15 Novembre 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

RASSEGNA STAMPA 15.11.2022

15 Novembre 2022

La Rassegna stampa del 15 novembre 2022 (fonte S. Ceccanti). Da segnalare: Anna Zafesova, “Mosca sconfitta. Ora lo Zar è nudo” (La Stampa). Angelo Panebianco, “Occidente. In cerca di eroi sbagliati” (Corriere della sera).  Tatiana Boutourline, “Iran, l’inganno dei riformisti” (Foglio). Stefano Folli, “La mediazione del Quirinale” (Repubblica). Marcello Sorgi, “La Russa e il Colle, sgarbo mai visto” (La Stampa). Claudio Cerasa, “Perché Biden può aiutare Meloni a emanciparsi dal trumpismo” (Foglio). Vitalba Azzollini,Gli errori giuridici dell’attacco alle Ong dell’asse mediterraneo” (Domani). Marc Lazar, “La sinistra deve farsi portavoce di speranza” (Repubblica). Claudio Velardi,Cosa resta al Pd? Solo una regressiva nostalgia del comunismo” (intervista a Il Giornale). Sabino Cassese, “Dei diritti e dei doveri. Un dialogo” (Foglio). .INOLTRE  Maurizio Franzini, Michele Raitano, “Dal Reddito di cittadinanza all’Assegno di solidarietà. Verso una società meno giusta” (eticaeconomia)

Leggi tutto →

4 Settembre 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

I SACRIFICI EUROPEI PER NON FAR VINCERE LA RUSSIA DI PUTIN E PER CAMBIARE ABITUDINI

4 Settembre 2022

Lo scrittore russo residente in Svizzera Milchail Shishikin prefigura per l’Europa un futuro necessario di sacrifici in nome della pace, anche se: “Nessuno in Occidente vuol più sentir parlare di guerra” (Corriere della sera). L’opposta visione di Donatella Di Cesare: “I brutali sacrifici imposti ai cittadini per la guerra” (Il Fatto). Sulla linea dello scrittore russo si pone Romano Prodi:La sfida che si vince cambiando le abitudini” (Messaggero).  Così pure il teologo Giuseppe Lorizio, “La scelta ‘politica’ di fondo nei tempi delle vacche magre: sobrietà e solidarietà” (Avvenire). Goffredo Buccini, “Dopo le sanzioni, la tenuta e la forza dei valori” (Corriere della sera). Michele Serra, “La fine del presente” (Repubblica). Vanessa Ricciardi, “Arriva il tetto ai prezzi e Putin ferma il gasdotto” (Domani). Paolo Gentiloni,Ora vedo meno divisioni, ma bisogna fare di più. L’Europa è in ritardo” (intervista al Corriere). ANCORA SULLA GUERRA IN UCRAINA: Sergio Fabbrini,La guerra in Ucraina mette in crisi l’Europa delle patrie” (Sole 24 ore). Danilo Taino, “Lo sguardo di Berlino a Est pensando alla nuova Europa” (Corriere). Filippo Grandi (Unhcr), “Il modello Ucraina tiene, la Ue è stata bravissima. Le crisi dei migranti peggioreranno” (intervista al Corriere). Francesco Palmas, “Putin ha perso slancio. Il conflitto in un vicolo cieco” (Avvenire). Carlo Bonini e altri, “Nulla di nuovo sul fronte orientale” (Repubblica). GORBACIOV: Mara Morini, “Il mezzo funerale di stato concesso a Gorbaciov dal regime di Putin” (Domani).

