4 Settembre 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

Sconfinamenti. Europa senza muri

4 Settembre 2018
di Fabio Caneri

 

La scuola di formazione estiva della Rosa Bianca di quest’anno, organizzata con la partecipazione di Agire Politicamente, fin dal titolo “Sconfinamenti, tra sogni e visioni” ha voluto misurarsi per ritrovare ragione, cuore e pensiero di fronte ad una comunicazione politica che continua a essere imbrigliata nella propaganda e che fugge dal dare risposte a temi, problemi e attese delle persone.

Leggi tutto →

3 Settembre 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

ANCHE IN SVEZIA?

3 Settembre 2018

In Svezia si vota il 9 settembre: Andrea Tarquini, “Svezia, la crescita non basta. Welfare in bilico tra migranti e nazionalisti” (Repubblica). In Europa si vota tra sei mesi: Franco Venturini,L’Europa e le urne del destino” (Corriere della sera”). Le spiegazioni dello scontento diffuso e dei giudizi sommari si fatica a darle e a capirle; ad esempio: Matteo Pucciarelli,Perché noi operai siamo stati costretti a votare M5S” (Repubblica). Non ha torto Giovanni Belardelli, “Rifiutare la competenza, un’idea falsa di democrazia” (Corriere della sera); si veda Marco Demarco, “’Lo Stato siamo noi’. Il caso Bagnoli” (Corriere della sera). E poi, come dice Maurizio Molinari, “quando la ragione si offusca è l’intolleranza che si fa largo”: “L’Italia e il risveglio dei démoni” (la Stampa). E c’è dell’altro: Michele Ainis, “La solitudine genera i tiranni” Repubblica). Sull’Espresso Marco Damilano, presentando la sua rivista, ragiona su tutto ciò e scruta il futuro: “Per cambiare tutto cambiamo noi stessi”. Sulla legge di stabilità ormai alle porte scrivono Marcello Messori, Francesco Giavazzi, Carlo Cottarelli.

Leggi tutto →

30 Luglio 2018
by sammarco
1 Commento

1 Commento

POLITICA E RELIGIONE. LA DERIVA CHE PREOCCUPA LA CHIESA

30 Luglio 2018

E’ in corso, in tutto l’Occidente, un processo che vede le nuove destre cercare l’alleanza con il mondo cattolico in nome delle identità nazionali. Ne scrive, sul Corriere della sera, Mauro Magatti (“Politica e religione, il patto che preoccupa la Chiesa”). Sempre sul Corriere Gian Guido Vecchi dà conto dell’imbarazzo della Cei dopo il “Vade retro Salvini” di Famiglia cristiana: “La preoccupazione dei vescovi per non creare sugli sbarchi nuove divisioni fra i cattolici”. Ilvo Diamanti, su Repubblica, analizza un sondaggio: “Gli italiani e la guida dell’uomo forte, così i leader hanno oscurato i partiti”, e Nando Pagnoncelli, sul Corriere, annota che “La luna di miele continua. Conte è al 61%”.  Tommaso Edoardo Frosini, sul Sole 24 ore, analizza il pensiero del politologo Yascha Mounk: “Così avanzano le democrazie illiberali”. Vladimiro Zagrebelsky, su La Stampa, evidenzia “Quel  monito di Mattarella contro il veleno del razzismo”. Pier Virgilio Dastoli, sul il Mulino, replica a Galli Della Loggia (“Perché la nazione ha ancora un senso”) e fa il punto sul confronto tra europeisti e euroscettici: “Un dialogo difficile ma necessario per capire l’Unione europea”. Sergio Fabbrini, sul Sole 24 ore, parla del prossimo voto per il Parlamento europeo: “Il guanto di sfida sovranista all’Europa”. Timothy Garton Ash: “Londra e il rischio Weimar” (Repubblica).

 

Leggi tutto →

22 Luglio 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

Lettera ai Vescovi italiani sul razzismo dilagante

22 Luglio 2018

 

Un gruppo di presbiteri e laici, la settimana scorsa (14 luglio), ha scritto una lettera ai vescovi italiani perché intervengano sul dilagare della cultura intollerante e razzista. Ne avevamo data notizia (vedi qui), ma, su richiesta di alcuni amici, pubblichiamo ora il testo integrale con la lista del primo centinaio di firmatari. Per aderire si deve inviare una mail a adesioni@cercasiunfine.it inserendo nome, cognome, professione, città.

