27 Maggio 2020
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

IL RILANCIO, IL PREMIER, IL NORD E IL SUD, LA RABBIA, I MAGISTRATI

27 Maggio 2020

Roberto Gualtieri, “Testo della audizione alle Camere sul Decreto Rilancio” (Mef). Giuseppe Conte, “Cambieremo l’abuso d’ufficio, faremo la riforma fiscale…” (Lettera al Corriere della sera). Francesco Verderami,Il paracadute del premier” (Corriere della sera). Dario Di Vico, “Ripartire, le carte del Nord” (Corriere). Alessandro Campi, “Il Mezzogiorno ha un vantaggio che non deve essere sprecato” (Messaggero). Marzio Barbagli, “Troppi svantaggiati. Ora la rabbia rischia di esplodere” (intervista a La Stampa). Stefano Allievi, “Regolamentare i migranti” (Repubblica). Franco Valenti, “Migranti in Italia” (Settimana news). Gaetano Azzariti, “Dall’economia alla priorità dei diritti” (Manifesto). Ezio Mauro, “Cosa resta delle nostre libertà” (a proposito di un libro di Massimo Recalcati – Repubblica). Vladimiro Zagrebelsky, “Le toghe, il merito, e i corrotti” (La Stampa). Franco Monaco, “Toghe nella bufera” (Settimana news). Michele Vietti in dialogo con Claudio Cerasa: “Contro gli ipocriti della giustizia” (Foglio). Mattia Feltri,Sotto il pennacchio niente” (La Stampa). Mario Chiavario, “Giustizia e carceri. L’amnistia condizionata” (Avvenire). Franco Cardini, “L’equilibrio difficile dei poteri” (Qn). Paolo Danuvola, “Il virus che svela le ipocrisie” (Il Sicomoro).

Leggi tutto →

27 Maggio 2020
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

VIGILIA DEL RECOVERY FUND. LE ATTESE

27 Maggio 2020

L’entusiasmo di Giuseppe Conte: “Ora è tempo del nostro Recovery Plan italiano” (Il Fatto). Federico Fubini, “Recovery Fund, arriva il Piano europeo” (Corriere). Andrea Fioravanti,Cronistoria europea” (linkiesta). L’auspicio di David Sassoli: “Il Recovery Fund cambi l’Europa o il Parlamento non lo voterà” (intervista a La Stampa); quello del finlandese Alexander Stubb: “L’ambizione di un’Europa solidale” (intervista a Il Foglio); e quello di M.Pigasse e D. Strauss-Kahn: “Crisi totale. L’Europa apra sui bond” (intervista al Corriere della sera). Il pessimismo di Barbara Spinelli:Giustizia sociale per salvare la Ue” (Il Fatto). L’ottimismo di Bernard Guetta: “Cinque motivi per credere ancora nella Ue” (Repubblica). Beniamino Caravita, “E’ ora di cambiare il meccanismo decisionale dell’Unione Europea” (Il Dubbio).

Leggi tutto →

13 Maggio 2020
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

LA DANZA ATTORNO A CONTE. NOTE SU SILVIA ROMANO

13 Maggio 2020

Mentre Paolo Gentiloni spiega a La Stampa l’evoluzione degli orientamenti in casa Ue (“Recovery Fund da 1000 miliardi per fermare la spirale del debito”), e in attesa del testo del Decreto Rilancio, in Italia si discute sulle fragilità del governo: Francesco Verderami, “I rapporti logorati” (Corriere della sera); Paolo Pombeni, “Il paradosso del governo: più è debole più è insostituibile” (Il Quotidiano); Stefano Folli, “Non si cade e non si va avanti” (Repubblica); Giuseppe Boschini, “Conte alla rovescia” (Settimana news);Alessandro Campi,Il governo è appeso all’anarchia dei grillini” (Messaggero); Claudio Cerasa, “La danza attorno a Conte” (Foglio); Francesco Bei, “I 5stelle isolano il premier: ormai accetta solo i diktat di Pd e Iv” (La Stampa); Giovanni Orsina, “Un governo lontano dal Nord” (La Stampa). E David Allegranti evidenzia la “Insofferenza Pd” (Foglio). SILVIA ROMANO: Marco Tarquinio, “La vera gioia e la vergogna” (Avvenire). Luigi Manconi, “La sindrome della Gioconda” (Repubblica). Giovanni Marcotullio, “Silvia Romano si è convertita. Cosa deve sperare ora un cattolico?” (aleteia.org). Goffredo Buccini, “Le Ong e il vuoto riempito” Corriere).

