranza dei Paesi europei, da una parte, e la Polonia e l’Ungheria, dall’altra. E avanza una considerazione problematica su come i media affrontano il nesso tra l’insieme dei principi essenziali dello Stato di diritto e la delicata questione dell’aborto

Leggi tutto →

12 Agosto 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

RU486, ALTRE QUESTIONI ETICHE. E I CATTODEM TIRATI IN BALLO

12 Agosto 2020

Caterina Pasolini,Aborto, con la pillola anche senza ricovero cade un altro tabù” (Repubblica). I commenti di Michela Marzano, “Il bene delle donne” (Repubblica) e Chiara Saraceno, “Aborto senza ricovero: una conquista di libertà” (La Stampa). Le opposte reazioni nella chiesa: Ignazio Sanna, vescovo, “E’ una sconfitta e un grave peccato. La vita è un dono” (intervista  a La Stampa); Assuntina Morresi,Il fantasma della libertà” (Avvenire); Gianfranco Girotti, vescovo, “Macchè libertà, il governo dovrebbe aiutare a dare la vita” (intervista a Repubblica).  Un commento fuori le righe: Alberto Leiss, “L’aborto e la parte dei maschi” (Manifesto). Silvana Agatone, ginecologa, “Una buona notizia, ma la vera piaga sono gli obiettori” (intervista a Repubblica). Annalisa Cuzzocrea, “Aborto, la rivolta dei cattolici. Speranza: le nostre ragioni sono solide” (Repubblica). Annalisa Teggi,”Ru486, aborto farmacologico, ultimo no alla vita nascente” (Aleteia). INOLTRE: Luigi Manconi,Sul finevita l’ultima resa della politica” (La Stampa). Francesco D’Agostino, “Gli equivoci assimilazionisti” (Avvenire). Chiara Saraceno, “Chi ha paura dei diversi” (La Stampa). CATTODEM Pietro Di Leo, “Da decisivi a ininfluenti. Dove sono finiti i cattolici dem?” (Il Tempo). Carmelo Caruso, “Famiglia, omofobia e chiesa. Le parole (e i silenzi) dei cattolici progressisti” e “Orgoglio cattodem” (Foglio). Luca Lotti, “La destra usa la famiglia come una clava” (Foglio).

Leggi tutto →

3 Maggio 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

LA CEI, IL PAPA E IL GOVERNO. IL CENTRO E LA PERIFERIA

3 Maggio 2020

Maria Antonietta Calabrò,Il cavallo del papa, gli asini del cardinale e l’accordo per le messe raggiunto tra Cei e governo” (Huffington post). Luigi Accattoli,Il governo unito sul cavallo del papa” (Il Quotidiano del Sud). Sulla questione avevano scritto due giorni fa I Viandanti: “Covid-19 / ‘Fase2’. A proposito della posizione della Cei”; Raniero La Valle: “In memoria” (chiesa dei poveri); e Sandro Magister, “Francesco e le messe senza popolo. La parola alla difesa” (con una lettera di Agostino Menozzi, già presidente dell’Ac di Reggio Emilia). Enzo Bianchi torna a riflettere sulle messe senza popolo: “Dalla pandemia all’epidemia della paura” (Vita pastorale). Un bel testo riflessivo di Fabrizio Mandreoli e Giorgio Marcello: “Centro/periferia” (Sguardi sapienziali in tempo di pandemia. Da un libretto della Queriniana). Massimo Faggioli, “Il Vaticano e l’ordine mondiale dopo la pandemia” (intervista a La Croix International). Paolo Rodari, “Nozze gay, aborto l’ultimo affondo di Ratzinger” (Repubblica).