Leggi tutto →

21 Agosto 2022
by c3dem_admin
0 commenti

0 commenti

UCRAINA E MIGRAZIONI, TEMI SCOMODI

21 Agosto 2022

Franco Monaco prova a fare il punto: “Verso le elezioni: il quadro della situazione” (Settimana news). Paolo Gentiloni, “L’Italia acceleri sul Recovery. Diremo sì solo a lievi ritocchi” (intervista a La Stampa). Sergio Fabbrini formula una dura critica a tutti i partiti sul tema del sostegno all’Ucraina: “Le elezioni e la guerra dimenticata” (Sole 24 ore). Maurizio Ambrosini fa altrettanto sul tema delle migrazioni: “Stranieri, migranti e cittadinanza. Slalom fra accoglienza e chiusure nei programmi dei partiti” (Avvenire). Tito Boeri e Roberto Perotti,Flat tax, gli errori delle destre” (Repubblica). Davide Tabarelli, “Inutile illudersi, sul gas serve il razionamento” (La Stampa). Gruppo di ricercatori “Energia per l’Italia”: “Elezioni. Un decalogo dal mondo della scienza” (Settimana news). Marcello Sorgi,Il bivio del Pd fra stabilità e radicalismo” (La Stampa). Carlo Calenda, “Basta con il bipopulismo. Dopo il voto l’Italia nel caos” (intervista al Corriere). USA: Maurizio Molinari,La doppia sfida dell’America” (Repubblica). UCRAINA: Vittorio Da Rold, “La guerra in Ucraina sta cambiando. Kiev colpisce anche la flotta russa” (Domani). Anna Zafesova,Quei soldati che si ribellano stanchi di morire per Putin” (La Stampa). IDEE: Edgar Morin, “Questa è una crisi del pensiero” (intervista a La Lettura). Dacia Maraini, “Il passato è una terra da coltivare. Critica della cancel culture” (Corriere della sera). Mauro Magatti,E’ il pluralismo l’eredità dell’Occidente” (Corriere).

Leggi tutto →

4 Agosto 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

TAIWAN, UNA NUOVA GUERRA?  ITALIA, IL RAPPORTO SVIMEZ

4 Agosto 2022

Alla vigilia della visita di Nancy Pelosi a Taipei (Taiwan): Danilo Taino, “I troppi fronti e il rischio di fare il gioco di Xi e Putin” (Corriere della sera) e Ian Bremmer, “Pechino reagirà. Rischio certo di escalation” (intervista a Repubblica). Poi la visita: Nancy Pelosi,La liberta di Taiwan e delle democrazie è la nostra libertà” (Il Dubbio, dal Washington Post). I commenti, di segno diverso, di Lucio Caracciolo, “Nel futuro di Taipei c’è una nuova guerra” (La Stampa), Agostino Giovagnoli, “Per fermare la tempesta” (Avvenire) e Gianni Vernetti, “Pelosi, uno scudo per Taipei” (Repubblica). L’interrogativo riproposto da Paola Peduzzi:Ha fatto bene la Pelosi?” (Foglio). Andrea Goldstein spiega “I quattro pilastri del boom di Taiwan” (Sole 24 ore). UCRAINA: Tatiana Stanovaja, ‘Tutto sta andando secondo i piani’. Nella testa di Putin” (Foglio). Anna Zafesova, “Veleni e sospetti” (La Stampa). Daniel Gros, “Il prezzo del grano è già sceso. Kiev canta vittoria più di Mosca” (intervista a Repubblica). Alfonso Barbarisi,Russia-Ucraina, serve una politica inclusiva” (Mattino). Gad Lerner, “Dio, Maria e terra, il nazionalismo ucraino è atavico” (Il Fatto). RUSSIA/OCCIDENTE: Anna Bono, “Lavrov vuole convincere l’Africa” (Italia Oggi). Giuseppe Lorizio, teologo, replica all’accusa russa che l’Occidente non abbia più un’anima: “Risposta ai russi: lo spirito dell’Occidente è anche razionalità e democrazia” (Avvenire). ITALIA / RAPPORTO SVIMEZ: Luca Bianchi, “A scuola la vera frattura fra Nord e Sud” (Gazzetta del Mezzogiorno”) e “Serve un ruolo più forte dello Stato per distribuire le risorse” (intervista al Messaggero). Nando Santonastaso, “Svimez: Sud in ritardo per i progetti del Pnrr. Ripresa a rischio” (Mattino). Giovanni Vasso, “L’Italia è malata, il Sud può essere la medicina” (L’identità).

Leggi tutto →

19 Giugno 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

L’EUROPA “ARRIVA A KIEV”, E PER PUTIN L’OCCIDENTE “E’ FINITO”

