21 Giugno 2019
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

LA BASE DEI PARTITI POPULISTI

21 Giugno 2019

Maurizio Ferrera spiega quale è “La base dei partiti populisti” (Corriere della sera). Giuseppe Lupo indica il terreno da arare per rigenerare l’Unione europea: “Quell’idea di Europa che ancora unisce” (Sole 24 ore). Guido Crainz chiede che si studi a scuola la storia europea: “Europa, questa sconosciuta” (Repubblica). Alain Touraine prova a dire di cosa deve nutrirsi “Il pensiero dell’Europa” (Repubblica).  David Carretta fa il punto delle trattative nell’Unione: “Europe first” (Foglio). Pier Virgilio Dastoli scrive una lettera all’Avvenire: “Né nazionalisti né immobilisti. E’ tempo di cambiare l’Unione”. Stefano Folli fa il punto politico: “Con l’Europa più dialogo che provocazioni” (Repubblica). Stefano Lepri, “La lezione che viene dalla Grecia” (La Stampa). Sulla lettera italiana alla Ue scrive Carlo Cottarelli: “Dietro le parole niente” (La Stampa). Sabino Cassese scrive contro le semplificazioni sulla democrazia: “Piano con la democrazia” (Foglio). In Italia siamo sempre più anziani; ne scrive Dario Di Vico sul Corriere: “Un paese e due società”. Giuseppe Berta: “Le crisi industriali nel paese senza guida” (Mattino). Per Tommaso NanniciniIl Pd di Zingaretti è una melassa” (Foglio). Su Salvini negli Usa: Alessandro Campi, “Le conseguenze della strambata filoamericana” (Messaggero); Ezio Mauro, “Un Paese senza Occidente” (Repubblica).

Leggi tutto →

30 Luglio 2018
by sammarco
1 Commento

1 Commento

POLITICA E RELIGIONE. LA DERIVA CHE PREOCCUPA LA CHIESA

30 Luglio 2018

E’ in corso, in tutto l’Occidente, un processo che vede le nuove destre cercare l’alleanza con il mondo cattolico in nome delle identità nazionali. Ne scrive, sul Corriere della sera, Mauro Magatti (“Politica e religione, il patto che preoccupa la Chiesa”). Sempre sul Corriere Gian Guido Vecchi dà conto dell’imbarazzo della Cei dopo il “Vade retro Salvini” di Famiglia cristiana: “La preoccupazione dei vescovi per non creare sugli sbarchi nuove divisioni fra i cattolici”. Ilvo Diamanti, su Repubblica, analizza un sondaggio: “Gli italiani e la guida dell’uomo forte, così i leader hanno oscurato i partiti”, e Nando Pagnoncelli, sul Corriere, annota che “La luna di miele continua. Conte è al 61%”.  Tommaso Edoardo Frosini, sul Sole 24 ore, analizza il pensiero del politologo Yascha Mounk: “Così avanzano le democrazie illiberali”. Vladimiro Zagrebelsky, su La Stampa, evidenzia “Quel  monito di Mattarella contro il veleno del razzismo”. Pier Virgilio Dastoli, sul il Mulino, replica a Galli Della Loggia (“Perché la nazione ha ancora un senso”) e fa il punto sul confronto tra europeisti e euroscettici: “Un dialogo difficile ma necessario per capire l’Unione europea”. Sergio Fabbrini, sul Sole 24 ore, parla del prossimo voto per il Parlamento europeo: “Il guanto di sfida sovranista all’Europa”. Timothy Garton Ash: “Londra e il rischio Weimar” (Repubblica).

 

Leggi tutto →

1 Aprile 2017
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

Europa: un progetto, un metodo, un’agenda

1 Aprile 2017
di Pier Virgilio Dastoli

 

Sono stato invitato a commentare il documento della rete nazionale c3dem e vorrei iniziare dal titolo “il sogno deve continuare”.

L’idea dell’Europa unita, nata nei momenti più bui della seconda guerra mondiale, non era un sogno. Era un atto di volontà politica per costruire una comunità di valori condivisi fra tutti i popoli del continente.

Se vogliamo convincere i popoli europei a impegnarsi per dare un futuro all’Unione europea non dobbiamo dire che l’obiettivo di una comunità federale è un sogno ma che si tratta invece del progetto più concreto da realizzare nei prossimi anni.

Leggi tutto →

11 Maggio 2016
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

LA CRISI DI SOLIDARIETÀ CHE RIGUARDA TUTTI NOI

11 Maggio 2016

Il giornalista Christopher Wellner intervistato sulla situazione in Austria: “Quo vadis Austria?” (domardio.de). In vista del convegno contro la xenofobia e in ricordo di Altiero Spinelli a Ventotene il 20 e 21 maggio, Pier Virgilio Dastoli scrive: “Il fascismo? Sì, esiste ancora, si chiama xenofobia” (Il Dubbio). Marco Tarquinio dedica l’editoriale di Avvenire al militante musulmano pakistano dei diritti civili assassinato domenica: “Ricordate Khurram Zaki”. In vista del vertice Onu sui migranti e i profughi che si terrà a Istanbul il 23 e 24 maggio, il Corriere della Sera pubblica un intervento di Ban Ki-Moon: “La crisi di solidarietà che riguarda tutti noi”. Sul viaggio di Obama a Hiroshima scrive Mario Platero sul Sole 24 Ore: “Un viaggio-monito sui rischi del populismo”. Il sociologo tedesco Harald Welzer, “Indicazioni contro il populismo” (domradio.de). Vladimiro Polchi su Repubblica sull’appello di Migrantes: “Cei: concedere permessi umanitari ai migranti”.  Sull’Osservatore Romano un articolo  di Fausta Speranza: “All’Europarlamento si discute del diritto d’asilo, una partita fondamentale”. Sergio Romano recensisce il libro di Giorno Napolitano sull’Europa: “La visione di Napolitano per l’Europa” (Corsera).

Leggi tutto →