4 Agosto 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

TAIWAN, UNA NUOVA GUERRA?  ITALIA, IL RAPPORTO SVIMEZ

4 Agosto 2022

Alla vigilia della visita di Nancy Pelosi a Taipei (Taiwan): Danilo Taino, “I troppi fronti e il rischio di fare il gioco di Xi e Putin” (Corriere della sera) e Ian Bremmer, “Pechino reagirà. Rischio certo di escalation” (intervista a Repubblica). Poi la visita: Nancy Pelosi,La liberta di Taiwan e delle democrazie è la nostra libertà” (Il Dubbio, dal Washington Post). I commenti, di segno diverso, di Lucio Caracciolo, “Nel futuro di Taipei c’è una nuova guerra” (La Stampa), Agostino Giovagnoli, “Per fermare la tempesta” (Avvenire) e Gianni Vernetti, “Pelosi, uno scudo per Taipei” (Repubblica). L’interrogativo riproposto da Paola Peduzzi:Ha fatto bene la Pelosi?” (Foglio). Andrea Goldstein spiega “I quattro pilastri del boom di Taiwan” (Sole 24 ore). UCRAINA: Tatiana Stanovaja, ‘Tutto sta andando secondo i piani’. Nella testa di Putin” (Foglio). Anna Zafesova, “Veleni e sospetti” (La Stampa). Daniel Gros, “Il prezzo del grano è già sceso. Kiev canta vittoria più di Mosca” (intervista a Repubblica). Alfonso Barbarisi,Russia-Ucraina, serve una politica inclusiva” (Mattino). Gad Lerner, “Dio, Maria e terra, il nazionalismo ucraino è atavico” (Il Fatto). RUSSIA/OCCIDENTE: Anna Bono, “Lavrov vuole convincere l’Africa” (Italia Oggi). Giuseppe Lorizio, teologo, replica all’accusa russa che l’Occidente non abbia più un’anima: “Risposta ai russi: lo spirito dell’Occidente è anche razionalità e democrazia” (Avvenire). ITALIA / RAPPORTO SVIMEZ: Luca Bianchi, “A scuola la vera frattura fra Nord e Sud” (Gazzetta del Mezzogiorno”) e “Serve un ruolo più forte dello Stato per distribuire le risorse” (intervista al Messaggero). Nando Santonastaso, “Svimez: Sud in ritardo per i progetti del Pnrr. Ripresa a rischio” (Mattino). Giovanni Vasso, “L’Italia è malata, il Sud può essere la medicina” (L’identità).

Leggi tutto →

18 Dicembre 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

ITALIA, PAESE DELL’ANNO (MA CON TROPPI PUNTI DEBOLI)

18 Dicembre 2021

Tre contributi sulla pandemia: Luca Ricolfi,Quegli allarmi inascoltati” (Repubblica), Claudio Tito, “Ue, passa la linea Draghi” (Repubblica), Maurizio Ferraris, “La rivincita della filosofia” (La Stampa). QUIRINALE: Ugo Magri, “Mattarella, il commiato” (la Stampa). Stefano Ceccanti, “Draghi presidente? Un’anomalia” (intervista a Libero). Alessandro Maran, “Il Capo dello Stato è l’ancora del nostro euro-atlantismo. Per questo serve Draghi al Colle” (Foglio). Francesco Verderami, “Il premier al Colle, la scelta di Bonomi. E l’indecisione dei partiti” (Corriere della sera). Federico Capurso, “Vertice Toti-Renzi. L’ago della bilancia” (La Stampa). Paolo Pombeni, “Una politica prigioniera dell’ambiguità che mette a rischio la stabilità italiana” (Il Quotidiano). Stefano Folli, “Ora una parola dal premier” (Repubblica). GOVERNO: Bill Emmott, “Perché siete voi il Paese dell’anno” (La Stampa). Sabino Cassese, “La ripresa e i troppi punti deboli” (Corriere della sera). Tiziano Treu, “Riforma fiscale solo all’inizio. Per i giovani serve una pensione di garanzia” (intervista al Mattino). Eugenio Fatigante, “Disuguaglianze, cantiere aperto” (Avvenire). Leonardo Becchetti, “E adesso nuovo welfare co-progettato” (Avvenire). LAVORO: Marco Bentivogli, “Quanto vale il lavoro. Il caso della Caterpillar di Jesi” (Repubblica). EUTANASIA: Marco Cappato, “Eutanasia legale. Referendum contro il declino del parlamento” (Manifesto). Vladimiro Zagrebelsky,La fine della vita e la Costituzione” (La Stampa). EUROPA: Anais Ginori, “Nuovo patto di stabilità. Macron e Draghi in pressing su Scholz” Repubblica). Daniel Gros, “Non è l’ora di cambiare il Patto. Mario garante anche dal Colle” (intervista a La Stampa). MONDO: Giuliano Pisapia, “Libia, è il caos. Il processo democratico si allontana” (Manifesto). Joseph Wu (ministro degli esteri di Taiwan), “La Cina minaccia il mondo libero e Taiwan è la frontiera” (intervista a Repubblica). Paola Peduzzi, “Le tribù del Partito Conservatore inglese che si ribellano a Boris Johnson” (Foglio). Lucia Capuzzo, “’Armi al verde’, il mondo si muove per tagliare le spese” (Avvenire). Maurizio Ambrosini, “Diritti umani dei migranti. C’è un giudice a Copenaghen” (Avvenire). IDEE: Luca Ricolfi e Paola Mastaracola, “Stufi di quella sinistra che vuole rieducare tutti” (Il Riformista). Roberto Esposito, “Il prezzo della democrazia” (Il Riformista). “Rilanciare il cattolicesimo sociale. Un libro su ‘Franco Marini, il popolare’” (Il Quotidiano).