Leggi tutto →

16 Ottobre 2018
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

SE IL VOTO CATTOLICO “SI SMARCA” DALLA CHIESA

16 Ottobre 2018

Il Messaggero di domenica ha pubblicato un’intervista di Franca Giansoldati al cardinale Giovanni Maria Becciu, prefetto della Congregazione dei santi, in occasione della canonizzazione di papa Montini. Sull’impegno politico dei laici cattolici Becciu dice che “forse dovrebbero avere più coraggio e non aspettare sempre il vescovo di turno” (“I cattolici tornino all’impegno politico”). Nulla di nuovo; ma interessante (e discutibile) è il commento che due giorni dopo ne fa, sempre sul Messaggero, il politologo Alessandro Campi, che avanza una sua spiegazione delle difficoltà attuali del cattolicesimo ad avere incidenza nella scena politica; Campi formula una netta critica a papa Bergoglio, e sottolinea la distanza della base cattolica del Paese non solo dall’attuale papato ma anche dalle sfere più istituzionali della chiesa in Italia (“Il voto cattolico che si smarca dalla Chiesa”). PAPA FRANCESCO E PAOLO VI: La Repubblica dà voce a Adolfo Perez Esquivel: “I veri nemici di Francesco, papa umanista”. Franco Garelli intervistato dal Messaggero, rievoca Paolo VI: “Il mondo cattolico rischiava di spaccarsi. Montini l’ha salvato”. L’omelia di papa Francesco alla messa di canonizzazione”. Un editoriale di Marco Tarquinio su Avvenire dedicato a Paolo VI: “Come pura libertà”. Alcuni rilievi critici di mons. Luigi Bettazzi a papa Montini in un’intervista a La Stampa: “Al Concilio mise troppi freni su lotta alla povertà e guerra”. Un intervento di Teresa Bartolomei, “Paolo VI, santità storica e libertà di coscienza” (liberta eguale.it). I consueti strali a papa Francesco di Sandro Magister sull’Espresso: “Chi ha deluso papa Francesco”. Un commento di Furio Colombo all’intervento di Francesco sull’aborto: “Francesco e l’aborto. Una sorpresa molto amara”.

Leggi tutto →

12 Ottobre 2018
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

PAPA FRANCESCO E L’ABORTO

12 Ottobre 2018

Andrea Tornielli ricostruisce alcune dure  posizioni di papa Bergoglio sull’aborto, fino all’ultima, il 10 ottobre, durante la catechesi sul quinto comandamento, della quale riferisce testo scritto e testo parlato:“Il paragone del papa che crea polemiche: ‘abortire è come affittare un sicario” (La Stampa). Il commento, sempre su La Stampa, della scrittrice Simona Sparaco, “Chi comprende un dolore non è mai un assassini”, e quello di  Gian Enrico Rusconi, “La scelta di un papa inquieto” (La Stampa).L’intervento di papa Francesco come riportato dal sito del Vaticano: “Catechesi sul quinto comandamento”. Il commento di Eugenia Roccella su Avvenire: “Più maternità, meno aborti. Possiamo parlarne?”. Altre cronache:  Gian Guido Vecchi,Aborto la condanna del papa” (Corriere della sera); Paolo Rodari,Aborto, il papa mai così duro”; Luca Kocci,Sull’aborto il papa fa il papa” (Manifesto).  Infine,l’intervista di alcuni giorni fa della consigliera del Pd a Verona, Francesca Dal Mas, il cui voto a una mozione anti aborto ha provocato molte polemiche:“Ho votato per la vita secondo coscienza” (intervista ad Avvenire).

Leggi tutto →

8 Ottobre 2018
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

ABORTO, RIACE, REDDITO DI CITTADINANZA

8 Ottobre 2018

ABORTO: Sul caso di Verona (dove una consigliera del Pd ha votato a favore di una mozione della Lega contro l’aborto), Vladimiro Zagrebelsky dice cose molto sensate, criticando le fazioni contrapposte: “Tentazioni illiberali sull’aborto” (La Stampa). Sullo stesso giornale un’intervista al sindaco Federico Sboarina, “Siamo cattolici e antiabortisti”. Un commento di Giuliano Ferrara, “Il dissenso sull’aborto e il tragico errore del Pd” (Foglio). SU RIACE: Gianfranco Pellegrino difende il sindaco Mimmo Lucano: “Il gioco della disobbedienza” (il mulino). REDDITO DI CITTADINANZA: Alleanza contro la povertà, “Le nostre richieste per la legge di bilancio 2019”. Chiara Saraceno, “Una certa idea di povertà” (Repubblica).

