6 Gennaio 2019
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

DALLA PARTE DI ANTIGONE

6 Gennaio 2019

Mons. Antonio Staglianò (vescovo di Noto): “La Chiesa sta con i sindaci che difendono l’umanità” (intervista a Repubblica). Domenico Agasso, “Bagnasco schiera la Chiesa. Sul decreto sicurezza sì all’obiezione di coscienza” (La Stampa). Ezio Mauro, “La battaglia tra sindaci e sceriffo”. Mario Morcone,Un decreto sulle spalle dei sindaci” (intervista al Manifesto). Luigi Ferrajoli,Gli strumenti per opporsi ci sono. Serve mobilitarsi” (Manifesto). Emanuele Macaluso,La bella lezione di don Milani” (Il dubbio). Stefano Ceccanti, “I sindaci e il decreto sicurezza” (dal blog). Ma i critici sono numerosi; tra essi Luca Ricolfi:I passi indietro della sinistra sulla legalità” (Messaggero). Sulla questione migratoria più in generale e sui 49 profughi ancora in mare: Domenico Quirico, “Gli africani non possono più partire” (La Stampa); Luigi Manconi, “La soluzione che l’Europa non riesce a trovare” (Corriere della sera).

Leggi tutto →

31 Agosto 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

LEGA E M5S DESTINATI A DURARE?

31 Agosto 2018

Un articolo di Alessandro Rosina sull’Avvenire: “Costruire dal basso una nuova idea di paese”. La Nota finale del Meic, dopo il convegno su “Democrazia e sinodalità”. Una discutibile ma assai interessante intervista di Giovanni Orsina a Italia Oggi: “Lega e M5s destinati a durare. Colpa di Fi e Pd se il populismo ha vinto”. Alberto Brambilla (leghista), “Previdenza. Con i piani M5s salterebbe tutto il sistema” (intervista al Corriere della sera). DIBATTITO PD. Lina Palmerini, “Cosa e chi spinge ad accelerare il Congresso Pd” (Sole 24 ore). Il lungo articolo di Walter Veltroni su Repubblica: “Non chiamiamoli populisti. Contro questa destra estrema è l’ora di una nuova sinistra”. Una ruvida replica dell’ex fucino Vittorino Ferla a Veltroni: “Veltroni, i grillini e la rimozione del populismo”. La critica, di segno opposto, di Antonio Padellaro su Il Fatto: “Caro Veltroni, ora ti svegli sui Cinquestelle?”. Nicola Zingaretti, “Il mio Pd non sta con le elite” (Repubblica). Marco Bentivogli, “Sinistra. Meno fighetti più operai” (intervista a Il venerdì). Andrea Marcucci (Pd), “Renziani per il congresso” (colloquio con il Foglio). Filippo Merli, “Pd, c’è chi rimpiange il no al M5s” (Italia Oggi). ANCORA DA SEGNALARE: Vladimiro Zagrebelsky, “La religione arma dei sovranisti per colpire le libertà individuali” (La Stampa). Sebastiano Maffettone, “Gli eredi del ’68 che contestano la conoscenza” (Mattino). Claudio Cerasa, “Una terza via sull’immigrazione” (Foglio); e la replica di Luigi Manconi: “No, non è stato l’accogliamoli tutti ad aver provocato l’estremismo di oggi” (Foglio).

