2 novembre 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

QUANDO LA SOLIDARIETÀ DEVE NASCONDERSI

2 novembre 2018

Franco Monaco spiega perché sarebbe opportuna “Una separazione consensuale per il Pd” (Il Fatto). Maria Teresa Meli informa che “Renzi raduna i fedelissimi” (Corriere della sera). Nadia Urbinati riprende l’intervista di Repubblica a Rossana Rossanda (“Colpa nostra se vince Salvini. La sinistra ha deluso le speranze”) e commenta: “Nella sinistra il destino della libertà”. Il Foglio pubblica un’ampia intervista a Marco Bentivogli:Con l’Italia del 6 marzo”. Claudio Cerasa, sul Foglio, dice la sua: “L’urgenza di un accordo tra Lega e Pd”. La dissenziente grillina Elena Fattori intervistata da La Stampa: “Caro Di Maio così diventi la stampella della destra”. Alberto Asor Rosa contro la proposta del ministro dell’istruzione Marco Bussetti  di regionalizzare la scuola: “Chi minaccia l’unità della scuola” (Repubblica). L’avvocato Gian Domenico Caiazza, intervistato dal Manifesto sulla prescrizione: “Si vuole colpire il sintomo non la causa”. Nello Scavo sull’Avvenire: “Lampedusa, dove la solidarietà deve nascondersi”. Don Virginio Colmegna: “Non si può pregare per valori contrari a quelli del Vangelo” (Repubblica ed. milanese). Donatella Di Cesare, “Trump e la carovana dei migranti” (Corriere della sera). Stefano Stefanini,Se l’intesa è per blindare le frontiere” (La Stampa). ASIA BIBI: Lucia Capuzzi, “Libera finalmente” (Avvenire). Luigi Manconi, “Il coraggio dei giudici e l’aria tolta ai falchi” (Corriere della sera).

Leggi tutto →

1 novembre 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

MATTARELLA. IL RISVEGLIO DELLE ELITE. L’ORGOGLIO PD

1 novembre 2018

Marzio Breda,Mattarella: l’equilibrio dei bilanci assicura la sovranità” (Corriere della sera). Linda L. Sabbadini, “Aumentano i disoccupati” (La Stampa). Luca Pandolfi,Più disuguaglianza e meno crescita” (Manifesto). Roberto Mania, “Il risveglio delle elite” (Repubblica). Alberto Brambilla, “Né il lavoro né la torta” (Foglio). Annamaria Furlan, “La lezione smarrita di Modigliani” (Il Dubbio). Tullio Padovani,Prescrizione. Così inventano la categoria del giudizio penale eterno” (intervista a Il Dubbio). Franco Monaco, “Quando onorare le promesse non è una virtù” (Huffington post). Rossana Rossanda:Da Parigi vedevo Salvini in tv e provavo vergogna. La sua vittoria è colpa nostra. È un prepotente, che sa quello che vuole“. Giulio Seminara, “La scelta di Delrio: ‘Addio Renzi, meglio Martina’” (Il Dubbio). Tommaso Nannicini,Orgoglio Pd: quattro parole chiave per ripartire”. Magda Negri, “Forum di Milano: tante idee per il futuro del Pd”.

Leggi tutto →

28 luglio 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

DECRESCITA, DIGNITÀ. MAFIA. MARCHIONNE

28 luglio 2018

IL M5S E LA DECRESCITA. Mattia Feltri, “Quando decrescere è un dogma” (La Stampa). Claudio Cerasa,Mettiamo in mutande la decrescita felice” (Foglio). DECRETO DIGNITÀ. Sabino Cassese, “Con questo decreto torna l’autarchia” (Corriere della sera); Dario Di Vico, “L’exploit M5S e il sogno dell’impiego pubblico” (Corriere della sera); Matteo Renzi,Questo è il decreto disoccupazione” (intervista al Sole 24 ore). Maurizio Martina, “Così rischiano in migliaia” (Corriere della sera). STATO-MAFIA/GIUSTIZIA: Paolo Mieli,La verità ardua del patto” (Corriere della sera). Luciano Violante,Non seppi di trattative” (intervista a Italia Oggi). Giovanni Fiandaca, “La giustizia è in ostaggio” (Foglio). SERGIO MARCHIONNE: Marco Bentivogli, “E rivoluzione fu” (Foglio); Giuseppe Berta, “L’eredità di Sergio è un macigno” (Manifesto); Michele Serra, “Marchionne, il manager che divide le due sinistre” (Repubblica).