Leggi tutto →

20 Giugno 2018
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

LA VALLE, UNA POLEMICA. LA CDB DI S. PAOLO SUL DISCORSO DEL PAPA SU FAMIGLIA E ABORTO. V. BELLAVITE SU MICROMEGA. MONS. ZUPPI SUL GOVERNO

20 Giugno 2018

Raniero La Valle dà conto, nella newsletter da lui diretta (chiesa dei poveri chiesa di tutti), di qualche polemica che c’è stata in merito ai contenuti di tale newsletter, mantenendo il suo singolare giudizio positivo sull’esito elettorale (“Sì Sì, No No”). La Comunità cristiana di base di San Paolo, a Roma, rende nota una sua valutazione critica di alcune recenti affermazioni di papa Francesco nel discorso rivolto al Forum delle associazioni familiari (“A proposito della dichiarazione del papa sulla famiglia”). Vittorio Bellavite, di Noi Siamo Chiesa, critica il numero di Micromega dedicato alla “finta rivoluzione” di papa Francesco (“Un’occasione mancata. ‘Micromega’ si isola in uno sterile pregiudizio ideologico parlando ‘della finta rivoluzione di papa Francesco’”). L’intervista di mons. Matteo Zuppi a Repubblica: “Chi vuole governare con il Vangelo faccia scelte che uniscono”.

Leggi tutto →

24 Novembre 2016
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

SOLO LA MISERICORDIA È INFALLIBILE

24 Novembre 2016

I commenti sulla lettera apostolica “MISERICORDIA E PACE”: Ghislain Lafont, “Misericordia e infallibilità” (Settimana news); Andrea Grillo, “Solo la misericordia è infallibile” (Settimana news). Lucetta Scaraffia, “Il peccato rimane, ma così si accoglie il dolore delle donne” (intervista al Corriere della Sera); Vito Mancuso, “Francesco e l’amore più forte della legge” (Repubblica); Massimo Franco, “Francesco e i suoi nemici” (Corriere della Sera); Franco Cardini, “Ma sulla gravità del peccato la chiesa non arretra” (Secolo XIX); Bia Sarasini, “Papa Bergoglio smuove un macigno” (Manifesto); Claudio Magris, “La Lettera del papa e la storia del sarto pio” (Corriere della Sera); Rocco Buttiglione, “Papa Francesco discepolo di Ignazio” (Il Dubbio). IL BILANCIO DEL GIUBILEO: Massimo Faggioli, “Perché papa Francesco ha vinto la sfida” (Mattino). Franco Garelli, “Un giubileo a immagine del papa” (Messaggero). Luigi Accattoli,Dodici mesi dedicati a dar voce a chi soffre. Ma il mondo ascoltava?” (Corriere della Sera). Enzo Bianchi, “La misericordia per non tacere sulle sofferenze” (La Stampa). Franco Cardini,Ora Francesco ci regali un giubileo della giustizia” (Secolo XIX). Bruno Forte, “Un cammino nella luce della misericordia” (Sole 24 ore). Massimo Introvigne, “Misericordia e dottrina, cosa resta del giubileo” (Mattino). INOLTRE, SUL PAPA: Marcello Pera a colloquio con Marzo Matzuzzi, “Influenzato dal marxismo, il papa sta secolarizzando la chiesa” (Il Foglio). Alberto Melloni, “Devia dalla fede. L’ultimo affondo dei nemici del papa” (Repubblica); Antonio Socci, “Il compleanno amarissimo di papa Bergoglio”.

Leggi tutto →