Leggi tutto →

24 Luglio 2018
by sammarco
0 commenti

0 commenti

LO STRABISMO ETICO SUI MIGRANTI

24 Luglio 2018

Michele Ainis spiega la Costituzione italiana in fatto di migranti: “Lo strabismo etico sui migranti” (Repubblica). Matteo Marcelli, “Meno navi, più morti” (Avvenire). Mario Ricciardi, “Noi” (il mulino online). Luigi Manconi, “Contro i nuovi mainstream” (Foglio). Il candidato alla presidenza dell’Istat, il demografo Gian Carlo Blangiardo, rilascia due interviste: “Porte chiuse ed espulsioni. Per i migranti non c’è più posto” (a La Stampa) e “Gli immigrati servono, ma non sono la soluzione” (al Messaggero). Gabriella Cotta, “Solo la cooperazione tra Europa e Africa ci salva dal tramonto” (Avvenire). Marco Minniti,Tripoli non può tutelare da sola le vite in mare” (intervista a Il Fatto). Renato Mannheimer presenta un’indagine che rivelerebbe: “Italiani sempre più ostili verso gli immigrati” (Il Giornale); ma Federico Fubini interpreta un po’ diversamente la stessa indagine: “Gli sbarchi lacerano l’Italia, ma lo ‘stato debole’ spaventa più degli stranieri” (Corriere della sera). Il bell’articolo di Paolo Bricco sul Sole 24 ore: “La silenziosa lotta alla schiavitù nelle strade di suor Rita, sorella Africa”.

Leggi tutto →

22 Luglio 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

GLI ITALIANI TRA XENOFOBIA E ACCOGLIENZA

22 Luglio 2018

Il card. Reinhard Marx, “Non si può essere nazionalisti e cattolici” (intervista su zeit.de); Maurizio Caprara, “La Libia è un porto sicuro? E’ un paese sconsigliato anche dalla Farnesina” (Corriere della sera); Fabrizio D’Esposito, “I libici affondano i barconi coi migranti ancora a bordo” (Il Fatto); Francesca Paci, “La Libia rifiuta di accogliere i migranti respinti” (La Stampa); Luca Ricolfi,Come evitare l’inferno e le ipocrisie sulla Libia” (Messaggero); Luigi Manconi, “Da noi cresce la xenofobia” (Avvenire); ma, dice Paolo Lambruschi, c’è anche “L’Italia che accoglie” (Avvenire); Nello Scavo, “Parole e naufragi”, e “Le nuove rotte dei disperati” (Avvenire); Nadia Urbinati, “Quando i buoni sono cattivi” (Repubblica). Sul ruolo dei migranti, Maurizio Ferrera: “Sì, servo” (Sette del Corriere).

Leggi tutto →

17 Luglio 2018
by Forcesi
1 Commento

1 Commento

SALVINI, MINISTRO DELL’INTERNO. INQUIETUDINE E DISAGIO

17 Luglio 2018

Ugo De Siervo, “Con un uomo solo al comando si violano le regole dello Stato” (a La Stampa). Luigi Manconi, “Omissione di soccorso, potere di dare la morte” (Manifesto). Tommaso Ciriaco, “Migranti, rimandarli in Libia. L’Italia sfida la Ue” (Repubblica). Stefano Folli, “Stare nella Ue tra sfide e mediazioni” (Repubblica).  Stefano Feltri, “Sui migranti l’Ue serve più di Salvini” (Il Fatto). Testimonianze dalla Libia: Ritanna Armeni, “L’immigrazione non percepita” (Foglio); Maurizio Caprara, “Lì dove i profughi iniziano la traversata” (Corriere). Commenti:  Natalina Cea (resp. Ue per il Sahel), “Migranti: la prospettiva del Sahel”; la Chiesa di Milano, “Migranti, inquietudine e disagio”. I dati: Davide Mancino, “Immigrazione irregolare: quanti sono i clandestini?” (Sole 24 ore).

 