 

Leggi tutto →

11 Maggio 2020
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

INTERROGATIVI SUL GOVERNO E SULLE COSE DA FARE

11 Maggio 2020

Dobbiamo tutti avere più umiltà e meno faziosità, dice Stefano Ceccanti: “Intervento alla Camera nel dibattito sulla gestione dell’emergenza”. Marco Damilano si interroga su Conte: “Quanto vale il PDC?” (Espresso). Mauro Calise, “Se il tram di Draghi resterà un desiderio” (Mattino). Daniele Manca, “Il Paese dei bonus” (Corriere della sera). Nicola Rossi, “Bonus per sempre” (Corriere). Francesco Giugliano, “Incapaci di usare i fondi per il Covid” (Repubblica). Alesina e Giavazzi,Nell’interesse dei cittadini. Riorganizzare la sanità” (Corriere della sera). Enrico Morando, “Basta tatticismi. Un nuovo servizio sanitario col prestito Mes” (libertà eguale). Dario Di Vico,A rischio 3 milioni di posti, Serve più formazione e flessibilità” (Corriere della sera). Maurizio Molinari,Contro i populismi la sfida decisiva su lavoro e privacy” (Repubblica). Salvatore Rossi, “L’elite non fa paura se è frutto dell’impegno e non del censo” (Corriere). Giulio Sapelli, “Così disprezzano il meglio dell’Italia” (intervista a Il Giornale). Vito Tanzi, “L’economia deve guardare al lungo periodo” (Intervista al Sole 24 ore). Emmanuel Faber, “Sostenibilità e comunità locali, la base per la rinascita” (intervista al Corriere). Jeffrey Sachs, “Il virus si batte aumentando l’equità sociale” (intervista a La Stampa). Nadia Urbinati,Il divorzio dalle libertà” (Repubblica).

Leggi tutto →

5 Maggio 2020
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

GOVERNO CONTE E ASPREZZE POLEMICHE

5 Maggio 2020

Su Repubblica Goffredo Bettini sostiene che “Non c’è spazio politico né morale per le trame contro il governo”. Su Il Fatto Andrea Scanzi svillaneggia Zingaretti perché non difende abbastanza Conte: “Ineffabile Zinga, se ci sei (con Conte) batti un colpo”. E Antonio Floridia, sul Manifesto, dice del successo dell’appello pro-Conte “Basta con gli agguati”: “Breve viaggio nelle 16.300 mail dei firmatari”. Sull’appello pro-Conte scrive Biagio De Giovanni: “Il motto del nuovo Manifesto: ‘A Conte obbedir tacendo…’” (Il Riformista). E, del resto, i problemi restano: Marco Conti,L’economia preoccupa il Quirinale e rispunta l’esecutivo di coesione” (Mattino); Alessandro Barbera, “Maggioranza divisa su imprese e reddito” (La Stampa); Massimo Franco, “Per l’Esecutivo identità da reinventare nella fase 2” (Corriere della sera); Paolo Pombeni,La guerra dei boiardi che blocca l’Italia” (Il Quotidiano); Marco Tronchetti Provera, “Il governo adesso cambi passo” (intervista a La Stampa); Dario Di Vico, “I prossimi impegni per misurare la ripartenza” (Corriere). Sul Foglio una bella testimonianza di Sabino Cassese su qualità e limiti del premier Conte: “Lo stato d’emergenza ha minato l’equilibrio tra poteri costituzionali”. Sul caso Bonafede-Di Matteo scrive sul Mattino Massimo Adinolfi: “Bonafede e la lezione di Nenni”.

Leggi tutto →

4 Maggio 2020
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

“IO STO CON CONTE”

