25 Febbraio 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

I DUBBI DI ZAGREBELSKY. IL DIBATTITO NEL PD

25 Febbraio 2021

I dubbi di Gustavo Zagrebelsky sul governo Draghi “La democrazia dall’alto” (Repubblica). Il punto di vista di Enrico Letta: “Per i partiti à l’ultima occasione. Usino la tregua Draghi per riformare il sistema” (intervista a Repubblica). Il nuovo M5S di Luigi Di Maio: “Sì a Conte, i 5 stelle ora sono un Movimento moderato e liberale” (intervista a Repubblica). Claudio Cerasa, “Perché l’ascesa di Draghi è uno schiaffo alla borghesia italiana” (Foglio). Daniela Ranieri, “Chi si illude che Draghi ‘pastorizzi’ la politica” (Il Fatto). Ancora sugli insulti alla Meloni: Angelo Panebianco, “La politica oscura di chi odia” (Corriere della sera). IL DIBATTITTO NEL PD E SUL PD: Goffredo Bettini replica a Morando (vedi le rassegne precedenti): “Pd e 5 stelle? Non ho mai parlato di alleanza strategica” e Enrico Morando risponde: “Bene la precisazione, ma la linea politica va in quella direzione” (Il Riformista). Giovanna Casadio, “Pd, anche la leadership in gioco al Congresso” (Repubblica). Lina Palmerini, “Le spine del Pd: dalle caselle dei ministeri al nodo-Nord” (Sole 24 ore). Paolo Pombeni, “Pd e M5S fanno la muta” (Il Quotidiano). Andrea Orlando, “Stop ai renziani nel Pd” (La Nazione). Stefano Ceccanti, “Ora guardiamo al centro, rinchiudersi nel recinto della sinistra è suicida” (putniknews.com). Paolo Macrì,Terzo polo. La crisi del sovranismo e della sinistra apre la strada a un fronte liberale-riformista” (linkiesta). Gianfranco Pasquino, “Pd e Zingaretti hanno due sfide davanti” (formiche.net). Alessandro Di Matteo, “Bufera Zingaretti. Il Tweet sulla D’Urso fa infuriare il Pd” (La Stampa). Michela Marzano, “Zingaretti, la difesa della D’Urso e il pensiero ‘forte’ dei progressisti” (La Stampa). Luciano Canfora, “Così la sinistra ha finito col tradire se stessa” (La Stampa). Carmelo Caruso, “Il grande gioco Pd” (Foglio).

Leggi tutto →

6 Novembre 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

BIDEN VERSO LA VITTORIA. MA IL TRUMPISMO HA MESSO RADICI

6 Novembre 2020

Enrico Letta, Senza Trump il sovranismo si sgonfierà anche in Europa(intervista a Repubblica). Ezio Mauro, “Il fiammifero populista (Repubblica).Sergio Fabbrini, “Lo stallo di un paese polarizzato” (Sole 24 ore). Adam Gopnik, “Il populismo è una ricetta che funziona ancora” (intervista a Repubblica). Fabrizio Tonello, “La galassia trumpista immune alla paura del virus” (Manifesto). Claudio Cerasa, “Il trumpismo non è un virus passeggero” (Foglio). Aldo Cazzullo, “Perché Donald sa conquistare i suoi elettori” (Corriere della sera). Gabriele Romagnoli,Perché i latinos ballano con Donald” e Junot Diaz, “Perchè il voto latino ha tradito i liberal” (Repubblica). Paola Peduzzi, “Contro lo stupore” (Foglio). Ugo Intini,Ma il trumpismo ha messo radici” (Il Dubbio). Nadia Urbinati, “Un’elezione non basta a cancellare l’incubo Trump” (Domani). Daniele Raineri, “Il peso del trumpismo” (Foglio). Stefano Silvestri, “Trump è vivo e vegeto. Bisognerà fare i conti con lui” (Il Quotidiano). Alberto Melloni, “Il dio bianco e tetro di Trump ha cambiato il ruolo dei cattolici Usa” (Domani). Gianni Riotta, “Il compito immane che aspetta Biden” e “Lusso e machismo: il marchio di Trump che affascina i neri” (La Stampa). Francis Fukuyama, “L’Europa non si aspetti svolte. Obama è il passato” (intervista a La Stampa). Moises Naim, “Gli Usa superpotenza instabile, patto sociale o democrazia a rischio” (intervista a La Stampa). Marco Valsania, “Il mistero dei voti scomparsi” (Sole 24 ore). Bill Emmott, “La lezione degli Usa all’Europa” (La Stampa).

Leggi tutto →

25 Settembre 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

QUALE RIFORMA ELETTORALE?

