9 Giugno 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

SE GLI EBREI LASCIANO LA RUSSIA

9 Giugno 2022

Rosalba Castelletti, “Il rabbino di Mosca esule a Gerusalemme” (Repubblica). Marina Corradi,Se gli ebrei partono” (Avvenire). Anna Zafesova, “Il falco di Putin” e “Perché i russi odiano l’Occidente” (La Stampa). Antonio Polito, “Una battaglia per procura contro l’Europa e l’Occidente” (Corriere della sera). Francesca Sforza, “La truffa del grano” (La Stampa). Domenico Quirico, “Se la fame in Africa ora scuote l’Occidente” (La Stampa). Roberto Bongiorni,Grano e pace, Erdogan mediatore interessato” (Sole 24 ore).  Andrea Marinelli,Come si sta riorganizzando l’esercito ucraino” (Corriere della sera). Cecilia Sala, “Guerra lunga” (Foglio). I PUTINIANI E IL COPASIR: Stefano Feltri spiega: “Chi difende i putiniani non ha capitola propaganda social” (Domani). Ma Ginevra Bompiani insiste: “Chiamano disinformazione le voci contrarie al governo” (intervista a Il Fatto). E ora: Tommaso Rodano,Trattati come criminali, quereliamo il Corriere” (Il Fatto). DIBATTITILuca Baccelli, polemico: “Riecco la ‘guerra giusta’ di Michael Walzer” (Manifesto). Francesco Gesualdi, “Stop alle culture della guerra. I cinque passi necessari da fare” (Avvenire). Francis Fukuyama,Dobbiamo salvare la democrazia” (intervista a Repubblica). Bernard Guetta,La Francia tra Kiev e Mosca” (Repubblica).

Leggi tutto →

20 Gennaio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

DRAGHI, UNA PARENTESI O UNO SPARTIACQUE STORICO?

20 Gennaio 2022

Giorgio Tonini, “Draghi, non una parentesi” (Foglio). Mario Tronti, “Sveglia Pd, c’è Draghi” (colloquio col Foglio). Gianni Cuperlo, “Non diremo no a Draghi. Facciamo un governo coi leader come ministri” (intervista La Stampa). Antonio Bassolino, “Draghi al Colle un’occasione anche per la sinistra” (intervista al Manifesto). Daniela Preziosi, “Il nome di Draghi divide Pd e M5s” (Domani). Massimo Fini, “Io voto Rosy Bindi” (Il Fatto). Ascanio Celestini, “La ragionevole proposta di Luigi Manconi al Quirinale” (Manifesto). Luigi Berlinguer, “Un capo dello Stato con troppo potere rischio da non sottovalutare” (intervista al Riformista). INOLTRE: Franco Monaco, “Eutanasia e suicidio assistito” (lettera ad Avvenire). Marco Bresolin,Macron, l’Europa dei diritti” (La Stampa). Francis Fukuyama, “Piattaforme internet, strapotere da imbrigliare” (Sole 24 ore). Roberto Romano, “L’economia di mercato non ha come obiettivo la piena occupazione” (Manifesto).

Leggi tutto →

30 Agosto 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

IL DOPO KABUL: LA PROVA DELL’OCCIDENTE

30 Agosto 2021

Marco Conti, “L’affondo di Mattarella: ‘Sconcertante in Europa chi nega l’accoglienza’” (Messaggero). Eppure il pericolo c’è, come spiega Carlo Bastasin: “La tentazione di alzare un muro intorno all’Europa” (Repubblica).  Dopo Kabul le nazioni europee si debbono interrogare, spiega Ezio Mauro: “Le democrazie nell’interregno” (Repubblica). Angelo Panebianco scava sulle contraddizioni europee: “Il perfezionismo democratico e la difesa comune europea” (Corriere della sera). Josep Borrell, intervistato da F. Fubini: “Europa, serve una forza di intervento e sicurezza” (Corriere della sera). SULL’ACCOGLIENZA: Sulle decine di studentesse afghane iscritte alla Sapienza di Roma e che non sono riuscite a partire  da Kabul, scrive Luca Monticelli:Il sogno infranto delle studentesse” (La Stampa), e c’è un appello di Nishin: “La ‘Sapienza’ salvi noi giovani afghane”. Liana Milella a colloquio con la ministra: “Cartabia: ‘Farò di tutto per salvare giuriste e magistrate afghane” (Repubblica). E Chiara Saraceno avverte: “No ai due pesi sui rifugiati” (Repubblica). CRONACA AFGHANA: Andrea Nicastro,Kabul, anno zero: divieti e incubi” (Corriere). L’ONU E L’INIZIATIVA FRANCESE: Stefano Montefiori, “Macron chiama l’Onu: una ‘zona sicura’ per uscire da Kabul dopo il 31 agosto” (Corriere). Anais Ginori, “Così Macron torna leader” (Repubblica). DIBATTITO: Vladimiro Zagrebelsky, “Come trattare con i talebani” (La Stampa). Francis Fukuyama, “Gli Stati Uniti non recupereranno la propria egemonia perduta” (Foglio). Neil Ferguson,La lezione di Churchill per l’impero americano entrato in un rapido declino” (Foglio).

