22 Febbraio 2019
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

AUTONOMIE DIFFERENZIATE, REFERENDUM PROPOSITIVO. LA COSTITUZIONE BALLA

22 Febbraio 2019

Sul tema delle autonomie regionali (mentre Diodato Perone sul Messaggero scrive: “Conte smonta l’autonomia, decidono le camere”) crescono le valutazioni differenti. Il Manifesto pubblica una lettera al presidente Mattarella a firma dello storico Piero Bevilacqua: “Caro presidente, il suo silenzio, la nostra solitudine”. Il filosofo Eugenio Mazzarella, già preside della Facoltà di Filosofia alla Federico II di Napoli e autore tempo fa di un appello sottoscritto anche da Francesco P. Casavola, interviene sul Mattino: “La coscienza nazionale non può essere regionalizzata”. Sul Mattino anche un articolo di Marco Esposito: “Il piano secessionista”. La voce.info pubblica un articolo di Francesco Armillei: “Italia, il paese più frammentato d’Europa”. Sul Corriere una nota di Marco Demarco: “Le sorprese e i paradossi del dualismo Nord-Sud”. Stefano Ceccanti ritorna sul tema in un’intervista a lapresse.it: “Sbagliato affrontare la questione autonomie regione per regione. C’è un rischio secessionistico”. REFERENDUM PROPOSITIVI: Il Sole 24 ore pubblica due interventi; più critico quello di Sabino Cassese: “Così il Parlamento passa in secondo piano. Attenzione”; più positivo Valerio Onida:Bene lo strumento, ma servono limiti espliciti”. Qui il dossier del Pd della camera dei deputati sul referendum e una tabella con la proposta di legge e gli emendamenti fin qui votati.

Leggi tutto →

18 Febbraio 2019
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

LA CEI CRITICA LE INTESE SULLE AUTONOMIE DIFFERENZIATE

18 Febbraio 2019

Mons. Filippo Santoro, che presiede la commissione lavoro e problemi sociali della Cei, critica nettamente le intese sul regionalismo differenziato: “E’ un progetto che spacca l’Italia e rischia di svuotare la capitale” (intervista al Messaggero). Critici anche Sergio Rizzo su Repubblica (“La secessione strisciante”) e Mauro Calise sul Mattino (“Autonomia, riforma costituzionale mascherata”).

Leggi tutto →

15 Febbraio 2019
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

SE LE AUTONOMIE DIFFERENZIATE AUMENTANO LE DIFFERENZE

15 Febbraio 2019

Non è facile districarsi nel pasticcio della questione dell’autonomia regionale. Non drammatizza ma chiede che se ne parli in Parlamento Valerio Onida, in un’intervista a Repubblica (“La coesione sociale non è messa in discussione”) e in una al Mattino (“Sbagliato non aprire la discussione in Parlamento”). Cauto anche il punto di vista di Marco Olivetti sull’Avvenire (“Un’occasione da usare bene”), affiancato da un articolo più critico, di Francesco Gesualdi (“Un boccone avvelenato”). Critici altri giuristi: Michele Ainis su Repubblica (“La fiera degli egoismi”) e Massimo Villone sul Manifesto (“Non solo questione di soldi, in ballo c’è molto di più”). Soppesa il giudizio un altro giurista, Francesco Clementi, sul Sole 24 ore (“L’aumento delle differenze e i contrappesi da prevedere”). Tra gli economisti sono critici Massimo Bordignon, su lavoce.info (“La posta in gioco con l’autonomia del Nord”), Gianfranco Viesti, il principale accusatore del regionalismo differenziato (“Lo spacca-Italia fa pagare al Sud la quota del fisco che resta al Nord”, Il Messaggero, e “Sono solo Zaia e soci a guadagnarci, e dopo non si torna indietro”, Il Fatto), e Adriano Giannola, presidente della Svimez (“Bloccare tutto o la secessione verrà fatta dal Sud d’Italia”, La Stampa). Quanto al Pd, Stefano Ceccanti e Luigi Marattin parlano di un grande equivoco (“Dieci punti sull’autonomia regionale”), Enrico Letta sembra assai critico (“E’ una secessione mascherata”, Quotidiano nazionale), alcuni presidenti di regione sono a favore: Sergio Chiamparino (“Io dico sì, il Nord non toglie risorse al Sud”, Il Sole 24 ore, e “Io favorevole ma nessuna regione può tenersi le tasse”, Repubblica), Stefano Bonaccini (“L’Emilia non minaccia l’unità del Paese”, Corriere della sera); altri meno: Enrico Rossi, “Si sfascia il paese per fondare staterelli egoisti”, Repubblica).

