19 Aprile 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

DRAGHI E IL PATTO COL DIAVOLO. DUBBI SUL M5S. L’ADDIO A LUIGI COVATTA

19 Aprile 2021

Paola Springhetti,Cosa vogliamo diventare? La risposta di Mahima” (Vinonuovo.it). GOVERNO E PARTITI: Paolo Pombeni, “Draghi scommette da solo. I partiti pensano alle elezioni” (Il Quotidiano). Ugo Magri,Mario Draghi e il patto col diavolo” (Huffpost). Romano Prodi, “Domani l’Ulivo” (intervista a Marco Damilano – Espresso). Emilia Patta, “Letta: grande patto per la ricostruzione tra governo, partiti e categorie” (Sole 24 ore). Ezio Mauro scettico sui 5S: “I grillini e la neutralità senz’anima” (Repubblica). Piero Ignazi invece fiducioso: “Sta tornando la sfida tra destra e sinistra” (Domani). Per Matteo Renzi, “Tra Pd e 5 Stelle l’alleanza non funzionerà. Conte potrebbe lasciarli” (intervista a Repubblica). Gianni Cuperlo, “Basta primarie per la scelta del leader. Il Pd recuperi l’orgoglio degli iscritti” (Domani). VACCINI, PROPRIETÀ PRIVATA O BENE COMUNE? Due interventi su Il Dubbio: Aristide Police, “I brevetti sono il motore della ricerca a vantaggio di tutti”; Vittorio Agnoletto, “Sospendere i brevetti non solo è possibile, ma è l’unico modo per fermare il virus”. POLITICA E ALGORITMI: Pasquale Stanzione (Autorità garante dati personali), “La democrazia alla sfida degli algoritmi” (Repubblica). L’ADDIO DI LUIGI COVATTA: Giancarlo Boselli, “Addio a Gigi, la fatica del riformismo” (Repubblica). Maurizio Caprara, “Dal cattolicesimo a Mondoperaio, il socialismo intellettuale di Covatta” (Corriere della sera). Marco Bentivogli, “Addio a Luigi Covatta” (Foglio). Le Acli, “E’ morto Luigi Covatta. Il cordoglio delle Acli”. Enrico Morando, “Grazie Gigi” (libertà eguale). Ernesto Galli Della Loggia, “Ironico don Chisciotte custode di una memoria” (Corriere). Carmine Pinto,Addio a Covatta e al coraggio di resistere in minoranza” (Mattino).

Leggi tutto →

21 Marzo 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

DRAGHI, LA PANDEMIA E LE BANDIERINE. IL CONVEGNO DI “LIBERTA’ EGUALE”

21 Marzo 2021

Daniela Minerva, “Vaccini, la lezione straniera” (Repubblica). Sergio Fabbrini, “Vaccinazioni, perché gli Usa sono più bravi dell’Europa” (Sole 24 ore). GOVERNO: Federico Fubini,Finché la pandemia infierisce Draghi cerca la pace sociale” (Corriere della sera/titolo modificato). Paolo Pombeni, “Draghi, slalom tra i populismi dei partiti” (Il Quotidiano). Marcello Sorgi, “Il pragmatismo che supera le bandierine” (La Stampa). Più severo Massimo Giannini: “Draghi sfili le bandierine ai partiti” (La Stampa). Pirotecnico Marco Travaglio: “Dragon Ball” (Il Fatto). Maurizio Landini, “Vaccinare, non licenziare” (intervista a Repubblica). Andrea Orlando, “Sul fisco il M5S deve cambiare” (intervista a Repubblica). Pier Luigi Petrillo, “Cartabia, regoliamo le lobby per togliere alibi alla cattiva politica” (Domani). L’ottimismo di Carlo Fusi, “I 40 giorni che cambieranno l’Italia” (formiche.net). Mauro Magatti, “Declino demografico. Il governo lo sa?” (Avvenire). PARTITI:  Alessandro Trocino, “Identità e scelte forti, il leader del Pd guarda al dopo” (Corriere). Enrico Letta, “La sfida del mio Pd per cambiare l’Italia” (intervista a Il Tirreno). Irene Tinagli, “Riforma del fisco, lavoro, disuguaglianze. Il Pd deve superare le idee del passato”. Ettore Maria Colombo, “Renzi alla carica: Letta liberati dei 5 stelle” (Qn). Il pessimismo di Gianfranco Pasquino, “Il vuoto delle idee dei partiti non sarà riempito da Draghi” (Domani). Il convegno di Libertà Eguale “I riformisti dopo la nascita del governo Draghi”: una sintesi e il video dei lavori. Un bel saggio di Luciano Fasano, Paolo Segatti, “Il governo Draghi e la nuova fase politica” (libertà eguale).