25 Settembre 2020

Federica Fantozzi,Il Pd vuole rivedere il bicameralismo perfetto” (Huffpost). Enzo Cheli,Basta coi partiti che si aggrappano ai listini bloccati” (intervista a Il Fatto); e Appello di dieci costituzionalisti (tra cui E. Cheli, U. De Siervo, L. Carlassare), “Basta con le liste bloccate, gli eletti scelti dai cittadini” (Il Fatto). Enrico Letta, “Torniamo al Mattarellum e voto ai sedicenni” (intervista a La Stampa). Giancarlo Giorgetti, “Attenti, il proporzionale sarà un disastro per l’Italia” (intervista a Repubblica).  Emanuele Lauria, “Pd diviso sul proporzionale. Il No di Prodi e Veltroni” (Repubblica). Infine un articolo di qualche tempo fa: Stefano Passigli, “E’ tempo di ripensare al proporzionale” (Corriere della sera).

Leggi tutto →

20 Settembre 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

QUELLE FORBICI. I PROBLEMI DEL PAESE. OLTRE DUBLINO

20 Settembre 2020

Sul referendum tutto s’è detto; ma come non segnalare l’intervento di oggi su La Stampa del fratello di Gustavo, Vladimiro Zagrebelsky, magistrato: “Quelle forbici sul Parlamento”? C’è poi, su referendum e regionali, una riflessione di Sergio Fabbrini: “Il voto e la normalità di una democrazia liberale” (Il sole 24 ore). Romano Prodi, sul Messaggero, guarda avanti: “Dopo le urne si torni in fretta ai problemi del paese” (e ne segnala alcuni). Di problemi cui occuparsi, sul Corriere della sera, ne indicano Goffredo Buccini, “Periferie, quel dolore da curare”; Gian Arturo Ferrari,Nel paese che non studia gli insegnanti contano poco”; Gian Antonio Stella, “La sete punitiva genera mostri, rieducare i carcerati si può” (Corriere); sul Messaggero, Laura Cifoni, “Il triste record di Campania e Sicilia: rischio di povertà più alto d’Europa”; e, con riferimento al recente Piano italiano per la Ripresa e la Resilienza, su Repubblica, anche Tito Boeri e Roberto Perotti, “Il piano sbagliato”; Carlo Cottarelli, “Se la politica non dà i numeri” (Repubblica); Enrico Giovannini, “Portare l’Italia allo sviluppo sostenibile” (intervista a Repubblica). EUROPA E IMMIGRAZIONE: Oggi una lettera all’Avvenire di Ursula von der Leyen,L’Europa ha idee e forze per riprendere un ruolo guida”, che anticipa l’attesa svolta della Ue sulla questione migranti. Psi vedano Alberto D’Argenio, “Il piano von der Leyen per i migranti” (Repubblica); Alessandra Ziniti, “Sbarcati 500mila, ricollocati 13mila” (Repubblica); e soprattutto i commenti di Stefano Allievi, “Dimenticando Dublino” (Repubblica); Maurizio Ambrosini, “Oltre Dublino con giustizia” (Avvenire); Luigi Manconi, “Noi, Open arms e il patto europeo” (La Stampa); e Enrico Letta, “Oltre Dublino per la giustizia e la civiltà” (Avvenire).

 

Leggi tutto →

16 Settembre 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

RECOVERY PLAN, GUARDARE LONTANO. INTANTO IL REFERENDUM

16 Settembre 2020

Maurizio Ferrera e Barbara Stancanelli, “Proposta per donne e giovani” (Corriere della sera). Francesco Daveri,Usiamo i soldi per piani irripetibili. Bisogna guardare lontano” (intervista a La Stampa). Lorenzo Salvia,Recovery Fund, il punto” (Corriere). Dario Di Vico, “Prodi: mi piace il piano di Macron” (Corriere). GOVERNO: Goffredo Bettini,Attaccano Conte e Zingaretti perché il nostro governo è libero” (intervista a Il Fatto). Enrico Letta, “Renzi nel Pd? I nostri confini siano larghi” (Intervista al Corriere). REFERENDUM: Roberto D’Alimonte, “Cambiare per rompere un immobilismo soffocante” (Sole 24 ore). Luca Diotallevi,Quattro buone ragioni per il sì” (libertà eguale).