Leggi tutto →

21 Giugno 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

L’EUROPA E IL MONDO DOPO LA PANDEMIA. APPUNTI

21 Giugno 2020

Beda Romano, “Recovery Fund, un passo avanti verso la stretta finale di luglio” (Sole 24 ore). Ma, dice Federico Fubini: “Cresce in Europa la grande divergenza” (Corriere). Romano Prodi, pensando all’Italia, esorta: “La sterzata della Merkel spinga a fare presto” (Messaggero). Anche Massimo Giannini chiede che il governo italiano prepari presto il suo piano concreto di ripartenza: “L’Ue, l’Italia e il disordine del mondo” (La Stampa). Sergio Fabbrini spiega “Cosa serve all’Italia per contare in Europa” (Sole 24 ore). Pier Carlo Padoan,Una crescita ‘verde’ non è un’utopia” (Foglio). MONDO: Paul Richard Gallagher, Segretario pontificio, per i Rapporti con gli Stati, illustra gli impegni di Francesco: “Cura della casa comune” (settimana news).  Francis Fukuyama, “I nuovi equilibri nel mondo post-pandemia” (Secolo XIX). Alessandro Maran, “Cina vs Usa, la lotta per il primato tecnologico è già cominciata” (Foglio, 5 giugno). Lucio Caracciolo, “Il ruolo del Cremlino tra Usa e Cina” (La Stampa). Yascha Mounk, “L’estremismo delle elite in America” (Repubblica). Kimberley C. Motley,Cambiamo quest’America razzista, ora o non più” (La Stampa).  Gianni Riotta, “L’onda antirazzista scuote il mondo. La politica italiana resta a guardare” (La Stampa). Jurgen Zimmerer, “La Germania ha fatto i conti con il nazismo, ora li faccia con il colonialismo” (intervista a Repubblica). Mario Tronti,Tra l’89 e il ’91 è finita la politica, ora viviamo un nuovo Ottocento” (intervista a Il Riformista).

Leggi tutto →

29 Maggio 2017
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

LA DISTANZA DAGLI USA DELL’EUROPA. E UN PROFILO INEDITO DI MACRON

29 Maggio 2017

Romano Prodi,G7, Italia promossa, ma Trump ha infranto lo spirito del summit” (intervista al Messaggero, in cui parla anche di politica interna). Andrea Bonanni, “Lo strappo e la fine degli Usa globali” (Repubblica). Francis Fukuyama, “Donald distrugge tutto, ma l’Europa non deve mollare” (intervista a Repubblica). Ian Bremmer, “L’America è in ritirata, il mondo più instabile” (intervista a Repubblica). Maurizio Molinari, “Sull’Occidente il ciclone Donald Trump” (La Stampa). Tonia Mastrobuoni,  “Usa contro tutti. Il vertice dei no”, e “Merkel sui migranti: ‘Trump inaffidabile, l’Europa va avanti da sola” (Repubblica). Marta Dassù,Ma i disaccordi rilanciano il ruolo del G7” (La Stampa). Federico Fubini, “Tutti i numeri di uno scontro che ci riguarda” (Corriere della sera). Emmanule Macron, “Donald farà la sua parte” (intervista al Corriere della sera). Su Macron e la sua formazione culturale e politica un’interessante intervista al direttore dell’Esprit, Olivier Mongin, su le Monde: “Le macronisme n’existe pas”.

Leggi tutto →