Leggi tutto →

11 Marzo 2021
by Giampiero Forcesi
2 Commenti

2 Commenti

CHE COSA CI SI ASPETTA DALL’ARRIVO DI ENRICO LETTA?

11 Marzo 2021

Paolo Mieli si stupisce dei giudizi di alcuni costituzionalisti di sinistra sulla scarsa democraticità del governo Draghi:  “Guerre culturali a sinistra” (Corriere della sera). Sulla probabile accettazione di Enrico Letta alla proposta fattagli dal Pd scrivono Carlo Bertini, “C’è l’accordo tra Letta e Zingaretti” (La Stampa), Stefano Cappellini, “Letta e il Pd sonnambulo” (Repubblica), Gad Lerner, “Letta, l’usato sicuro” (Il Fatto), Paolo Pombeni,Il ritorno di Letta, un papa straniero” (Il Quotidiano). Arturo Parisi, “Il Pd ha bisogno di tutto fuorché di una tregua” (intervista all’Huffpost). Mario Ajello, “Pd. Letta verso la leadership. Da rivedere il patto con M5S” (Messaggero). Gianfranco Pasquino, “Il concorso di bellezza che prescinde dai contenuti” (Domani), Claudio Cerasa, “Il Pd non può stare sereno” (Foglio). Sul Pd scrive Enrico Morando su Il Riformista: “Una Costituente riformista per far rinascere il Pd”.  Sul Manifesto Gaetano Lamanna: “Sinistra. Per ritrovare la frontiera abbandonata dal Pd”. AGENDA DI GOVERNO: Barbara Fiammeri, “Draghi: il patto sulla Pubblica Amministrazione solo un primo passo. Ora investimenti e nuovi lavori” (Sole 24 ore). Enzo Marro, “Brunetta: ‘il pubblico non è solo costi’” (Corriere). Marcello Clarich, “Una scelta responsabile. Ora la difficile fase negoziale” (Sole 24 ore). Leonardo Becchetti,Virus e clima, le luci da accendere” (Avvenire). Chiara Saraceno,Se il benessere non è distribuito” (La Stampa).

Leggi tutto →

25 Febbraio 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

I DUBBI DI ZAGREBELSKY. IL DIBATTITO NEL PD

25 Febbraio 2021

I dubbi di Gustavo Zagrebelsky sul governo Draghi “La democrazia dall’alto” (Repubblica). Il punto di vista di Enrico Letta: “Per i partiti à l’ultima occasione. Usino la tregua Draghi per riformare il sistema” (intervista a Repubblica). Il nuovo M5S di Luigi Di Maio: “Sì a Conte, i 5 stelle ora sono un Movimento moderato e liberale” (intervista a Repubblica). Claudio Cerasa, “Perché l’ascesa di Draghi è uno schiaffo alla borghesia italiana” (Foglio). Daniela Ranieri, “Chi si illude che Draghi ‘pastorizzi’ la politica” (Il Fatto). Ancora sugli insulti alla Meloni: Angelo Panebianco, “La politica oscura di chi odia” (Corriere della sera). IL DIBATTITTO NEL PD E SUL PD: Goffredo Bettini replica a Morando (vedi le rassegne precedenti): “Pd e 5 stelle? Non ho mai parlato di alleanza strategica” e Enrico Morando risponde: “Bene la precisazione, ma la linea politica va in quella direzione” (Il Riformista). Giovanna Casadio, “Pd, anche la leadership in gioco al Congresso” (Repubblica). Lina Palmerini, “Le spine del Pd: dalle caselle dei ministeri al nodo-Nord” (Sole 24 ore). Paolo Pombeni, “Pd e M5S fanno la muta” (Il Quotidiano). Andrea Orlando, “Stop ai renziani nel Pd” (La Nazione). Stefano Ceccanti, “Ora guardiamo al centro, rinchiudersi nel recinto della sinistra è suicida” (putniknews.com). Paolo Macrì,Terzo polo. La crisi del sovranismo e della sinistra apre la strada a un fronte liberale-riformista” (linkiesta). Gianfranco Pasquino, “Pd e Zingaretti hanno due sfide davanti” (formiche.net). Alessandro Di Matteo, “Bufera Zingaretti. Il Tweet sulla D’Urso fa infuriare il Pd” (La Stampa). Michela Marzano, “Zingaretti, la difesa della D’Urso e il pensiero ‘forte’ dei progressisti” (La Stampa). Luciano Canfora, “Così la sinistra ha finito col tradire se stessa” (La Stampa). Carmelo Caruso, “Il grande gioco Pd” (Foglio).