Leggi tutto →

9 Luglio 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

IL PAPA: “SOLIDARIETÀ E MISERICORDIA PER CHI FUGGE”

9 Luglio 2018

In una messa a Roma papa Francesco riceve rifugiati e Ong: Stefania Falasca, “Solidarietà e misericordia per chi fugge” (Avvenire); Andrea Tornielli, “Il papa accusa: troppi silenzi sui decessi dei migranti” (La Stampa). L’arcivescovo di Palermo, Corrado Lorefice: “Mi fa paura la propaganda populista contro i migranti” (Repubblica di Palermo). La lettera di mons. Bettazzi al presidente Conte. Rita Dazzi, “Il j’accuse di mons. Delpini alla classe dirigente” (Repubblica di Milano). In Francia qualcosa si muove; Massimo Nava sul Corriere racconta: “Svolta francese. Valgono i principi di fraternità negli aiuti ai clandestini”; il commento di Vladimiro Zagrebelsky su La Stampa: “Solidarietà e forza del diritto”. Invece in Italia: Daniela Fassini,Salvini vuole meno asilo” (Avvenire); e l’ex prefetto Mario Morcone protesta: “Il governo cerca di fare pressione sulle commissioni territoriali” (al Manifesto). Andrea Camilleri, “C’è un consenso per Salvini che mi ricorda il 1937” (intervista a Repubblica). Agli anni Trenta pensa anche Roberto Esposito, “Come disintossicarci dal nazionalismo” (Espresso). Alessandro Dal Lago, “Razzismo di governo in nome della nazione” (Manifesto). Alberto Alesina, “La forza dei numeri sull’emergenza migranti” (Corriere della sera). Sergio Fabbrini, “Forza e debolezze dei sovranisti” (Sole 24 ore).

Leggi tutto →

9 Maggio 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

“QUEI CATTOLICI CHE FOMENTANO IL RAZZISMO”. UNA LETTERA DI SANDRO CAMPANINI

9 Maggio 2018

Sandro Campanini, coordinatore nazionale della rete c3dem, scrive una lettera al settimanale della sua diocesi per esortare a una presa di distanza dalle posizioni di alcuni politici cattolici che tanto contraddicono il Vangelo dell’apertura verso gli stranieri e la testimonianza di papa Francesco (“Quei cattolici che fomentano il razzismo”, Vita Nuova – Parma). Sulla newsletter di un’altra associazione aderente alla rete, “Appunti alessandrini”, un articolo di Dario Fornaro: “Cattolici e politica. Stupiti e frastornati”.

Leggi tutto →

5 Maggio 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

E ADESSO, PRESIDENTE?

5 Maggio 2018

Il parere di due quirinalisti: Marzio Breda, “Lo schema del premier di tregua e i ministri di tutte le aree politiche” (Corriere della sera); Ugo Magri, “Mattarella farà un appello al paese e per l’esecutivo cerca nomi pop” (La Stampa). Il parere di Massimo Villone sul Manifesto: “Il capo dello Stato con le spalle al muro”. La proposta di Carlo Rognoni sul Secolo XIX: “L’ipotesi più convincente è affidare l’incarico a Tajani”. Lo spericolato editoriale di Mario Calabresi su Repubblica: “Un governo politico o meglio il voto”. Le analisi politiche di Stefano Folli (“La linea rossa della crisi istituzionale”, Repubblica), di Francesco Verderami (“La mediazione di Giorgetti e il piano inclinato verso le elezioni” (Corriere della sera) e di Bruno Vespa (“Appello al buon senso”, Il Mattino). A PROPOSITO DI PD: Fabio Martini, “L’allarme di Veltroni: il Pd è arrivato a un punto limite” (La Stampa); Emanuele Macaluso, “Ma adesso Renzi non è più padrone assoluto del Pd” (Il Dubbio). A PROPOSITO DI M5S: Alessandro Campi, “Gridare al golpe significa tradire il Sud” (Messaggero); Giovanni Orsina, “M5S, cade la maschera moderata” (La Stampa); Marcello Sorgi, “Ora il comico apre la successione a Di Maio. ‘Dibba’ è pronto” (La Stampa). INOLTRE: Liliana Segre, “Il razzismo e la lezione di Vico” (Repubblica). Savino Pezzotta, “Non ero marxista ma grazie a lui ho capito il lavoro” (Il Dubbio). Enrico De Mita, “Politica e nostalgia dei professionisti” (Sole 24 ore). Maurizio Molinari, “Il peggior nemico della democrazia? La ribellione della gente comune” (in dialogo con Yascha Mounk, La Stampa).

Leggi tutto →