19 Giugno 2022

Mauro Magatti, “Le democrazie occidentali cercano l’antidoto al caos” (Corriere della sera).  L’UCRAINA E LA UE: Tonia Mastrobuoni, “L’Europa arriva a Kiev” (Repubblica). Claudio Cerasa, “A Kiev c’è un gran treno chiamato Occidente” (Foglio). Marija Mezentseva, la capo-delegazione ucraina a Bruxelles, mostra entusiasmo e assicura: “Niente scorciatoie. Correremo sulle riforme e contro la corruzione” (intervista al Corriere). Sergio Fabbrini, però, spiega le difficoltà per la Ue di continuare ad aprire all’Est: “Unione allargata all’Ucraina. Sì o no?” (Sole 24 ore). PUTIN E L’OCCIDENTE: Marco Imarisio, “L’affondo di Putin: ‘L’Occidente è finito’” (Corriere della sera). Fjodor Lukjanov (consigliere del Cremlino). “Mosca punterà su Cina e India. E’ morta l’idea di uno spazio comune con la Ue” (intervista a Repubblica). Silvia Bignami, “Lo sdegno di Gentiloni: ’La Russia teme la libertà dell’Europa’” (Repubblica). Ferdinando Nelli Feroci, “In scena il plateale tentativo di interferire nelle democrazie” (Messaggero). Anna Zafesova, “I deliri di onnipotenza dello Zar” (La Stampa).  GEOPOLITICA: Bill Emmott, “Xi sperimenta la ‘Terza via’. Così Pechino cerca di sedurre l’Asia” (La Stampa). Francis Fukuyama, “Il liberalismo estende i diritti. La vera minaccia è la Cina” (intervista a La Stampa). ECONOMIA EUROPEA: Innocenzo Cipolletta, “Cosa deve fare la Bce per evitare la nuova crisi” (Domani). Stefano Feltri, “La ricetta di Draghi può ridurre i prezzi” (Domani). Francesco Saraceno, “Non si può chiedere alla Bce l’impossibile. Per quello serve un’Agenzia europea del debito” (Domani). Renato Brunetta intervistato da Claudio Cerasa, “Situazione seria, ma non grave” (Foglio).

Leggi tutto →

15 Maggio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

CAMBIA LA GEOPOLITICA DELL’EUROPA

15 Maggio 2022

Paolo Mastrolilli, “L’offerta Usa al Cremlino prima delle armi pesanti” (Repubblica). Lorenzo Cremonesi, “Il capo degli 007 dell’Ucraina: ‘Vinceremo entro fine anno’” (Corriere della sera). Anna Zafesova, “La fabbrica degli eroi” (La Stampa). Le analisi: Vittorio E. Parsi, “Il dialogo con la Cina per parlare alla Russia” (Messaggero); Sergio Fabbrini, “Quale ordine può nascere dal disordine mondiale” (Sole 24 ore); Lucio Caracciolo, “Il conflitto ridisegna la geopolitica dell’Europa” (Espresso); Maurizio Molinari, “La trincea della nuova Europa” (Repubblica); Ugo Tramballi, “Putin ha ridato significato a un club in crisi di identità (la Nato)” (Sole 24 ore). Lorenzo Bini Smaghi, “La contraddizione apparente delle sanzioni alla Russia” (Corriere della sera). Due interviste: Vali Nasr, “Non prevedo negoziati seri. Mosca tratterà solo se abbatte la resistenza” (intervista al Corriere della sera); Bernard Guetta, “Ma la colpa è tutta di Mosca, si sta danneggiando da sola” (intervista a La Stampa). I commenti di Marco Revelli, “La verità si fa strada ma la lingua della guerra è biforcuta” (Manifesto) e Eraldo Affinati, “Come si fa a non capirlo?” (Avvenire). IDEE: Vlodek Goldkorn (e altri), “L’Occidente, quali valori identifica?” (Espresso).