Leggi tutto →

1 Febbraio 2019
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

A RISCHIO L’UNITÀ D’ITALIA. APPELLO DEGLI INTELLETTUALI

1 Febbraio 2019

Francesco Verderami,La corsa del Carroccio per l’autonomia” (Corriere). Il ministro Erika Stefani,L’autonomia non si annacqua e non si rimanda” (Foglio). Franco Casavola e altri, “A rischio l’unità d’Italia. Appello degli intellettuali” (Avvenire). Mauro Calise, “L’autonomia che ha già diviso in due il paese” (Messaggero). Gianfranco Viesti, “Autonomia, tre condizioni per non spaccare l’Italia” (Messaggero) e “Regionalismo differenziato, parliamone!” (il mulino). Emanuele Felice, “Autonomia. L’elemosina del welfare come scambio politico” (Repubblica). Piero Bevilacqua,Il grande silenzio dei presidenti del Mezzogiorno” (Manifesto). Massimo Villone, “Autonomie regionali, 5 stelle verso il suicidio politico” (Manifesto). Alberto Lucarelli, “Regionalismo. Come trasformare un gap in un’occasione di sviluppo” (Mattino). Federico Fubini, “La disparità inizia in culla” (Corriere). Michele Salvati,Cresce il divario Nord-Sud. Cosa vuol dire comunità?” (Corriere della sera).

Leggi tutto →

25 Ottobre 2017
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

VICEREAMI

25 Ottobre 2017

Ugo De Siervo, “Costituzione, realtà e fantasia nella modifica dei poteri locali” (la Stampa).  Marco Olivetti, “Il cuore del problema” (Avvenire). Giuseppe Galasso, intervistato da Il Dubbio: “Creare vicereami è dannoso e il regionalismo all’italiana ha fallito”. Massimo Adinolfi, “Se il Paese diventa una piccola patria e il Sud non parla” (Il Mattino). Adriano Giannola, intervistato da Il Mattino: “Al Sud diritti calpestati, si mina l’unità del Paese”. Luca Zaia, intervistato da La Stampa: “Modello Gandhi per il Veneto”. Paolo Balduzzi, “Chi illude il Nord con promesse impossibili” (Messaggero). Serge Gruzinski, al Mattino: “L’Europa ripiega sui miti regionali”. Claudio De Vincenti, “Sulle entrate fiscali non discuteremo” (intervista al Corriere della sera).

Leggi tutto →

21 Ottobre 2017
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

SUL REFERENDUM. SULLA MAGISTRATURA

21 Ottobre 2017

VOTO IN LOMBARDIA E VENETO: Dario Di Vico, “La partita globale del Nord” (Corriere); Michele Ainis, “I due referendum a risposta obbligata” (Repubblica); Beniamino Caravita, “L’autonomia del Nord nega le priorità del Paese” (Messaggero); Sergio Fabbrini, “Quale strategia per comporre il puzzle dei regionalismi” (Sole 24 ore); Ugo De Siervo, “Referendum: le false ambizioni” (La Stampa). MAGISTRATURA: Mario Chiavario interviene sulla circolare del procuratore di Roma Pignatore (qui il testo della circolare): “Indagati: i lineari meriti di una circolare” (Avvenire); Cesare Mirabelli, “L’esempio di Roma risvegli il legislatore” (Messaggero). Giovanni Fiandaca, “Che cosa ci dice di Di Maio la sua idea di abolire la prescrizione” (Foglio)

Leggi tutto →

12 Ottobre 2015
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

IL NUOVO SENATO, VIGILIA DEL VOTO FINALE

12 Ottobre 2015

Stefano Ceccanti, sull’Unità, “La fine di una storia” (è una sintesi della relazione che sarà presentata al convegno su “Il bicameralismo in Europa” che si terrà a Parigi il 16 ottobre; leggi qui il testo integrale: “Il bicameralismo italiano in trasformazione”). L’Unità pubblica anche un articolo di Federica Fantozzi dal titolo un po’ ingannevole: “Il sì dei costituzionalisti”. Resta scettico Michele Ainis: “La nazione sul piano inclinato” (Corriere della Sera). Molto critici, sul Manifesto, Alberto Burgio ( “L’ultima disfatta della sinistra”) e Andrea Fabozzi (“Il nuovo potere dentro la riforma”). Emilia Patta, sul Sole 24 Ore, sintetizza così il nuovo Senato: “Bicameralismo perfetto addio, meno poteri alle Regioni”. Sempre sul Sole, Sergio Fabbrini spiega che ora : “Il regionalismo differenziato entra in Costituzione”; e Marco Bresolin prova a immaginare come sarebbe oggi il nuovo Senato: “Simulazione del nuovo Senato: quasi tutto Pd”.

Leggi tutto →