4 Maggio 2020

“La politica si unisca”, dice Enrico Letta a La Stampa (“Ci giochiamo tutto, è l’ultimo appello”). Continua su Il Fatto il forte appoggio a Conte: Franco Monaco, “Io sto con Conte”; Gianfranco Pasquino, “Solo gli stupidi vogliono buttare giù il governo” (intervista). Su Repubblica Piero Ignazi mette in luce “Le responsabilità del Pd” e la sua mancata visione politica di medio raggio; Carlo Galli sostiene che “Ogni regola democratica ha un’eccezione”, l’importante è che non duri troppo a lungo; Chiara Saraceno illustra “La pandemia della povertà”. Una nota breve di Stefano Ceccanti su “Parlamentizzare i Dpcm”. Sul Corriere della sera Mauro Magatti propone “Un’operazione ‘bene comune’”; Carlo Bonomi, presidente Confindustria, dice: “I prestiti non bastano, il governo si muova” (intervista); Salvatore  Bragantini spiega “Cosa s’impara dai tagli alla sanità”. L’auspicio di Tommaso Montinari su il Fatto: “L’eredità (si spera) del virus: stop al dominio del mercato”. Claudio Cerasa polemizza: “Perché diffidare delle vestali della Costituzione” (Foglio). Filippo Grandi (Onu) avverte: “Se non interveniamo ora su guerre e Paesi poveri il virus tornerà a colpirci” (intervista al Corriere, 3/05). Gherardo Colombo intervistato dall’Huffington post: “Vi dico perché il carcere è da abolire”. Notizia: “De Benedetti fonda un quotidiano contro Repubblica” (Paolo Bracalini, Il Giornale).

Leggi tutto →

3 Maggio 2020
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

IL GOVERNO CONTE E I CORSARI, I CENSORI E I DUBBIOSI

3 Maggio 2020

Giuseppe Conte,Il governo è solido, le larghe intese sono chiacchiere, non ci sarà la patrimoniale” (intervista a La Stampa). Matteo Renzi, “Il premier ora decida. Pensi all’economia o farà a meno di noi” (intervista al Corriere della sera). Paolo Pombeni, “I corsari della politica aiutati dalla crisi del calvinismo” (Il Quotidiano). Su Il Fatto una serie di articoli di difesa del governo e di critica a Renzi, tra cui Barbara Spinelli,Perché gli attacchi politici alla scienza fanno male a tutti”, e Furio Colombo, “Italia, hanno fatto a pezzi la patria”. Così anche Norma Rangeri sul Manifesto, che sottolinea il successo di un appello di intellettuali di sinistra a difesa del governo Conte: “Se un appello raccoglie grande consenso”. Su questo appello scrive Ettore Maria Colombo su Qn: “Da intellettuali a censori. Conte non si critica”. Sofia Ventura, “Perché questo governo non è molto di sinistra” (Espresso). I dubbi di Marco Damilano: “Fase zero” (Espresso). Ugo De Siervo, “Introdurre la causa di supremazia. No ai mini capi di Stato come negli Usa” (intervista al Messaggero). Serena Sileoni, “Donne in ufficio e virus. Aumenta ancora il divario” (Mattino). Luigi La Spina, “Che succede nel Piemonte ammalato?” (La Stampa). Andrea Crisanti, “Le regole uguali un errore. Regioni molto diverse tra loro” (intervista al Messaggero).

Leggi tutto →

20 Aprile 2020
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

LOMBARDIA, GARANTISMO E MONDO APERTO. POI GERMANIA E FASE DUE

20 Aprile 2020

Dopo l’articolo (“La Lombardia e la debolezza di credersi invincibili”) uscito su le Monde il 15 aprile e tradotto sul sito di Repubblica, Roberto Saviano torna sul tema: “La Lombardia paga il falso garantismo” (Repubblica); sullo stesso quotidiano la lettera di un’infermiera lombarda: “Caro Roberto, perché cerchi per forza un colpevole?”. Di segno diverso l’articolo di Dario Di Vico sul Corriere della sera: “Il valore del mondo aperto”. EUROPA: intervista di Federico Fubini al ministro Enzo Amendola: “Piano per la ripresa possibile subito. L’Europa ha bisogno di leadership” (Corriere). Giuseppe Conte: “Mes screditato. La Ue si salva con i nuovi bond” (intervista a un giornale tedesco, su Il Fatto). Tonia Mastrobuoni, “Non volano solo i falchi sul cielo sopra Berlino” (Repubblica). Angelo Bolaffi (che sposta il discorso su un altro, interessante, piano), “Terapia per salvare quest’Europa risentita e balbettante” (Foglio). Davide Lorenzetto, “La fraternità che non finisce al Reno” (Avvenire). FASE DUE:  un intervento molto interessante di Dario Di Vico, “L’economia di Stato e la variante Bonomi” (Corriere Economia). Alessandro Campi, “Ripensare le regioni dopo la sbandata federalista” (Messaggero). Ilvo Diamanti,Le basi incerte del federalismo” (Repubblica). Michele Ainis, “Il governo debole della scienza” (Repubblica). Claudio Cerasa, “Dipenderà dallo Stato se dalla quarantena uscirà un’Italia migliore” (Foglio). Livia Turco,Servizio civile universale. Perché dire sì all’obbligo” (Lettera all’Avvenire).

Leggi tutto →