Leggi tutto →

12 Maggio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

LA SPINTA AL DIALOGO DA DRAGHI E MACRON

12 Maggio 2022

Vito Mancuso,L’Occidente e il ‘degrado morale’” (La Stampa). LA SPINTA AD UN DIALOGO: Marco Galluzzo, “Draghi: costruire la pace, ora anche Russia e Usa devono parlarsi” (Corriere della sera). Anais Ginori,La carta cinese di Macron: dialogo con Pechino per spingere Putin alla pace” (Repubblica). Alberto Simoni, “Biden teme l’escalation russa, l’obiettivo resta piegare Mosca” (La Stampa). Andrea Bonanni, “La mediazione possibile” (Repubblica). Romano Prodi, “La spinta al dialogo di Roma e Parigi” (Messaggero). Alberto Negri, “Draghi al bivio, e l’escalation di guerra” (Manifesto). Roberto Bongiorni, “Le voci da Kherson, resistenza civile contro l’annessione” (Sole 24 ore). Claudio Tito,Sì al petrolio, mai al metano. La trincea di Orban” (Repubblica). Domenico Quirico, “Così lo zar affama il pianeta” (La Stampa). DIBATTITO SULLA GUERRA: Lia Quartapelle, “Abbattere Putin? Gli ucraini vogliono solo riprendersi il loro paese” (Il Riformista). Gianni  Cuperlo, “Non ascoltarsi è il modo migliore per allontanare la prospettiva della pace” (Domani). Enrico Letta a colloquio con Il Foglio: “Biden, Draghi, i media, l’embargo, il reshoring”. ITALIA: Rosy Bindi,Il Pd parla di pace? Dica no all’aumento delle spese militari” (intervista a Il Fatto). Stefano Folli, “Draghi negli Usa spiazza i suoi critici” (Repubblica). Luciano Capone, “J’accuse contro la tv intossicata dalla propaganda russa. Parla Rula Jebreal” (Foglio). Emilia Patta, “Letta e Conte, le diverse strategie su alleanze e legge elettorale” (Sole 24 ore). Roberto D’Alimonte, “Il proporzionale può attendere. Al centrodestra piace l’attuale sistema di voto” (intervista a Il Dubbio). Carlo Cottarelli, “Il governo così è al capolinea. Meglio andare al voto in autunno” (La Stampa).

Leggi tutto →

29 Aprile 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

SE IL PIANO DELLA RUSSIA E’ SMEMBRARE L’UCRAINA

29 Aprile 2022

Antonio Polito, “Le scelte nette dei cattolici democratici” (Corriere della sera). I PIANI DELLA RUSSIA: due rivelatrici interviste a due autorevoli esponenti dell’attuale classe dirigente russa: Dmitry Rodionov, “Prendere il Donbass non ci basta più. Kiev ha sbagliato a rimandare la resa” (Corriere della sera); Andrej Klimov, “Pronti a integrare i popoli che vorranno unirsi alla Federazione” (Repubblica). Lo spiega anche Daniele Raineri su Repubblica: “‘Annessione e stati amici’, il piano del Cremlino per smembrare l’Ucraina”. Ma l’esperto Manlio Graziano evidenzia “Il circolo vizioso geopolitico che condanna la Russia” (Domani/Scenari). Francesca De Benedetti, “A Mosca va in scena la crisi dell’Onu” (Domani). Jean-Pierre Bodjoko, “L’influenza della Russia in Africa” (La Civiltà Cattolica). E QUELLI DELL’AMERICA: Giuseppe Sarcina, “Il passo inatteso di Biden” (Corriere della sera). Domenico Quirico, “L’America ci chiede la guerra totale” (La Stampa). Marco Bresolin, “La svolta di Stoltenberg: Svezia e Finlandia con noi” (La Stampa). Le critiche di Marco Bascetta, “’Vincere la guerra’, ovvero la catastrofe a portata di mano” (Manifesto). L’amara riflessione di Giuliano Amato, “La nostra missione è fallita” (Venerdì di Repubblica). ITALIA: Le considerazioni di Giovanni Maria Flick, “L’aiuto agli aggrediti è un valore” (intervista al Corriere). Federico Geremicca, “Quella sintonia persa tra Letta e Conte” (La Stampa). Giuliano Cazzola, “Landini è il Melenchon italiano (e la classe lavoratrice vota a destra)” (Il Quotidiano). Marcello Sorgi, “Letta e la partita dei salari” (La Stampa). Paolo Pombeni, “Altro che tenere vivo il bipolarismo, al Pd serve tornare al proporzionale” (Il Quotidiano).  Francesco Grignetti, “I dannati del carcere” (La Stampa). Patrizio Gonnella, “Il gap da azzerare tra pena reale e pena costituzionale” (Manifesto).