Leggi tutto →

30 Agosto 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

IL NO DI CASTAGNETTI. LA POLITICA DEL RISARCIMENTO. ELEZIONI USA. EBRU TIMTIK E ALTRO

30 Agosto 2020

Emanuele Lauria,No di Prodi, Sì di Letta. Il referendum divide i fondatori del Pd” (Repubblica). Pierluigi Castagnetti,I dem riflettano: è una sforbiciata a casaccio” (intervista a Repubblica). Carlo Galli,Se il Parlamento diventa più debole” (Repubblica). Mario Ajello, “Il No di Prodi che smaschera ipocrisie e paure dei partiti” (Messaggero). GOVERNO E POST-PANDEMIA: Luca Ricolfi propone una riflessione scomoda: “La politica del risarcimento che illude gli italiani” (Messaggero). Francesco Giavazzi,Lo sguardo a breve termine” (Corriere della sera). Enrico Morando, “No, il riformismo non può accontentarsi del menopeggismo” (Foglio). MONDO: Sergio Fabbrini esamina le elezioni Usa: “I riflessi a lungo termine del voto Usa” (Sole 24 ore). Marco Valsania,L’America che forse sceglierà ancora Trump” (Sole 24 ore). Maurizio Molinari, “La Casa Bianca si vince al centro” (Repubblica). Matteo Marcelli, “Il grido dell’Onu: fate sbarcare i 440 in mare” (Avvenire). Domenico Quirico, “Libia alla fame. Il popolo urla la sua rabbia” (la Stampa). Tonia Mastrobuoni, “Le mani di Erdogan sul Mediterraneo” (Repubblica). Karima Moual,Dopo 238 giorni muore in carcere Ebru Timtik, l’attivista turca dei diritti” (La Stampa). IDEE: Un’amara e singolare riflessione sull’età postmoderna e su come viviamo oggi la pandemia: Francesco D’Agostino,Ci serve un antidoto a vecchiaia e sfinimento” (Avvenire).

Leggi tutto →

22 Luglio 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

“ARRIVANO I SOLDI, FINISCONO GLI ALIBI”

22 Luglio 2020

LE DECISIONI DI BRUXELLES: Beda Romano, “Debito comune e trasferimenti: la Ue fa un passo nella storia” e “I controlli funzioneranno così” (Sole 24 ore). LE DECISIONI DI BRUXELLES: Mario Monti, “Ora tocca a noi” (Corriere della sera). Carlo Cottarelli, “Condizioni accettabili, l’incognita siamo noi” (Repubblica). Norma Rangeri, “Arrivano i soldi, finiscono gli alibi” (Manifesto). Maurizio Molinari,La responsabilità della ricostruzione” (Repubblica). Leonardo Becchetti, “Molto da fare e da ricordare” (Avvenire). Lina Palmerini, “Pressing di Mattarella: occorre accelerare sul piani di riforme” (Sole 24 ore). Roberto Napoletano,Il successo del negoziatore Conte e il difficile che viene adesso” (Il Quotidiano del Sud). Paolo Pombeni, “Ora Conte deve essere bravo a evitare il freno d’emergenza” (Il Quotidiano). IL PREMIER CONTE: Marcello Sorgi, “Conte rafforzato, sarà lui a dare le carte in futuro” (La Stampa). Barbara Spinelli, “Il Conte cocciuto e i disfattisti” (Il Fatto). Marco Follini (con un ammonimento anche a Conte), “E’ cominciata l’era post-populista” (Il Dubbio). TRE INTERVISTE: Luigi Di Maio, “Ora giù le tasse e piano verde. Conte capo 5S? Si iscriva” (intervista a Repubblica). Enzo Amendola, “Ora il governo è chiamato a un grande sforzo di coesione e responsabilità” (intervista al Corriere). Enrico Letta, “Sconfitti Rutte e i populisti. Adesso prendiamo il Mes” (intervista a La Stampa).

Leggi tutto →

1 Luglio 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

MES. SE ADESSO IL GIOCO SI FA DURO

1 Luglio 2020

La provocazione di Luciano Canfora: “Il Pd è di sinistra? Non mi risulta. L’unico di sinistra che vedo è Bergoglio” (intervista a Il Riformista). Piero Ignazi prova, debolmente, a indicare una via: “Manuale per la sinistra” (Repubblica). Enrico Morando descrive le due linee interne al Pd e poi pone la questione del Mes: “Troppa cautela farà evaporare il Pd riformista” (Il Riformista). Stefano Folli, “L’obbligo di scelta fra Merkel e 5stelle” (Repubblica). Paolo Pombeni, “Se adesso il gioco si fa duro” (mente politica.it). Enrico Letta, “Sì al Mes e al piano green o vincono gli egoismi” (intervista a Repubblica). Lina Palmerini commenta la lettera di Zingaretti al Corriere sul sì al Mes: “I tre segnali di Zingaretti sul Mes” (Sole 24 ore). A Zingaretti ha replicato ieri Matteo Salvini: “Non ipotecate il futuro. Il salva-stati non ci serve” (lettera al Corriere); Mario Monti commenta i due interventi: “Italia e Ue, ecco la via possibile” (Corriere della sera). Contro il Mes, come lo è Salvini, lo sono anche Il Fatto e la sinistra-sinistra: Salvatore Cannavò, “10 buoni motivi per non chiedere il Mes (da soli)” (Il Fatto). Scrive Antonio Polito: “Il passato che ferma i 5stelle” (Corriere della sera). E Angelo Panebianco spiega “Cosa unisce (ancora) Lega e M5S” (Corriere). Inoltre: Emma Bonino: “Conte si muova, le risorse ci sono” (La Stampa); Giuliano Amato: “Il Governo collabori con l’Opposizione” (colloquio sul Foglio).

Leggi tutto →