Leggi tutto →

24 Febbraio 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

“PD, DICCI CHI SEI”. E UN APPELLO

24 Febbraio 2021

Paolo Pombeni propone due analisi interessanti sul Pd e il governo Draghi: “Gli spodestati, Draghi e l’opinione pubblica” (mentepolitica.it) e “Effetto Draghi, la crisi M5s contagia anche Pd e sinistra” (Il Quotidiano). Sulla stessa linea Enrico Morando (che replica a Bettini): “Salvini non è più il cattivo. Caro Pd, ora dicci chi sei tu” (Il Riformista). Giorgio Gori, intervistato da La Stampa: “Dal Pd vocazione minoritaria. Ritroviamo autonomia e orgoglio, ora basta insistere sulle alleanze“. Antonio Decaro, intervistato da Repubblica: “Il Pd è ormai ostaggio delle correnti. Così rischia di sparire”. Daniela Preziosi, “Bonaccini si appoggia a Salvini per iniziare la scalata al Pd” (Domani). Dario Parrini, “Cambiate troppe cose in due anni. Il congresso è da fare al più presto” (La Nazione). Sergio Cofferati,Uguaglianza, libertà, giustizia, o la sinistra è questo o non è” (intervista al Riformista). Stefano Folli, “Una cronica debolezza della politica” (Repubblica). Due note sul Foglio: David Allegranti: “Preludi Pd”, Carmelo Caruso: “Una vita da Zinga”. Una riflessione non banale di Giovanni Orsina:Gli insulti alla Meloni. Pensiero fragile dei progressisti” (La Stampa). UN APPELLO: Appello per una nuova Alleanza riformista e liberal-democratica (linkiesta): tra i firmatari Lorenzo Dellai, Emma Fattorini, Luciano Floridi. Christian Rocca, “A marzo a Milano Un’Alleanza per la Repubblica contro il bipopulismo perfetto”. GOVERNO: Sabino Cassese, “Nella PA le grandi riforme falliscono. Draghi deve operare sui punti più critici” (intervista a La Stampa). Lina Palmerini, “Cosa c’è dietro l’incontro tra il premier e ‘il capitano’” (Sole 24 ore). Gianluca Passarelli, “Senza riforme di sistema il sistema fallirà ancora” (Il Riformista). Claudio Cerasa, “Quirinale, non c’è più il Predestinato” (Foglio). Gianfranco Pasquino, “I 5 stelle servono ancora a qualcosa?” (Domani). Messaggero,Brunetta insedia il tavolo Recovery plan”. Roberto Mania, “Draghi&Giavazzi: dall’Accademia a Palazzo Chigi” (Repubblica). Lorenza Ricchiuti,I punti deboli di Draghi su corruzione e mafie“(Manifesto).

Leggi tutto →

4 Dicembre 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

IL GOVERNO NON VUOL SCEGLIERE. IL NODO POLONIA-UNGHERIA

4 Dicembre 2020

Romano Prodi,Niente rimpasti, una crisi è impensabile. Sì al Mes riformato o no” (intervista a Repubblica). Claudio Tito, “La disunità nazionale” (Repubblica). Marzio Breda, “I timori del Colle per una ‘nefasta’ mossa anti Ue e il rischio urne” (Corriere della sera). Claudio Cerasa, “Il populismo combatte contro il popolo” (Foglio). Stefano Folli, “Il Mes, Berlusconi e la voce di Berlino” (Repubblica). Fabio Martini,Pd, 5stelle, Italia viva e Confindustria: l’assedio a Conte su Recovery e riforme” (la Stampa). Andrea Orlando, “Sulle riforme non possiamo fermarci. Il premier prenda iniziative” (intervista al Corriere). Marcello Sorgi, “Tanti nodi ma il governo non vuole rischiare” (La Stampa). Ma Mario Ajello è meno pessimista: “Gualtieri blinda il Recovery. Nella task force 100 tecnici” (Messaggero). UE, POLONIA E UNGHERIA: Micol Flammini e Paola Peduzzi, “Ci voleva un’orgia per smascherare gli illiberali” (Foglio).    Romano Prodi, “L’accordo obbligato per riunificare l’Europa” (Messaggero). Sergio Fabbrini, “Il ricatto da rifiutare di Polonia e Ungheria” (Sole 24 ore). Marco Bresolin,Ungheria e Polonia in trincea. Fondi Ue senza condizioni” (La Stampa). Andrea Bonanni, “E Bruxelles difende i suoi valori con armi spuntate” (Repubblica). DA LIBERTA’ EGUALE: Enrico Morando, “Riformisti: come riprendere l’iniziativa?“; Michele Salvati,Tre questioni aperte per affrontare il problema italiano“.