Leggi tutto →

28 Aprile 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

LE PANDEMIE, I CONFLITTI E LE DOMANDE SULLA VITA

28 Aprile 2022

L’interrogativo di Franco Monaco: “Ma dov’è la nostra differenza di cristiani militanti a sinistra?” (Il Fatto). Come la pensa un cristiano di (centro)sinistra, Sergio Mattarella, “Nuove radici per la pace” (discorso del 27 aprile all’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa a Strasburgo – Foglio). I commenti di Ugo Magri, ”E’ l’ora del dialogo per la pace. La Russia deve fermarsi” (La Stampa); Lina Palmerini, “Mattarella: serve una Conferenza di pace sul modello di Helsinki 1975” (Sole 24 ore); e Claudio Cerasa, “A chi le suona Mattarella?” (Foglio). Luca Diotallevi, “Le pandemie, i conflitti e le domande sulla vita” (Messaggero). Maurizio Ferrera, sul Corriere della sera, riprende il tema della contrapposizione tra democrazie occidentali e autocrazie: “Le democrazie e l’ondata dei regimi”; in modo del tutto diverso la vede Gad Lerner:I paesi ricchi e i loro vassalli: L’identikit dell’Occidente” (Il Fatto). Il pensiero di Giuliano Amato: “Questa guerra è un gran fallimento per tutto l’Occidente” (intervista a Repubblica). Vittorio Emanuele Parsi: “La diplomazia necessaria a prescindere dalle ragioni” (Messaggero). Il filosofo Franco La Cecla su Avvenire: “Tutta un’altra geopolitica”. Raniero La Valle, “Lo spettro della vittoria” (blog). IL CHE FARE: Antonio Padoa Schioppa, “In Ucraina è ora che la Ue faccia sentire la voce al tavolo delle trattative” (Sole 24 ore). Nathalie Tocci, “Minacciare Putin e trattare la pace” (La Stampa). Anais Ginori, “Riparte l’asse franco-tedesco. Macron e Schulz pronti ad andare insieme a Kiev” (Repubblica). Mario Deaglio, “Come si può vincere la guerra del gas” (La Stampa). Stefano Feltri,Non lasciamo più a Mosca l’iniziativa sull’energia” (Domani). Marcello Minenna, “Questa tempesta perfetta è l’occasione per cambiare” (intervista al Manifesto). ITALIA: Barbara Fiammeri,Draghi prepara un piano strategico per l’energia italiana” (Sole 24 ore). Marcello Sorgi, “Le armi a Kiev e i malumori nei partiti” (La Stampa). Stefano Ceccanti, “Nota su Parlamento, Governo e armi per la legittima difesa dell’Ucraina” (blog). Carlo Rimini, “E’ la fine della famiglia patriarcale” (Corriere della sera).

Leggi tutto →

12 Aprile 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

E’ POPULISMO QUELLO DELLA FRANCIA?

12 Aprile 2022

Mauro Magatti, “Disarmare Putin si può, ma l’Occidente da solo non ci riuscirà” (Avvenire). Angelo Bolaffi,L’attacco all’Ucraina è la risposta russa alla caduta del Muro di Berlino” (intervista a Il Riformista).  Gen. Vincenzo Camporini, “Mosca cambia tattica. La guerra non potrà durare ancora a lungo” (intervista a Libero). Massimo Cacciari, “Putin scava un altro fossato e impedisce di aprici ad Est” (La Stampa). Alexander Stubb, “Lo Zar ci fa paura, la Finlandia entri nella Nato” (intervista a Repubblica). Le critiche da sinistra alla posizione del Pd sulla guerra in Ucraina: Donatella Di Cesare, “La sinistra italiana è giunta al capolinea” (Il Riformista); Luciana Castellina, “Il papa è il solo politico lucido. Che stupido questo Pd di Letta” (intervista a Il Fatto). MELENCHON POPULISTA?: Giovanni Orsina, “Se a Parigi riparte l’onda populista” (La Stampa). Yves Meny,Metà elettorato populista. Il 24 sarà battaglia feroce” (intervista a La Stampa). Gad Lerner, “Melenchon, le mele, le pere e l’ossessione rosso bruna” (il Fatto). Barbara Spinelli, “Quel sacro terrore per Melenchon” (Il Fatto). Manon Aubry, “La gauche con Macron? Dovremo turarci il naso” (intervista a Qn). Paola Peduzzi, “Da insoumis a macroniano si può?” (Foglio). Claudio Cerasa, “Con Putin o con l’Europa? La Francia è l’acceleratore delle vere decisioni da prendere” (Foglio). Stefano Folli, “Roma e Parigi non si somigliano” (Repubblica). Isabelle De Gaulmyn, “I cattolici e il voto in Francia” (La Croix). GOVERNO E PARTITI: Annalisa Chirico, “Il Manifesto di Letta commentato da Fabbrini e Panebianco” (Foglio). Lina Palmerini, “La corsa della Le Pen accende la sfida di Salvini sul fisco” (Sole 24 ore). Franco Monaco e Massimo Cacciari, “Fisco. Draghi reticente, sinistra non pervenuta” (Il Fatto). Paolo Pombeni, “Quanto conta il consenso del mondo del lavoro” (Messaggero). Daniele Manca, “Le (nostre) scelte sull’energia” (Corriere della sera).

Leggi tutto →