3 Gennaio 2019
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

L’attualità dell’appello ai liberi e forti

3 Gennaio 2019
di Enzo Balboni

 

Intervento svolto alla Tavola Rotonda di presentazione del libro “Elogio dei liberi e forti. La responsabilità politica dei cattolici” scritto da Lucio D’Ubaldo, con una sezione di attualità redatta da Giuseppe Fioroni, per l’editore Giapeto. L’incontro si è tenuto nella sede dell’ANCI Lombardia, a Milano, il 13 dicembre 2018, alla presenza anche di Marco Tarquinio e Guido Formigoni.

Leggi tutto →

23 Settembre 2016
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

RISCOPRIRE ALDO MORO

23 Settembre 2016

Aldo Moro, a cento anni dalla nascita, è stato ricordato al Quirinale dal presidente Sergio Mattarella e dalle relazioni del prof. Renato Moro e di Giuseppe Vacca. Sui giornali, tra gli altri, gli articoli di Agostino Giovagnoli (“Moro, l’uomo della grandi battaglie”, Avvenire); Pierluigi Castagnetti (“Aldo Moro e la ragion di Stato”, Unità); Marco Follini (“L’uomo delle grandi svolte, senza fretta, con la cintura e le bretelle”, La Stampa); Giuseppe Fioroni (“Non risparate sullo statista”, Gazzetta del Mezzogiorno); Renato Moro (“Aldo Moro, il cristiano oltre il rapimento”, intervista con Anna Chiara Valle su Famiglia Cristiana); Stefano Folli (“La lezione di Moro all’ombra del referendum”, Repubblica). Di lui scrivono anche le due figlie: Agnese Moro, “Mio padre Aldo Moro, un testimone del dialogo” (intervista su Avvenire), e Maria Fida Moro, “Presidente, anche io sono la figlia di Aldo Moro” (Il Fatto).

Leggi tutto →

14 Luglio 2016
by sammarco
0 commenti

0 commenti

FIORONI: “L’IMPORTANZA DELLA PAROLA ‘MODERATI’”

14 Luglio 2016

Giuseppe Fioroni, sull’Unità, torna sul suo appello al moderatismo, in un articolo in cui sostiene anche la necessità di riformare la legge elettorale e promuovere le coalizioni. Fioroni critica chi non vede la positività di una politica di segno moderato, soprattutto per contrastare il populismo e l’antipolitica, e sostiene che vi sia una diretta connessione tra politica moderata e valori ideali e politici del cattolicesimo democratico (“L’importanza della parola ‘moderati’”).

Leggi tutto →

12 Luglio 2016
by Forcesi
6 Commenti

6 Commenti

E’ ancora possibile essere moderati?

12 Luglio 2016
di Savino Pezzotta

 

Il testo è nato come commento dell’autore all’intervista che l’on. Giuseppe Fioroni ha rilasciato lo scorso 10 luglio all’Unità e che abbiamo inserito nella nostra Rassegna stampa. Per la rilevanza delle considerazioni che vi sono presenti, abbiamo ritenuto opportuno inserirlo anche tra gli Articoli

 

Non so… forse è il fatto che invecchiando, ma troppe volte fatico a cogliere il senso di molte delle questioni politiche attuali. Oppure, più semplicemente, non me le spiegano bene.
Domenica ho letto su L’Unità l’intervista a Fioroni, dove il contenuto è ben riassunto dal titolo: “Al Pd servono i moderati”, e dove Fioroni candida i cattolici democratici a svolgere il compito di recuperare l’elettorato moderato. Non ho capito il perché di questa equiparazione tra cattolici e moderati. Le persone che fanno riferimento alla confessione cattolica o alla cultura che da essa si emana sono una realtà molto composita e plurale ed è un errore cercare di ridurla a una sola categoria politico-sociologica.