Leggi tutto →

26 Dicembre 2017
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

IL PIANO DI PRODI PER L’EUROPA. IL REALISMO DI L. REICHLIN. LO STOP ALLO IUS SOLI

26 Dicembre 2017

Romano Prodi (incaricato con altri di stilare un piano sociale europeo che la Commissione Ue presenterà a fine gennaio): “Che degrado nel nostro dibattito politico” (intervista a La Stampa). Giuseppe Salvalaggiulo,Salviamo l’Europa. Il piano di Prodi” (La Stampa). Marta Dassù descrive “Le ferite che minano l’Europa” (La Stampa). Sergio Romano dice: “L’Est ribelle insegna: una vera unione non è più rinviabile” (Corriere della sera). Lucrezia Reichlin dà un saggio di realismo politico e invita i prossimi (deboli) governi italiani a fare una politica bipartisan di rafforzamento delle istituzioni: “Fragilità e illusioni. Riforme e istituzioni in Italia” (Corriere della sera). Eugenio Scalfari punta tutto sull’europeismo e spera in una riunificazione della sinistra: “La chimera della sinistra” (Repubblica). Romano Prodi dice anche quale è la “Lezione catalana” (Messaggero). Francesco Verderami parla del piano B di Berlusconi: “Berlusconi e i timori di un tracollo Pd” (Corriere della sera). Umberto Ranieri, su Il Mattino, scrive de “La Boschi e l’ordalia che la dirigenza del Pd non sa affrontare”.  Claudia Mancina difende la Boschi: “Linciaggio sulle donne al potere” (Mattino). Ancora sul Mattino Massimo Adinolfi spiega: “Una crisi e cinque strade”. Claudio Cerasa su Il Foglio dice la sua: “Perché il 2017 non è stato l’anno del populismo”. SULLO STOP ALLO IUS SOLI: Stefano Cappellini, “Lo schiaffo allo ius soli” (Repubblica); Luigi Manconi, “Ha vinto l’ideologia della paura” (Manifesto); Marco Tarquinio (Avvenire) “Ius culturae, politica in fuga”; Pietro Parolin, “Ius soli, bene lo stop. Il Paese è già lacerato” (intervista al Messaggero); una nota di Stefano Ceccanti sul suo blog.

Leggi tutto →

23 Dicembre 2017
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

SERGIO MATTARELLA: “L’ANNO È STATO UTILE”. FRANCO MONACO: “ESCO DAL PD”

23 Dicembre 2017

Marzio Breda scrive che per Mattarella “L’anno è stato utile. Al voto con serenità” (Corriere della sera). Franco Monaco dichiara: “Io fuori dal Pd, e senza casa. Il caso banche solo l’ultima goccia” (Huffington post). Piero Grasso, “Così riporterò a casa gli elettori dei 5 stelle” ((intervista al Corriere della Sera). La newsletter settimanale di Matteo Renzi e la sua intervista al Corriere della Sera: “Il mio consenso è in calo perché siamo al governo”. Giuseppe De Rita: “Dove nasce l’odio? Nasce lì, nei giornali” (intervista a Il Dubbio), e “E’ necessario uscire dal ciclo del rancore” (Corriere della sera).  Luigi Manconi scrive a Mattarella: “Presidente, lo ius soli si può ancora approvare”. Vladimiro Zagrebelsky critica la reazione di molti cattolici all’approvazione della nuova legge: “Il biotestamento nel rispetto della persona” (La Stampa). Nadia Urbinati spiega perché Grasso dovrebbe dimettersi: “Il conflitto di Grasso” (Repubblica). Giorgio Napolitano celebra i 70 anni della Costituzione: “Nella nostra Costituzione l’antidoto al declino” (La Stampa). Tommaso Nannicini e Maurizio del Conte difendono il jobs act: “Buone ragioni per non assecondare il nuovo spirito controriformista sul lavoro” (Il Foglio). Alberto Orioli,La sindrome bipolare che grava sul lavoro” (Sole 24 ore).  Biagio De Giovanni commenta sul Mattino il caso dell’adolescente accoltellato a Napoli: “Che cos’è libertà?”. Mauro Calise: “Se i poteri salgono sul carro dei populisti antisistema” (Mattino). Mario Ajello, sul Messaggero, stigmatizza i grillini: “M5S, svolta sui collegi: candidati scelti dall’alto”. Stefano Folli,La rivalità euroscettica tra il M5S e Salvini” (Repubblica). Emma Bonino e Riccardo Magi illustrano le proposte di politica economica della lista “+Europa”: “Congelare la spesa pubblica per salvare i conti” (La Stampa). Giangfranco Viesti, “Il Sud nella trappola del ribellismo” (Mattino).

Leggi tutto →