Leggi tutto →

30 Agosto 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

IL NO DI CASTAGNETTI. LA POLITICA DEL RISARCIMENTO. ELEZIONI USA. EBRU TIMTIK E ALTRO

30 Agosto 2020

Emanuele Lauria,No di Prodi, Sì di Letta. Il referendum divide i fondatori del Pd” (Repubblica). Pierluigi Castagnetti,I dem riflettano: è una sforbiciata a casaccio” (intervista a Repubblica). Carlo Galli,Se il Parlamento diventa più debole” (Repubblica). Mario Ajello, “Il No di Prodi che smaschera ipocrisie e paure dei partiti” (Messaggero). GOVERNO E POST-PANDEMIA: Luca Ricolfi propone una riflessione scomoda: “La politica del risarcimento che illude gli italiani” (Messaggero). Francesco Giavazzi,Lo sguardo a breve termine” (Corriere della sera). Enrico Morando, “No, il riformismo non può accontentarsi del menopeggismo” (Foglio). MONDO: Sergio Fabbrini esamina le elezioni Usa: “I riflessi a lungo termine del voto Usa” (Sole 24 ore). Marco Valsania,L’America che forse sceglierà ancora Trump” (Sole 24 ore). Maurizio Molinari, “La Casa Bianca si vince al centro” (Repubblica). Matteo Marcelli, “Il grido dell’Onu: fate sbarcare i 440 in mare” (Avvenire). Domenico Quirico, “Libia alla fame. Il popolo urla la sua rabbia” (la Stampa). Tonia Mastrobuoni, “Le mani di Erdogan sul Mediterraneo” (Repubblica). Karima Moual,Dopo 238 giorni muore in carcere Ebru Timtik, l’attivista turca dei diritti” (La Stampa). IDEE: Un’amara e singolare riflessione sull’età postmoderna e su come viviamo oggi la pandemia: Francesco D’Agostino,Ci serve un antidoto a vecchiaia e sfinimento” (Avvenire).

Leggi tutto →

21 Agosto 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

DAR RETTA A DRAGHI. BETTINI PROMUOVE RENZI CAPO DEI MODERATI. E ALTRO

21 Agosto 2020

Tiziano Treu,Diamo retta a Draghi: basta mance, serve visone, e una nuova alfabetizzazione” (intervista al Mattino). Giuliano Ferrara,Draghi, il migliore degli uomini di Stato” (Foglio). Ma Tommaso Montanari, su Il Fatto, invece dice: “Quei Draghi del Pd appoggiano la destra moderata dell’ex Bce”. Sabino Cassese, “Una politica sempre più corsara” (Corriere della sera). Alessandro Barbera, “Gentiloni avvisa l’Italia: avrà più degli altri ma investa sul futuro” (la Stampa). Paolo Balduzzi, “Quanto costa alle famiglie l’inerzia dello Stato” (Messaggero). Daniele Novara, “Il coraggio che serve per far rivivere le classi” (Avvenire). GOVERNO GIALLOROSSO: Goffredo Bettini, sul Foglio, lancia la sua proposta: “Renzi, guida tu i moderati e fai la terza gamba liberal del governo”. Carlo Calenda è tranchant: “Il Pd non esiste più” (intervista al Foglio). Valerio Valentini, sempre sul Foglio: “Il M5s nei territori non esiste”. La critica di Stefano Bonaccini: “Errore le intese calate dall’alto” (intervista al Corriere). Stefano Folli, “Il pericoloso brusio sulle elezioni” (Repubblica).E IN CAMPANIA: Antonio Nocchetti, leader  di PER-persone e comunità: “Io in corsa per i deboli. La società civile si impegni per cambiare la politica” (intervista al Mattino). REFERENDUM: Fabio Martini, “Cresce il fronte del No” (La Stampa). Gianni Cuperlo, “Voterò contro questa riforma” (intervista a La Stampa”. Marco Travaglio replica, a modo suo, al direttore di Repubblica, Molinari (che è a favore del No): “Le 10 domande” (Il Fatto). Invece per Enrico MorandoE’ da riformisti veri votare Sì al referendum” (Foglio).