Leggi tutto →

12 Luglio 2016
by sammarco
0 commenti

0 commenti

Cattolici democratici, non per forza moderati… A proposito di un convegno a Orvieto

12 Luglio 2016
di Vittorio Sammarco

 

Testo e contesto. Spesso è nella visione dell’insieme che nascono idee e suggestioni. Come quelle suggerite dall’intervista all’on. Giuseppe Fioroni pubblicata sull’Unità di domenica 10 luglio, a seguito del convegno su “L’impegno dei cattolici democratici nella politica di oggi fra solidarietà e legalità”, tenutosi pochi giorni prima (titolo dell’Unità: “In mille a Orvieto. Fioroni: ‘Al Pd servono i moderati’”).

Contesto: il titolo dà ampia eco a più di mille partecipanti (che di questi tempi è un’enormità, quando in convegni, al massimo, si ritrovano qualche centinaio di ben disposti), definiti nel corso dell’articolo Cattolici democratici (con la C maiuscola, come se fosse una corrente organizzata). E afferenti al Pd, vista l’appartenenza politica del loro leader. E poi (ecco il testo) compaiono virgolettate le conclusioni del convegno: a dire dell’onorevole Fioroni “Al Pd servono i moderati”. Ergo: eccoli i moderati che servono, sono i Cattolici democratici, i quali, nella scheda a corredo dell’intervista, vengono presentati ai lettori della storica testata della sinistra italiana sotto un titolino che dice e più volte ripete: “Siamo quelli che…” (e l’incipit della scheda è addirittura: “Ci riconosceranno perché …”); a seguire il decalogo degli obiettivi politici e culturali dei suddetti Cattolici democratici.

Leggi tutto →

11 Luglio 2016
by sammarco
0 commenti

0 commenti

SARÀ LA POLITICA A SALVARE I CITTADINI

11 Luglio 2016

Il 10 luglio, Michele Serra conclude così l’amaca su Repubblica: “I Cinquestelle credono che saranno ‘i cittadini’ a salvare la politica. Sarà invece la politica a salvare i cittadini”. Ilvo Diamanti tratteggia “Il futuro incerto del premier” (Repubblica). Federico Geremicca avverte: “Matteo Renzi cambia i toni sul referendum” (La Stampa). Daniele Di Mario rivela (sarà vero?): “Marcello Pera. Un filosofo guiderà il fronte del sì. I moderati ora guardano a Renzi” (Il Tempo). Fabrizio D’Esposito polemizza: “I fratelli Alfano, il redivivo Fioroni e l’ipocrisia dei cattolici del Pd” (Il Fatto). Jaques Attali dichiara: “Banche. Renzi ha ragione, l’Ue accetti l’intervento pubblico” (intervista al Mattino). Gianfranco Viesti lamenta: “Un’Italia ingiusta: un paese che invecchia, si ferma, ripiegato su se stesso…” (Il mulino online).

Leggi tutto →

10 Luglio 2016
by sammarco
0 commenti

0 commenti

PRODI E LE BANCHE. FIORONI, I CATTOLICI E IL PD. DISCUSSIONE ITALICUM. PENSIONI

10 Luglio 2016

BANCHE. Romano Prodi: “Una proposta per aiutare banche e famiglie” (Messaggero).  PARTITO DEMOCRATICO. Giuseppe Fioroni, “Al Pd servono i moderati” (intervista all’Unità dopo il Convegno di Orvieto). LEGGE ELETTORALE. Marco Conti, “Renzi, mossa sull’Italicum: decide il Parlamento” (Messaggero). Paolo Pombeni, “Il merito da tutelare, le ragioni del pragmatismo” (Sole 24 Ore). Marco Calise, “Ma i critici non hanno alternative” (Mattino). Piero Ignazi, “Meglio una nuova legge” (intervista al Mattino). REFERENDUM COSTITUZIONALE. Gianfranco Pasquino, “Come cambiare la Carta in meglio, non in peggio” (Il Fatto).  Antonio Gaudioso (Cittadinanza attiva): “Primo, informare bene”. Dino Martirano, “Dividere i quesiti” (Corriere della Sera). PENSIONI. Marco Ruffolo, “La strada nuova dell’equità” (Repubblica).

Leggi tutto →