Leggi tutto →

28 Settembre 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

LA GERMANIA E NOI. LA “TRATTATIVA”. NOTE SUL NOSTRO PRESENTE

28 Settembre 2021

Lucio Caracciolo,Un futuro incerto” (Repubblica). Angelo Bolaffi, “Germania, il futuro a tre” (Repubblica). Romano Prodi, “Grande coalizione a guida SPD, i liberali un problema per l’Italia” (intervista al Messaggero). Daniel Gros, “Torna la Berlino del rigore” (intervista a Qn). Marco Bascetta, “Un cambiamento che appare senza bussola” (Manifesto). Adriana Cerretelli, “L’Unione europea ha bisogno di una Germania stabile per le nuove sfide globali” (Sole 24 ore). Claudio Cerasa, “La sinistra vince con la destra” (Foglio). LA “TRATTATIVA”: Damiano Aliprandi, “Quei problemi di Travaglio a comprendere la sentenza” (Il Dubbio). Barbara Spinelli, “L’oscena resa dei conti ai danni dell’antimafia” (Il Fatto). Giancarlo Caselli, “Perché difendo i Pm di Palermo” (La Stampa). IDEE: Francesco Pallante,‘Mi piace’ e click lontani dall’impegno politico” (Manifesto). Mariangela Mianiti, “Non più donne, ‘persone con vagina’” (Manifesto). Remì Brague, “Il paradosso della cultura contemporanea” (Foglio). Davide Tabarelli (Nomisma Energia), “Solo con il nucleare salveremo il clima” (intervista a Libero). Luigi Manconi, “Cacciari, diritto alle libere idee” (La Stampa).

Leggi tutto →

11 Aprile 2017
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

VIDEO-INTERVISTA SUL FUTURO DELL’EUROPA A DANIEL GROS E MASSIMO BORDIGNON

11 Aprile 2017

Daniel Gros e Massimo Bordignon sono stati intervistati da Enrico Minelli in occasione della conferenza bresciana dello scorso 31 marzo sul tema “L’Europa al bivio” organizzata dalla Cooperativa Cattolico-Democratica di Cultura (CCDC). Massimo Bordignon è professore di Scienza delle Finanze nell’Università Cattolica di Milano e membro dell’European Fiscal Board. Daniel Gros è direttore del Centre for European Policy Studies (CEPS). Qui il video dell’intervista.

Leggi tutto →

5 Febbraio 2016
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

ITALIA-EUROPA

5 Febbraio 2016

Fabio Martini racconta: “Renzi ha deciso: una nuova via contro l’asfissia dei burocrati” (La Stampa). L’analisi amara di Adriana Cerretelli: “Le mille crisi di un’Unione sempre più liquida” (Sole 24 Ore). Il suggerimento (saggio) di Maurizio Ferrera sul Corriere della Sera: “Alziamo il livello del dibattito sulla flessibilità”. Su Repubblica Lucio Caracciolo sostiene in sostanza una tesi simile (al di là del titolo…:“Tutte le colpe di Bruxelles”), mentre Andrea Bonanni mette il dito sulle incoerenze di Renzi (“Tutte le colpe di Roma”). Una prudente valutazione di Pietro Reichlin sull’Unità: “La rigidità Ue non è sacra”. Giulio Sapelli sul Messaggero sostiene le ragioni di Renzi e dice: “Un summit per rifondare l’Europa”. Così pure Federico Geremicca su la Stampa (“Il premier all’assalto della vecchia Europa”) e Fabrizio Forquet sul Sole 24 Ore (“Le buone ragioni della flessibilità”). Per l’economista Daniel Gros Renzi sbaglia la strategia finanziando la spesa. Alla UE non potrà chiedere flessibilità eterna” (intervista a La Stampa). Ma Gianni Pittella dice: “La flessibilità serve a tutti” (intervista all’Unità). Un’interessante articolo di Isaia Sales sul Mattino per dire che se l’Italia non investe sul Sud… (“Mezzogiorno, la lezione della Germania”).

Leggi tutto →