Leggi tutto →

19 maggio 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

NOTE SUL CONTRATTO DI GOVERNO

19 maggio 2018

Mario Chiavario (Avvenire) sulla questione giustizia nel contratto di governo gialloverde: “Mai armare le paure”.  Paolo Pombeni (Sole 24 ore): “Quell’elenco evanescente che non basta a rinnovare”.  Giorgio Vittadini (Italia Oggi): “Non c’è lo spirito di sviluppo di Calenda 4.0”. Maurizio Ferrera (Corriere della sera): “Perché il contratto non basta. Servono esperienza e competenza”. Giovanni Orsina (La Stampa): “L’accordo di governo ridotto a una lista della spesa”. Luca Ricolfi (Messaggero): “Quella scena stravolta dei partiti dopo il voto”.  Massimo Baldini (Secolo XIX): “I sogni che rischiano di lasciare il posto a un brusco risveglio”. Michele Partipilo (Gazzetta del Mezzogiorno): “Se l’Italia entra nella fase della post-Costituzione”. Invece Tonino Perna sul Manifesto dice: “La sovranità monetaria, battaglia giusta”. Claudio Petruccioli: “Pd al bivio. E i 5stelle non sono una scatola di Lego”.

Leggi tutto →

4 aprile 2017
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

LA DEMOCRAZIA NELLA TRINCEA DEI GAZEBO

4 aprile 2017

Un’analisi di Marzio Barbagli sull’evoluzione del disagio tra le classi sociali in Italia negli ultimi 15 anni (“Se il malcontento è di classe”, lavoce.info). Sabino Cassese, in un colloquio con Il Foglio, racconta “Come nasce una repubblica neopopulista”. Maurizio Ferrera, in un editoriale del Corriere della Sera, esalta la funzione delle forze politiche di responsabilità nazionale: “I nuovi populismi e l’assedio ai valori condivisi”. In qualche modo la pensa così anche Mauro Calise, guardando alle primarie Pd: “La democrazia nella trincea dei gazebo”. Viceversa Michele Prospero sul Manifesto critica “il populismo di sistema” e difende i  5 Stelle: “Da Rousseau a Marx: la risposta dell’antipolitica”.  Sul Corriere un’intervista a Davide Casaleggio: “Il candidato premier? In autunno il nome”.  Su Il Dubbio Enrico Novi scrive: “Davigo e Ardita sogno (quasi) proibito dei grillini”. In un ricordo del giornalista del Sole 24 Ore, Fabrizio Forquet, Sergio Fabbrini critica il giornalismo che si oppone al potere ‘a prescindere’ (“Un anno senza la passione di Fabrizio”). Mentre Stefano Rodotà, intervistato da Repubblica, dice: “La politica non tocchi le intercettazioni”, Enrico Novi su Il Dubbio riferisce il parere del capo della Procura di Roma: “Pignatone contro la gogna mediatica e la giungla delle intercettazioni” . Assai ironico Paolo Mieli sul Corriere sul rapporto tra magistrati e politica: “La variante pugliese della giustizia italiana”.

Leggi tutto →

1 dicembre 2016
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

Economia e misericordia

1 dicembre 2016
di Lorenzo Caselli

 

L’autore è professore emerito di economia all’Università di Genova ed è stato presidente nazionale del Meic. Il testo riproduce l’intervento tenuto durante la presentazione della rivista “Il tempietto”, curata dai salesiani di Genova Sampierdarena

 

Mai come in questo momento ci rendiamo conto che l’economia è tanto invadente quanto impotente di fronte alla gravità dei problemi che abbiamo sul tappeto. La logica  del sempre di più delle stesse misure di politica economica va incontro a pericolosi effetti di rigetto. Nel giro di breve tempo siamo passati da una crisi finanziaria a una crisi economico produttiva che si è trasformata in crisi occupazionale. Questa è diventata crisi umana e sociale in grado di incidere pesantemente sui fondamenti stessi della vita civile.

Leggi tutto →

8 maggio 2016
by sammarco
0 commenti

0 commenti

LO SCHIAFFO DI SPATARO. LA LEZIONE DI LONDRA

8 maggio 2016

Armando Spataro,Un dovere per i giudici schierarsi sul referendum” (lettera al direttore di Repubblica). Rosy Bindi, “Questione morale, nessun partito è immune” (intervista a Repubblica). Vladimiro Zagrebelsky, “La giustizia deve decidere per prima” (La Stampa). Roberto D’Alimonte, “Nuovo Senato e Italicum, perché al M5S conviene il sì al referendum” (Sole 24 ore). Luca Ricolfi, “Perché l’Italia non cresce come il resto dell’Eurozona” (Sole 24 Ore). Tommaso Rodano, “La cultura scende in piazza contro Renzi e Franceschini” (Il Fatto). Romano Prodi, “Turchia nella Ue, la strada resta in salita” (Messaggero). Renzo Guolo,La lezione di Londra” (Repubblica). Marco Olivetti,Solo il voto sulla Brexit dirà il futuro di Londra” (Avvenire). Manlio Graziano, “Le 5 Europe più una” (Lettura/Corsera).

Leggi tutto →