Leggi tutto →

4 Agosto 2020
by Vittorio Sammarco
0 commenti

0 commenti

NOTE SUL PD, L’ALLEANZA CON I 5S, LA LEGGE ELETTORALE E IL PROSSIMO REFERENDUM

4 Agosto 2020

Goffredo Bettini,Senza legge elettorale il sì al referendum è pericoloso” (intervista a Repubblica). Stefano Folli,Il Pd e il pasticcio del referendum” (Repubblica). Mattia Feltri, “Una genuina filosofia” (La Stampa). Andrea Fabozzi, “Voto e referendum, il vicolo cieco del Pd” (Manifesto). Mario Lavia, “Il No al referendum fa proseliti nel centro-sinistra” (Il Dubbio). Paolo Delgado, “Voto utile addio. Ecco perché il Pd ha deciso di puntare tutto sul proporzionale” (Il Dubbio). IL PD E L’ALLEANZA CON I 5S: Stefano Ceccanti, “Riformisti sì, ma non isolati. L’alleanza Pd-M5S come la vedo io” (intervista a Formiche.net). Francesco Verderami, “L’alleanza mai diventata coalizione” (Corriere). Claudio Cerasa, “Il Pd e la scorciatoia giudiziaria su migranti e  Nord” (Foglio). Enrico Morando,Il Mes per noi è una priorità. Ora convinciamo i grillini, ma no ad un’alleanza duratura” (intervista a Il Dubbio). Pierluigi Bersani, “La sinistra riscopra l’inclusione” (intervista al Manifesto). Claudia Mancina, “Il vero errore del Partito democratico è stato non dare continuità alle vittorie di Renzi” (libertà eguale). Goffredo Bettini, “Conte è il leader più nuovo. Guidi un’alleanza anti-destre” (intervista a La Stampa). Angela Azzaro,Caro Bettini, con i 5stelle un abbraccio mortale” (Il Riformista). Claudio Petruccioli,Asse col M5S? E’ il trionfo dello statalismo” (Il Dubbio). Umberto Minopoli, “Idee per una sinistra riformista” (Foglio).

Leggi tutto →

1 Luglio 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

MES. SE ADESSO IL GIOCO SI FA DURO

1 Luglio 2020

La provocazione di Luciano Canfora: “Il Pd è di sinistra? Non mi risulta. L’unico di sinistra che vedo è Bergoglio” (intervista a Il Riformista). Piero Ignazi prova, debolmente, a indicare una via: “Manuale per la sinistra” (Repubblica). Enrico Morando descrive le due linee interne al Pd e poi pone la questione del Mes: “Troppa cautela farà evaporare il Pd riformista” (Il Riformista). Stefano Folli, “L’obbligo di scelta fra Merkel e 5stelle” (Repubblica). Paolo Pombeni, “Se adesso il gioco si fa duro” (mente politica.it). Enrico Letta, “Sì al Mes e al piano green o vincono gli egoismi” (intervista a Repubblica). Lina Palmerini commenta la lettera di Zingaretti al Corriere sul sì al Mes: “I tre segnali di Zingaretti sul Mes” (Sole 24 ore). A Zingaretti ha replicato ieri Matteo Salvini: “Non ipotecate il futuro. Il salva-stati non ci serve” (lettera al Corriere); Mario Monti commenta i due interventi: “Italia e Ue, ecco la via possibile” (Corriere della sera). Contro il Mes, come lo è Salvini, lo sono anche Il Fatto e la sinistra-sinistra: Salvatore Cannavò, “10 buoni motivi per non chiedere il Mes (da soli)” (Il Fatto). Scrive Antonio Polito: “Il passato che ferma i 5stelle” (Corriere della sera). E Angelo Panebianco spiega “Cosa unisce (ancora) Lega e M5S” (Corriere). Inoltre: Emma Bonino: “Conte si muova, le risorse ci sono” (La Stampa); Giuliano Amato: “Il Governo collabori con l’Opposizione” (colloquio sul Foglio).

Leggi tutto →